Pagina 1 di 4 1 2 3 4 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 51

Discussione: Piante Psicoattive

  1. #1
    Opinionista
    Data Registrazione
    14/07/08
    Messaggi
    8,254

    Piante Psicoattive

    Elenchiamo le piante psicoattive che conosciamo, forme di consumo e sinergie.
    No "ricette" plz.
    Facciamo una breve enclopedia delle specie botaniche (o micologiche) psicoattive!

    Ovviamente è possibile fare aggiunte alle schede degli altri o farne una nuova. Tipo wikipedia insomma.

    Info stringate, sennò tanto vale andare su wikipedia davvero.

    Io edito il primo post alle aggiunte degli altri

    ----

    Arancio amaro: contiene sinefrina, legale, acquistabile in un qualsiasi negozio di integratori alimentari, una similamphetamina.


    Argyreia nervosa: I semi della pianta Hawaiian Baby Woodrose (Argyreia nervosa) appartengono alla famiglia delle Convolvulacee (della quale fa parte anche l'Ipomea). I semi di HBWR sono conosciuti per le loro proprieta allucinogene, infatti contengono LSA (Amido dell'acido D-Lisergico), vengono infatti chiamati l'LSD naturale.


    Betel Nut (Areca catechu)
    la maggior parte delle proprietà farmaco-tossicologiche della noce di betel sono da attribuire all’arecolina, il principale alcaloide dell’Areca catechu. L’arecolina è in grado di interagire sia con i recettori muscarinici sia con quelli nicotinici, producendo effetti colino-mimetici che si manifestano con bradicardia, ipotensione, broncospasmo, miosi, incremento del tono muscolare ed incremento delle secrezioni salivare, gastrica, pancreatica, bronchiale e lacrimale. L’arecolina inoltre è un inibitore competitivo del neurotrasmettitore acido gamma ammino butirrico (GABA) in grado di legarsi ai suoi recettori: in questo modo l’arecolina impedisce la neurotrasmissione GABAergica ed i suoi effetti inibitori a carico della trasmissione nervosa. Così, mentre le benzodiazepine (ad esempio: il diazepam) potenziano l’attività inibitrice del GABA sull’attività bioelettrica del cervello e quindi la sua azione tranquillizzante, l’arecolina agendo come GABA inibitore, genera effetti stimolanti o euforizzanti che sono opposti, in sostanza, a quelli ansiolitici prodotti dalle benzodiazepine. L’arecaidina produce i medesimi effetti parasimpaticomimetici dell’arecolina.

    Datura stramonium L.
    Diffusa in Europa, Asia e America, in Italia è presente in quasi tutte le regioni, cresce nei campi, sui ruderi, lungo le strade, sugli arenili marini fino alla zona submontana e fiorisce da Luglio a Ottobre.

    Pianta velenosa per il suo contenuto di alcaloidi tossici quali iosciamina, atropina, scopolamina. Viene utilizzata dall’industria farmaceutica per le sue proprietà antinfiammatorie, antiasmatiche, antispasmodiche, antielmintiche, allucinogene, ipnotiche, antiforfora, midriatiche, narcotiche e calmanti del dolore.
    Viene usata contro le dispnee, tossi nervose, la pertosse e l’asma, la incontinenza notturna d'urina, l'epilessia, le nevralgie.
    La pianta e i semi dello stramonio sono altamente tossici e possono essere mortali. Provocano perdita di memoria, stupore psichico, amnesia, ebbrezza e coma.


    Ephedra (Sinica, viridis, eccetera): contiene efedrina e pseudoefedrina, se ne ricavano estratti o efedrina pura; viene anche usata anche al naturale per preparare il "Mormon Tea".

    E' un eccitante del SNC, potente adrenergico amfetaminosimile e condivide con le amfetamine le caratteristiche di far scomparire fame e fatica.

    L'efedrina è contenuta anche nella sida cordifolia.

    Né l'efedra né l'efedrina sono contenute nelle tabelle ministeriali delle sostanze psicotrope; tuttavia, l'efedrina è contenuta nella tabella dei precursori, essendo molto utilizzata per produrre metamfetamine o metcatinone, ed è quindi illegale.
    Ultima modifica di Acquerapide; 01-07-2010 alle 06:08

  2. #2
    Un futuro Una speranza
    Data Registrazione
    07/01/10
    Località
    firenze
    Messaggi
    703
    data l'illegalità dell'ephedra che contiene efredina ti dico l'arancio amaro che contiene sinefredina , legale facilmente comprabile in un qualsiasi negozio di integratori alimentare, una similamphetamina, facile da ridurla in ambiente acido con un catalizzatore, quindi incrementandone la sua potenza
    Sempre io

  3. #3
    Opinionista
    Data Registrazione
    14/07/08
    Messaggi
    8,254
    Vuoi dire sinefrina forse. Ottima aggiunta!

    Siccome sono pigro editer

  4. #4
    Opinionista
    Data Registrazione
    30/06/10
    Messaggi
    62
    Argyreia nervosa:
    I semi della pianta Hawaiian Baby Woodrose (Argyreia nervosa) appartengono alla famiglia delle Convolvulacee (della quale fa parte anche l'Ipomea). I semi di HBWR sono conosciuti per le loro proprieta allucinogene, infatti contengono LSA (Amido dell'acido D-Lisergico), vengono infatti chiamati l'LSD naturale.

    (No dosaggi!). I semi, se ingeriti direttamente, provocano una forte nausea. Per minimizzarla è consigliabile tritarli, lasciarli spugnare in acqua tiepida e bere il liquido; ma la possibilità di nausea resta, fa parte delle caratteristiche della woodrose e dell' LSA.
    Fonte:Freecannabis
    Ultima modifica di francis; 01-07-2010 alle 10:02

  5. #5
    Opinionista
    Data Registrazione
    30/06/10
    Messaggi
    62
    BETEL NUT (Areca catechu)
    la maggior parte delle proprietà farmaco-tossicologiche della noce di betel sono da attribuire all’arecolina, il principale alcaloide dell’Areca catechu. L’arecolina è in grado di interagire sia con i recettori muscarinici sia con quelli nicotinici, producendo effetti colino-mimetici che si manifestano con bradicardia, ipotensione, broncospasmo, miosi, incremento del tono muscolare ed incremento delle secrezioni salivare, gastrica, pancreatica, bronchiale e lacrimale. L’arecolina inoltre è un inibitore competitivo del neurotrasmettitore acido gamma ammino butirrico (GABA) in grado di legarsi ai suoi recettori: in questo modo l’arecolina impedisce la neurotrasmissione GABAergica ed i suoi effetti inibitori a carico della trasmissione nervosa. Così, mentre le benzodiazepine (ad esempio: il diazepam) potenziano l’attività inibitrice del GABA sull’attività bioelettrica del cervello e quindi la sua azione tranquillizzante, l’arecolina agendo come GABA inibitore, genera effetti stimolanti o euforizzanti che sono opposti, in sostanza, a quelli ansiolitici prodotti dalle benzodiazepine. L’arecaidina produce i medesimi effetti parasimpaticomimetici dell’arecolina.
    Fonte:farmaciadimuria.it
    Ultima modifica di francis; 01-07-2010 alle 10:05

  6. #6
    Opinionista
    Data Registrazione
    30/06/10
    Messaggi
    62
    Datura stramonium L.

    Diffusa in Europa, Asia e America, in Italia è presente in quasi tutte le regioni, cresce nei campi, sui ruderi, lungo le strade, sugli arenili marini fino alla zona submontana e fiorisce da Luglio a Ottobre.

    Pianta velenosa per il suo contenuto di alcaloidi tossici quali iosciamina, atropina, scopolamina. Viene utilizzata dall’industria farmaceutica per le sue proprietà antinfiammatorie, antiasmatiche, antispasmodiche, antielmintiche, allucinogene, ipnotiche, antiforfora, midriatiche, narcotiche e calmanti del dolore.
    Viene usata contro le dispnee, tossi nervose, la pertosse e l’asma, la incontinenza notturna d'urina, l'epilessia, le nevralgie.
    La pianta e i semi dello stramonio sono altamente tossici e possono essere mortali. Provocano perdita di memoria, stupore psichico, amnesia, ebbrezza e coma.
    Fonte:Funghiitaliani.it
    Sconsiglio di provare lo stramonio a tutti, non perchè l'abbia provato ma se fate un giretto nella rete a leggere l'esperienze vi passa la voglia.
    Ultima modifica di francis; 01-07-2010 alle 10:04

  7. #7
    Opinionista
    Data Registrazione
    14/07/08
    Messaggi
    8,254

  8. #8

    Data Registrazione
    30/06/10
    Località
    Mailand
    Messaggi
    1,910
    bello.


    dovreste scrivere anche la reperibilità però....

  9. #9
    Opinionista
    Data Registrazione
    30/06/10
    Messaggi
    62
    Damiana (Turnera aphrodisiaca ):
    Damiana è un'erba piccola che è nativo a Messico Settentrionale. Il suo uso tradizionale probabilmente schiena delle date a tempi preistorici; gl'indiani assumono bibite di questo rilassante come un afrodisiaco e medicinale, ma probabilmente non per piacere.
    Molto spesso è combinato con altre erbe (tabacco, hascisc, fiori di arancia) per formare miscele da fumo sessuali, stimolanti o psicoanalizzative.
    Questo stimolante sessuale produce un effetto simile alla marihuana, euforia e stimolazione mentale. Quando lo si prende per via orale (una bibita o un'infusione) gli effetti sono lontano dallo spettacoloso; gli effetti sono molto più miti di quando abbiamo fumato.
    fisicamente induce aumento di pressione del sangue e rilasciamento dei muscoli. .
    fumato, gli effetti durano 1-1,5 ore.
    Quando prende come una bibita, gli effetti sono molto più miti, ma durano più a lungo.
    Fonte:Tabaccheria21
    Ultima modifica di francis; 01-07-2010 alle 10:02

  10. #10
    Opinionista
    Data Registrazione
    30/06/10
    Messaggi
    62
    [QUOTE=_*crazy*_;1202772]bello.


    dovreste scrivere anche la reperibilit

  11. #11
    Un futuro Una speranza
    Data Registrazione
    07/01/10
    Località
    firenze
    Messaggi
    703
    no è illegale in italia
    Sempre io

  12. #12
    Un futuro Una speranza
    Data Registrazione
    07/01/10
    Località
    firenze
    Messaggi
    703
    per i luoghi non esiste proprio un posto unico

    potete controllare farmacie erboristerie i vivai, l'ambiente pedoclimatico italiano è buono e nei boschi si trova facilmente molte piante. anche ebay
    Sempre io

  13. #13
    Opinionista
    Data Registrazione
    14/07/08
    Messaggi
    8,254
    [QUOTE=_*crazy*_;1202772]bello.


    dovreste scrivere anche la reperibilit

  14. #14

    Data Registrazione
    30/06/10
    Località
    Mailand
    Messaggi
    1,910
    Citazione Originariamente Scritto da Acquerapide Visualizza Messaggio


    ci ho provato...

    ho fatto la mod di una bacheca sulla droga pure io.

  15. #15
    Un futuro Una speranza
    Data Registrazione
    07/01/10
    Località
    firenze
    Messaggi
    703
    se poi siete dei fanatici:

    potete usare le molecole degli animali, ci sono alcune rane che possono esser usate in maniera ricreativa, cioè tutti i veleni sono psicotropi ma non è detto che siano ricreativi

    quindi ci sono alcune rane o rospi che possono esser usati
    io non sò niente dei serpenti
    c'è anche una leggenda metropolitana: furono svolte negli anni 80 delle ricerche riguardo alla possibilità di trovare qualcosa nelle zampe di gallina....... lo stavo riguardando anche oggi ma poi ho saltato

    ah mi scordavo: feci un corso di sopravvivenza e mi spiegarono che in natura tutto quello che ha colori accesi può esser pericoloso, idem per le linfee lattee
    Sempre io

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •