Pagina 1878 di 1893 PrimaPrima ... 878 1378 1778 1828 1868 1874 1875 1876 1877 1878 1879 1880 1881 1882 1888 ... UltimaUltima
Risultati da 28,156 a 28,170 di 28384

Discussione: Il bar di Discutere

  1. #28156
    Per la miseria, che incubo!
    Uno spritz per me che ancora non ho mangiato.

  2. #28157
    Opinionista L'avatar di Ale
    Data Registrazione
    18/08/20
    Località
    Friuli V.G.
    Messaggi
    13,622
    Citazione Originariamente Scritto da restodelcarlino Visualizza Messaggio
    Buongiorno, Signor Bartender...lo psicobancone é libero?...senza noccioli di olive o datteri coneschi, che sono come il principazzurro: non li tollero nemmeno con 9 materassi ...ahhh..che notte...E' incominciata con una specie di acufene...più o meno cosi'



    ma più ossessivo...c'era un sottofondo di telescrivente (si, l'ho conosciuta)...di rotative...con Bogart che diceva "E' la stampa baby"...nel buio. Che di colpo si é illuminato per raggi laser e luci stroboscopiche, in quanto ero in una specie di cave di Montmartre, dove pero' parlavano non francese con accento parigino, ma una specie di italiano con accento bassopadano, una discoteca....e al centro della pista una coppia: uno sviolinista vagamente tzigano che accompagnava una scatenata danzatrice in minigonna nera, con calze a rete celate da alti cosciali luccicanti, tutta un tintinnare di borchie catene e generi similari, squassando la chioma tizianesca al ritmo martellante del ticchettio frastornante (peggio della Suonata dell'angoscia, per me)...e gli astanti ad intonare "Sa-pien-ti-no! Sa-pien-ti-no!" incitando l'indiavolato tzigano...colpo di scena...cessa il frastuono da redazione di giornalTV di provincia e parte un tango rodolfovalentinesco. Lo sviolinista lancia il suo strumento al pubblico, attira a sé la danzatrice (facendo attenzione a non ferirsi con borchie e spunzoni) per un tango che si annunzia torrido....i corpi si avvicinano, due mani si stringono...l'altra mano dello sviolinista si avvicina alla callipigicità...e...Schiafff!!!!!! La nerovestita tizianesca , con uno sberlone gli da 'na revutata, che manco... 'na frittata rigirata della dialettica conesca...gira come uno strummolo (o trottola, che di si voglia) lo sviolinista...e dietro di lui si lancia sulla pista un quartetto vagamente botticelliano, vaporoso e primaverile in trasparenti veli...in una travolgente pizzica condotta da Regina, che per mano tiene una piccoletta co 'na capa luminosissima (intelliggggenza sfolgorante?) che danza stortignaccola come una celebre torre, tenendo per mano una poetessa che declama poemi cosmoagonico-pindarici in attesa di nobel, tenendo per mano una ghibellin fuggiasca dalla santa inquisizione, già col saio da barbecue che invoca , come un mantra," 'hono, perdono! Rah'ele, son fidele"...Guardo esterefatto e sconvolto questo ennesimo onirico rimeic del settimo sigillo, quando una mano guantata di nero mi afferra il cravattino a farfalla....già, ero in smoking giallo canarino, e mi chiede a bruciapelo, ponendomi un microfono davanti al naso: "Coi marubini, si beve acqua uliveto o negroni sbagliato?"...esito...un rumore di zoccoli di mulo, con un ronzio di mosche...e una voce dal dolce accento veronese, che mi ricorda i sussurri romantici di romeo e giulietta suggerisce: "Spritz...prosecco"....Una vocina triestoslavo interviene "Prosecco?....eccomi....e porto gli sgombri del golfo"...La mano guantata non molla " Allora?"...."Sessanta minuti" ho detto...prima di essere travolto da un forsennato in bicicletta urlante "Pistaaaaa che devo fare ancora 23 yarde, 207 metri e tre colli dolomitici...e la mia dolce ape mi aspetta"
    ...e sono cascato dal letto.
    Devo andare da un esorcista, Signor Bartender? O anche io alla Porziuncola con cono, in ginocchio sui ceci a acqua e olive per scacciare lo dimonio?
    Vassapé....Per ora, si: lasci la borriglia del Tanqueray. No, niente assaggini. Li lascio sospesi.
    https://partaste.com/wp-content/uplo...acks_milan.png
    'o Rdc, ma perché non passi nel thread dei sogni invece di stravaccarti sullo psicobancone? Che magari ci resta ancora qualche pisello residuo di precedenti sbecolezi (stuzzichini,) ed allora nemmeno tutti i materassi e piumini potrebbero.....
    ...oggi per me niente passi dolomitici, per l'ape m'è bastata la tratta Raute_s.Giacomo visto anche il meteo non proprio invitante
    ...se per ipotesi dovessi raggiungere la mia dolce amata in mtb temo che non mi basterebbe una giornata intera, Deo gratia che esiste il treno
    ...ed ora un mega spritz anche per me prego, che festeggio il 400° chilometro pedalato quest'anno!

  3. #28158
    la viaggiatrice L'avatar di dark lady
    Data Registrazione
    09/03/05
    Località
    On the road
    Messaggi
    64,129
    Citazione Originariamente Scritto da restodelcarlino Visualizza Messaggio
    Buongiorno, Signor Bartender...lo psicobancone é libero?...senza noccioli di olive o datteri coneschi, che sono come il principazzurro: non li tollero nemmeno con 9 materassi ...ahhh..che notte...E' incominciata con una specie di acufene...più o meno cosi'



    ma più ossessivo...c'era un sottofondo di telescrivente (si, l'ho conosciuta)...di rotative...con Bogart che diceva "E' la stampa baby"...nel buio. Che di colpo si é illuminato per raggi laser e luci stroboscopiche, in quanto ero in una specie di cave di Montmartre, dove pero' parlavano non francese con accento parigino, ma una specie di italiano con accento bassopadano, una discoteca....e al centro della pista una coppia: uno sviolinista vagamente tzigano che accompagnava una scatenata danzatrice in minigonna nera, con calze a rete celate da alti cosciali luccicanti, tutta un tintinnare di borchie catene e generi similari, squassando la chioma tizianesca al ritmo martellante del ticchettio frastornante (peggio della Suonata dell'angoscia, per me)...e gli astanti ad intonare "Sa-pien-ti-no! Sa-pien-ti-no!" incitando l'indiavolato tzigano...colpo di scena...cessa il frastuono da redazione di giornalTV di provincia e parte un tango rodolfovalentinesco. Lo sviolinista lancia il suo strumento al pubblico, attira a sé la danzatrice (facendo attenzione a non ferirsi con borchie e spunzoni) per un tango che si annunzia torrido....i corpi si avvicinano, due mani si stringono...l'altra mano dello sviolinista si avvicina alla callipigicità...e...Schiafff!!!!!! La nerovestita tizianesca , con uno sberlone gli da 'na revutata, che manco... 'na frittata rigirata della dialettica conesca...gira come uno strummolo (o trottola, che di si voglia) lo sviolinista...e dietro di lui si lancia sulla pista un quartetto vagamente botticelliano, vaporoso e primaverile in trasparenti veli...in una travolgente pizzica condotta da Regina, che per mano tiene una piccoletta co 'na capa luminosissima (intelliggggenza sfolgorante?) che danza stortignaccola come una celebre torre, tenendo per mano una poetessa che declama poemi cosmoagonico-pindarici in attesa di nobel, tenendo per mano una ghibellin fuggiasca dalla santa inquisizione, già col saio da barbecue che invoca , come un mantra," 'hono, perdono! Rah'ele, son fidele"...Guardo esterefatto e sconvolto questo ennesimo onirico rimeic del settimo sigillo, quando una mano guantata di nero mi afferra il cravattino a farfalla....già, ero in smoking giallo canarino, e mi chiede a bruciapelo, ponendomi un microfono davanti al naso: "Coi marubini, si beve acqua uliveto o negroni sbagliato?"...esito...un rumore di zoccoli di mulo, con un ronzio di mosche...e una voce dal dolce accento veronese, che mi ricorda i sussurri romantici di romeo e giulietta suggerisce: "Spritz...prosecco"....Una vocina triestoslavo interviene "Prosecco?....eccomi....e porto gli sgombri del golfo"...La mano guantata non molla " Allora?"...."Sessanta minuti" ho detto...prima di essere travolto da un forsennato in bicicletta urlante "Pistaaaaa che devo fare ancora 23 yarde, 207 metri e tre colli dolomitici...e la mia dolce ape mi aspetta"
    ...e sono cascato dal letto.
    Devo andare da un esorcista, Signor Bartender? O anche io alla Porziuncola con cono, in ginocchio sui ceci a acqua e olive per scacciare lo dimonio?
    Vassapé....Per ora, si: lasci la borriglia del Tanqueray. No, niente assaggini. Li lascio sospesi.
    https://partaste.com/wp-content/uplo...acks_milan.png
    Devi smettere di bere Tanqueray, io lo dico sempre
    “Io e il mio gatto... siamo due randagi senza nome che non appartengono a nessuno e a cui nessuno appartiene” [cit. Colazione da Tiffany]

    Noi vogliamo cantare l'amor del pericolo, l'abitudine all'energia e alla temerità [cit: Manifesto futurista] .

  4. #28159
    Opinionista L'avatar di follemente
    Data Registrazione
    22/12/09
    Località
    Al mare
    Messaggi
    10,857
    Citazione Originariamente Scritto da restodelcarlino Visualizza Messaggio
    Buongiorno, Signor Bartender...lo psicobancone é libero?...senza noccioli di olive o datteri coneschi, che sono come il principazzurro: non li tollero nemmeno con 9 materassi ...ahhh..che notte...E' incominciata con una specie di acufene...più o meno cosi'



    ma più ossessivo...c'era un sottofondo di telescrivente (si, l'ho conosciuta)...di rotative...con Bogart che diceva "E' la stampa baby"...nel buio. Che di colpo si é illuminato per raggi laser e luci stroboscopiche, in quanto ero in una specie di cave di Montmartre, dove pero' parlavano non francese con accento parigino, ma una specie di italiano con accento bassopadano, una discoteca....e al centro della pista una coppia: uno sviolinista vagamente tzigano che accompagnava una scatenata danzatrice in minigonna nera, con calze a rete celate da alti cosciali luccicanti, tutta un tintinnare di borchie catene e generi similari, squassando la chioma tizianesca al ritmo martellante del ticchettio frastornante (peggio della Suonata dell'angoscia, per me)...e gli astanti ad intonare "Sa-pien-ti-no! Sa-pien-ti-no!" incitando l'indiavolato tzigano...colpo di scena...cessa il frastuono da redazione di giornalTV di provincia e parte un tango rodolfovalentinesco. Lo sviolinista lancia il suo strumento al pubblico, attira a sé la danzatrice (facendo attenzione a non ferirsi con borchie e spunzoni) per un tango che si annunzia torrido....i corpi si avvicinano, due mani si stringono...l'altra mano dello sviolinista si avvicina alla callipigicità...e...Schiafff!!!!!! La nerovestita tizianesca , con uno sberlone gli da 'na revutata, che manco... 'na frittata rigirata della dialettica conesca...gira come uno strummolo (o trottola, che di si voglia) lo sviolinista...e dietro di lui si lancia sulla pista un quartetto vagamente botticelliano, vaporoso e primaverile in trasparenti veli...in una travolgente pizzica condotta da Regina, che per mano tiene una piccoletta co 'na capa luminosissima (intelliggggenza sfolgorante?) che danza stortignaccola come una celebre torre, tenendo per mano una poetessa che declama poemi cosmoagonico-pindarici in attesa di nobel, tenendo per mano una ghibellin fuggiasca dalla santa inquisizione, già col saio da barbecue che invoca , come un mantra," 'hono, perdono! Rah'ele, son fidele"...Guardo esterefatto e sconvolto questo ennesimo onirico rimeic del settimo sigillo, quando una mano guantata di nero mi afferra il cravattino a farfalla....già, ero in smoking giallo canarino, e mi chiede a bruciapelo, ponendomi un microfono davanti al naso: "Coi marubini, si beve acqua uliveto o negroni sbagliato?"...esito...un rumore di zoccoli di mulo, con un ronzio di mosche...e una voce dal dolce accento veronese, che mi ricorda i sussurri romantici di romeo e giulietta suggerisce: "Spritz...prosecco"....Una vocina triestoslavo interviene "Prosecco?....eccomi....e porto gli sgombri del golfo"...La mano guantata non molla " Allora?"...."Sessanta minuti" ho detto...prima di essere travolto da un forsennato in bicicletta urlante "Pistaaaaa che devo fare ancora 23 yarde, 207 metri e tre colli dolomitici...e la mia dolce ape mi aspetta"
    ...e sono cascato dal letto.
    Devo andare da un esorcista, Signor Bartender? O anche io alla Porziuncola con cono, in ginocchio sui ceci a acqua e olive per scacciare lo dimonio?
    Vassapé....Per ora, si: lasci la borriglia del Tanqueray. No, niente assaggini. Li lascio sospesi.
    https://partaste.com/wp-content/uplo...acks_milan.png
    Io credo che tu frequenti luoghi troppo loschi, di quelli che lasciano il segno!

    Un digestivo, fate vobis, anzi no, fai tu, Luke, mi fido della tua scelta.

  5. #28160
    Buona domenica, Signor Bartender!...no, inutile preparare lo psicobancone....tutto bene. Si, si....ho avuto attività onirica, ma tranquilla. Legiucchiavo qualcosa a letto, tranquillamente. 'Na robetta leggera, come sempre..."leggera"... relativamente, essendo "Una semplice introduzione alla relatività genarale"...transeat...quindi, abbiocco immediato e sonno "del giusto"...e mi son sognato di ritrovarmi , giovincello baldanzoso, in aula universitaria ad assistere ad una lezione di fisica tenuta da chi?...

    vassapéchié.jpg

    vassapé...il volto essendo offuscato....ma aveva un'aria nota....e parlando aveva un inconfondibile accento che (anche nel sogno) emanava aroma di pasterelle, colatura di alici, con la dolce cantilena armoniosa che si sente tra il Garigliano ed il Sele...poi ha cominciato a trasfigurare, ad emanare luce...e si é rivelata....Efua! Mi sono girato dall'altra parte, e mi son svegliato stamane, fresco e riposato come una rosa. Che notte, questa notte!!!!
    Quindi, una spremuta di arance sanguine, 'na riccia e tazzulella 'e café. Fatto con cuccuma. Grazie.

    5_06ecea6e-a3a3-4892-9649-6e0a7e5ac5f3.pngsfogliatelle-ricce-napoletane-1280x720.jpg2470178_1258_cuccuma.jpg

    E data l'ora, apero' per chi voglia!

    Aperitivo-Giusto-Rita-e-Panino-Giusto-partnership-Coqtail-Milano.jpg
    Ultima modifica di restodelcarlino; 25-02-2024 alle 11:06

  6. #28161
    Posh&Rebel L'avatar di efua
    Data Registrazione
    07/12/11
    Località
    In un interminabile viaggio - Wanderlust
    Messaggi
    32,864
    Buongiorno!
    Mi fa piacere che tu abbia sognato “giusto” e che ti sia finalmente alzato riposato e non scosso
    Un sogno lusinghiero…
    Riconosco che con il mio QI potrei insegnare qualsiasi disciplina ma la fisica non incontra, propriamente e pienamente il mio gusto
    Qualche appunto qua e la’, studentello Rdc, me lo lasci fare…
    Si tratta di pasticelle e non pastarelle
    Il termine pastarelle dalle mie parti non è molto utilizzato, sa di ospedaliero e malaticcio
    Le arance sono sanguiGNE, si deve sentire scorrere dentro la forza del termine
    Come dire di qualcuno/a che fa sangue, ha presente?
    Ah cmq nel suo scandagliare la geografia “caratteristica” di ognuno, le voglio dare un suggerimento
    Nomini pure Piazza e Palazzo che portano il mio nobile cognome e non ultima una nota battaglia del tempo dei Briganti, in cui perse la vita un mio avo
    Lo so, posso stupire, in tutti i modi
    E se ci mette di mezzo i Monti Picentini, non sbaglia mai
    La lezione è finita
    Ah, ramo paterno Lucchese, niente niente che il sangue non è acqua?
    -Healthy body, clear mind, peaceful spirit-

    -Where there’s will there’s a way-

    -Work hard have fun & be nice-



  7. #28162
    Citazione Originariamente Scritto da efua Visualizza Messaggio
    Le arance sono sanguiGNE

    lo sapivo che l'ignoronza ortagrafoca mi sarebbi steta fetale
    Cerchero' per il futuro di evitare gli errori di stompa.

  8. #28163
    Posh&Rebel L'avatar di efua
    Data Registrazione
    07/12/11
    Località
    In un interminabile viaggio - Wanderlust
    Messaggi
    32,864
    Non preoccuparti, sono comprensiva
    Ti auguro di continuare a fare sogni belli!
    -Healthy body, clear mind, peaceful spirit-

    -Where there’s will there’s a way-

    -Work hard have fun & be nice-



  9. #28164
    Citazione Originariamente Scritto da efua Visualizza Messaggio
    Ah, ramo paterno Lucchese, niente niente che il sangue non è acqua?
    Certo che "il sangue" (come "la classe") non é acqua.....ma....allora

    Lucca, ghibellina come il reame (a sud del Garigliano) di Carlo d'Angio' era (e sostanzialmente é) nemica in modo viscerale e "sanguigno" della guelfa Pisa, "vituperio delle genti" di Dantesca memoria.
    Come puo' la città dalla torre pendente essere ora il Shangri-La dell' esule in terra albionica?
    Avi illustri non si agitano nel sepolcro?

    vassapé

  10. #28165
    Sovrana di Bellezza L'avatar di ReginaD'Autunno
    Data Registrazione
    01/05/19
    Località
    In un incantevole paese della regione dei trulli
    Messaggi
    10,252
    Citazione Originariamente Scritto da restodelcarlino Visualizza Messaggio
    Buongiorno, Signor Bartender...lo psicobancone é libero?...senza noccioli di olive o datteri coneschi, che sono come il principazzurro: non li tollero nemmeno con 9 materassi ...ahhh..che notte...E' incominciata con una specie di acufene...più o meno cosi'



    ma più ossessivo...c'era un sottofondo di telescrivente (si, l'ho conosciuta)...di rotative...con Bogart che diceva "E' la stampa baby"...nel buio. Che di colpo si é illuminato per raggi laser e luci stroboscopiche, in quanto ero in una specie di cave di Montmartre, dove pero' parlavano non francese con accento parigino, ma una specie di italiano con accento bassopadano, una discoteca....e al centro della pista una coppia: uno sviolinista vagamente tzigano che accompagnava una scatenata danzatrice in minigonna nera, con calze a rete celate da alti cosciali luccicanti, tutta un tintinnare di borchie catene e generi similari, squassando la chioma tizianesca al ritmo martellante del ticchettio frastornante (peggio della Suonata dell'angoscia, per me)...e gli astanti ad intonare "Sa-pien-ti-no! Sa-pien-ti-no!" incitando l'indiavolato tzigano...colpo di scena...cessa il frastuono da redazione di giornalTV di provincia e parte un tango rodolfovalentinesco. Lo sviolinista lancia il suo strumento al pubblico, attira a sé la danzatrice (facendo attenzione a non ferirsi con borchie e spunzoni) per un tango che si annunzia torrido....i corpi si avvicinano, due mani si stringono...l'altra mano dello sviolinista si avvicina alla callipigicità...e...Schiafff!!!!!! La nerovestita tizianesca , con uno sberlone gli da 'na revutata, che manco... 'na frittata rigirata della dialettica conesca...gira come uno strummolo (o trottola, che di si voglia) lo sviolinista...e dietro di lui si lancia sulla pista un quartetto vagamente botticelliano, vaporoso e primaverile in trasparenti veli...in una travolgente pizzica condotta da Regina, che per mano tiene una piccoletta co 'na capa luminosissima (intelliggggenza sfolgorante?) che danza stortignaccola come una celebre torre, tenendo per mano una poetessa che declama poemi cosmoagonico-pindarici in attesa di nobel, tenendo per mano una ghibellin fuggiasca dalla santa inquisizione, già col saio da barbecue che invoca , come un mantra," 'hono, perdono! Rah'ele, son fidele"...Guardo esterefatto e sconvolto questo ennesimo onirico rimeic del settimo sigillo, quando una mano guantata di nero mi afferra il cravattino a farfalla....già, ero in smoking giallo canarino, e mi chiede a bruciapelo, ponendomi un microfono davanti al naso: "Coi marubini, si beve acqua uliveto o negroni sbagliato?"...esito...un rumore di zoccoli di mulo, con un ronzio di mosche...e una voce dal dolce accento veronese, che mi ricorda i sussurri romantici di romeo e giulietta suggerisce: "Spritz...prosecco"....Una vocina triestoslavo interviene "Prosecco?....eccomi....e porto gli sgombri del golfo"...La mano guantata non molla " Allora?"...."Sessanta minuti" ho detto...prima di essere travolto da un forsennato in bicicletta urlante "Pistaaaaa che devo fare ancora 23 yarde, 207 metri e tre colli dolomitici...e la mia dolce ape mi aspetta"
    ...e sono cascato dal letto.
    Devo andare da un esorcista, Signor Bartender? O anche io alla Porziuncola con cono, in ginocchio sui ceci a acqua e olive per scacciare lo dimonio?
    Vassapé....Per ora, si: lasci la borriglia del Tanqueray. No, niente assaggini. Li lascio sospesi.
    https://partaste.com/wp-content/uplo...acks_milan.png
    Sei sempre un giullare con molta fantasia RdC! Devo dire che queste tue storielle mi mettono sempre di buonumore, proprio adesso che ne ho bisogno, ma per ora voglio un te freddo alla pesca!
    Corteggiata da l'aure e dagli amori, siede sul trono de la siepe ombrosa, bella regina dè fioriti odori, in colorita maestà la rosa CLAUDIO ACHILLINI

  11. #28166
    Posh&Rebel L'avatar di efua
    Data Registrazione
    07/12/11
    Località
    In un interminabile viaggio - Wanderlust
    Messaggi
    32,864
    Citazione Originariamente Scritto da restodelcarlino Visualizza Messaggio
    Certo che "il sangue" (come "la classe") non é acqua.....ma....allora

    Lucca, ghibellina come il reame (a sud del Garigliano) di Carlo d'Angio' era (e sostanzialmente é) nemica in modo viscerale e "sanguigno" della guelfa Pisa, "vituperio delle genti" di Dantesca memoria.
    Come puo' la città dalla torre pendente essere ora il Shangri-La dell' esule in terra albionica?
    Avi illustri non si agitano nel sepolcro?

    vassapé
    Nessun problema
    Di avi e discendenti siamo inclusivi!
    -Healthy body, clear mind, peaceful spirit-

    -Where there’s will there’s a way-

    -Work hard have fun & be nice-



  12. #28167
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    60,348
    Cosa c'è di meglio di un cornetto al miele e un caffè forte napoletano per iniziare la settimana?
    amate i vostri nemici

  13. #28168
    Posh&Rebel L'avatar di efua
    Data Registrazione
    07/12/11
    Località
    In un interminabile viaggio - Wanderlust
    Messaggi
    32,864
    Buongiorno!
    Lascio il caffè per Dark

    -Healthy body, clear mind, peaceful spirit-

    -Where there’s will there’s a way-

    -Work hard have fun & be nice-



  14. #28169
    Posh&Rebel L'avatar di efua
    Data Registrazione
    07/12/11
    Località
    In un interminabile viaggio - Wanderlust
    Messaggi
    32,864
    Per chiunque voglia cimentarsi tra una sfogliatella, un babbba’ e na zeppula e San Giuseppe, rigorosamente sospese!

    -Healthy body, clear mind, peaceful spirit-

    -Where there’s will there’s a way-

    -Work hard have fun & be nice-



  15. #28170
    Signor Bartender....Buon giorno e buona settimana.
    Un crodino, grazie.
    Ma che fa? Sviene?...sù...sù...si riprenda....Ma non si puo' più nemmeno scherzare? D'accordo: non lo faccio più.
    Un martini...certo, con la bottiglie del vermouth a 10 metri: lo sa, che lo preferisco ben aromatizzato al vermouth...grazie...
    Cocktail-Martini-dry.jpg
    E' vero che esiste il prosecco in bariletto da un gallone, alla spina?....le pensano tutte. Spero che si resti alla tradizione. Si....prosecco per tutti, manco a dirlo. E vale anche per "tutte"...
    w5Jv81C1TOCF1SiHc0WyRQ_pb_600x600.png

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BBAttivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG]Attivato
  • Il codice [VIDEO]Attivato
  • Il codice HTML � Disattivato