Pagina 48 di 57 PrimaPrima ... 38 44 45 46 47 48 49 50 51 52 ... UltimaUltima
Risultati da 706 a 720 di 850

Discussione: Cosa sta succedendo oggi...?

  1. #706
    Opinionista L'avatar di xmanx
    Data Registrazione
    10/10/11
    Messaggi
    1,094
    Citazione Originariamente Scritto da follemente Visualizza Messaggio
    Salvini non ha nessuna remora, è un provocatore ed un sobillatore, istiga all’odio, e dire che era ministro! Non ce lo meritiamo.

    https://www.repubblica.it/politica/2...-C8-P3-S1.8-T1
    Veramente a me, come ministro dell'Interno, Salvini andava benissimo.
    Senza contare il fatto che la Lega ha portato la pensione a 62 anni....mentre il PD l'ha portata a 67 anni sostenendo il governo fascista di Monti.
    E con questo ho detto tutto.
    Lo stagista.
    Apprendista stregone.

  2. #707
    Opinionista L'avatar di LadyHawke
    Data Registrazione
    29/04/19
    Messaggi
    1,701
    Citazione Originariamente Scritto da bumble-bee Visualizza Messaggio
    Uhm... non credo... la giustizia non è poi così insulsa....

    Io però non capisco questa necessità di tirar fuori storie raccapriccianti che non dovrebbero esser meritevoli di nota... cioè mi domando... ma se non ci fosse una polemica politica da vitalizzare, con riferimenti più o meno espliciti, un senso di condanna non sarebbe così placido da rendere il dibattito ovvio e privo di interesse? Si la sto facendo volutamente difficile.... ma immagino si sia capito dove voglia andare a parare.


    A domani.
    Eppure io credo che sia giusto che si sappia e vengano resi pubblici certi fatti, se non ci fossero i media e i riflettori puntati per tanti crimini non si troverebbero colpevoli sperando poi che la giustizia faccia il suo corso. Da come stanno andando certi processi che prima sbatti il mostro in galera e poi sembra che il bravo avvocato riesca a far assolvere e che nessuno sia più colpevole, anzi quasi quasi le vittime diventino i colpevoli di se stessi oppure si siano sopresse e sepolte da sole, be' comincio a non aver più tanta fiducia nella giustizia. Parlo in generale e non di questo caso specifico, ma anche di altri recenti fatti di cronaca.
    Ieri ho visto una delle tante trasmissioni dedicate al caso di Bibbiano e francamente, al di là di pretesti politici, c'è da domandarsi, se le cose sono andate veramente come appare come sia possibile che si sia permesso tutto ciò senza che nessuno muovesse un dito.
    Vedremo come si concluderà.

  3. #708
    Opinionista L'avatar di LadyHawke
    Data Registrazione
    29/04/19
    Messaggi
    1,701
    Citazione Originariamente Scritto da follemente Visualizza Messaggio
    Salvini non ha nessuna remora, è un provocatore ed un sobillatore, istiga all’odio, e dire che era ministro! Non ce lo meritiamo.

    https://www.repubblica.it/politica/2...-C8-P3-S1.8-T1
    Si vede che ogni tanto gli piace scivolare su una buccia di banana

  4. #709
    Opinionista L'avatar di xmanx
    Data Registrazione
    10/10/11
    Messaggi
    1,094
    @follemente

    La verità è che non ci meritiamo questi fascistoidi travestiti da progressisti.

    Si mette male per Stefano Bonaccini. Il vicesindaco di Jolanda di Savoia, Elisa Trombin, assieme al primo cittadino Paolo Pezzolato, hanno denunciato un fatto eclatante: la Trombin, non appena candidatasi con Lucia Borgonzoni, ha visto tagliare le risorse da tre amministrazioni limitrofe a guida Pd al suo comune ferrarese. E così è stato lo stesso Pezzolato a presentare un esposto alle istituzioni giudiziarie, all'interno del quale - svela il Resto del Carlino - spunta una testimonianza: "Elisa telefonò a Bonaccini, in quanto questi l'aveva incalzata per sapere se avessero sciolto le riserve". Chiusa la chiamata, "Elisa, visivamente turbata, riferiva a me e agli altri commensali che Bonaccini, avendo appreso del suo diniego e della sua adesione alla lista contrapposta, aveva assunto un tono irritato, tanto da chiudere la comunicazione con una frase che lei ci riportò testualmente: 'Se vinco io, tu e il tuo Comune siete finiti'".

    Questo è il PD: chiunque non si piega al suo squadrsimo fascista viene "cancellato".
    Visto che tu leggi tanto Repubblica significa che ti piacciono i suoi metodi squadristi:

    Lo stagista.
    Apprendista stregone.

  5. #710
    Opinionista L'avatar di follemente
    Data Registrazione
    22/12/09
    Località
    Al mare
    Messaggi
    5,536
    @ xmanx

    Che vuoi che ti dica? Se tu sei convinto che Monti ed il Pd siano fascisti, mentre Salvini non lo è, e secondo te avrebbe fatto solo del bene, non sarò certo io a farti cambiare idea, non avrei nemmeno più la pazienza di seguire la tua logica, figuriamoci il resto.

    Per me sei fuori dal mondo, ma non discuto, ti lascio alle tue persuasioni.

  6. #711
    Opinionista L'avatar di xmanx
    Data Registrazione
    10/10/11
    Messaggi
    1,094
    Citazione Originariamente Scritto da follemente Visualizza Messaggio
    @ xmanx

    Che vuoi che ti dica? Se tu sei convinto che Monti ed il Pd siano fascisti, mentre Salvini non lo è, e secondo te avrebbe fatto solo del bene, non sarò certo io a farti cambiare idea, non avrei nemmeno più la pazienza di seguire la tua logica, figuriamoci il resto.

    Per me sei fuori dal mondo, ma non discuto, ti lascio alle tue persuasioni.
    Vorrei ricordarti gli esiti delle ultime elezioni in Friuli Venezia Giulia:

    Regionali 2018: Lega 34,91% PD 18,1%
    Europee 2019: Lega 42,56% PD 22,3%

    Sei in una regione fasssssssista....

    Per quanto riguarda il mio voto alle elezioni nazionali.....
    Alle politiche del 2018 ho votato M5S. Alle europee del 2019 ho votato Lega. E voterò Lega anche alle prossime politiche.
    Una cosa è certa: MAI il PD e MAI PIU' chi si allea col PD. E sarò anche fuori dal mondo...ma sono in buona compagnia.
    Lo stagista.
    Apprendista stregone.

  7. #712
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    16,622
    Citazione Originariamente Scritto da LadyHawke Visualizza Messaggio
    Si vede che ogni tanto gli piace scivolare su una buccia di banana
    non lo fa da solo, per conto suo; trascina tutti quelli che gli danno fiducia; la storia del Russia-gate non è mica uno scherzo:
    si tratta di aver complottato con una potenza estranea al quadro delle alleanze storiche per sabotare NATO, UE ed euro, da parte di una componente che ha accesso ai piani militari dell'Alleanza Atlantica; fino a qualche decennio fa, roba da fucilazione;

    il fan poco istruito magari capisce poco la portata della questione; ma se anche - poco probabile - Savoini fosse stato una svista, un'imprudenza, e Salvini si fosse solo fidato ingenuamente, basterebbe ad inibire la capacità politica internazionale di tutto il centro-destra per molto tempo; infatti, i vari Borghi e Bagnai stanno zittini da tempo, e tutti gli altri stanno rientrando nei ranghi, a rassicurare il trombetta dai capelli rossi;

    su una cosa così a suo tempo cadde Williy Brandt in Germania - il suo assistente, Guenther Guillaume, era un infiltrato dei russi; e i socialdemocratici non governarono più per 20 anni;
    ma troppe ne fa di cazzate il nostro; a partire dall'essersi auto-affondato quando era al culmine del potere, senza saperlo monetizzare; non è che la cosa abbia fatto particolarmente piacere ai poteri che lo finanziavano e si aspettavano che quello facesse cose.
    c' del lardo in Garfagnana

  8. #713
    Opinionista L'avatar di LadyHawke
    Data Registrazione
    29/04/19
    Messaggi
    1,701
    ma troppe ne fa di cazzate il nostro; a partire dall'essersi auto-affondato quando era al culmine del potere, senza saperlo monetizzare; non è che la cosa abbia fatto particolarmente piacere ai poteri che lo finanziavano e si aspettavano che quello facesse cose.
    Secondo me la scorsa estate è stato un colpo di sole, in testa!

  9. #714
    Opinionista L'avatar di Turbociclo
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,230
    Una cosa sola non posso fare a meno di obiettarti, Careful...monetizzare il felpa ha monetizzato eccome, altro che caxxi, e presto sarà evidente. Ha ceduto il posto a una massa di incapaci che ora stanno pagando il prezzo della loro incapacità. Certo occorrerà vedere se sarà capace di monetizzare anche adesso che gli si stanno spalancando le porte privo della palla al piede dei 5 stelle. Non è detto che lo sia, non sono così di parte da non capirlo, anche perché i giochi di potere si conducono di solito fuori dall'arena che conosciamo.
    È il tempo che hai perduto per la tua rosa che ha reso la tua rosa così importante

  10. #715
    Opinionista L'avatar di LadyHawke
    Data Registrazione
    29/04/19
    Messaggi
    1,701
    Scherzi a parte comunque io Salvini, anche se qualche volta ne condivido qualche idea, non ce lo vedo capace alla guida di un paese.A prescindere dalle idee non ha la preparazione e non ci vedo adatto neanche di Maio.Insomma non è che siamo messi tanto bene.

  11. #716
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    16,622
    Citazione Originariamente Scritto da Turbociclo Visualizza Messaggio
    Una cosa sola non posso fare a meno di obiettarti, Careful...monetizzare il felpa ha monetizzato eccome, altro che caxxi, e presto sarà evidente. Ha ceduto il posto a una massa di incapaci che ora stanno pagando il prezzo della loro incapacità. Certo occorrerà vedere se sarà capace di monetizzare anche adesso che gli si stanno spalancando le porte privo della palla al piede dei 5 stelle. Non è detto che lo sia, non sono così di parte da non capirlo, anche perché i giochi di potere si conducono di solito fuori dall'arena che conosciamo.
    come te la pensa un tifoso, e si può capire;
    ma un leader politico non viaggia da solo; ha finanziatori, e grossi, gente che investe in progetti di ampio respiro, ai quali non fa per niente piacere che quel leader si estranei dal potere concreto, dove si decidono le cose;
    perché, intanto, i conti li devono fare con "gli incapaci", che sotto assedio sono capaci di star lì altri 3 anni; 3 anni son tanti...

    le associazioni di categoria lombarde e venete che mettono i soldi - servono i Soldi per giocare al Salvini, lo sai, no ? - devono parlare con Gualtieri, De Micheli, ecc... non è che fanno il tifo e dicono: eh, ma tra 3 anni...

    il limiti del personaggio stanno venendo fuori tutti, a prescindere dal fatto che possa piacere o meno; è uno che si è improvvisato leader con una mentalità di un secolo fa, alla spacco tutto; ma 'sta cosa ha un costo, che pagano quei finanziatori e poteri che gli stanno dietro o accanto, contigui;

    oltre ad essere troppo divisivo, ché quando governi ti impalla, è un'incapace, stupido; puoi fare il Masaniello da propaganda elettorale, ma non il leader di governo se in una situazione come quella dell'estate scorsa ti sfugge la possibilità di essere infinocchiato in quel modo; non è un caso o la sfortuna, ma proprio che non sai fare quel mestiere, perché quando dovevi impararlo stavi ad arringare le folle o a fare altro;
    poi, l'esperienza di Berlusconi lo dimostra: non si governa un paese come l'Italia quando hai mezza opinione pubblica contro; al più, puoi illudere i fan delle spacconate; ma alla lunga, pure alla breve, ti ritrovi impantanato nelle sabbie mobili; Renzi, che aveva capito il punto e si stava spostando al centro, si è sabotato da solo per limiti caratteriali e cara l'ha pagata, perché si è inimicato troppi;

    ora sullo sfondo c'è l'ombra di Maroni; uno davvero capace e con esperienza, prudente e misurato, più ecumenico di Zaia, e più "centrato" come leader di quello storico rassemblement di elettori, forzisti inclusi, rispetto a Giorgetti.
    c' del lardo in Garfagnana

  12. #717
    Opinionista L'avatar di xmanx
    Data Registrazione
    10/10/11
    Messaggi
    1,094
    Citazione Originariamente Scritto da axeUgene Visualizza Messaggio
    non lo fa da solo, per conto suo; trascina tutti quelli che gli danno fiducia; la storia del Russia-gate non è mica uno scherzo:
    si tratta di aver complottato con una potenza estranea al quadro delle alleanze storiche per sabotare NATO, UE ed euro, da parte di una componente che ha accesso ai piani militari dell'Alleanza Atlantica; fino a qualche decennio fa, roba da fucilazione;

    il fan poco istruito magari capisce poco la portata della questione; ma se anche - poco probabile - Savoini fosse stato una svista, un'imprudenza, e Salvini si fosse solo fidato ingenuamente, basterebbe ad inibire la capacità politica internazionale di tutto il centro-destra per molto tempo; infatti, i vari Borghi e Bagnai stanno zittini da tempo, e tutti gli altri stanno rientrando nei ranghi, a rassicurare il trombetta dai capelli rossi;

    su una cosa così a suo tempo cadde Williy Brandt in Germania - il suo assistente, Guenther Guillaume, era un infiltrato dei russi; e i socialdemocratici non governarono più per 20 anni;
    ma troppe ne fa di cazzate il nostro; a partire dall'essersi auto-affondato quando era al culmine del potere, senza saperlo monetizzare; non è che la cosa abbia fatto particolarmente piacere ai poteri che lo finanziavano e si aspettavano che quello facesse cose.
    Come sempre ti sfugge il quadro di riferimento generale.
    Sia Trump che Salvini hanno seguito lo stesso percorso nei confronti di Putin. E cioè hanno visto in Putin una "sponda" che potesse aiutare il "sovranismo" quando al potere c'erano Obama-Juncker (i "globalisti" che hanno portato al disastro della Libia).
    Ma dopo che Trump ha vinto le elezioni in USA e dopo che Salvini (8 marzo 2018) e andato al governo, è iniziato un lento avvicinamento tra Salvini e Trump. Salvini ha progressivamente abbandonato Putin e ha cercato una sponda in Trump.
    Solo un POLLO come te può pensare che Salvini cercasse una sponda con Obama, cosa ovviamente impossibile.
    Non dimentichiamo le sanzioni alla Russia dopo la questione Ucraina volute da Obama-Juncker.
    E' ovvio che Salvini cercasse una "sponda" diversa dall'asse Obama-Juncker...esattamente come ha fatto Trump.

    Ora...dopo che Trump e Salvini hanno assunto un ruolo primario nei rispettivi paesi è stato ovvio che Trump e Salvini si avvicinassero, visto che sono entrambi espressioni del "sovranismo" (America first e Prima gli italiani).
    Non è mica un caso che Salvini ha sposato la causa di Israele....ha elogiato Trump per l'uccisione di Solemaini...cioè Salvini si è avvicinato a Trump allontanandosi lentamente dalla Russia di Putin (visto che Putin è alleato dell'Iran che vuole distruggere Israele).
    L'affare Savoini è legato al periodo in cui la Lega vedeva nella Russia di Putin una "sponda" per sostenere il sovranismo in Europa.
    Quando Trump si è mosso per sostenere i sovranisti in Europa (vedi caso Bannon), Salvini si è progressivamente allontanato da Putin e si è avvicinato a Trump.

    Tutti concetti che a te sfuggono....e che fanno di te un "commentatore" assai superficiale.

    La storia dell'estate 2019: Salvini ha cercato/sperato di monetizzare il consenso avuto alle Europee....come ogni leader politico avrebbe fatto.
    Tu non lo avesti fatto? Hai vinto le europee col 40% e stai in un governo come minoranza. Non avresti cercato di monetizzare il consenso ottenuto alle europee andando ad elezioni politiche?
    Salvini ha contato sul fatto che mai il M5S si sarebbe alleato col PD....ma si è sbagliato. Tuttavia è stato un errore relativo, poichè l'alleanza M5S-PD segnerà il tramonto di entrambi.
    Quindi è vero che ha fatto male i suoi calcoli sperando che il M5S non si alleasse col PD....ma è anche vero che da quell'errore è nato il suicidio politico del M5S e del PD (scissione di Renzi).

    E poi ti sfugge un concetto: non fu Salvini a volere la fine del governo gialloverde...ma furono proprio i "referenti" di Salvini che spinsero Salvini stesso a staccare la spina al governo per andare ad elezioni. Sei talmente ridicolo da pensare che Salvini decida da solo.

    Io non tifo per Salvini. Ma è stato lui a portare le pensioni a 62 anni....mentre il PD le ha portate a 67 anni.
    E' stato Salvini a chiudere i porti ai clandestini e tagliare i succosi contributi (35 euro al giorno) dati alle coop mafiose. Il PD i porti li apre e ci massacra di tasse per far stare i clandestini in Hotel o per ingrassare le coop "uamnitarie".
    Non condivido tutti di Salvini. Ma piuttosto che vivere in una Italia dove il PD esegue gli ordini della Merkel, preferisco un' Italia che LOTTA per la propria indipendenza e per la propria sovranità.
    Questa Europa e questo Euro, così come sono, devono essere SMANTELLATI perchè ci stanno portando alla distruzione totale.
    Quindi....viva Salvini. E vedremo se avrà il coraggio di lottare per la sovranità e per l'indipendenza dell'Italia.
    Il M5S?
    L'ho votato sperando che nascesse un FRONTE sovranista LEGA-M5S in grado di ISOLARE ed emarginare sia Berlusconi che il PD. Ma quelli del M5S di politica non capiscono una fava. Hanno avuto un'opportunità e cosa hanno fatto? Hanno votato Ursula Von der L e poi si sono alleati col PD. Per me sono morti e sepolti.
    Amen.

    Saluti, fratello.
    Ultima modifica di xmanx; 22-01-2020 alle 20:15
    Lo stagista.
    Apprendista stregone.

  13. #718
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    16,622
    Citazione Originariamente Scritto da xmanx Visualizza Messaggio
    Come sempre ti sfugge il quadro di riferimento generale.
    Sia Trump che Salvini hanno seguito lo stesso percorso nei confronti di Putin. E cioè hanno visto in Putin una "sponda" che potesse aiutare il "sovranismo" quando al potere c'erano Obama-Juncker (i "globalisti" che hanno portato al disastro della Libia).
    Ma dopo che Trump ha vinto le elezioni in USA e dopo che Salvini (8 marzo 2018) e andato al governo, è iniziato un lento avvicinamento tra Salvini e Trump. Salvini ha progressivamente abbandonato Putin e ha cercato una sponda in Trump.
    Solo un POLLO come te può pensare che Salvini cercasse una sponda con Obama, cosa ovviamente impossibile.
    anche tu hai le allucinazioni e mi attribuisci cose che non ho mai scritto ? la sponda con Obama ? cambia spacciatore


    L'affare Savoini è legato al periodo in cui la Lega vedeva nella Russia di Putin una "sponda" per sostenere il sovranismo in Europa.
    Quando Trump si è mosso per sostenere i sovranisti in Europa (vedi caso Bannon), Salvini si è progressivamente allontanato da Putin e si è avvicinato a Trump.

    Tutti concetti che a te sfuggono....e che fanno di te un "commentatore" assai superficiale.
    a te sfugge che la leadership di Salvini è legata a doppio filo proprio a quella prospettiva da spacco tutto, anti UE e anti-euro, con tutto il corredo di promesse sovraniste; altro non sa fare, perché non ha capacità ed esperienza da politico navigato, né ha voluto fare apprendistato quando poteva, sempre assente, da deputato e ministro;
    con la ridicola alleanza coi sovranisti ungheresi e austriaci - FPO, buttati fuori dal governo, perché pure loro collusi coi russi - si è piazzato proprio con quelli che prendono i soldi e non vogliono la loro quota di migranti, e vorrebbero chiudere il Brennero; guarda che i suoi elettori non sono mica scemi, eh... non tutti; qualcuno sì...

    La storia dell'estate 2019: Salvini ha cercato/sperato di monetizzare il consenso avuto alle Europee....come ogni leader politico avrebbe fatto.
    Tu non lo avesti fatto? Hai vinto le europee col 40% e stai in un governo come minoranza. Non avresti cercato di monetizzare il consenso ottenuto alle europee andando ad elezioni politiche?
    Salvini ha contato sul fatto che mai il M5S si sarebbe alleato col PD....ma si è sbagliato. Tuttavia è stato un errore relativo, poichè l'alleanza M5S-PD segnerà il tramonto di entrambi.
    errore relativo un cazzo !
    solo un tifoso può vederla così; i leghisti veneti ce l'hanno a morte perché proprio sul punto di legiferare sulle autonomie quello ha innescato il detonatore restando seduto sulla dinamite, tipo Willy il coyote; o cojione, perché ha fatto saltare il tavolo più importante, roba di tanti soldi, dove stavano vincendo da una posizione di forza;

    Quindi è vero che ha fatto male i suoi calcoli sperando che il M5S non si alleasse col PD....ma è anche vero che da quell'errore è nato il suicidio politico del M5S e del PD (scissione di Renzi).
    un leader deve essere un killer, non sperare... intanto, con quel "suicidio", i 5S in parlamento si sono barricati nel governo e hanno cominciato a confrontarsi con la politica reale, sotto tutela di Conte; e chissà quanto vanno avanti ancora;
    tu puoi avere anche il giocatore che tira grandi punizioni, ma se quello si fa espellere una partita sì e una no, dopo un po' va in panca;

    E poi ti sfugge un concetto: non fu Salvini a volere la fine del governo gialloverde...ma furono proprio i "referenti" di Salvini che spinsero Salvini stesso a staccare la spina al governo per andare ad elezioni. Sei talmente ridicolo da pensare che Salvini decida da solo.
    non bluffare con me: quali referenti ? dopo il taglio tutti i grossi, Giorgetti, Zaia, Maroni, hanno criticato Salvini; erano d'accordo solo i tirapiedi leccaculo esagitati;

    Questa Europa e questo Euro, così come sono, devono essere SMANTELLATI perchè ci stanno portando alla distruzione totale.
    Quindi....viva Salvini. E vedremo se avrà il coraggio di lottare per la sovranità e per l'indipendenza dell'Italia.
    Il M5S?
    L'ho votato sperando che nascesse un FRONTE sovranista LEGA-M5S in grado di ISOLARE ed emarginare sia Berlusconi che il PD. Ma quelli del M5S di politica non capiscono una fava. Hanno avuto un'opportunità e cosa hanno fatto? Hanno votato Ursula Von der L e poi si sono alleati col PD. Per me sono morti e sepolti.
    Amen.
    capisco, ma le tue sono illusioni fuori dal mondo;
    Salvini è un pugile suonato; un anno fa le sue spacconate almeno avevano una risonanza continentale, per quanto fossero maldestre e idiote; oggi è ridotto a patetiche pagliacciate, come citofonare al presunto spacciatore tunisino su segnalazione della signora del quartiere; il prossimo step sarà la televendita della poltrona sovranista, con lo sconto dell'80%, ma solo per italianissimi anziani e casalinghe;

    ma non lo dico io; te lo dice lei, che non è ostile o distante; lombarda - me par - di mezza età con famiglia, l'elettrice tipo che condivide alcune idee:

    Citazione Originariamente Scritto da LadyHawke Visualizza Messaggio
    Scherzi a parte comunque io Salvini, anche se qualche volta ne condivido qualche idea, non ce lo vedo capace alla guida di un paese.A prescindere dalle idee non ha la preparazione e non ci vedo adatto neanche di Maio.Insomma non è che siamo messi tanto bene.
    lei rappresenta bene l'Italia profonda che piace a te, e che potrebbe votare lega e alleati; ma se ti scrive una cosa del genere - con tutto il molto peggio che invece si pensa tra i referenti ed interessati che lo devono sponsorizzare - vuol dire che è finito; non perché ciò sarebbe una regola assoluta, ma proprio perché il personaggio è incapace di correggersi, di imparare, gli mancano le basi; uno come Maroni, al confronto, sembra del livello di Andreotti, quanto a capacità politiche;

    ormai l'ha capito anche il maiale che col sovranismo nazionale non si va da nessuna parte e che la somma dei sovranismi alleati finisce solo per lasciarci col cerino in mano, chiusi tra il mare e le Alpi; l'euro e l'UE ce li teniamo stretti, e per contare qualcosa bisogna evitare di far casino inutile e tentare improbabili ricattucci, come insegna la storia.
    c' del lardo in Garfagnana

  14. #719
    Opinionista L'avatar di Turbociclo
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,230
    A volte il dibattito politico sembra diventare un po' surreale, abbiamo un governo in pieno disfacimento, dove i 5 stelle stanno perdendo sempre più pezzi, ora addirittura si dimette Di Maio, il PD rischia seriamente di perdere un baluardo storico dove domina da 75 anni, il presidente del consiglio fa figure da peracottaro in giro per l'Europa...c'è bisogno d'altro per affermare che una certa linea politica, traballante già dall'inizio, sta per crollare? E questo è un dato di fatto, non c'è bisogno di essere di destra o di sinistra, basta guardare. Era prevedibile tutto questo? Ovviamente sì. Il matrimonio fra due partiti fondamentalmente diversi, che si sono sempre odiati, era destinato fin dall'inizio al fallimento. Non si può basare un governo sul bisogno di mantenere delle poltrone. Non si può prendere per i fondelli il popolo italiano. Perché alla fine il popolo italiano reagisce e allora sono dolori per i giocatori delle tre carte. Tutto questo, ribadisco, non vuol dire che le nuove forze in campo saranno invece all'altezza del compito. Vuol solo dire che parassiti e dilettanti della politica se ne devono andare!
    È il tempo che hai perduto per la tua rosa che ha reso la tua rosa così importante

  15. #720
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    16,622
    Citazione Originariamente Scritto da Turbociclo Visualizza Messaggio
    A volte il dibattito politico sembra diventare un po' surreale, abbiamo un governo in pieno disfacimento, dove i 5 stelle stanno perdendo sempre più pezzi, ora addirittura si dimette Di Maio, il PD rischia seriamente di perdere un baluardo storico dove domina da 75 anni, il presidente del consiglio fa figure da peracottaro in giro per l'Europa...c'è bisogno d'altro per affermare che una certa linea politica, traballante già dall'inizio, sta per crollare? E questo è un dato di fatto, non c'è bisogno di essere di destra o di sinistra, basta guardare. Era prevedibile tutto questo? Ovviamente sì. Il matrimonio fra due partiti fondamentalmente diversi, che si sono sempre odiati, era destinato fin dall'inizio al fallimento. Non si può basare un governo sul bisogno di mantenere delle poltrone. Non si può prendere per i fondelli il popolo italiano. Perché alla fine il popolo italiano reagisce e allora sono dolori per i giocatori delle tre carte. Tutto questo, ribadisco, non vuol dire che le nuove forze in campo saranno invece all'altezza del compito. Vuol solo dire che parassiti e dilettanti della politica se ne devono andare!
    guarda, è tutto giusto quello che scrivi, se parliamo della crisi di quei partiti; sono d'accordo;

    ma, per quanto possa sembrare paradossale, la crisi di quei partiti non è la crisi del governo, né del consenso; mi spiego:

    i 5S sono certamente in crisi, ma perché in realtà una buona parte di quell'elettorato ed esponenti ha effettivamente realizzato che quel progetto era sgangherato e fuori le righe; il primo fu Pizzarotti, ma tanti ne seguono; non tutti, ma il Salvini che li ha spolpati durante l'anno di governo ha aperto gli occhi a molti;
    il PD è in crisi, apparentemente meno grave, ma stanno rinunciando al progetto centrista, oramai occupato da Renzi e Calenda, che finiranno per tornare alleati;

    ma questo governo ha parecchie sponde forti anche in mezzo al territorio legista, legami invisibili e patti di non aggressione con importanti settori del centro destra moderato; gli slogan gridati di Salvini e Meloni fanno dimenticare che la grande pancia moderata italiana è poco propensa alle avventure e agli estremismi e ad un certo punto è anche molto pragmatica; vuole stabilità e tranquillità, si stanca dei toni accesi, degli estremi, dei leader minacciosi;

    se ragioni per categorie astratte, tipo il popolo italiano, difficilmente vedi la realtà parecchio più complessa; se questo governo fosse così debole e poco rappresentativo, basterebbe uno sciopero generale indetto da Salvini e Meloni per farlo cadere; basterebbe solo una di quelle giornate da gilet gialli francesi, e si dimetterebbero;
    eppure non succede niente; niente di niente; dove 'sta sto popolo incazzato ? come farebbero quelli a governare, con tutti contro ?
    tu ti sei cristallizzato su questa narrazione epica da giornali di destra, ma pure il leghista col cuora a destra ma il patrimonio in banca - che siano 100mila euro o diversi milioni - finisce a sentirsi il portafogli a sinistra, ed è molto più tranquillo con un Gualtieri che va a Bruxelles piuttosto che con Borghi che ogni volta che apre bocca fa saltare lo spread e gli fa perdere migliaia di euro;

    tu sei pensionato, fuori dalla vita produttiva, ed è normale che presti poca attenzione a queste cose; ma la relativa tranquillità del momento economico dovrebbe suggerirti qualche risposta al perché tutto sto popolo inferocito di cu fantastichi non faccia cadere il governo infame e parassita;
    io sono perfettamente d'accordo che la destra sia maggioritaria in Italia, anche se si tratta di due destre: una meridionale e statalista, il partito della spesa; una settentrionale. liberista e secessionista; il nodo è tutto qui;

    ai tempi di Berlusconi, queste due destre governavano insieme, a stento e a buffo; ora, grazie ai 5S, la contraddizione è diventata palese; in teoria, meloni e Salvini potrebbero avere la maggioranza; in pratica, se governassero insieme, dopo due mesi quelle stesse contraddizioni che hanno minato i governi di Berlusconi e il Conte 1 riemergerebbero come sempre; perché puoi pure prendere i voti, ma poi devi fare i conti con quella spaccatura che è nella realtà economica, nei fatti; vedi Zaia, molto eloquente: senza il sud staremmo meglio dei tedeschi... mettece 'na pezza
    c' del lardo in Garfagnana

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •