Pagina 5 di 6 PrimaPrima 1 2 3 4 5 6 UltimaUltima
Risultati da 61 a 75 di 85

Discussione: La cattiva musica

  1. #61
    Chiamatemi Margherita L'avatar di Magiostrina
    Data Registrazione
    18/10/17
    Messaggi
    3,522
    Dark se leggi tutto il thread capisci cosa intendiamo per musica cattiva e perchè è stata accostata alla brutta musica.

  2. #62
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    15,433
    Citazione Originariamente Scritto da dark lady Visualizza Messaggio
    Si ma quelli sono discorsi tecnici che fai da esperto. Da profano uno non può certo mettersi a fare discorsi di questo tipo.
    E comunque io non parlerei in ogni caso di musica cattiva, neppure nell'esempio che citi tu. La musica potrà essere banale, poco innovativa, tutto quello che vuoi, ma non cattiva.
    allora, se il brutto e il bello attengono al quadro - insindacabile - del gusto personale - o del momento: a me capita di ascoltare avidamente il poppaccio più "brutto", provando piacere per quella bruttezza, magari su Isoradio mentre guido, occasione unica di ascoltare la Pausini - il cattivo riguarda proprio l'inganno consapevole di suggerire al pubblico un "prodotto" come fosse espressione d'arte;

    cioè, la malafede la puoi desumere anche intuitivamente, senza necessariamente possedere le chiavi tecniche per smascherarla, purché tu faccia uno sforzo per sostanziare cosa ti induce al rifiuto e che definisci "brutto";
    anche perché Ferreri e Amoroso sono assistite da super tecnici e compositori e non si può proprio dire che siano cose mal suonate o concepite coi piedi; ma certamente si può dire che hanno molti tratti artisticamente inautentici, pianificati pensando ad un pubblico di cui si disprezza la capacità di comprendere, di retroguardia; e vale certamente anche per veri artisti, importanti, quando rifanno il verso a se stessi in modo paraculo, per fare cassa.
    c' del lardo in Garfagnana

  3. #63
    Chiamatemi Margherita L'avatar di Magiostrina
    Data Registrazione
    18/10/17
    Messaggi
    3,522
    Pare che questa sia stata definita una cattiva canzone da uno degli autori stessi



    Ruotolo perchè non ti piacciono i Radiohead (se non ricordo male, mi pare che lo hai scritto da qualche parte)? A me sono piaciuti subito la prima volta che li ho ascoltati

  4. #64
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    15,433
    Citazione Originariamente Scritto da Magiostrina Visualizza Messaggio
    Pare che questa sia stata definita una cattiva canzone da uno degli autori stessi
    sono abbastanza d'accordo con lui
    è un brano piuttosto piatto e banale, simmetrico e ripetitivo, nonostante un minimo di lavoro sui suoni, la batteria molto presente, tipo sala prove, con quel suono frontale della cassa; forse voleva essere un tentativo di semplicità e freschezza; ma se opti per una struttura così scarna, strofa e ritornello, senza nemmeno un bridge, le possibilità di sollecitazione emotiva stanno tutte sulle spalle del cantato, che deve essere più movimentato; se pure quello è lineare e simmetrico, hai sparato a salve; Yorke è bravissimo ad esasperare la voce senza scadere, ma non è che sono tutti Nick Drake o Donovan, capaci di dar vita ad un brano semplicissimo solo con la voce in un registro misurato:

    c' del lardo in Garfagnana

  5. #65
    la viaggiatrice L'avatar di dark lady
    Data Registrazione
    09/03/05
    Località
    On the road
    Messaggi
    47,809
    Citazione Originariamente Scritto da Magiostrina Visualizza Messaggio
    Dark se leggi tutto il thread capisci cosa intendiamo per musica cattiva e perchè è stata accostata alla brutta musica.
    Appunto perché ho letto il 3d, e non condivido questo punto di vista, tutto qui.
    Membro del consiglio degli admin
    Corresponsabile dei rapporti con l'utenza
    Moderatore Salute, alimentazione, omeopatia
    Moderatore Chalet delle Rose


    Tempus fugit

    Salmone inside


    Ci sono novit�, ci sono notti che per niente al mondo perderei... e la curiosit�, e quello che ci porter�...

  6. #66
    Chiamatemi Margherita L'avatar di Magiostrina
    Data Registrazione
    18/10/17
    Messaggi
    3,522
    Citazione Originariamente Scritto da dark lady Visualizza Messaggio
    Appunto perché ho letto il 3d, e non condivido questo punto di vista, tutto qui.
    Non credi che esista la malafede anche nella musica?

  7. #67
    Chiamatemi Margherita L'avatar di Magiostrina
    Data Registrazione
    18/10/17
    Messaggi
    3,522
    Citazione Originariamente Scritto da axeUgene Visualizza Messaggio
    sono abbastanza d'accordo con lui
    è un brano piuttosto piatto e banale, simmetrico e ripetitivo, nonostante un minimo di lavoro sui suoni, la batteria molto presente, tipo sala prove, con quel suono frontale della cassa; forse voleva essere un tentativo di semplicità e freschezza; ma se opti per una struttura così scarna, strofa e ritornello, senza nemmeno un bridge, le possibilità di sollecitazione emotiva stanno tutte sulle spalle del cantato, che deve essere più movimentato; se pure quello è lineare e simmetrico, hai sparato a salve; Yorke è bravissimo ad esasperare la voce senza scadere, ma non è che sono tutti Nick Drake o Donovan, capaci di dar vita ad un brano semplicissimo solo con la voce in un registro misurato:

    E questo da dove è uscito fuori, non lo conoscevo. Ho ascoltato al volo qualcosa su yt, molto anni 70 ma non male, ha una bella voce.

  8. #68
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    15,433
    Citazione Originariamente Scritto da Magiostrina Visualizza Messaggio
    E questo da dove è uscito fuori, non lo conoscevo. Ho ascoltato al volo qualcosa su yt, molto anni 70 ma non male, ha una bella voce.
    cioè, Donovan ?
    dopo i Beatles e gli Stones, in UK e USA era il musicista inglese più popolare durante gli anni 60; se parli con i musicisti inglesi della generazione di Bowie te lo citano come una delle loro influenze fondamentali; non posto roba per non andare ot...
    c' del lardo in Garfagnana

  9. #69
    Chiamatemi Margherita L'avatar di Magiostrina
    Data Registrazione
    18/10/17
    Messaggi
    3,522
    Con i musicisti, ma era molto famoso? In ogni caso io negli anni '60 non c'ero ancora. Posto io qualcosa che mi è piaciuta nell'altro thread.

  10. #70
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    15,433
    Citazione Originariamente Scritto da Magiostrina Visualizza Messaggio
    Con i musicisti, ma era molto famoso? In ogni caso io negli anni '60 non c'ero ancora. Posto io qualcosa che mi è piaciuta nell'altro thread.
    poco meno di Beatles e Stones; in USA compravo tonnellate di suoi dischi dei 60, ché si vendevano sempre; se aveva quelle tirature negli USA...
    c' del lardo in Garfagnana

  11. #71
    Citazione Originariamente Scritto da Magiostrina Visualizza Messaggio
    Ruotolo perchè non ti piacciono i Radiohead (se non ricordo male, mi pare che lo hai scritto da qualche parte)? A me sono piaciuti subito la prima volta che li ho ascoltati

    sono tavistock, promuovono comportamenti da sociopatici, musicalmente validi ma energeticamente DISASTROSI (bastino creep e knives out, una persona anglofona che conosco ci è rimasta di sasso ascoltando paranoid android, poi c'è il video di just, per me sono sullo stesso piano dei mynci o di beck, ovvero pessimi)

  12. #72
    Chiamatemi Margherita L'avatar di Magiostrina
    Data Registrazione
    18/10/17
    Messaggi
    3,522
    Ma Creep non è una canzone d'amore? I wish I was special you're so fucking special?
    Ok, comunque l'effetto fra lo stregato e l'ammaliante della musica è particolare.

  13. #73
    Citazione Originariamente Scritto da Magiostrina Visualizza Messaggio
    Ma Creep non è una canzone d'amore? I wish I was special you're so fucking special?
    Ok, comunque l'effetto fra lo stregato e l'ammaliante della musica è particolare.

    "your skin makes me cry", "vorrei una pelle splendida"

    e poi è un inno al volersi male, yorke è un mega chiavicone

  14. #74
    Chiamatemi Margherita L'avatar di Magiostrina
    Data Registrazione
    18/10/17
    Messaggi
    3,522
    Ah, non avevo mai colto

  15. #75
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    15,433
    Citazione Originariamente Scritto da ruotolo stons Visualizza Messaggio
    "your skin makes me cry", "vorrei una pelle splendida"

    e poi è un inno al volersi male, yorke è un mega chiavicone
    cioè, tu davvero censuri Creep perché descrive crudamente lo stato d'animo di uno che si sente inadeguato e fuori posto di fronte alla tipa che gli piace ?
    immagino che avresti mandato al rogo l'opera omnia di Dostoevskij
    c' del lardo in Garfagnana

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •