Pagina 1 di 6 1 2 3 4 5 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 88

Discussione: canzoni e ricordi

  1. #1

    canzoni e ricordi

    Spesso, quando ascolto musica, alcune canzoni inevitabilmente mi fanno tornare in mente dei ricordi. Alcuni belli, altri un po meno...
    ecco quindi che mi è venuto in mente di aprire questo thread dove chi vuole può inserire una canzone o una musica particolare e il ricordo ad essa associato.... chissà magari ne esce qualcosa di interesante.

    Inizio io.



    primi anni '80

    Questa canzone andava forte allora e... ogni volta mi ricorda una gita scolastica fatta a Marsala. La mia prima gita fatta al primo superiore. Mi sembrava di andare chissà dove e invece.... era solo la parte occidentale della mia regione.

    E a dire la verità non sono mai più stato a Marsala da allora (è grave).
    Bambol utente of the decade

  2. #2
    la viaggiatrice L'avatar di dark lady
    Data Registrazione
    09/03/05
    Località
    On the road
    Messaggi
    47,777
    Bella idea!

    Io allora metto questa.



    Erano gli anni '90, andavo alle scuole superiori e in estate ogni anno mi ritrovavo con la "compagnia del mare". In quegli anni andavano forte i karaoke, lanciati dal Fiorello nazionale, e con gli amici andavamo ogni sera al bar a sentirli, ma anche a cantare. Io me la sono sempre cavata bene con il canto, e questa canzone era il cavallo di battaglia mio e di un altro ragazzo: la duettavamo sempre, la sera al karaoke. E durante il giorno ci allenavamo cantandola continuamente, credo che gli altri ci odiassero
    Membro del consiglio degli admin
    Corresponsabile dei rapporti con l'utenza
    Moderatore Salute, alimentazione, omeopatia
    Moderatore Chalet delle Rose


    Tempus fugit

    Salmone inside


    Ci sono novit�, ci sono notti che per niente al mondo perderei... e la curiosit�, e quello che ci porter�...

  3. #3
    Banana L'avatar di Ailis
    Data Registrazione
    06/05/05
    Messaggi
    5,301
    Carino questo thread Bumble!

    Inizio con questa, dove sono al Liceo Artistico. Ho appena dato il mio primo bacio e la mia massima preoccupazione, è non farmi dare un 4 in storia...



    Con questa, è estate, ho la testa leggera, senza pensieri e sto salendo tra le colline con un ragazzo per cui ho una grossa cotta, ci stiamo andando con una vecchissima fiesta scassata tappezzata di adesivi...



    Comn questa sono a Milano, nella mia prima casa, dove sto facendo le pulizie con la mia coinquilina e a un certo punto ci mettiamo a cantare e suonare con scope e spazzettoni




    e, infine, a questa a cui sono legatissima, è quella con cui ha iniziato a scoppiarmi il cuore di felicità...

    Ultima modifica di Ailis; 28-02-2013 alle 08:41
    "Nulla si sa, tutto si immagina"
    Federico Fellini

  4. #4
    Posh&Rebel L'avatar di efua
    Data Registrazione
    07/12/11
    Località
    In un interminabile viaggio
    Messaggi
    11,532
    I miei ricordi piu' belli e spensierati legati alla musica sono quelli di bambina.
    Piu' o meno 10 anni, giradischi Penny blu, 45 giri di padre e zio da giovini.


    Questa me la cantava mio padre in macchina quando andavamo da casa nostra in campagna.



    Con questa mi scatenavo e volevo anche io una bicicletta bianca, arrivo' rosa, quella c'era, societa' atta alla discriminazione femminile gia' da allora.



    Mai piu' rivisto sto tizio.
    Con questa mi scatenavo alle feste di compleanno tra i 6-8 anni



    Poi crescendo la musica e' cambiata, o meglio la mia percezione di essa legata agli eventi..c'era spesso qualche cuore infranto, pianti e struggimenti che solitamente erano i miei
    La vita è come la fresella
    Se è troppo tosta, sponzala
    By Casa Surace

  5. #5
    Questo è il mio primo 45giri, quello comprato con soldini del salvadanaio, fino a quel momento ascoltavo i dischi dei miei gentori. Vedo ora che avevo undici anni, quel refrain mi aveva stregato!



    qualche anno dopo mi intrippai con questo, Jocelyn da telemontecarlo lo mandava tutte le sere



    più avanti lo stesso scherzo me lo fece questa, un altro di quei brani che ti entrano nel cervello come un tarlo



    ...ma quanti altri ce ne sarebbero!
    A presto!

  6. #6
    Opinionista L'avatar di LaSte
    Data Registrazione
    03/08/05
    Messaggi
    13,663
    Canzone dell'infanzia.
    Era la fine degli anni 80, Novara-Milano Marittima, Stefagna cantava convintissima Battiato e spalmava pongo sul sedile del citroen cx verde bottiglia del babbo



    Periodo di tornei di pallavolo, ero fissata con Neffa e il babbo macinava km con l'alfa 146 per portarmi alle varie partite.



    Gita terza media a Venezia, appena scende dal pullman Stefagna si becca una cagata di piccione sul suo giubbotto nuovo di jeans ma il giorno dopo da il suo primo bacio (schifossimo) a uno della 3A, un biondino con un naso enorme ma tanto simpatico




    Prima liceo, inizio a rincoglionirmi anch'io con i Nirvana, inizio a farmi le prime canne, latino mi fa cagare, tedesco pure, sono in piena crisi estistenziale, odio il mondo e prendo la prima cotta per uno dell'artistico che non mi ha mai cagata (tra l'altro l'ho incontrato qualche mese fa, mi ha chiesto d'uscire ed ora è un cesso pelato)




    Mi bocciano, mia mamma si incazza, parte il ricorso, cambio scuola, e iniziano anche gli anni più belli della mia vita.



    A 21 anni mi innamoro per la prima volta, ma io me la meno perché non avevo voglia di avere una storia, fingo un malanno salto il lavoro e andiamo al concerto degli Arctic Monkeys al traffic festival e smetto definitivamente di menarmela (oggi lui vive in Nuova Zelanda, si è sposato e sta per diventare padre. Sto invecchiando )

    Membro del Consiglio degli Admin
    Moderatore Apocalisse

  7. #7
    Un ballo lento con la "compagna di classe".


  8. #8
    Dutch.... mi hai trafitto il cuore!!! Non posso ascoltare i Frankie goes to hollywood senza soffrire di attacchi di malinconia!!!

    In quel lontano... in spiaggia... ballavamo questa :




    A questa canzone è anche legato il ricordo della mia prima motocicletta.... mio padre non volle comprarmi il motorino a 14 anni... fu una dura lotta e alla fine mi comprò una moto... un'honda 125 endurance... come questa :

    0425189922.jpg

    proprio uguale, anche i colori sono gli stessi!!

    Era 4 tempi... lenta e.... decisamente brutta!! Ma dovetti accontentarmi... era di piccola taglia e quindi anche lui poteva guidarla. La odiavo, specialmente perchè a confronto con le moto di allora era un cesso... e tutti mi prendevano per il culo... però... alla fine imparai ad amarla. Ci feci tante gitarelle fuori porta... finchè.... un giorno di Febbraio del 1988.... andai a schiantarmi contro un ape carica di sacchi di patate.... fu una strage.... di patate!!

    L'ape accappottò... il conducente attraverso il megafono chiedeva aiuto perchè era rimasto incastrato... ed io.... alzandomi da terra senza nemmeno un graffio. Anzi no... mi scorticai un dito, ricordo... non potei che dare il colpo di grazia a quella fida compagna di tante avventure, la quale, straiata su un fianco, completamente distrutta nella sua parte anteriore, continuava a rombare, seppur agonizzante.

    Girai le chiavi per l'ultima volta e smise di soffrire per sempre.
    Ultima modifica di bumble-bee; 05-03-2013 alle 22:07
    Bambol utente of the decade

  9. #9


    facevo spesso feste in casa, alle medie, ogni invitato portava un 45 giri.
    La colonna sonora della festa si costruiva così.


  10. #10
    Nooo ti prego!!! Mi fai del male!!!

    di che anno sei... sessantottino anche tu?
    Bambol utente of the decade

  11. #11
    a proposito di 45 giri.... all'epoca non ci pensava nessuno a comprare un "buono" da spendere in un negozio di dischi... così capitava che alle feste organizzate... si regalavano uno o più doppioni.

    Una ragazzina delle medie... per la festa del suo compleanno ricevette ben quattro 45 giri di questa canzone :



    Bambol utente of the decade

  12. #12
    No sono del 71.

    Però quel pezzo dei chicago me lo ricordo bene, una delle poche canzoni che mi sono rimaste impresse di quegli anni. Credo di avere ancora da qualche parte il 45 giri.

  13. #13
    Citazione Originariamente Scritto da Dutch Visualizza Messaggio
    No sono del 71.

    Però quel pezzo dei chicago me lo ricordo bene, una delle poche canzoni che mi sono rimaste impresse di quegli anni. Credo di avere ancora da qualche parte il 45 giri.
    Vabbè siamo lì.... possiamo definirci coetani, dai

    Mio zio era un amante della buona musica... ed io ascoltavo tutti i suoi 45 e 33 giri, ogni volta che potevo!! Quando andavo dai miei nonni, entravo nella sua stanza, indossavo le cuffie... accendevo lo stereo e a turno prendevo un 33 giri tra i tanti... come i chicago e.... un disco di un gruppo che mi incurisì per via del loro nome particolare...





    vabbè.... basta per oggi altrimenti... non vado più a dormire!!
    Bambol utente of the decade

  14. #14
    la viaggiatrice L'avatar di dark lady
    Data Registrazione
    09/03/05
    Località
    On the road
    Messaggi
    47,777
    Sempre un'estate della mia adolescenza, nella solita cittadina di mare. Al pomeriggio ci si trovava in sala giochi con tutta la compagnia, e si passava metà del pomeriggio a decidere come trascorrere la serata. Intanto la tv, sintonizzata costantemente su Mtv, trasmetteva ininterrottamente gli stessi brani... Ne ricordo due, in particolare...



    Membro del consiglio degli admin
    Corresponsabile dei rapporti con l'utenza
    Moderatore Salute, alimentazione, omeopatia
    Moderatore Chalet delle Rose


    Tempus fugit

    Salmone inside


    Ci sono novit�, ci sono notti che per niente al mondo perderei... e la curiosit�, e quello che ci porter�...

  15. #15
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    15,420
    non riesco a vedere molti dei link...

    sei/sette anni, 1968/69, cammino sul prato coperto di rugiada per andare a scuola e canticchio una canzone dei Beatles che ascolta mio fratello maggiore col suo registratore a pizze; io la chiamo "Eoh", dal vocalizzo di John Lennon che la separa dal brano precedente:



    1974; ero andato a letto mentre in salotto mio fratello dà una festa coi suoi amici al suo ritorno dopo un'operazione che ha subito in Svizzera: molto orgoglioso di sentire che metta un mio disco, semidistrutto che mi ha regalato un compagno di classe delle medie, il mio primo Stones:

    c'è del lardo in Garfagnana

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •