Pagina 1 di 9 1 2 3 4 5 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 122

Discussione: Ecco perche' sono diventata razzista

  1. #1
    Sylvia L'avatar di SilviaR
    Data Registrazione
    10/03/12
    Località
    Etna
    Messaggi
    1,139

    Ecco perche' sono diventata razzista

    Non lo ero e non lo sono mai stata , ma comincio a diventarlo. Il lavoro dalle mie parti Ŕ scarsissimo e quel poco che c'Ŕ lo fanno fare ai romeni che oltre a farsi pagare meno della metÓ, lavorano in nero e per pi¨ ore. I datori di lavoro , da parte loro dicono che non ci sono soldi, che c'Ŕ la crisi, che non possono permettersi di pagare un operaio normalmente...in definitiva gli italiani a casa e gli stranieri a lavoro.
    Vero che anche noi siamo stati emigrati in Germania , etc, ma Ŕ anche vero che il lavoro avanzava per tutti .Non so come andrÓ a finire, ma non credo bene.
    Io sono il problema e io la soluzione
    "L'attesa del piacere Ŕ essa stessa il piacere" G.E.L

  2. #2
    Potrebbe contenere arachidi L'avatar di Doppio
    Data Registrazione
    04/08/10
    Località
    Dietro di te
    Messaggi
    2,784
    Poveretti questi datori di lavoro che per colpa della crisi sono costretti a sfruttare malvagi lavoratori stranieri (che vengono qui, non hanno voglia di lavorare, ma ci rubano il lavoro per pura cattiveria... ah, e ci rubano anche le donne, quegli zozzi) e pagarli pure in nero. Pensa che pure prima della crisi loro avrebbero sempre voluto pagare onestamente dei lavoratori italiani, ma tanti lavori gli italiani non li volevano fare.
    Tieni i tuoi amici vicini e i tuoi nemici in forno preriscaldato a 250┬░ finch├ę la pelle non diventa dorata e croccante

    Moderatore droghe

  3. #3
    Opinionista L'avatar di Il gatto
    Data Registrazione
    21/11/09
    Messaggi
    12,732
    Fa parte della storia del mondo il fatto che gli scambi in regime deregolamentato avvengano al minor prezzo possibile e non a caso chi Ŕ capace si organizza per vincolare lo scambio su valori non minimali.
    La cosa ha poco a che fare con il razzismo, ma ruota sulla protezione dei propri standard messi in discussione dalla libera concorrenza che ha i suoi vantaggi, ma porta ad un gioco al ribasso.

    Nel caso specifico si ha un problema nell'assenza di controlli sui contratti di lavoro e sugli adempimenti normativi e fiscali che andrebbero ad agire sia sui prezzi di scambio, sia sulla presenza stessa di una concorrenza atipica, sia sulla commercializzazione delle merci fuori legge.

    Ovvero se corri dietro allo specifico soggetto non arrivi pi¨, ti serve operare sulle cause, di amministrazione politica, che ti generano il problema e riuscendo ad agire a quel livello in un colpo solo vai a agire su tutto il problema perchŔ Ŕ questo e non gli specifici soggetti che ti assillano.
    Ultima modifica di Il gatto; 21-12-2012 alle 09:11

  4. #4
    Opinionista L'avatar di Il gatto
    Data Registrazione
    21/11/09
    Messaggi
    12,732
    errato

  5. #5
    persona non grata L'avatar di lo stregatto
    Data Registrazione
    15/08/10
    Messaggi
    3,387
    Gatto, sei sicuro di essere nel thread giusto?

  6. #6
    Opinionista L'avatar di Il gatto
    Data Registrazione
    21/11/09
    Messaggi
    12,732
    no

  7. #7
    Opinionista L'avatar di Baboulenka
    Data Registrazione
    25/01/09
    Località
    Milano
    Messaggi
    14,527


    Cmq per rispondere a Silvia, trovo sbagliato addossare la colpa ai lavoratori stranieri visto soprattutto che lavorano senza tutele, con paghe da fame e per giunta in nero Semmai Ŕ colpa dei datori di lavoro...
    Poi tutta sta gente a cui viene rubato il lavoro io non la vedo. Come diceva Doppio molto spesso si tratta di lavori che gli italiani non vogliono pi¨ fare.
    Secondo me sei un po' accecata dalla tua situazione e non riesci ad essere obiettiva, non lo dico con cattiveria, solo che capita spesso che si cerchi un capro espiatorio quando non si ha quello che si desidera. Purtroppo atteggiamenti come questo, se generalizzati, possono diventare molto pericolosi.

    I solemnly swear that i am up to no good...

  8. #8
    Potrebbe contenere arachidi L'avatar di Doppio
    Data Registrazione
    04/08/10
    Località
    Dietro di te
    Messaggi
    2,784
    Citazione Originariamente Scritto da Baboulenka Visualizza Messaggio
    Come diceva Doppio molto spesso si tratta di lavori che gli italiani non vogliono pi¨ fare.
    Il problema Ŕ che di questi tempi gli italiani hanno smesso di essere cosý schizzinosi (ho un parente che si occupa di assunzioni e gestione del personale che mi dice che in questo periodo ha la scrivania completamente ricoperta di curricula e c'Ŕ un numero esorbitante di italiani che si propongono per cose che fino a poco tempo fa snobbavano quasi completamente).
    Tieni i tuoi amici vicini e i tuoi nemici in forno preriscaldato a 250┬░ finch├ę la pelle non diventa dorata e croccante

    Moderatore droghe

  9. #9
    Opinionista L'avatar di Baboulenka
    Data Registrazione
    25/01/09
    Località
    Milano
    Messaggi
    14,527
    Quindi un datore di lavoro che dovrebbe fare? Licenziare il rumeno che magari lavora lý da anni e assumere un italiano?
    So che converrai con me che Ŕ una cretinata.

    Diciamo che molti sono stati poco previdenti e adesso ne traggono i dovuti svantaggi.

    Magari non Ŕ il caso di Silvia, ma di recente ho visto (anche qui in Sicilia, dove di solito si Ŕ molto tolleranti con gli immigrati) molte persone lamentarsi di rom, cinesi ed immigrati in genere "perchŔ sono ovunque". A me sembra una cavolata, forse sono ingenua, ma per me il territorio Ŕ di chi lo abita e lo cura, di qualsiasi nazionalitÓ sia.

    I solemnly swear that i am up to no good...

  10. #10
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    16,310
    Citazione Originariamente Scritto da SilviaR Visualizza Messaggio
    Non lo ero e non lo sono mai stata , ma comincio a diventarlo. Il lavoro dalle mie parti Ŕ scarsissimo e quel poco che c'Ŕ lo fanno fare ai romeni che oltre a farsi pagare meno della metÓ, lavorano in nero e per pi¨ ore. I datori di lavoro , da parte loro dicono che non ci sono soldi, che c'Ŕ la crisi, che non possono permettersi di pagare un operaio normalmente...in definitiva gli italiani a casa e gli stranieri a lavoro.
    Vero che anche noi siamo stati emigrati in Germania , etc, ma Ŕ anche vero che il lavoro avanzava per tutti .Non so come andrÓ a finire, ma non credo bene.
    cosa c'entra il razzismo, che Ŕ il pre-giudizio etnico ?

    infatti, non credo tu sia razzista; qui si tratta solo di un incontro tra domanda e offerta;
    se avverti un disagio hai ragione, ma considera pure che ti puoi verosimilmente permettere la maggior parte degli oggetti di cui fai uso quotidianamente proprio in virt¨ di quello stesso meccanismo per cui c'Ŕ gente pagata due spicci che produce a costi "efficienti";

    un consumatore onestamente e coerentemente razzista dovrebbe essere molto, ma molto abbiente, oppure andare in giro semisvestito, a piedi e denutrito, nonchÚ abitare in una casa che definire spoglia sarebbe un eufemismo
    c'Ŕ del lardo in Garfagnana

  11. #11
    like me, like me L'avatar di erin
    Data Registrazione
    22/05/06
    Messaggi
    13,145
    Citazione Originariamente Scritto da axeUgene Visualizza Messaggio
    cosa c'entra il razzismo, che Ŕ il pre-giudizio etnico ?
    Il razzismo non ha nulla (o quasi) a che vedere con il pregiudizio, se non nella sua forma pi¨ blanda e ignorante (tipo "i negri puzzano").
    Come dovrebbe suggerire il suffisso, il razzismo Ŕ piuttosto un sistema politico, che non implica affatto non utilizzare strumenti e beni provenienti da determinate "razze", anzi, l'esatto opposto: usarle e sfruttarle al massimo. Il razzismo Ŕ anche un sistema economico.

    Ni sumisa ni devota, libre linda y loca!

    Nel tuo piccolo mondo, tra piccole iene, anche il sole sorge solo se conviene.

  12. #12
    Potrebbe contenere arachidi L'avatar di Doppio
    Data Registrazione
    04/08/10
    Località
    Dietro di te
    Messaggi
    2,784
    E questa definizione da dove la prendi?
    Tieni i tuoi amici vicini e i tuoi nemici in forno preriscaldato a 250┬░ finch├ę la pelle non diventa dorata e croccante

    Moderatore droghe

  13. #13
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    16,310
    Citazione Originariamente Scritto da erin Visualizza Messaggio
    Il razzismo non ha nulla (o quasi) a che vedere con il pregiudizio, se non nella sua forma pi¨ blanda e ignorante (tipo "i negri puzzano").
    Come dovrebbe suggerire il suffisso, il razzismo Ŕ piuttosto un sistema politico, che non implica affatto non utilizzare strumenti e beni provenienti da determinate "razze", anzi, l'esatto opposto: usarle e sfruttarle al massimo. Il razzismo Ŕ anche un sistema economico.
    non sono tanto d'accordo:
    il razzismo, per essere coerentemente tale, deve implicare un'ideologia gerarchica ed escludente, perci˛ fondata sul pregiudizio che esistano "razze" e che esse siano ordinabili secondo una gerarchia di pregio e preferibilitÓ per attitudini, virt¨, ecc... intrinsecamente connaturate al tratto etnico;

    altrimenti parliamo di xenofobia, che Ŕ una cosa diversa, oppure di un sistema economico e geopolitico di sfruttamento, che per˛ non Ŕ motivato in base ad una classificazione etnica.
    c'Ŕ del lardo in Garfagnana

  14. #14
    Opinionista L'avatar di Baboulenka
    Data Registrazione
    25/01/09
    Località
    Milano
    Messaggi
    14,527
    Axe perdonami ma non ho capito una cosa. PerchŔ dici che Silvia non Ŕ razzista? Se definisci il razzismo come un atteggiamento che tende a distinguere le razze e a gerarchizzarle e se lei dice "prima lavoro agli italiani e poi agli stranieri" non Ŕ razzista?
    Non capisco il concetto di pregiudizio etnico. Io lo associo di pi¨ a cosa del tipo "i cinesi sono dei mangiariso" (prima cosa che m'Ŕ venuta in mente).

    I solemnly swear that i am up to no good...

  15. #15
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    16,310
    Citazione Originariamente Scritto da Baboulenka Visualizza Messaggio
    Axe perdonami ma non ho capito una cosa. PerchŔ dici che Silvia non Ŕ razzista? Se definisci il razzismo come un atteggiamento che tende a distinguere le razze e a gerarchizzarle e se lei dice "prima lavoro agli italiani e poi agli stranieri" non Ŕ razzista?
    Non capisco il concetto di pregiudizio etnico. Io lo associo di pi¨ a cosa del tipo "i cinesi sono dei mangiariso" (prima cosa che m'Ŕ venuta in mente).
    ho riposto ad Erin, nel senso che il razzismo Ŕ un'altra cosa, nonostante il termine sia spesso usato impropriamente per definire altro;
    quando uno dice "prima gli italiani e poi gli stranieri" non esprime un concetto razzista, anche se questa potrebbe l'impressione, almeno finchÚ il concetto di "italiano" Ŕ legato ala cittadinanza, e non all'etnia;
    se la discriminazione tra nazionale e straniero dovesse essere considerata razzista, allora tutti gli stati lo sarebbero, e nella misura in cui non concedono agli stranieri gli stessi diritti dei cittadini, no ?
    c'Ŕ del lardo in Garfagnana

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •