Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: La Bibbia di Esdra.

  1. #1
    Opinionista L'avatar di Arcobaleno
    Data Registrazione
    31/12/16
    Messaggi
    1,342

    La Bibbia di Esdra.

    Nel Quarto libro di Esdra (14:44-50), un “apocrifo” dell’Antico Testamento:

    E così in quaranta giorni furono scritti novantaquattro libri.
    Quando infine i quaranta giorni furono trascorsi, l’Altissimo mi parlò così: - I ventiquattro libri che hai scritti per primi, li renderai pubblici, perché li legga sia chi è degno sia chi non è degno; gli ultimi settanta, invece, li conserverai da parte e li affiderai solo ai saggi del tuo popolo. Infatti in essi scorre la fonte dell’intelligenza, la sorgente della sapienza, il fiume della scienza. -
    Questo io feci nel settimo anno della sesta settimana, cinquemila anni tre mesi e dodici giorni dopo la creazione del mondo.
    Allora, dopo che aveva scritto tutto questo, Esdra fu rapito in cielo e fu accolto nel luogo ove stanno i suoi pari. Egli viene chiamato in eterno lo scriba della scienza dell’Altissimo.

    Una conferma dell’esistenza di questa Bibbia si ha in un “apocrifo” del Nuovo Testamento, nelle Memorie di Nicodemo II - Recensione latina A – (12:4):

    Dopo la sua passione, stupiti dai segni che avvenivano per mezzo suo, noi prìncipi dei sacerdoti abbiamo aperto questa Bibbia e abbiamo indagato tutte le generazioni fino alla generazione di Giuseppe, contando Maria madre di Cristo e della stirpe di David, e abbiamo trovato che, dal tempo in cui Dio fece il cielo e la terra e il primo uomo fino al diluvio, vi sono 2212 anni; dal diluvio fino alla erezione della torre vi sono 531 anni; dall’erezione della torre fino ad Abramo vi sono 606 anni; da Abramo fino all’uscita dei figli d’Israele dall’Egitto vi sono 470 anni; e dall’uscita dei figli d’Israele dall’Egitto fino alla costruzione del tempio vi sono 511 anni; dalla costruzione del tempio fino alla sua distruzione vi sono 464 anni; con la Bibbia di Esdra siamo giunti fino a qui; indagando dall’incendio del tempio fino all’avvento di Cristo e alla sua nascita, abbiamo trovato che ci sono 636 anni. La somma totale è di 5500 anni, secondo quanto abbiamo trovato scritto nella Bibbia, come aveva predetto Michele arcangelo a Set, terzo figlio di Adamo: dopo 5500 anni sarebbe venuto Cristo, il figlio di Dio.

    Su internet ho trovato queste notizie storiche in un sito:

    Secondo la tradizione ebraica i primi 5 libri (che noi chiamiamo Pentateuco, gli ebrei Torah) furono scritti da Mosè intorno al 1200 a.C., gli altri libri nei secoli successivi da altri profeti. Gli originali furono però poi tutti distrutti nel rogo del Primo Tempio di Salomone dai babilonesi di Nabucodonosor nel 598 a.C.. Secondo la leggenda ebraica, il profeta Ezra, 59 anni dopo il rogo, nel 539 a.C. la riscrisse da zero, andando completamente a memoria. La Bibbia di Ezra fu messa per iscritto poi 3 secoli dopo, nella versione cd. masoretica, ma anche questa andò distrutta. Il più antico testo della Bibbia, che è una copia del masoretico, risale al 1008 d.C., cioè ben 2200 anni dopo la scrittura originale.

    Che gli ebrei abbiano un’altissima considerazione di Esdra è confermato dal Corano (9:30, 31):

    I giudei dicono: - Uzair [Esdra] è figlio di Dio. - e i cristiani dicono: - Il Messia è figlio di Dio. -; questo è ciò che essi dicono colle loro bocche, imitando i detti di coloro che, prima [di loro], non credettero; Dio li combatta! Quanto vanno errati! Essi hanno preso i loro dottori, i loro monaci e il Messia, figlio di Maria, per [loro] signori all’infuori di Dio, mentre non era stato ordinato loro se non di adorare un solo Dio, oltre il quale non vi è [altro] dio; gloria a lui! [Egli è ben superiore] a ciò che [gli] associano.

    Una conferma che i primi 24 libri della Bibbia di Esdra dovrebbero essere quelli riconosciuti canonici al suo tempo, si ha leggendo un link dei Testimoni di Geova sui testi da loro considerati apocrifi:

    http://wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/1200000305

    Giuseppe Flavio, storico ebreo del I secolo, dà atto solo del riconoscimento di quei libri (del canone ebraico) considerati sacri: “Non possediamo miriadi di libri incoerenti, in conflitto tra loro. I nostri libri, quelli giustamente riconosciuti, sono solo ventidue [l’equivalente dei 39 libri delle Scritture Ebraiche secondo la suddivisione attuale], e contengono la storia di tutti i tempi.”
    Fate l'amore, non la guerra.
    Lavorare tutti, lavorare meno.

  2. #2
    Faccia di Chiùlo L'avatar di Acquerapide
    Data Registrazione
    14/07/08
    Località
    Under the Willow
    Messaggi
    7,735
    Arcobaleno, vorrei leggere tue riflessioni nei 3d che apri. Di megafoni ce ne sono tanti qui.
    Citazione Originariamente Scritto da nahui Visualizza Messaggio
    abbraccio gli alberi, le rocce, avverto la forte energia di alcuni luoghi. Mi dispiace per chi non ha queste capacità, è un po' come essere anorgasmici.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •