Pagina 42 di 47 PrimaPrima ... 32 38 39 40 41 42 43 44 45 46 ... UltimaUltima
Risultati da 616 a 630 di 702

Discussione: Cosa sta succedendo oggi...?

  1. #616
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    16,317
    Citazione Originariamente Scritto da Turbociclo Visualizza Messaggio
    Altro che "politicamente scorretto"...oggi domina la tendenza al buonismo e all'ipocrisia, anche se è vero che finalmente una sana reazione nell'opinione pubblica sta nascendo. E viene tacciata di "fascismo" e "razzismo", in mancanza di argomenti seri da contrapporre. Eccola lì la voglia di semplificare. Di semplificare i problemi complessi in nome di parole d'ordine stantie, come "accoglienza" e "integrazione".
    tu la vedi così ?
    strano, perché io non vedo grandi manifestazioni di piazza sul tema; mi pare che alla fine questi immigrati facciano comodo un po' a tutti, nelle fabbriche, sui ponteggi, nei negozietti, e negli appartamenti di periferia, dove pagano affitti ad italianissimi;

    Quando spesso i primi a non volersi integrare sono gli immigrati, che poi in questo non avrebbero tutti i torti, dato che non è facile distaccarsi dalle proprie usanze, tradizioni, religioni, per amalgamarsi ad un contesto che risulta estraneo. Ma così come la mia libertà trova i suoi limiti quando arriva a ledere la libertà dell'altro, così accade che il mio modo di essere non può arrivare a trasgredire le leggi del luogo dove mi sono trasferito. Il guaio è che oggi il "politicamente corretto" equivale al "politicamente menzognero", che copre interessi di parte precisi e proprio per questo provoca una salutare reazione. Magari da parte della casalinga del Tiburtino che sa vedere meglio di tanti altri professoroni da cosa e da chi derivano i suoi problemi e proprio per questo non frequenta più da tempo la sezione di quartiere del PD.
    aridaje cor PD
    ma a me, che me frega der PD ?
    a te sembra che ci sia un'oppressione del politicamente corretto ? vòi menà, vòi fa er duro ? accomodati;

    abbasta che poi nun te lamenti se incontri qualcosa di diverso da quello che ti aspettavi;

    guarda che io sono rassegnato; qui, oltre a te che sei un 70enne pensionato, senza tue colpe, ma privilegiato da leggi e meccanismi oggi inconcepibili, ci sono imbufaliti come Jerda e Ics che mi scambiano per il PD o per chissà chi, forse un padre con cui hanno qualche problema adolescenziale irrisolto, e partono a testa bassa come tori, individuando un "nemico" in me

    ma che vuoi da me ? vuoi Salvini ? embè, puppatelo; a me Salvini fa poco o nulla; non avessi le idee che ho, lo voterei pure io, per interesse; figurati se mi va di pagare tasse per mantenere i pelandroni di atac e ama o se ho voglia di preoccuparmi della mobilità romana; quando non ci saranno più i miei, ti saluto Roma e sono cazzacci vostri, che vi smazzate in loco, e speriamo in Salvini e nelle autonomie; ognuno si smazzi i problemi suoi, coi soldi suoi; ti va bene ?
    vuoi giocare al fascista ? ti metti la camicia nera e giri col tortore per la Togliatti e il Prenestino; poi se trovi qualcuno che ti mazzola duramente, cazzi tuoi; te la sei cercata; qui, sotto casa mia, no, perché ci sto io a difendere il mio ordine, se sono costretto;

    se ti va bene, bene; se no, te la fai andare bene lo stesso, perché col campione tuo, ognun per sé; a Milano e Treviso i soldi di Milano e Treviso, ma pure a Bologna e Firenze, nun te preoccupa'; a Roma la monnezza; basta che poi non ti lamenti
    ripeto: io sono rassegnato: so benissimo che la pensate così in tanti; se mi costringete alla guerra, devo pararmi il culo e sopravvivere, e lo faccio da uomo d'ordine, fascisticamente, se ti piace; ma, in quel caso, il negro sei tu e tutti gli altri facinorosi che aizzano, fanno casino e disordine;

    perché non crederai che le industrie, le attività economiche, i servizi e tutto il resto che muove l'economia si fermi perché a te, pensionato, non piace il colore della pelle del magazziniere di ikea, dell'aiutante fornaio egiziano o del manovale sull'impalcatura, vero ?
    c' del lardo in Garfagnana

  2. #617
    Opinionista L'avatar di Turbociclo
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,761
    Boh, vedo sproloqui poco comprensibili. Comunque non ti assegno patenti del PD, lasciamo perde sti benedetti partiti e parliamo piuttosto di pratica spicciola. Io privilegiato con 1000 euro al mese e casa vecchia e decrepita che ci piove dentro? Ariboh. Ma a quale guerra dovremmo costringerti? Fascisticamente uomo d'ordine? Se mi piace? Triplo boh. Una volta c'era la retorica dell'"Uomo mandato dal destino", ora, dopo Berlusconi, Renzi e pentastellati dovremmo averlo capito che nessuno fa miracoli e trovare in qualcuno un minimo di onestà è già di per sé un miracolo. E poi il magazziniere, l'aiutante fornaio, il manovale per me sono i benvenuti, di qualunque razza e colore siano! Purtroppo però rappresenteranno il 20% ad essere buoni di tutti quelli che sono arrivati. E gli altri? Hanno pure da campa', che ne pensi? E come campano in tanti? Facendo fioretti a sant'Antonio?
    È il tempo che hai perduto per la tua rosa che ha reso la tua rosa così importante

  3. #618
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    16,317
    Citazione Originariamente Scritto da Turbociclo Visualizza Messaggio
    Boh, vedo sproloqui poco comprensibili. Comunque non ti assegno patenti del PD, lasciamo perde sti benedetti partiti e parliamo piuttosto di pratica spicciola. Io privilegiato con 1000 euro al mese e casa vecchia e decrepita che ci piove dentro? Ariboh. Ma a quale guerra dovremmo costringerti? Fascisticamente uomo d'ordine? Se mi piace? Triplo boh.
    ecco, capisco il tuo boh ?, perché evidentemente è parecchio che non esci dal raccordo e che sei fuori dal mondo produttivo; io, invece, frequento gli elettori e, soprattutto, i finanziatori di Salvini, da sempre, il nord profondo; al di là delle chiacchiere per il parco buoi elettorale sugli immigrati, l'UE attiva, ecc... quelli - e lo dicono, da 30 anni - vogliono tenersi i soldi delle loro tasse; anche perché se vedi la geografia del gettito, stanno tutte là e l'80% del PIL si produce da Bologna in su; l'"ordine" è questo, e lo trovi confermato in come e dove si spende per le opere pubbliche;

    sei uno dei pochi che ancora non ci è arrivato; guarda Bumble, che è siciliano e intelligente; lui odia il PD più di te, Ics e Jerda messi insieme; è pure uno focoso che parte in quarta; ma non è scemo; ha capito perfettamente, al di là delle chiacchiere per irretire i baluba, dove sta il grisbi, il malloppo di tutta la faccenda;
    io vivo in un posto identitario dove la gente è di indole più salviniana di Salvini stesso; pure quelli di sinistra; qui ci si odia a distanze d 5 o 10 km ma c'è diffidenza per tutti gli estranei, soprattutto se poveri; ancora i giornali e i tg, quando c'è qualche fatto di sangue, non mancano mai di precisare l'origine dei malviventi, soprattutto se meridionali, come 40 anni fa; pare di stare nel Mississippi per certe cose;
    ma il soldo passa avanti su tutto, e qui ne girano tanti; se arriva Salvini e dice: autonomie, qui fanno festa, e anche i "rossi" emiliani; ma da Roma in giù sono cazzi amarissimi, perché Roma ha un miliardo di debiti; chi credi li andrà a pagare ? chi starà in mezzo a una strada ? starà sotto casa mia ? noooo... starà sotto casa tua !
    e questo è il "mio" involontario fascismo, perché a quel punto, io posso solo conformarmi alla cosa, trovandomi nella parte fortunata, che si chiude e si tiene il suo;
    nel senso che finché trovo interlocutori politici disposti a mediare, ci sto; se sono nell'angolo e mi trovo in mezzo ai matti che vorrebbero uscire dall'UE e Salvini che, dopo averli abbindolati, fa loro il gesto dell'ombrello e parte con le autonomie, scelgo il secondo, a malincuore;

    perché, guarda, che se le vere caste hanno già i soldi all'estero e gl'importa il giusto, l'elettore salviniano del nord, quello che ha tra i 50 e i 400mila euro di risparmi, l'artigiano, il bottegaio, il piccolo imprenditore, col cazzo che accetta il rischio di vederseli andare in fumo; e tantomeno vuole rogne quotidiane nel lavoro, burocrazia, costi di cambio; lui vuole che le sue tasse si spendano in prossimità; vuole che la scuola assuma la figlia disoccupata e non il disoccupato di Roma o Palermo; è questo il bottino di guerra, non i migranti da cacciare, che invece servono alle fonderie e ai terzisti che producono in nero la parti semplici da mandare in Germania;

    i miei amici, quando mercoledì scorso sono passati a prendermi da Latina, direzione Olanda, hanno commentato: ecco, qui comincia l'Europa,, perché a 5 km da casa mia, dopo il casello, in corsia di marcia era una fila ininterrotta di TIR, fino a Monaco di Baviera; ho guidato 500 km in corsia di sorpasso, fino a Innsbrueck; tra Campogalliano e il Brennero l'autostrada è a 2 corsie; al mattino, tornando, c'è sempre almeno un'ora di coda in zona Carpi; veneti ed emiliani che lavorano lì, e i trasportatori, sono avvelenati; se facessi quella strada una volta al mese diventerei leghista pure io, per avere la terza corsia, coi soldi della mie tasse che vanno agli sfaccendati dell'ama o dell'atac...

    Una volta c'era la retorica dell'"Uomo mandato dal destino", ora, dopo Berlusconi, Renzi e pentastellati dovremmo averlo capito che nessuno fa miracoli e trovare in qualcuno un minimo di onestà è già di per sé un miracolo. E poi il magazziniere, l'aiutante fornaio, il manovale per me sono i benvenuti, di qualunque razza e colore siano! Purtroppo però rappresenteranno il 20% ad essere buoni di tutti quelli che sono arrivati. E gli altri? Hanno pure da campa', che ne pensi? E come campano in tanti? Facendo fioretti a sant'Antonio?
    seee... gli immigrati censiti sono 8 milioni; se fosse come dici tu, ce ne sarebbero 6 in giro a delinquere hai presente quante sono 6 milioni di persone concentrate nelle metropoli e periferie, dedite alla delinquenza ?
    pure i famosi 600mila clandestini, che poi sono diventati 90mila, a detta dello stesso Salvini; vai a Porta portese e ne vedi a bizzeffe, sulle bancarelle dei napoletani o romani, che lavorano in nero e sostengono quelle micro attività, come tanti altri;
    io vivo in un quartiere normalissimo, popolare, con tanti immigrati, pure nel mio palazzo; tutta gente tranquillissima, con famiglia, bambini; solo i peruviani scassano un po' la minchia d'estate, quando fanno le feste e la tirano tardi; ma più in centro, tra tutti, ci sarà qualche centinaio di irregolari più o meno delinquenziali, che spacciano o fanno creste su cose equivoche; e si parla di una città medio-grande, se conti l'hinterland;

    se vai nei luoghi di spaccio a Milano bastano poche decine di persone per fare il servizio, sempre nei soliti posti; a Napoli no; i posti sono contingentati, perché la Camorra deve dare da lavorare alla manodopera locale, altrimenti perde consenso;

    pensi che io abbia qualcosa da guadagnare a dirti queste cose ? riflettici, magari io voglio fare il guru de sto cazzo; ma forse, se ragioni in termini di interessi, del soldo che muove tutto, e ti guardi intorno, vedi che da me fino a Milano è sempre tutto un cantiere, coi soldi tuoi, mentre a casa tua si seppellisce la talpa sotto piazza Venezia e in culo alla metro dei romani, forse ti si accende la lampadina;
    poi, magari mi sbaglio io, eh... ma mi pare che la realtà parli da sola.
    c' del lardo in Garfagnana

  4. #619
    Opinionista
    Data Registrazione
    07/10/10
    Località
    roma
    Messaggi
    2,319
    eh, però c'è l'europa...

  5. #620
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    16,317
    l'Itaglia profonda
    ma ci sarebbe poco da ridere...

    http://www.dem-a.it/approfondimento/...jW-CwG5nQW3jBI
    c' del lardo in Garfagnana

  6. #621
    Opinionista L'avatar di Turbociclo
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,761
    Per questo bieco individuo i sovranisti sarebbero malati di mente, per la precisione "il sovranismo sarebbe un fatto psichico". Io direi che è proprio lui ad avere bisogno di uno bravo, magari di una degenza in una struttura come si deve, è conduttore televisivo a rai 3 (e te pareva) i soldi ce li ha e può permetterselo... http://www.ilgiornale.it/news/politi...e-1790506.html (E qualcuno romperà le scatole perché la notizia la dà Il Giornale, molti prendono La Repubblica come libro sacro...)
    È il tempo che hai perduto per la tua rosa che ha reso la tua rosa così importante

  7. #622
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    16,317
    Citazione Originariamente Scritto da Turbociclo Visualizza Messaggio
    Per questo bieco individuo i sovranisti sarebbero malati di mente, per la precisione "il sovranismo sarebbe un fatto psichico". Io direi che è proprio lui ad avere bisogno di uno bravo, magari di una degenza in una struttura come si deve, è conduttore televisivo a rai 3 (e te pareva) i soldi ce li ha e può permetterselo... http://www.ilgiornale.it/news/politi...e-1790506.html (E qualcuno romperà le scatole perché la notizia la dà Il Giornale, molti prendono La Repubblica come libro sacro...)
    forse hai ragione; ma solo nel caso in cui il sovranista sia un potente che vuole continuare ad esserlo;
    il sovranista qualsiasi, in un paese con le pezze al culo magari è solo uno che non sa far di conto;

    voglio vedere a chi li pigliano i soldi per mettere in sicurezza i ponti, visto che a stampare quelli del monopoli non ci si paga niente; secondo te ?

    a prescindere dalla psiche, davvero ti sembra una cosa sensata fare del sovranismo nazionale in un paese fragile sotto tutti gli aspetti come l'Italia, pieno di vecchi pensionati, in cui gli occupati sono appena un terzo della popolazione - in Germania la metà - col debito che abbiamo e la posizione schiacciata ?

    io sono sovranista, ma sovranista europeo, una cosa più grande e forte, da completare; dove andiamo da Italietta, in mezzo ai colossi ?
    c' del lardo in Garfagnana

  8. #623
    Opinionista L'avatar di Turbociclo
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,761
    Citazione Originariamente Scritto da axeUgene Visualizza Messaggio
    forse hai ragione; ma solo nel caso in cui il sovranista sia un potente che vuole continuare ad esserlo;
    il sovranista qualsiasi, in un paese con le pezze al culo magari è solo uno che non sa far di conto;

    voglio vedere a chi li pigliano i soldi per mettere in sicurezza i ponti, visto che a stampare quelli del monopoli non ci si paga niente; secondo te ?

    a prescindere dalla psiche, davvero ti sembra una cosa sensata fare del sovranismo nazionale in un paese fragile sotto tutti gli aspetti come l'Italia, pieno di vecchi pensionati, in cui gli occupati sono appena un terzo della popolazione - in Germania la metà - col debito che abbiamo e la posizione schiacciata ?

    io sono sovranista, ma sovranista europeo, una cosa più grande e forte, da completare; dove andiamo da Italietta, in mezzo ai colossi ?
    Non scordare che in Europa eravamo colossi anche noi, prima che iniziasse la grande svendita...
    È il tempo che hai perduto per la tua rosa che ha reso la tua rosa così importante

  9. #624
    eravamo ingegnosi... prima di perdere tutto, pane, amore e fantasia... oggi affondiamo insieme a Venezia e la Liguria!!
    Bambol utente of the decade

  10. #625
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    16,317
    Citazione Originariamente Scritto da Turbociclo Visualizza Messaggio
    Non scordare che in Europa eravamo colossi anche noi, prima che iniziasse la grande svendita...
    primo: è successo che sono entrate nel mondo 4 miliardi di persone prima escluse dalla competizione per le risorse e la produzione; il punto non è l'Europa, ma il fatto che cinesi e indiani possono fare più o meno tutto quello che si fa qui, ad un quinto dei costi;

    secondo: la svendita c'è sempre stata; è la storia dell'economia italiana; negli anni 50 e 60 abbiamo svenduto i brevetti Montedison ai tedeschi; sussidiare la Fiat è esattamente svendere il mercato automobilistico a chi fa auto migliori; svalutare la moneta idem, significa drogare l'economia a buffo e mettersi fuori della competizione;
    a me pare assurdo desiderare un sovranismo nazionale quando è esattamente evidente che i nostri guai dipendono proprio da storture tutte italiane; ma che l'hanno portata i tedeschi la mafia ? l'evasione, la corruzione, il familismo, le raccomandazioni, i potentati e patronati ce li hanno imposti da Bruxelles o sono esattamente il nostro modo di intendere ? gli abusi edilizi, le discariche abusive chi le ha fatte ? gli enti inutili ? Tangentopoli ? erano olandesi, tedeschi, francesi ???

    ma, dico, sono io il matto, dico falsità ?
    io non mi capacito come una persona adulta e intelligente come te possa non vedere l'ovvio;

    io sono europeista anche perché spero che una gestione comune e integrata ci porti a standard più decenti e mi pare proprio che i sovranisti nazionali siano esattamente quelli che vorrebbero continuare proprio con quell'andazzo che ci svende, comandare senza interferenze e regole: tu mi dai il voto, io ti do la concessione pubblica, l'appalto, tanto paga Pantalone; ma se si mettono in mezzo quelli di Bruxelles, la concessione va a gara europea e quelli ficcano il naso, non lo posso più fare;
    siamo un paese con le pezze al culo, in cui una parte sta meglio e vuole tenersi i soldi, per spenderli a casa loro; se viene meno l'ingessatura UE, la prima cosa che succede è che lupi e agnelli stanno nello stesso recinto senza il pastore, e allora te saluto proprio...

    ma che ti vuoi sovranare ? qui da quasi 30 anni non ci sono frontiere; capitali e imprese sono frammentati ovunque; è come pensare di Regno delle due Sicilie o stato pontificio nel 1930; non si rimette il dentifricio nel tubetto...
    c' del lardo in Garfagnana

  11. #626
    Opinionista L'avatar di Turbociclo
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,761
    Finalmente si intravvede un barlume di giustizia... http://www.ilgiornale.it/news/tribun...i-1790765.html
    È il tempo che hai perduto per la tua rosa che ha reso la tua rosa così importante

  12. #627
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    16,317
    Citazione Originariamente Scritto da Turbociclo Visualizza Messaggio
    Finalmente si intravvede un barlume di giustizia... http://www.ilgiornale.it/news/tribun...i-1790765.html
    beh, guarda: io ti sottopongo una mia riflessione, basata su fattuale, direbbe il buon Feltri; la articolo per punti e ti inviterei a rispondermi, eventualmente contestandomi punto per puto, nel caso io abbia scritto qualche castroneria, falso, stupidaggine:

    dunque, tu sei preoccupato per la questione migranti; e il sovranismo ti sembra una risposta, no ?
    ora, poniamo il caso:
    a) in ogni paese dell'UE si affermano partiti sovranisti, "amici" di Salvini, che la pensano come lui; la prospettiva dovrebbe piacerti, credo;

    b) se quei partiti e governanti, come dicono ovunque, intendono chiudere le loro frontiere nazionali a qualsiasi migrazione, avremmo una sostanziale sospensione di Schengen, no ? cioè, arrivi al Brennero e ritrovi la polizia austriaca che controlla chi passa e chi no, perché non vuole che eventuali migranti arrivati in Italia entrino in Austria; idem per la Francia, la Slovenia, ecc...

    cioè, l'Italia si troverebbe a fare da filtro anti-immigrazione per gli altri paesi, spendendo i soldi dei contribuenti italiani per fare un - costosissimo - blocco navale, i respingimenti, passando per il poliziotto cattivo, responsabile politico e morale degli annegamenti, inadempiente a livello internazionale riguardo alla legislazione umanitaria; il tutto, facendo la guerra per il re di Prussia, un sacrificio a beneficio di altri;

    ora, dimmi se c'è qualche passaggio sbagliato in quanto ho descritto;
    a te sembra un'idea buona spingere sul sovranismo per risolvere il problema dell'immigrazione che si presenta alle coste italiane ?
    a me sembra un'idiozia, tipo Willy il coyote che aziona il detonatore mentre è seduto sulla dinamite
    c' del lardo in Garfagnana

  13. #628
    Opinionista L'avatar di xmanx
    Data Registrazione
    10/10/11
    Messaggi
    878
    @axe

    Guarda che già oggi Francia Germania e Austria ci rispediscono indietro i clandestini che transitano dall'Italia. Le frontiere sono GIA chiuse.

    https://www.ilsole24ore.com/art/i-mi...barcano-AC9ySL
    http://www.ilgiornale.it/news/cronac...a-1715180.html

    Quindi stai aprlando di aria-fritta.

    Difendere i nostri confini è un diritto dovere di uno stato.
    E se l'Italia fosse governata da veri sovranisti farebbe il blocco navale: blocco totale per le ONG...e i vari barchini che vengono ripescati vanno riportati - con navi militari - in Libia e Tunisia. Voglio vedere se la Libia o la Tunisia ci sparano addosso.
    Inoltre, se fossimo un paese veramente sovranista, diremmo all'Europa: quanto vi diamo all'anno per la UE? 15 miliardi? Bene. Da domani ve ne diamo 5 perchè 10 miliardi all'anno ci servono per difendere i nostri confini che sono anche vostri. Visto che voi fate orecchio da mercante noi azzeriamo i contributi europei che diamo ogni anno. E azzeriamo anche i contributi del fonda salva-stati....che finisce in Lussemburgo e poi viene dato alle banche tedesche e francesi che ci lucrano sopra. Cioè...i soldi che noi versiamo nel fondo salva-stati finisce alle banche francesi e tedesche.

    Questo faremmo se avessimo un governo davvero sovranista. E la finiremmo con questa farsa dell'accoglienza che serve solo ad ingrassare le mafie e le coop amiche dei mafiosi.
    Ci sono i trattati internazionali? Quando i trattati internazionali ci danneggiano, un governo sovranista quei trattati li straccia. Perchè la nostra Costituzione dice a chiare lettere che le "cessioni di sovranità" in consessi internazionali sono valide SOLO se paritetiche rispetto agli altri stati.
    Lo stagista.
    Apprendista stregone.

  14. #629
    Opinionista L'avatar di Turbociclo
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,761
    Poco da aggiungere a quanto ha detto Xmanx. Non capisco perché il sovranismo reale di Francia e Germania stia bene ad Axe e quello (eventuale) nostro invece no. Le frontiere le hanno chiuse ermeticamente da tempo e anzi, ci rimandano indietro alcuni "imbucati". La questione allora consisterebbe nel fatto che noi, avendo migliaia di chilometri di coste e trovandoci in posizione geografica balorda, dovremmo far sbarcare chiunque e poi accogliere in eterno. Sobbarcarci quindi anche terroristi, spacciatori, sfruttatori, stupratori, evasi da galere ecc.. E certo che non sono tutti così, ma seppure si dimostrassero tali solo il 5% di centinaia di migliaia di persone, cosa vuoi che accadrebbe? (E in parte già accade, come si sa).
    E non mi stancherò mai di ripetere che tanti degli stessi intellettuali africani e africanisti sono decisamente CONTRO la nostra politica dell'accoglienza, che causa schiavismo e perpetua miseria e sudditanza dei paesi africani al neocolonialismo occidentale. Fatevi un giro su youtube, se non ci credete.
    È il tempo che hai perduto per la tua rosa che ha reso la tua rosa così importante

  15. #630
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    16,317
    Citazione Originariamente Scritto da xmanx Visualizza Messaggio
    @axe

    Guarda che già oggi Francia Germania e Austria ci rispediscono indietro i clandestini che transitano dall'Italia. Le frontiere sono GIA chiuse.
    ma nemmeno per il cazzo;
    due settimane fa ho passato 3+3 ex-frontiere in furgone; avrei potuto portare dieci clandestini nigeriani in Austria, Germania o Olanda, e non si è visto nessuno, come passare dalla provincia di Milano a quella di Bolzano, passando per Bergamo e Trento;
    se un clandestino ha un biglietto aereo per Amsterdam entra in Olanda senza vedere un poliziotto, semplicemente perché alle uscite Schengen non c'è, e se c'è non controlla se sei autorizzato; se vieni dall'Italia è come se fossi già legittimamente in Olanda; ovviamente, se lo vede nero con le ciabatte di gomma e le vesti stracciate qualcuno lo ferma;

    Quindi stai aprlando di aria-fritta.

    Difendere i nostri confini è un diritto dovere di uno stato.
    E se l'Italia fosse governata da veri sovranisti farebbe il blocco navale: blocco totale per le ONG...e i vari barchini che vengono ripescati vanno riportati - con navi militari - in Libia e Tunisia. Voglio vedere se la Libia o la Tunisia ci sparano addosso.
    Inoltre, se fossimo un paese veramente sovranista, diremmo all'Europa: quanto vi diamo all'anno per la UE? 15 miliardi? Bene. Da domani ve ne diamo 5 perchè 10 miliardi all'anno ci servono per difendere i nostri confini che sono anche vostri. Visto che voi fate orecchio da mercante noi azzeriamo i contributi europei che diamo ogni anno. E azzeriamo anche i contributi del fonda salva-stati....che finisce in Lussemburgo e poi viene dato alle banche tedesche e francesi che ci lucrano sopra. Cioè...i soldi che noi versiamo nel fondo salva-stati finisce alle banche francesi e tedesche.
    no, quei soldi finiscono nelle tasche degli amichetti sovranisti di Salvini, ungheresi e polacchi, che prendono sussidi ma non vogliono migranti; altro che banche...
    ma poi, quando peschi i naufraghi, tu non hai un rapporto con Libia o Tunisia, ma - eventualmente - coi paesi di origine di quelle persone, che prima devi salvare, poi identificare, e solo allora eventualmente rimpatriare; questa è la legge, la nostra eh...
    Questo faremmo se avessimo un governo davvero sovranista. E la finiremmo con questa farsa dell'accoglienza che serve solo ad ingrassare le mafie e le coop amiche dei mafiosi.
    Ci sono i trattati internazionali? Quando i trattati internazionali ci danneggiano, un governo sovranista quei trattati li straccia. Perchè la nostra Costituzione dice a chiare lettere che le "cessioni di sovranità" in consessi internazionali sono valide SOLO se paritetiche rispetto agli altri stati.
    il punto è che questa storia la risolvi solo come UE, a prescindere tu voglia fare il buonista o il cattivista;
    che si decida per una redistribuzione tra gli stati, o per un blocco, sempre all'UE ti devi riferire;

    se fai del sovranismo nazionale ti dai il piccone sui piedi, proprio per fare il lavoro sporco per austriaci e tedeschi, a spese nostre;
    lo capirebbe pure un deficiente

    Citazione Originariamente Scritto da Turbociclo Visualizza Messaggio
    Poco da aggiungere a quanto ha detto Xmanx. Non capisco perché il sovranismo reale di Francia e Germania stia bene ad Axe e quello (eventuale) nostro invece no.
    l'ho spiegato sopra; ma davvero ti è difficile da capire ?
    sei una persona certamente intelligente e in grado di valutare da te una situazione in cui si ripristinano le frontiere e allora, invece di essere una questione UE, costi inclusi, diventa una roba solo italiana, tutta sulle spalle nostre, oneri economici - sai quanto costa un blocco navale al giorno ? - e grane umanitarie; perché quando trovi il gommone con 100 persone che fai ?
    la legge internazionale - che è anche la nostra - ti dice che prima li salvi, poi rimandi quelli che non sono profughi nei paesi con cui hai accordi; non è che li puoi mandare in Libia o Tunisia...

    Le frontiere le hanno chiuse ermeticamente da tempo e anzi, ci rimandano indietro alcuni "imbucati".
    ma nemmeno per idea; ti rispediscono quelli che beccano sui passi, ma le frontiere non ci sono più da 28 anni;
    sai che casini, costi e impedimenti, per le decine di migliaia di imprese che quotidianamente mandano e ricevono merci ? io mi sono messo alla guida a Firenze-nord e fino a dopo Monaco - di notte - in corsia di marcia era una fila ininterrotta di TIR che passavano le due frontiere senza nessuno a guardarli;

    La questione allora consisterebbe nel fatto che noi, avendo migliaia di chilometri di coste e trovandoci in posizione geografica balorda, dovremmo far sbarcare chiunque e poi accogliere in eterno.
    appunto: anche volendo scegliere una linea dura, che senso avrebbe fare i sovranisti nazionali ? è un'idiozia totale, anche perché gli amichetti ungheresi e polacchi poi si guardano bene dall'alzare la testa nel PPE; fanno i sovranisti quando fa loro comodo; e poi si prendono i contributi, ma non vogliono i migranti;

    poi, non è che a me stia bene il "sovranismo" di tedeschi e francesi; io mi rendo solo conto che su certe cose quelli si muovono da posizioni di forza solo perché noi siamo con le pezze al culo per tanti motivi;
    non ultimo il fatto che negli ultimi decenni abbiamo dato il potere a demagoghi che hanno fatto politiche da bottegai furbetti e indebolito il potere politico italiano; a farsi prendere per il culo da Sarko e Merkel - con tutta la storia libica - c'era il cavaliere; e i francesi hanno avuto buon gioco perché quello aveva zero autorevolezza, era un arlecchino;
    Salvini fa il cretino in modi persino peggiori: flirta coi russi e con le loro spie, con ungheresi, polacchi, slovacchi, sperando di giocare quelli contro francesi e tedeschi; qualsiasi diplomatico o storico - se solo queste capre leggessero e studiassero - ammonirebbe che sin dai tempi dell'Unità questa politica opportunistica dei giri di valzer è stata fatale all'Italia; considerati come traditori, oppure come un peso morto e inaffidabili come alleati.
    c' del lardo in Garfagnana

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •