Pagina 197 di 199 PrimaPrima ... 97 147 187 193 194 195 196 197 198 199 UltimaUltima
Risultati da 2,941 a 2,955 di 2981

Discussione: Colpo di testO - Ovvero la musica in parole

  1. #2941
    Opinionista
    Data Registrazione
    30/04/19
    Messaggi
    327
    Notte di ferragosto
    Gianni Morandi

    Notte di ferragosto
    calda la spiaggia
    e caldo il mare
    freddo questo mio cuor senza te.

    Notte di ferragosto
    il mio pensiero torna da te
    forse tra le tue braccia
    c'è lui c'è lui.

    E mi accorgo di amarti
    ogni giorno di più
    anche se mi ripeto
    che l'amore non c'è
    non c'è non c'è
    no perché se ci fosse un amore così
    come quello che provo
    questa notte per te
    per te per te
    tu saresti con me.

    Forse tra le tue braccia
    c'è lui c'è lui
    E mi…

  2. #2942
    la viaggiatrice L'avatar di dark lady
    Data Registrazione
    09/03/05
    Località
    On the road
    Messaggi
    54,116
    Ho ancora la forza
    (F.Guccini)

    Ho ancora la forza che serve a camminare,
    picchiare ancora contro per non lasciarmi stare
    ho ancora quella forza che ti serve
    quando dici: "Si comincia !"

    E ho ancora la forza di guardarmi attorno
    mischiando le parole con due pacchetti al giorno,
    di farmi trovar lì da chi mi vuole
    sempre nella mia camicia...

    Abito sempre qui da me,
    in questa stessa strada che non sai mai se c'è
    e al mondo sono andato,
    dal mondo son tornato sempre vivo...

    Ho ancora la forza di starvi a raccontare
    le mie storie di sempre, di come posso amare,
    di tutti quegli sbagli che per un
    motivo o l'altro so rifare...

    E ho ancora la forza di chiedere anche scusa
    o di incazzarmi ancora con la coscienza offesa,
    di dirvi che comunque la mia parte
    ve la posso garantire...

    Abito sempre qui da me,
    in questa stessa strada che non sai mai se c'è
    nel mondo sono andato,
    dal mondo son tornato sempre vivo...

    Ho ancora la forza di non tirarmi indietro,
    di scegliermi la vita masticando ogni metro,
    di far la conta degli amici andati e dire:
    " Ci vediam più tardi ..."

    E ho ancora la forza di scegliere parole
    per gioco, per il gusto di potermi sfogare
    perché, che piaccia o no, è capitato
    che sia quello che so fare...

    Abito sempre qui da me,
    in questa stessa strada che non sai mai se c'è
    col mondo sono andato
    e col mondo son tornato sempre vivo...
    “Io e il mio gatto... siamo due randagi senza nome che non appartengono a nessuno e a cui nessuno appartiene” [cit. Colazione da Tiffany]

    Noi vogliamo cantare l'amor del pericolo, l'abitudine all'energia e alla temerità [cit: Manifesto futurista] .

  3. #2943
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    52,384
    CREDO

    «Credo nello sguardo della Gioconda e nei disegni dei bambini. Nell’odore dei panni stesi, del ciambellone e in quello delle mani di mia madre.
    Credo che quando la barbarie diventa normalità, la tenerezza è l’unica insurrezione.
    Credo che la vera gioia è riuscire a sentirsi parte di un paesaggio incantevole, pur non essendo altro che un granello di sabbia.
    Credo che la lingua di Dio è il silenzio, e il suo corpo la Natura.
    Credo che non siano le grandi rivoluzioni o le ideologie, ma i piccoli gesti a cambiare il mondo perché niente è più grande delle piccole cose.
    Credo alla potenza del soffione, quel piccolo fiore selvatico che cresce ostinato tra le pieghe dell’asfalto e che anche tra mille difficoltà, riesce comunque a germogliare e a diventare fiore.
    Credo che chi non vive il presente, sarà sempre imperfetto. Anche da trapassato.
    Credo che la vera sfida è debuttare ogni giorno, tutto il resto è repertorio.
    Credo che chi ha bisogno di nemici, non è in pace con se stesso.
    E credo che non sia la bellezza che salverà il mondo, ma siamo noi che dobbiamo salvare la bellezza.
    Credo che non bisogna cercare la felicità, ma solo proteggerla.
    Credo che non c’è peggior peccato che non stupirsi più di niente e che tutta l’intelligenza e la cultura del mondo resti muta e si inchini davanti a questo grande mistero, al miracolo di questa vita che va avanti, nonostante tutto, che non si ferma, che si trasforma ogni secondo.
    Perché la vita è l’unico miracolo a cui non puoi non credere.»

    SIMONE CRISTICCHI
    amate i vostri nemici

  4. #2944
    Opinionista L'avatar di Turbociclo
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,630
    Amore dove sei?
    Giorgio Laneve







    Come i sassi noi siamo
    Come i sassi inerti e inamovibili
    Anche se il nostro orgoglio
    Ci finge sciolti e liberi padroni di noi
    Amore dove sei?
    Amore dove sei?
    A che serve il pensiero di cui tanto vado fiero
    Se non ti può raggiungere dovunque tu sia
    Se non ti può legare all'anima mia?

    Muto, sordo, avvinto
    Ad un ricordo che non si ricompone
    Per ridonarmi te, ti chiamo e ti invoco
    E non posso riaverti con me
    Amore dove sei?
    Amore dove sei?
    Tra i pianeti e le stelle
    Volano le caravelle dell'infinito
    A che servono se io resto qui
    Senza poterti vedere
    Senza sentirti così?

    Come un sasso
    Come un sasso spezzato
    Come un ramo troncato
    Che non sarà più integro
    Ma sempre cercherà
    La sua metà
    Amore dove sei?
    Amore dove…


    È il tempo che hai perduto per la tua rosa che ha reso la tua rosa così importante

  5. #2945
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    52,384
    Ti aspetterò
    Perché sei tu che porti il sole
    E non c’è niente al mondo
    Di migliore di te
    Nemmeno vincere un milione
    Ti giuro che l’attesa aumenta il desiderio
    È un conto alla rovescia
    Col tempo a rilento
    Però ti sto aspettando come aspetto un treno
    Come mia nonna aspetta un terno
    Aspetterò che torni come aspetto il sole
    Mentre sto camminando sotto un acquazzone
    Come una mamma aspetta quell’ecografia
    Spero che prenda da te
    Ma con la testa mia

    Ti aspetto come i lidi aspettano l’estate
    Come le mogli dei soldati aspettano i mariti
    Ti aspetto come i bimbi aspettano il Natale
    Come i signori col cartello aspettano agli arrivi
    E non è mai per me

    Ti aspetterò
    Come il caffè a letto a colazione
    Come ad un concerto dall’inizio
    Si aspetta il ritornello di quella canzone

    Ti aspetterò
    Perché sei tu che porti il sole
    E non c’è niente al mondo
    Di migliore di te
    Nemmeno vincere un milione
    Non c’è niente al mondo
    Che vorrei di più di te
    Di più di quel che adesso c’è già fra di noi
    Nemmeno un milione
    Non c’è niente al mondo che farei io senza te
    Perché io non ti cambierei nemmeno per…
    Nemmeno per un milione
    Se mi cercherai io ti aspetto qui
    Ti mando la posizione
    Così se poi mi raggiungi
    E poi ti stringo forte
    Questa volta non sfuggi
    Non ti perderò più
    Aspetterò che torni come aspetto il mare
    Mentre sto camminando sotto il temporale
    Come una mamma aspetta il figlio fuori scuola
    Ti aspetto come chi vorrebbe riabbracciarlo ancora
    Ti aspetto come il gol che sblocca la partita
    Come le mogli dei soldati aspettano i mariti
    Ma già l’attesa è fantastica
    Noi come benzina
    In questo mondo di plastica

    Ti aspetterò
    Come il caffè a letto a colazione
    Come ad un concerto dall’inizio
    Si aspetta il ritornello di quella canzone

    Ti aspetterò
    Perché sei tu che porti il sole
    E non c’è niente al mondo
    Di migliore di te
    Nemmeno vincere un milione
    Non c’è niente al mondo
    Che vorrei di più di te
    Di più di quel che adesso c’è già fra di noi
    Nemmeno un milione
    Non c’è niente al mondo che farei io senza te
    Perché io non ti cambierei nemmeno per…
    Nemmeno per un milione

    Boomdabash
    amate i vostri nemici

  6. #2946
    No Excuses L'avatar di Jerda
    Data Registrazione
    12/04/19
    Località
    Amsterdam
    Messaggi
    3,123
    Hide in your shell
    'Cause the world is out to bleed you for a ride

    What will you gain, making your life a little longer?
    Heaven or Hell, was the journey cold
    that gave you eyes of steel?
    Shelter behind, painting your mind, you're playing joker

    Too frightening to listen to a stranger
    Too beautiful to put your pride in danger
    You're waiting for someone to understand you
    But you've got demons in your closet
    And you're screaming out to stop it
    Saying life's begun to cheat you
    Friends are out to beat you
    Grab on to what you can scramble for

    Don't let the tears linger on inside now
    'Cause it's sure time you gained control
    If I can help you, if I can help you
    If I can help you, just let me know
    Well let me show you the nearest signpost
    To get your heart back and on the road
    If I can help you, if I can help you
    If I can help you, just let me know

    All through the night
    As you lie awake and hold yourself so tight
    What do you need
    A second hand movie star to tend you?
    I as a boy, I believed the saying the cure for pain was love
    How would it be if you could see the world through my eyes?

    Too frightening, the fire's becoming colder
    Too beautiful, to think you're getting any older
    You're waiting for someone to bring an answer
    What you see is just illusion
    You're surrounded by confusion
    Saying life's begun to cheat you
    Friends are out to beat you
    Grab on to what you can scramble for

    Don't let the tears linger on inside now
    Because it's sure time you gained control
    If I can help you, if I can help you
    If I can help you, just let me know

    Well let me show you the nearest signpost
    To get your heart back and on the road
    If I can help you, if I can help you
    If I can help you, just let me know

    'Cause I want to know, mmm I wanna know
    I wanna know, I wanna know
    I wanna know, I wanna know
    Won't you, won't you let me know you
    Mmm, won't you let me know you
    I wanna know you, mmm I wanna feel you
    Oh, I wanna touch you
    Please let me near you
    Oh let me near you
    Can you hear, what I'm singing?
    Well I'm hoping, I'm dreamin', I'm prayin'
    I know what you're thinkin', see what you're seein'
    Never ever let yourself go, hold yourself down
    Hold yourself down, why don't you hold yourself down?

    Why don't you listen? You can trust me
    A little place, I know the way to
    A place there is no need to
    To feel you
    To feel that you're all alone
    Can you hear me?
    I know exactly what you're feelin'

    All your troubles are within you
    So begin to
    See that I'm just bleeding to
    Oh love me, love you
    Loving is the way to help me, help you
    Why must we be so cool
    Oh so cool?
    Oh, we're such damn fools
    I said we're such damn fools
    I said we're such damn fools

  7. #2947
    Opinionista L'avatar di Turbociclo
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,630
    Grazie Jerda!





    Il pensionato
    Francesco Guccini








    Lo sento da oltre il muro che ogni suono fa passare,
    l'odore quasi povero di roba da mangiare,
    lo vedo nella luce che anch'io mi ricordo bene
    di lampadina fioca, quella da trenta candele,
    fra mobili che non hanno mai visto altri splendori,
    giornali vecchi ed angoli di polvere e di odori,
    fra i suoni usati e strani dei suoi riti quotidiani:
    mangiare, sgomberare, poi lavare piatti e mani.








    Lo sento quando torno stanco e tardi alla mattina
    aprire la persiana, tirare la tendina
    e mentre sto fumando ancora un'altra sigaretta,
    andar piano, in pantofole, verso il giorno che lo aspetta
    e poi lo incontro ancora quando viene l'ora mia,
    mi dà un piacere assurdo la sua antica cortesia:
    "Buon giorno, professore. Come sta la sua signora?
    E i gatti? E questo tempo che non si rimette ancora..."

    Mi dice cento volte fra la rete dei giardini
    di una sua gatta morta, di una lite coi vicini
    e mi racconta piano, col suo tono un po' sommesso,di quando lui e Bologna eran più giovani di adesso...

    Io ascolto e i miei pensieri corron dietro alla sua vita,
    a tutti i volti visti dalla lampadina antica,
    a quell'odore solito di polvere e di muffa,
    a tutte le minestre riscaldate sulla stufa,
    a quel tic-tac di sveglia che enfatizza ogni secondo,
    a come da quel posto si può mai vedere il mondo,
    a un'esistenza andata in tanti giorni uguali e duri,
    a come anche la storia sia passata fra quei muri...

    Io ascolto e non capisco e tutto attorno mi stupisce
    la vita, com'è fatta e come uno la gestisce
    e i mille modi e i tempi, poi le possibilità,
    le scelte, i cambiamenti, il fato, le necessità
    e ancora mi domando se sia stato mai felice,
    se un dubbio l'ebbe mai, se solo oggi si assopisce,
    se un dubbio l'abbia avuto poche volte oppure spesso,
    se è stato sufficiente sopravvivere a se stesso...

    Ma poi mi accorgo che probabilmente è solo un tarlo
    di uno che ha tanto tempo ed anche il lusso di sprecarlo:
    non posso o non so dir per niente se peggiore sia,
    a conti fatti, la sua solitudine o la mia...

    Diremo forse un giorno: "Ma se stava così bene...
    Avrà il marmo con l' angelo che spezza le catene
    coi soldi risparmiati un po' perché non si sa mai,
    un po' per abitudine: che, son sempre pronti i guai" .
    Vedremo visi nuovi, voci dai sorrisi spenti:
    "Piacere", "È mio", "Son lieto", "Eravate suoi parenti?"
    E a poco a poco andrà via dalla nostra mente piena:
    soltanto un'impressione che ricorderemo appena...
    È il tempo che hai perduto per la tua rosa che ha reso la tua rosa così importante

  8. #2948
    No Excuses L'avatar di Jerda
    Data Registrazione
    12/04/19
    Località
    Amsterdam
    Messaggi
    3,123
    A te Turbo! La cosa triste è che non ho trovato un sito con traudzioni di testi. Ormai sono tutti siti tradotti con google per pagine e pagine

  9. #2949
    Opinionista L'avatar di Turbociclo
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,630
    Citazione Originariamente Scritto da Jerda Visualizza Messaggio
    A te Turbo! La cosa triste è che non ho trovato un sito con traudzioni di testi. Ormai sono tutti siti tradotti con google per pagine e pagine
    Ma cosa ancora più triste ho visto traduzioni in italiano semplicemente raccapriccianti anche di testi assai famosi, sembrano fatte col traduttore automatico di venti anni fa...
    È il tempo che hai perduto per la tua rosa che ha reso la tua rosa così importante

  10. #2950
    No Excuses L'avatar di Jerda
    Data Registrazione
    12/04/19
    Località
    Amsterdam
    Messaggi
    3,123
    Eh, traduzioni anche da siti famosi, da chiedersi quale perditempo le scrive con la mano sinistra ne ho viste anch'io. Ma ora internet è lottizzato per aggregatori, motori di ricerca, siti commerciali... invee forum, blog veri, siti amatoriali, chi li trova più con l'algoritmo di google e il sistemare siti che pagano più o meno in cima in spazi più o meno espressamente pubblicitari... è una tristezza enorme. Anche uno che campa da sé deve portare tanti banner da fare luccicare tutto per essere trovato su google e avere click che oltre a portare soldi portano traffico e visibilità, Internet sembra gomorra bleah

  11. #2951
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    52,384
    Rondini al Guinzaglio

    Ultimo



    Portami a sentire le onde del mare
    Portami vicino le cose lontane
    Portami dovunque basta che ci sia posto
    Per una birra e qualche vecchio rimpianto
    E portami a sentire il rumore del vento
    Che tanto torneresti in qualsiasi momento
    Portami dovunque basta che ci sia posto
    Per un sorriso e qualche vecchio rimpianto
    Dove vuoi, non dove sai
    Dove esisti e non ci sei
    Portami con te
    Portami con te
    Dove tutto si trasforma
    Dove il mondo non mi tocca
    E portami con te
    Portami con te
    Dov'è leggero il mio bagaglio
    Dove mi ami anche se sbaglio
    Dove vola e si ribella
    Ogni rondine al guinzaglio
    E portami al sicuro ma senza parlare
    E lascia che lo faccia il tuo modo di fare
    Portami di corsa in un ponte lì in alto
    Che unisce il tuo dolore al tuo solito incanto
    E portami ti prego dove preferisci
    Dove se metti piede in un attimo esisti
    Perché non c'è risposta alle cose passate
    Tu portami ad amare le cose mai amate
    E dove vuoi, non dove sai
    Dove esisti e non ci sei
    Tu portami con te
    Portami con te
    Dove tutto si trasforma
    Dove il mondo non mi tocca
    E portami con te
    Tu portami con te
    Dov'è leggero il mio bagaglio
    Dove mi ami anche se sbaglio
    Dove vola e si ribella
    Ogni rondine al guinzaglio
    Dove il cielo si muove se lo guardi attentamente
    Dove basta un minuto intenso per vivere sempre
    Dove piove ma tu esci per bagnare la mente
    Perché se la vita è nostra non ci ostacola niente
    Dove al posto dei piedi hai due pagine vuote
    E ogni passo che compi loro scritturano note
    Dove il sole è un'ipotesi e tu puoi solo pensarlo
    Ma ti basta perché ti riempi di idee per nutrirlo
    Quando sarà primavera
    Tu portami con te
    Portami con te
    Dove tutto si trasforma
    Dove il mondo non mi tocca
    E portami con te
    Tu portami con te
    Dov'è leggero il mio bagaglio
    Dove mi ami anche se sbaglio
    Dove vola e si ribella
    Ogni rondine al guinzaglio
    amate i vostri nemici

  12. #2952
    Chiamatemi Margherita L'avatar di Magiostrina
    Data Registrazione
    18/10/17
    Messaggi
    3,579
    Strange
    LP

    Hey, anyone can get love, anyone can get laid
    You know you're home when you find the ones who
    Stay brave enough not to tame, they let you burst into flames
    Stoke the coals and then watch you blow, yeah

    They're the ones make you trust in the universe
    When you're lost and you're left and it's getting worse
    They're the ones who you know will get you by

    We are all strange
    And it ain't never, never, ever gonna change
    We are all strange
    And it ain't never, ever, never gonna change
    Non si ha fiducia negli altri perché essi se la meritano, ma perché merita di averla colui che la prova.

  13. #2953
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    52,384
    Tua Per Sempre

    Elisa


    Amore mio ti aspetto sempre
    E mai un'attesa è stata vana
    Del resto non mi importa niente
    Se questa notte ancora chiama
    Se serve per sfiorarci ancora
    Nessun rimpianto dura una vita intera
    La nostra storia è complicata
    E dicono si può sbagliare
    Questa città si è illuminata
    Quando ci ha visti lì a parlare
    C'è chi si stringe, chi si perde
    Comunque vada resto tua per sempre
    Tanto resto tua per sempre
    Non so mentire al cuore mio
    Ogni volta è facile scappare via
    L'amore a volte è una bugia
    Comunque vada resto tua, resto tua
    Se cercherai chi sono stata
    Ritroverai chi sono adesso
    In questo viaggio solo andata
    Se siamo qui ci sarà un senso
    Vedrai che il tempo non ci prende
    Comunque vada resto tua per sempre
    amate i vostri nemici

  14. #2954
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    52,384
    Viva l'Italia


    Francesco De Gregori




    Viva l'Italia
    L'Italia liberata
    L'Italia del valzer e l'Italia del caffè
    L'Italia derubata e colpita al cuore
    Viva l'Italia
    L'Italia che non muore
    Viva l'Italia presa a tradimento
    L'Italia assassinata dai giornali e dal cemento
    L'Italia con gli occhi asciutti nella notte scura
    Viva l'Italia, l'Italia che non ha paura
    Viva l'Italia
    L'Italia che è in mezzo al mare
    L'Italia dimenticata e l'Italia da dimenticare
    L'Italia metà giardino e metà galera
    Viva l'Italia
    L'Italia tutta intera
    Viva l'Italia
    L'Italia che lavora
    L'Italia che si dispera e l'Italia che s'innamora
    L'Italia metà dovere e metà fortuna
    Viva l'Italia
    L'Italia sulla luna
    Viva l'Italia
    L'Italia del 12 dicembre
    L'Italia con le bandiere
    L'Italia nuda come sempre
    L'Italia con gli occhi aperti nella notte triste
    Viva l'Italia
    L'Italia che resiste
    amate i vostri nemici

  15. #2955
    la viaggiatrice L'avatar di dark lady
    Data Registrazione
    09/03/05
    Località
    On the road
    Messaggi
    54,116
    Apriti cielo - Mannarino

    Apriti cielo e manda un po’ di sole a tutte le persone che vivono da sole
    Apriti cielo e fa’ luce per davvero su quando sono stato quello che non ero
    Trovammo questa vita fra le stelle poi lasciammo le caverne, arrivammo alle transenne
    Lasciateme passà che non ho tempo, ho già dormito tanto. Adesso ho un grande appuntamento

    Il vento che passa, il cielo che vola, è una vita sola, è una vita sola

    Apriti cielo sulla frontiera, sulla rotta nera, una vita intera
    Apriti cielo per chi non ha bandiera, per chi non ha preghiera, per chi cammina dondolando nella sera

    Apriti mare e lasciali passare, non hanno fatto niente, niente di male
    C’è un cartello appeso in mezzo al cielo “Se vuoi vivere alla grande devi stare con l’Impero”
    Ma una ragazza un giorno m’ha spiegato che il mare ha tante onde e non finisce all’orizzonte, allora andiamo
    Signora hanno scoperto con la lente che dietro al cielo non c’è niente
    ci sta solo un telo nero, se lo scoprirà la gente “apriti cielo”

    Il cielo che vola, è una vita sola, è una vita sola

    Apriti cielo sulla frontiera, sulla rotta nera, una vita intera
    Apriti cielo per chi non ha bandiera, per chi non ha preghiera, per chi cammina dondolando nella sera
    Vento di guerra, è un uragano, amore mio non ho la forza camminiamo
    Non ave’ paura e damme la mano
    la notte è scura ma io e te ci ripariamo

    Apriti cielo sulla frontiera, sulla rotta nera
    Apriti cielo perché per chi non ha bandiera, perché chi non ha preghiera, per chi cammina dondolando nella sera

    Apriti cielo e manda un po’ di sole su chi non c’ha un nome, su chi non ha ragione
    Apriti cielo e manda un po’ di sole su chi cammina solo tra milioni di persone
    “Io e il mio gatto... siamo due randagi senza nome che non appartengono a nessuno e a cui nessuno appartiene” [cit. Colazione da Tiffany]

    Noi vogliamo cantare l'amor del pericolo, l'abitudine all'energia e alla temerità [cit: Manifesto futurista] .

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •