Pagina 3141 di 3301 PrimaPrima ... 2141 2641 3041 3091 3131 3137 3138 3139 3140 3141 3142 3143 3144 3145 3151 3191 3241 ... UltimaUltima
Risultati da 47,101 a 47,115 di 49501

Discussione: Il Vostro Pensiero In Questo Momento...

  1. #47101
    Citazione Originariamente Scritto da dark lady Visualizza Messaggio
    Scusa, e perché costrette a recitare un ruolo? Ma quando mai? Se uno sceglie una determinata carriera è perché la sente sua, ci si sente portato. Non è che il fatto di essere donne ci renda meno portate a tenere in mano un'arma. Questi sono retaggi culturali che ormai dovrebbero essere superati.
    Costrette perché una volta dentro il sistema, ancora prettamente maschilista, ci si accorge che, o ci si adegua e si tollera, o si fa finta di tollerare, oppure lo si abbandona... e bisogna vedere in realtà, quante donne si arruolano per vocazione, piuttosto che per bisogno di un lavoro che in altri ambiti scarseggia. Le donne sono ancora in minoranza e quindi "costrette" a subire certi atteggiamenti.... l'esempio della "carabiniera" discriminata è una prova.... non credo che oggi come oggi, si vedano tende dai colori sgargianti con tanto di pizzi e merletti, o profumi di lavanda sulle lenzuola nella camerata, risultato di possibili influenze femminili in caserma....

    Se ci fate caso, le donne devono accorrere all'adunata con tanto di capelli legati, trucco non appariscente... ecc. ecc. tutto per "attenuare" al massimo la loro femminilità

    Se già esiste questo, vuol dire che la loro presenze è in qualche modo accettata con riserva. O mi sbaglio forse?

    Se io in quanto donna, devo correggere certi atteggiamenti per non mostrare oltre un certo grado, la mia femminilità, poiché turbante per qualcuno, ebbene allora vuol dire che sono in qualche modo, sempre oggetto di discriminazione.... a mio modesto parere.
    Bambol utente of the decade

  2. #47102
    la viaggiatrice L'avatar di dark lady
    Data Registrazione
    09/03/05
    Località
    On the road
    Messaggi
    54,116
    Citazione Originariamente Scritto da bumble-bee Visualizza Messaggio
    Costrette perché una volta dentro il sistema, ancora prettamente maschilista, ci si accorge che, o ci si adegua e si tollera, o si fa finta di tollerare, oppure lo si abbandona... e bisogna vedere in realtà, quante donne si arruolano per vocazione, piuttosto che per bisogno di un lavoro che in altri ambiti scarseggia. Le donne sono ancora in minoranza e quindi "costrette" a subire certi atteggiamenti.... l'esempio della "carabiniera" discriminata è una prova.... non credo che oggi come oggi, si vedano tende dai colori sgargianti con tanto di pizzi e merletti, o profumi di lavanda sulle lenzuola nella camerata, risultato di possibili influenze femminili in caserma....

    Se ci fate caso, le donne devono accorrere all'adunata con tanto di capelli legati, trucco non appariscente... ecc. ecc. tutto per "attenuare" al massimo la loro femminilità

    Se già esiste questo, vuol dire che la loro presenze è in qualche modo accettata con riserva. O mi sbaglio forse?

    Se io in quanto donna, devo correggere certi atteggiamenti per non mostrare oltre un certo grado, la mia femminilità, poiché turbante per qualcuno, ebbene allora vuol dire che sono in qualche modo, sempre oggetto di discriminazione.... a mio modesto parere.

    Il tuo discorso Bumble è proprio frutto della discriminazione di genere e dei preconcetti in cui purtroppo ancora oggi siamo impaludati.
    Innanzitutto grazie al cielo le donne non adornano tutto con pizzi e merletti o profumo di lavanda. Mica siamo nel Medioevo, che diamine!!!
    In secondo luogo che determinati posti di lavoro richiedano un certo dress code è normale. Che una donna non debba accorrere all'adunata truccata lo considero normalissimo. Neppure un uomo potrebbe truccarsi ad un'adunata, immagino. Da noi in tv invece ci si deve truccare obbligatoriamente prima di andare in onda, uomini e donne. Ogni tipo di lavoro prevede determinati modus operandi. La vera discriminazione è continuare a credere che uomini e donne dovrebbero avere diversi modi di porsi. Le predisposizioni e il carattere sono questioni prettamente individuali e non certo di genere. Così come io non ho la minima predisposizione alla cura della casa, ad esempio, conosco molti uomini che sono ottimi casalinghi. Siamo tutti diversi, per fortuna
    “Io e il mio gatto... siamo due randagi senza nome che non appartengono a nessuno e a cui nessuno appartiene” [cit. Colazione da Tiffany]

    Noi vogliamo cantare l'amor del pericolo, l'abitudine all'energia e alla temerità [cit: Manifesto futurista] .

  3. #47103
    Citazione Originariamente Scritto da dark lady Visualizza Messaggio
    Il tuo discorso Bumble è proprio frutto della discriminazione di genere e dei preconcetti in cui purtroppo ancora oggi siamo impaludati.
    Innanzitutto grazie al cielo le donne non adornano tutto con pizzi e merletti o profumo di lavanda. Mica siamo nel Medioevo, che diamine!!!
    In secondo luogo che determinati posti di lavoro richiedano un certo dress code è normale. Che una donna non debba accorrere all'adunata truccata lo considero normalissimo. Neppure un uomo potrebbe truccarsi ad un'adunata, immagino. Da noi in tv invece ci si deve truccare obbligatoriamente prima di andare in onda, uomini e donne. Ogni tipo di lavoro prevede determinati modus operandi. La vera discriminazione è continuare a credere che uomini e donne dovrebbero avere diversi modi di porsi. Le predisposizioni e il carattere sono questioni prettamente individuali e non certo di genere. Così come io non ho la minima predisposizione alla cura della casa, ad esempio, conosco molti uomini che sono ottimi casalinghi. Siamo tutti diversi, per fortuna
    Boh... vabbè... punti di vista... l'esempio delle tende era un pò estremo, ma intendevo dire che il mondo militare rimarrà per molto tempo prettamente maschile... dove ci si confronta a colpi di testosterone... chi urla di più comanda.... e francamente lo trovo poco elegante per le donne, delle quali ritengo che gentilezza, modi garbati e raffinati, sensibilità e comprensione per chi è più debole, siano caratteristiche molto più naturali ed più nobili rispetto agli uomini.

    Donne che assaltano alla baionetta urlando a squarciagola e che finiscono nemici feriti imitando barbarie prettamente maschili.... ebbene, vorrei tanto non ce ne fossero, perché altrimenti è inutile che mettiate al mondo esseri umani, se poi vi adoperate anche per eliminarli.... ecco io la penso così e non credo che il mio desiderio di veder lontano le donne dalla violenza prettamente maschile sia voler discriminare.
    Bambol utente of the decade

  4. #47104
    Opinionista L'avatar di Turbociclo
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,630
    La vera discriminazione è continuare a credere che uomini e donne dovrebbero avere diversi modi di porsi.

    Credi forse che le diversità fra uomo e donna risiedano solo negli organi sessuali? Devo aver capito male...
    È il tempo che hai perduto per la tua rosa che ha reso la tua rosa così importante

  5. #47105
    Cosmo-Agonica L'avatar di Bauxite
    Data Registrazione
    25/12/09
    Messaggi
    22,399
    Citazione Originariamente Scritto da bumble-bee Visualizza Messaggio
    Boh... vabbè... punti di vista... l'esempio delle tende era un pò estremo, ma intendevo dire che il mondo militare rimarrà per molto tempo prettamente maschile... dove ci si confronta a colpi di testosterone... chi urla di più comanda.... e francamente lo trovo poco elegante per le donne, delle quali ritengo che gentilezza, modi garbati e raffinati, sensibilità e comprensione per chi è più debole, siano caratteristiche molto più naturali ed più nobili rispetto agli uomini.

    Donne che assaltano alla baionetta urlando a squarciagola e che finiscono nemici feriti imitando barbarie prettamente maschili.... ebbene, vorrei tanto non ce ne fossero, perché altrimenti è inutile che mettiate al mondo esseri umani, se poi vi adoperate anche per eliminarli.... ecco io la penso così e non credo che il mio desiderio di veder lontano le donne dalla violenza prettamente maschile sia voler discriminare.
    È molto simpatica l'immagine di uomini che si battono "a colpi di testosterone". Simpatica non sexy.
    Ovviamente.

    È anche molto significativa l'idea che le donne mettano al mondo i figli, che immagino -non ne sono certa perché non ne ho e mi mancano le basi - abbiano concepito con un uomo, e che però siano solo le donne ad "adoperarsi per eliminarli" (?), in una condizione quale la guerra.

    Immagino che, dati i presupposti, risulti ancora molto strano e assolutamente imprevedibile (!) che una donna possa essere urologa, per esempio.

    Credo che possa sfuggire, a volte, che la vera ambizione per le donne non è voler essere come gli uomini.
    Ammesso che si possa ambire a canticchiare mentre ci si fa la barba quando si può gorgheggiare mentre ci si fa la ceretta!
    un po' di possibile, sennò soffoco.
    G. Deleuze

  6. #47106
    Posh&Rebel L'avatar di efua
    Data Registrazione
    07/12/11
    Località
    In un interminabile viaggio
    Messaggi
    14,133
    Non volevo sganciare la bomba
    Anche perché a me più della carriera, impregnata di sudore e di madonne
    Faceva specie come una donna venisse liquidata e svergognata perche’ aveva avuto piacevoli momenti (voglio ben sperarlo per lei) con un collega, mentre a lui (povero uomo, al quale era stata strappata di dosso la divisa) non era successo nulla
    Lei fuori dalla caserma
    Lui dentro
    Probabilmente a farsi la prossima
    E’ giusto
    La caserma è per soli uomini
    E cavolo almeno devono scomodarsi dalla caserma per pensare di farsi un giro fuori casa
    Tutta sta comodità dentro la caserma?!?!
    Ultima modifica di efua; 16-02-2020 alle 21:13
    Where there’s will there’s a way

    -Work hard have fun & be nice-

  7. #47107
    Io non dico che le donne vogliono ambire a voler essere come gli uomini... e non ho nulla contro le urologhe... anzi.

    E' solo un problema di prospettiva ma anche di idealizzazione che noi uomini abbiamo di voi donne. Per spiegare forse dovrei fare una premessa.

    Sono cresciuto in ambienti militari, circoli, caserme, abitazioni collettive per sottufficiali... dove magari ti capitava di maneggiare sin da ragazzino riviste e fumetti porno... e dove ragazzini più grandi di me, sostenevano che ci sono donne alle quali piace così tanto fare sesso, da farlo ancora meglio delle prostitute... gratis quindi.... "solo per il piacere di farlo"... queste le esatte parole che ancora ricordo sentii dire... e questa è la considerazione che anch'io ho rischiato di avere delle donne, se da ragazzino non avessi avuto mia madre, la quale, trovandomi un fumetto porno che nascondevo nella mia camera, per fortuna ebbe la calma e la pazienza di spiegarmi che ciò che vedevo in quelle immagini e in quel racconto, non corrispondeva alla realtà, tanto meno, le donne erano così disponibili come il fumetto sembrava far apparire.

    Da qui poi iniziammo una lunga discussione che comprendeva anche il rispetto verso le donne in generale, le quali si sarebbero sentite gratificate, non nell'offrire sesso più o meno gratuito agli uomini, piuttosto nell'unire al piacere del sesso un altro sentimento molto più nobile, l'amore, ma anche il rispetto, la reciprocità dei sentimenti... insomma... mi spiegò il punto di vista femminile sulla questione, disse anche che una donna libera di scegliere, mai e poi mai farebbe la prostituta. Quest'ultima cosa credo sia vera.

    Infine, lasciò dentro di me un "seme" che sarebbe germogliato nel tempo, con la mia crescita... mi disse infatti che se un giorno, da adulto, avessi voluto soddisfare la curiosità di andare con una prostituta, ebbene non avrei dovuto far altro che dirlo a loro e mio padre mi ci avrebbe portato. Immaginare la scena mi ha sempre fatto venire i brividi... io accompagnato da mio padre.... e questa scena mi è rimasta sempre impressa nella mente, tanto che mai e poi mai, pur avendone avuto occasione, sono andato con una prostituta anche se ero solo o in compagnia di altri amici, come mi è capitato quando ero in Germania.

    Naturalmente quando lo disse, mia madre non diceva sul serio, piuttosto credo abbia voluto farmi capire che per qualsiasi dubbio, lei sarebbe stata sempre disponibile ad ascoltarmi, spiegarmi. Non ce ne fu più bisogno per fortuna.

    Credo che quell'educazione sessuale ricevuta da ragazzino, mi abbia così influenzato da adulto che se non mi sento anch'io desiderato da una donna, ebbene non potrei mai farci sesso. Rabbrividisco all'idea di sapere che ad una donna non interessa altro di me, che ricevere dei soldi dopo.

    Ciò credo comporti da parte mia anche una specie di "santificazione" di voi donne, di tutte, a prescindere.... esseri gentili, delicate, da proteggere, corteggiare nel più nobile senso del termine... ma mai strumentalizzare... fare la guerra è una forma di strumentalizzazione... sia per i maschi, ma specialmente per le donne, io credo.

    Se poi questa esperienza personale, abbia lasciato in me anche un seme di discriminazione, proprio perché non vedo le donne nel ruolo di soldatesse, ma nemmeno di prostitute... sarà proprio perché vi ho idealizzate in questo modo. E' una colpa la mia? Magari inconsapevole? No, ditemelo, perché mi piacerebbe capirlo, in tutta sincerità.
    Ultima modifica di bumble-bee; 16-02-2020 alle 21:39
    Bambol utente of the decade

  8. #47108
    Opinionista L'avatar di King Kong
    Data Registrazione
    05/07/17
    Messaggi
    839
    Citazione Originariamente Scritto da bumble-bee Visualizza Messaggio
    Rabbrividisco all'idea di sapere che ad una donna non interessa altro di me che ricevere dei soldi dopo.
    Si paga prima, Bumble...
    Aut hic aut nullubi

  9. #47109
    Citazione Originariamente Scritto da King Kong Visualizza Messaggio
    Si paga prima, Bumble...
    Sei cinico e spietato, lo sai vero kingongo??
    Bambol utente of the decade

  10. #47110
    Opinionista L'avatar di King Kong
    Data Registrazione
    05/07/17
    Messaggi
    839
    Citazione Originariamente Scritto da bumble-bee Visualizza Messaggio
    Sei cinico e spietato, lo sai vero kingongo??
    Aut hic aut nullubi

  11. #47111
    Opinionista L'avatar di Turbociclo
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,630
    Io non capisco un uomo che decide di fare il soldato (intendo come carriera). Figuriamoci una donna. Esiste uno specifico femminile ed uno maschile, esistono anche donne che scelgono la carriera militare; di certo rappresentano una eccezione. Per me in loro esiste un forte elemento mascolino, come il famoso "maschiaccio", termine col quale un tempo si prendevano in giro le bambine che magari amavano giocare con le pistole anziché con le bambole. E magari, d'altro canto, esistevano bimbi che giocavano con le bambole ed ugualmente venivano presi in giro. Ma erano tempi in cui non si rispettavano le spontanee tendenze di alcuni bambini. Il discorso per me si inquadra nella teoria che nessuno nasce "tabula rasa", ma si porta appresso un patrimonio infinito di esperienze che ne determinano il carattere e le tendenze.
    È il tempo che hai perduto per la tua rosa che ha reso la tua rosa così importante

  12. #47112
    Posh&Rebel L'avatar di efua
    Data Registrazione
    07/12/11
    Località
    In un interminabile viaggio
    Messaggi
    14,133
    In tutta sincerità credo che le donne non debbano essere ne’ idealizzate, ne’ preservate, ne’ difese
    In tutta onestà credo che abbiamo cervello abbastanza per decidere quanto ci piace scopare e con chi
    Senza essere puttane o madonne
    Ma semplicemente: DONNE
    Tutti i giri che vengono fatti attorno servono solo agli uomini per vederci come pare a loro
    La sessualità andrebbe assolutamente spiegata agli adolescenti che, con i loro modi di fare e di procedere, risultano assolutamente inadeguati a viverla in maniera piacevole, come invece andrebbe vissuta
    E poi purtroppo questo disadattamento ce lo ritroviamo in eta’ adulta, con la donna di proprietà dell’inceppato di turno che, tanto che l’amava, o l’ha presa a martellate o le ha dato fuoco
    Le Donne fanno paura
    E piu’ gli uomini sono dei disadattati sociali
    Tanto più vedono nelle donne le puttane, le bastarde che non li amano
    Perché certo, se io la amo, lei perché non mi ama?
    E in un turbine emotivo possono pure pensare di stringerle le mani attorno al collo.
    Where there’s will there’s a way

    -Work hard have fun & be nice-

  13. #47113
    Ciò che dici è sacrosanto, Efua... ma noi esseri umani ci facciamo un'idea su ogni singola cosa... a torto o a ragione. Dovremmo ricevere una cultura radicalmente diversa... magari come accade nei paesi scandinavi...

    Poi, però è anche vero che in caserma ti insegnano che.... se non fai parte del gruppo, sei fuori dal gruppo. O sbaglio?
    Bambol utente of the decade

  14. #47114
    Cosmo-Agonica L'avatar di Bauxite
    Data Registrazione
    25/12/09
    Messaggi
    22,399
    Quello te lo insegna la vita.
    un po' di possibile, sennò soffoco.
    G. Deleuze

  15. #47115
    Citazione Originariamente Scritto da Bauxite Visualizza Messaggio
    Quello te lo insegna la vita.
    Si, demolendo ideali, convinzioni e nobili principi.

    Tutto sommato, mi sento un sopravvissuto, con poche cicatrici da esibire.

    E comunque la vita di caserma è anch'essa una forma di "vita"
    Bambol utente of the decade

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •