Pagina 5 di 5 PrimaPrima 1 2 3 4 5
Risultati da 61 a 72 di 72

Discussione: L'ultimo spettacolo a cui avete assistito

  1. #61
    Opinionista L'avatar di follemente
    Data Registrazione
    22/12/09
    Località
    Al mare
    Messaggi
    1,534
    A partire dal sette gennaio, uno dei più noti capolavori operistici del XIX secolo, Carmen, andrà in scena al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino. Ma il regista, su iniziativa del sovrintendente, ha deciso di cambiare il finale. Questa volta Carmen non muore, si ribella e uccide il suo aguzzino.

    Siamo quindi arrivati ad un punto di svolta. Abbiamo iniziato a cambiare il finale dei grandi classici, perché urtano la sensibilità moderna. Non esiste nulla di più volgare, di inutile e violento. Tra qualche anno inizieremo a bruciare intere biblioteche - non oso pensare che fine farà il povero Freud -, copriremo le statue e abbatteremo i monumenti che ci ricordano passate dittature. Finiremo come alla Columbia University - dove qualche anno fa misero al bando le Metamorfosi di Ovidio, perché tacciate di sessismo.

    Possiamo ancora evitare questo scempio, ma dobbiamo ribellarci ora: tra qualche anno la valanga sarà troppo grossa per poter essere fermata.

    Il fondamentalismo del politically correct è la dittatura delle menti ottuse.

    (Prof. Guido Saraceni)

  2. #62
    Opinionista L'avatar di follemente
    Data Registrazione
    22/12/09
    Località
    Al mare
    Messaggi
    1,534
    Il balletto Giselle di Adolphe Adam con il corpo di ballo del teatro di Maribor: sublime la prova dell’orchestra, dignitosa quella dei ballerini.

  3. #63
    Opinionista L'avatar di follemente
    Data Registrazione
    22/12/09
    Località
    Al mare
    Messaggi
    1,534
    Mi preparo per Il trovatore di G. Verdi, non vedo l'ora: ci vogliono almeno quattro validissime voci.

    Per chi crede di non conoscerlo:


  4. #64
    Opinionista L'avatar di follemente
    Data Registrazione
    22/12/09
    Località
    Al mare
    Messaggi
    1,534
    Per i melomani, sempre dal Trovatore, Tacea la notte placida, a mio avviso la più bella aria per soprano scritta da Verdi.



  5. #65
    Opinionista L'avatar di follemente
    Data Registrazione
    22/12/09
    Località
    Al mare
    Messaggi
    1,534
    Nel complesso una buona prestazione dei cantanti, ottima quella del soprano nel ruolo di Leonora, ma il direttore d’orchestra Francesco Pasqualetti ha dato della partitura verdiana una lettura che mi è sembrata piatta nelle dinamiche, che sono state sì controllate e prive di clangori, ma hanno anche depauperato di qualsiasi pathos la vicenda.
    Scene e costumi di ispirazione pittorica, ma la regia ha imposto eccessiva staticità all’insieme.

    Dedicato a chi piace il Trovatore:



  6. #66
    Opinionista L'avatar di follemente
    Data Registrazione
    22/12/09
    Località
    Al mare
    Messaggi
    1,534
    Prosa

    Vincent Van Gogh, L’odore assordante del bianco di Stefano Massini, uno dei drammaturghi italiani più accreditati a livello internazionale, con Alessandro Preziosi.

    Qui viene ritratto l’artista nella parte finale della sua dolorosa esistenza, quando è ricoverato al manicomio.

    Il testo mi sembra più adeguato ad una lettura che ad una rappresentazione teatrale, perché le problematiche rappresentate non hanno sviluppi e perciò l’effetto finale è quello di un’eccessiva staticità.

  7. #67
    la viaggiatrice L'avatar di dark lady
    Data Registrazione
    09/03/05
    Località
    On the road
    Messaggi
    42,965
    Martedì sera un concerto assolutamente straordinario con Paolo Fresu (tromba) e l'ensemble d'archi I Virtuosi Italiani. Credo uno dei più bei concerti a cui io abbia mai assistito.
    Membro del consiglio degli admin
    Corresponsabile dei rapporti con l'utenza
    Moderatore Salute, alimentazione, omeopatia
    Moderatore Chalet delle Rose


    Tempus fugit

    Salmone inside


    Ci sono novit�, ci sono notti che per niente al mondo perderei... e la curiosit�, e quello che ci porter�...

  8. #68
    Opinionista L'avatar di follemente
    Data Registrazione
    22/12/09
    Località
    Al mare
    Messaggi
    1,534
    Andrò a vedere La Fille du régiment (in italiano, La figlia del reggimento), un’opéra-comique in due atti di Gaetano Donizetti.

    Ecco la più famosa aria dell'opera, ossia Ah, mes amis, quel jour de fete (in italiano Amici miei, che lieto giorno). La cabaletta che conclude la scena (Pour mon âme, in italiano Qual destin) prevede l'esecuzione di otto do acuti (più un nono nella cadenza) che, nella prassi esecutiva ottocentesca venivano eseguiti in falsetto ma che, con il passaggio ad una fonazione a piena voce secondo un gusto più moderno, hanno fatto diventare il brano un autentico pezzo di bravura di esecuzione particolarmente ostica che, in gioventù, contribuì non poco a consacrare Luciano Pavarotti e che oggi vede nel tenore peruviano Juan Diego Flórez un autentico specialista.



  9. #69
    IL nono do4 che chiude la cabaletta è uno strappa-applausi al limite della gigioneria, ed è un po' innaturale sentirlo uscire dalla bocca di un barbuto militare come Tonio, se fossi la fille comincerei a preoccuparmi dei suoi attributi.
    Appena meglio nei tenori con voce più scura, come Kraus, comunque se a Trieste c'era Juan Diego Flórez invece di Mironov o Misseri, ci si poteva fare un pensierino anche da lontano.
    Ma Donizetti non sbaglia mai, comunque vada, sarà un successo.

  10. #70
    Opinionista L'avatar di follemente
    Data Registrazione
    22/12/09
    Località
    Al mare
    Messaggi
    1,534


    Io non ho ancora visto quest’opera, ma tu ne parli come se la conoscessi bene.

    Nel teatro della mia città di solito io spero solo che i cantanti svolgano decorosamente la loro parte, non molto di più, sebbene ci siano state sinora parecchie sorprese di emeriti sconosciuti.

    Non c’è nessun tenore di spicco, ma Shalva Mukeria di cui però mi hanno detto che alla prima avrebbe potuto cantare ad libitum, tanto facili e lucenti erano sembrati i suoi acuti. Quindi mi posso aspettare una serata colma di soddisfazione.

  11. #71
    Citazione Originariamente Scritto da follemente Visualizza Messaggio


    Io non ho ancora visto quest’opera, ma tu ne parli come se la conoscessi bene.
    No, sono solo un assiduo ascoltatore della Barcaccia...

  12. #72
    Opinionista L'avatar di follemente
    Data Registrazione
    22/12/09
    Località
    Al mare
    Messaggi
    1,534
    Citazione Originariamente Scritto da Kurono Toriga Visualizza Messaggio
    No, sono solo un assiduo ascoltatore della Barcaccia...
    Ho dovuto googlare per scoprire che si tratta di un programma radiofonico…

    Non so dove abiti, ma se vuoi vedere il programma ed i nomi dei cantanti per le rappresentazioni del teatro di Trieste, ecco qui il link:

    http://www.teatroverdi-trieste.com/it/

    Sono previste opere famosissime, come Lucia di Lammermoor, Così fan tutte, L’italiana in Algeri e La traviata.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •