Pagina 9 di 9 PrimaPrima ... 5 6 7 8 9
Risultati da 121 a 134 di 134

Discussione: Una domanda

  1. #121
    Opinionista L'avatar di crepuscolo
    Data Registrazione
    08/10/07
    Messaggi
    19,075
    Citazione Originariamente Scritto da conogelato Visualizza Messaggio
    Il denaro è un idolo. L'idolo per antonomasia. Al quale si sottomettono le genti ottenebrate dal Maligno.
    Caro cono il denaro di per se non è un idolo e non lo è stato mai, è un utile strumento di scambio per il progresso del mondo; prima c'era l'oro, prima dell'oro le conchiglie, e prima i sassi.
    L'insegnamento divino viene dalla "manna nel deserto" donata da Dio: solo quello che serve, accumularlo è male, ammuffisce perché priva.

  2. #122
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    48,697
    Allora, se non è un idolo, perchè Gesù Cristo ne afferma l'incompatibilità con Dio? O questo o quello?
    E che cosa intende San Paolo quando afferma

    "non abbiamo portato nulla in questo mondo e nulla possiamo portarne via. Quando dunque abbiamo di che mangiare e di che coprirci, contentiamoci di questo. Al contrario coloro che vogliono arricchire, cadono nella tentazione, nel laccio e in molte bramosie insensate e funeste, che fanno affogare gli uomini in rovina e perdizione. L'attaccamento al denaro infatti è la radice di tutti i mali; per il suo sfrenato desiderio alcuni hanno deviato dalla fede e si sono da se stessi tormentati con molti dolori".

    1 Timoteo, 6
    amate i vostri nemici

  3. #123
    ????? ???????????? L'avatar di Pazza_di_Acerra
    Data Registrazione
    09/12/09
    Località
    Sul pianeta Terra
    Messaggi
    13,284
    Citazione Originariamente Scritto da conogelato Visualizza Messaggio
    Allora, se non è un idolo, perchè Gesù Cristo ne afferma l'incompatibilità con Dio? O questo o quello?
    E che cosa intende San Paolo quando afferma

    "non abbiamo portato nulla in questo mondo e nulla possiamo portarne via. Quando dunque abbiamo di che mangiare e di che coprirci, contentiamoci di questo. Al contrario coloro che vogliono arricchire, cadono nella tentazione, nel laccio e in molte bramosie insensate e funeste, che fanno affogare gli uomini in rovina e perdizione. L'attaccamento al denaro infatti è la radice di tutti i mali; per il suo sfrenato desiderio alcuni hanno deviato dalla fede e si sono da se stessi tormentati con molti dolori".

    1 Timoteo, 6
    Ma tu, Cono, riesci davvero a stare serio, venendo qui a fare il trombone sul pagare le tasse e i soldi strumento del diavolo? Hai mai visto i bilanci del Vaticano, lo stato del mondo con più soldi in assoluto? Hai mai sentito parlare delle tasse che il vaticano NON paga? Sei proprio una macchietta!
    semel in anno licet insanire, cotidie melius

  4. #124
    Opinionista L'avatar di crepuscolo
    Data Registrazione
    08/10/07
    Messaggi
    19,075
    Citazione Originariamente Scritto da conogelato Visualizza Messaggio
    Allora, se non è un idolo, perchè Gesù Cristo ne afferma l'incompatibilità con Dio? O questo o quello?
    E che cosa intende San Paolo quando afferma

    "non abbiamo portato nulla in questo mondo e nulla possiamo portarne via. Quando dunque abbiamo di che mangiare e di che coprirci, contentiamoci di questo. Al contrario coloro che vogliono arricchire, cadono nella tentazione, nel laccio e in molte bramosie insensate e funeste, che fanno affogare gli uomini in rovina e perdizione. L'attaccamento al denaro infatti è la radice di tutti i mali; per il suo sfrenato desiderio alcuni hanno deviato dalla fede e si sono da se stessi tormentati con molti dolori".

    1 Timoteo, 6
    Beh l'attaccamento al denaro.
    Ma possedere il denaro per mangiare (lavoro) ed avere di che coprirsi che è una casa sopra la testa non credo sia peccaminoso.
    Eliminare una cosa utile ed impersonale come il denaro servirebbe solo a far sorgere altre situazioni meno a-personali, per non pensare alla rovina dell'umanità che ha stabilito questo contratto immediato tra due contraenti, cioè il denaro che è nello stesso tempo inizio e fine rapporto di qualsiasi tipo.
    Poi il denaro possiede la facoltà di essere un "moltiplicatore" di scambi.
    Detto questo, elencando cioè i vantaggi del denaro, proprio perché il denaro è una cosa utile, non voglio dire che il denaro non possa essere personalizzato nello stesso modo illusorio in cui un bambino giocando con i soldatini o le auto crede di essere un eroe o un bravissimo pilota, quel tanto che lo scosta dalla realtà delle cose.
    E' quindi non l'uso ma l'abuso che ne viene fatto che può essere deleterio per chi questo abuso lo subisce, ed alla fine forse anche per chi lo commette, come il contabile disonesto; non bisogna dimenticare che tutto va bene finché va bene ma quando si viene scoperti allora tutto comincia improvvisamente ad andare male.
    Ultima modifica di crepuscolo; 31-10-2018 alle 16:27

  5. #125
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    48,697
    Dice forse che và eliminato, il denaro? No. Ma di farne buon uso. Di non attaccarci il cuore.
    Cosa ci dice invece la realtà? Che per denaro si fanno le guerre, si vende la droga, si trafficano organi, si comprano Bambini.
    Per denaro si spaccano le Famiglie. Per denaro ci si contendono le eredità. Per denaro si affamano interi continenti.

    Gesù Cristo è così netto e deciso, sul denaro, perchè conosce l'Uomo. Sà come siamo fatti, Crepuscolo. E che se abbiamo il cuore per una cosa (in questo caso i soldi) non possiamo averlo per Lui.
    amate i vostri nemici

  6. #126
    Opinionista L'avatar di crepuscolo
    Data Registrazione
    08/10/07
    Messaggi
    19,075
    Cono, gli uomini sono diversi, finché partirai dal concetto che gli uomini siano uguali e per natura deboli di riflesso sarai debole con te stesso perché farai sempre affidamento su chi è più forte di te.
    Gesù ha dato la sua vita perché fossimo più forti.
    Leggi cosa è stato tramandato dalla prima martire cristiana.

  7. #127
    whatever.. L'avatar di Misterikx
    Data Registrazione
    24/03/05
    Località
    estero
    Messaggi
    14,532
    Citazione Originariamente Scritto da conogelato Visualizza Messaggio
    Per denaro si spaccano le Famiglie.
    d´altro canto senza un euro a fine mese sai che musi lunghi a tavola...
    " Non siamo in un salotto borbonico col mignolo sollevato e l'inchino obbligatorio. Qui siamo tutti uguali. Non ti aspettare in un forum cose difficili da trovare pure tra amici e parenti." Nahui

  8. #128
    Opinionista L'avatar di crepuscolo
    Data Registrazione
    08/10/07
    Messaggi
    19,075
    Citazione Originariamente Scritto da conogelato Visualizza Messaggio
    Dice forse che và eliminato, il denaro? No. Ma di farne buon uso. Di non attaccarci il cuore.
    Cosa ci dice invece la realtà? Che per denaro si fanno le guerre, si vende la droga, si trafficano organi, si comprano Bambini.
    Per denaro si spaccano le Famiglie. Per denaro ci si contendono le eredità. Per denaro si affamano interi continenti.

    Gesù Cristo è così netto e deciso, sul denaro, perchè conosce l'Uomo. Sà come siamo fatti, Crepuscolo. E che se abbiamo il cuore per una cosa (in questo caso i soldi) non possiamo averlo per Lui.
    ma non è il denaro in se, è il suo abuso.
    Tu non hai parlato di uso altrimenti avresti citato il buon uso che ne fa la Chiesa.
    E fai bene perché anche Gesù accettava il denaro per trasferirlo di tasca, da una tasca che poteva ad una tasca bucata.

  9. #129
    Opinionista L'avatar di crepuscolo
    Data Registrazione
    08/10/07
    Messaggi
    19,075
    come quella di Giuda che era sempre vuota.
    Scusa cono ma mi è venuta in mente dopo.

  10. #130
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    48,697
    Citazione Originariamente Scritto da crepuscolo Visualizza Messaggio
    Cono, gli uomini sono diversi, finché partirai dal concetto che gli uomini siano uguali e per natura deboli di riflesso sarai debole con te stesso perché farai sempre affidamento su chi è più forte di te.
    Gesù ha dato la sua vita perché fossimo più forti.
    Leggi cosa è stato tramandato dalla prima martire cristiana.
    Qua dici bene: E' in Cristo (solamente in Lui) che siamo forti. Da soli ci scopriamo deboli, estremamente fragili di fronte alle seduzioni del Maligno. Che sempre ci presenta il denaro come fonte di felicità al posto di Dio.
    Molto meglio essere ricchi di Fede. Molto meglio!

    In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «In verità io vi dico: difficilmente un ricco entrerà nel regno dei cieli. Ve lo ripeto: è più facile che un cammello passi per la cruna di un ago, che un ricco entri nel regno di Dio». A queste parole i discepoli rimasero molto stupiti e dicevano: «Allora, chi può essere salvato?». Gesù li guardò e disse: «Questo è impossibile agli uomini, ma a Dio tutto è possibile». Allora Pietro gli rispose: «Ecco, noi abbiamo lasciato tutto e ti abbiamo seguito; che cosa dunque ne avremo?». E Gesù disse loro: «In verità io vi dico: voi che mi avete seguito, quando il Figlio dell’uomo sarà seduto sul trono della sua gloria, alla rigenerazione del mondo, siederete anche voi su dodici troni a giudicare le dodici tribù d’Israele. Chiunque avrà lasciato case, o fratelli, o sorelle, o padre, o madre, o figli, o campi per il mio nome, riceverà cento volte tanto e avrà in eredità la vita eterna. Molti dei primi saranno ultimi e molti degli ultimi saranno primi».

    I molti beni imprigionano il ricco nella sua mediocrità materiale, fisica, spirituale. Dalla mediocrità spirituale è assai facile che il cuore venga conquistato da disonestà, immoralità, egoismo, negazione di aiuto al misero e al bisognoso. Si costituisce la ricchezza fine esclusivo per acquisire altra ricchezza. È la morte spirituale che diverrà morte eterna. Sempre la non condivisione della ricchezza conduce all’inferno.
    amate i vostri nemici

  11. #131
    Opinionista L'avatar di crepuscolo
    Data Registrazione
    08/10/07
    Messaggi
    19,075
    Citazione Originariamente Scritto da conogelato Visualizza Messaggio
    Qua dici bene: E' in Cristo (solamente in Lui) che siamo forti. Da soli ci scopriamo deboli, estremamente fragili di fronte alle seduzioni del Maligno. Che sempre ci presenta il denaro come fonte di felicità al posto di Dio.
    Molto meglio essere ricchi di Fede. Molto meglio!

    In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «In verità io vi dico: difficilmente un ricco entrerà nel regno dei cieli. Ve lo ripeto: è più facile che un cammello passi per la cruna di un ago, che un ricco entri nel regno di Dio». A queste parole i discepoli rimasero molto stupiti e dicevano: «Allora, chi può essere salvato?». Gesù li guardò e disse: «Questo è impossibile agli uomini, ma a Dio tutto è possibile». Allora Pietro gli rispose: «Ecco, noi abbiamo lasciato tutto e ti abbiamo seguito; che cosa dunque ne avremo?». E Gesù disse loro: «In verità io vi dico: voi che mi avete seguito, quando il Figlio dell’uomo sarà seduto sul trono della sua gloria, alla rigenerazione del mondo, siederete anche voi su dodici troni a giudicare le dodici tribù d’Israele. Chiunque avrà lasciato case, o fratelli, o sorelle, o padre, o madre, o figli, o campi per il mio nome, riceverà cento volte tanto e avrà in eredità la vita eterna. Molti dei primi saranno ultimi e molti degli ultimi saranno primi».

    I molti beni imprigionano il ricco nella sua mediocrità materiale, fisica, spirituale. Dalla mediocrità spirituale è assai facile che il cuore venga conquistato da disonestà, immoralità, egoismo, negazione di aiuto al misero e al bisognoso. Si costituisce la ricchezza fine esclusivo per acquisire altra ricchezza. È la morte spirituale che diverrà morte eterna. Sempre la non condivisione della ricchezza conduce all’inferno.
    Grazie.
    Infatti si dice che difficilmente un ricco entrerà ma non che è senso vietato per tutti i ricchi; infatti come tu avevi ben accennato in precedenza riguardo la storia di Zaccheo che, nonostante fosse ricco e forse anche odiato dai compaesani, voleva vedere Gesù ad ogni costo, e puoi immaginare che scandalo per i paesani e che gioia per Zaccheo avere Gesù in casa sua. Poi ha fatto quel che ha fatto.

  12. #132
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    48,697
    Perfetto!
    O anche un San Francesco, che era di famiglia nobile e ricca.
    amate i vostri nemici

  13. #133
    Opinionista L'avatar di crepuscolo
    Data Registrazione
    08/10/07
    Messaggi
    19,075
    Già

  14. #134
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    48,697
    "Non accumulatevi tesori sulla terra, dove tignola e ruggine consumano e dove ladri scassinano e rubano; accumulatevi invece tesori nel cielo, dove né tignola né ruggine consumano, e dove ladri non scassinano e non rubano. Perché là dov'è il tuo tesoro, sarà anche il tuo cuore."

    MATTEO 6
    amate i vostri nemici

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •