Pagina 11 di 26 PrimaPrima ... 7 8 9 10 11 12 13 14 15 21 ... UltimaUltima
Risultati da 151 a 165 di 383

Discussione: Come si spiega l’incredibile successo dei «Terrapiattisti»

  1. #151
    Opinionista L'avatar di Tiberio
    Data Registrazione
    16/08/16
    Messaggi
    2,263
    Citazione Originariamente Scritto da axeUgene Visualizza Messaggio
    oddio, qui la distorsione percettiva è quella di attribuire ad una pluralità un'omogeneità di intenti, retrospettivamente direzionati;
    in realtà le scelte sono molto più frammentarie e prigioniere, anche tra pochi decisori dotati di grande potere autocratico; figurati nel pluralismo delle democrazie...

    oggi hai un esempio che puoi osservare in diretta: il referendum Brexit fu indetto sollecitando umori di pancia, nella parte più anziana e marginale del paese, che ha votato 70% Brexit; il dato dei giovani è l'opposto, speculare;
    ora, tutte le istituzioni affermano quello che era possibile sapere prima, e cioè che sarà un massacro; ma, per interessi diversi, degli scozzesi, degli irlandesi unionisti, del labour e degli oppositori estremisti di May, l'accordo meno-peggio non passerà, perché tutti sperano di trarre qualche vantaggio, in un senso o nell'altro;

    i poveri gonzi delle Midlands, soprattutto se disoccupati, che hanno votato Brexit, saranno quelli che pagano di più e avranno meno tempo per vivere una correzione;

    ma come sono arrivati a questo punto ? esattamente con un'informazione semplificatrice e distorta, ma di presa emotiva e bombardata quotidianamente per anni, che ha rappresentato loro un mondo di eurocrati sanguisughe che li privavano di opportunità, quando proprio in seno all'UE il RU godeva di uno status privilegiatissimo, ora probabilmente perduto per sempre, anche nel caso in cui accada qualcosa di inatteso, e improbabile in tempi brevi;

    ma funziona così un po' dappertutto, perché l'analfabeta funzionale si sente personalmente minacciato dal raziocinio; gli sembra una furbata di chi vorrebbe strumentalizzarlo, delle "élites", e allora si aggrappa a quelle spiegazioni confortevoli che gli sono state propinate, anche quando queste si smonterebbero col semplice buon senso di un osservazione non qualificata;
    così, laggente rimuove i disastri autoctoni, anche quelli che ha sotto gli occhi, trova altri colpevoli e si fa trascinare all'avventura.
    non ho compreso bene ma fa niente. che ne pensi della terra piatta?
    Il viaggio che ci è dato è interamente immaginario. Ecco la sua forza. Va dalla vita alla morte. Uomini, bestie, città e cose, è tutto inventato. È un romanzo, nient’altro che una storia fittizia. (Louis-Ferdinand Céline)

  2. #152
    Citazione Originariamente Scritto da Tiberio Visualizza Messaggio
    non ho compreso bene ma fa niente. che ne pensi della terra piatta?

    tu sai che einstein è stato confutato da herbert dingle?

  3. #153
    Opinionista L'avatar di Tiberio
    Data Registrazione
    16/08/16
    Messaggi
    2,263
    .
    Ultima modifica di Tiberio; 10-12-2018 alle 19:06
    Il viaggio che ci è dato è interamente immaginario. Ecco la sua forza. Va dalla vita alla morte. Uomini, bestie, città e cose, è tutto inventato. È un romanzo, nient’altro che una storia fittizia. (Louis-Ferdinand Céline)

  4. #154
    Citazione Originariamente Scritto da Tiberio Visualizza Messaggio
    tu sai di dire solo stupidate?

    Basta io non ci metto più piede dovunque ci sia questo qua, mi ha stufato assai

    professor emeritus di storia della scienza, ex relativista che trovò una falla logica non da poco nel modello del plagiator baffuto, e infatti venne semplicemente ignorato, perché alle sue obiezioni non era possibile contrapporre nulla di sensato

    morale: STUDIA




  5. #155
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    15,752
    Citazione Originariamente Scritto da Tiberio Visualizza Messaggio
    non ho compreso bene ma fa niente. che ne pensi della terra piatta?
    intendi dei terrapiattisti ?
    sono marginali che sfruttano quella che, così non-argomentata, è solo una moda, di terza o quarta mano, come adolescenti giapponesi che si agghindano come i punk inglesi del '76; che gli vuoi dire ?

    sai quanti casi di distrazione informativa avresti di cui occuparti, se non rincorressi questi marginali ?
    c' del lardo in Garfagnana

  6. #156
    Citazione Originariamente Scritto da axeUgene Visualizza Messaggio
    intendi dei terrapiattisti ?
    sono marginali che sfruttano quella che, così non-argomentata, è solo una moda, di terza o quarta mano, come adolescenti giapponesi che si agghindano come i punk inglesi del '76; che gli vuoi dire ?

    sai quanti casi di distrazione informativa avresti di cui occuparti, se non rincorressi questi marginali ?

    ma tu scrivi solo cose senza senso? non sono polemico, è più curiosità antropologica

    poi santo cielo il dono della sintesi, qui almeno ti sei contenuto ma di solito ci dai dentro e meno di venti righe è raro vederle, vabe' forse ho esagerato ma noi qui su flatlandia si dà troppo peso alle parole e poco a tutto il resto, dovrebbero tutti leggere le "ricerche filosofiche" di wittgenstein, il mondo diverrebbe un luogo meno charliero e si passerebbe il tempo in modi più costruttivi (filosofare non lo è molto, a meno che non si smontino i castelli di parole altrui)

  7. #157
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    15,752
    [QUOTE=ruotolo stons;1620281]ma tu scrivi solo cose senza senso? non sono polemico, è più curiosità antropologicaè/quote+
    finché non ti periti di confutarle, in questo modo le rafforzi;

    poi santo cielo il dono della sintesi, qui almeno ti sei contenuto ma di solito ci dai dentro e meno di venti righe è raro vederle
    e graziearca' tu ti limiti al commento laconico, come dicessi cose autorevoli, senza argomentare nulla; così son bòni tutti;

    vabe' forse ho esagerato ma noi qui su flatlandia si dà troppo peso alle parole e poco a tutto il resto, dovrebbero tutti leggere le "ricerche filosofiche" di wittgenstein, il mondo diverrebbe un luogo meno charliero e si passerebbe il tempo in modi più costruttivi (filosofare non lo è molto, a meno che non si smontino i castelli di parole altrui)
    poi bluffi, perché di filosofia ne ho masticata parecchia; incluso Lodovico, che non capisco a che pro tu citi, se non per darti l'aria di un sapiente; dai l'impressione di un bambino che abbia imparato il matto del barbiere e pensi di intimorire scacchisti, anche mediocri se vuoi, ma con un minimo di tecnica da torneo.
    c' del lardo in Garfagnana

  8. #158
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    15,752
    Citazione Originariamente Scritto da ruotolo stons Visualizza Messaggio
    professor emeritus di storia della scienza, ex relativista che trovò una falla logica non da poco nel modello del plagiator baffuto, e infatti venne semplicemente ignorato, perché alle sue obiezioni non era possibile contrapporre nulla di sensato

    morale: STUDIA
    sarebbe la falla ? e come si manifesterebbe in termini di applicazione concreta - visto che il relativismo trova applicazioni ?
    citi Wittgenstein, ma non hai idea alcuna di come l'epistemologia contemporanea elabori l'euristica, e ragioni come un seicentesco;
    cioè, nelle ipotesi tu puoi indurre qualsiasi bug, ma se la teoria continua a spiegare e non si producono disfunzionalità, resta valida, robusta per approssimazione; il che, tra parentesi, sarebbe anche un capellino il portato del pensiero di Wittgenstein, che citi senza averlo capito;

    poi, dovresti spiegare perché tra le decine di migliaia d accademici nella materia non ce ne sia uno che mosso, se non altro, dall'ambizione che riprenda il tema della "falla" per affermarsi, potendo contare su una teoria solida a confutazione di un acquis;
    ah, già, c'è il complotto...
    c' del lardo in Garfagnana

  9. #159
    ammazza che palle euggé

    poi dire a me che non ho capito wittgenstein, oltre il delirio, tu (ma non solo tu) vivi nella tua testa, te l'ho già detto forse, non sei estremo come tiber ma le caratteristiche generali sono quelle, il mondo esterno c'è e non c'è, in prattica c'è solo quando fa comodo (non un sintomo di grande presenza mentale o lucidità)

  10. #160
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    15,752
    Citazione Originariamente Scritto da ruotolo stons Visualizza Messaggio
    ammazza che palle euggé

    poi dire a me che non ho capito wittgenstein, oltre il delirio, tu (ma non solo tu) vivi nella tua testa, te l'ho già detto forse, non sei estremo come tiber ma le caratteristiche generali sono quelle, il mondo esterno c'è e non c'è, in prattica c'è solo quando fa comodo (non un sintomo di grande presenza mentale o lucidità)
    senti, io non esprimo commenti sulle persone, ma sulle idee; ed è per questo che quasi mai ti rispondo, eccetto che in campo musicale, dove almeno hai gusto;

    poi, se vuoi cercare attenzioni con idee bizzarre e sparate varie, fai pure; ma lascia sta' Wittgenstein, che è roba seria.
    c' del lardo in Garfagnana

  11. #161
    sei fuor di senno, non sai di cosa parli, vanveri, cambia argomento che è meglio perché sulla filosofia del linguaggio rischi un tale annichilimento che potresti non più riprenderti, e comunque i secenteschi son quelli di moloch e dei bastoni lapponi, fare confusione su cose come queste è indice (o medio?) di uno stato di degrado molto avanzato

  12. #162
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    15,752
    Citazione Originariamente Scritto da ruotolo stons Visualizza Messaggio
    sei fuor di senno, non sai di cosa parli, vanveri, cambia argomento che è meglio perché sulla filosofia del linguaggio rischi un tale annichilimento che potresti non più riprenderti, e comunque i secenteschi son quelli di moloch e dei bastoni lapponi, fare confusione su cose come queste è indice (o medio?) di uno stato di degrado molto avanzato
    siii vabbè... quando sarai in grado di esprimere un'idea compiuta, invece di citare a katso, ne riparliamo
    c' del lardo in Garfagnana

  13. #163
    Opinionista L'avatar di Tiberio
    Data Registrazione
    16/08/16
    Messaggi
    2,263
    Citazione Originariamente Scritto da ruotolo stons Visualizza Messaggio
    professor emeritus di storia della scienza, ex relativista che trovò una falla logica non da poco nel modello del plagiator baffuto, e infatti venne semplicemente ignorato, perché alle sue obiezioni non era possibile contrapporre nulla di sensato

    morale: STUDIA



    Bufala sbufalata riproposta solo per offendere Einstein in quanto ebreo

  14. #164
    Opinionista L'avatar di Tiberio
    Data Registrazione
    16/08/16
    Messaggi
    2,263
    Citazione Originariamente Scritto da axeUgene Visualizza Messaggio
    siii vabbè... quando sarai in grado di esprimere un'idea compiuta, invece di citare a katso, ne riparliamo
    Come ho detto. Passa subito agli insulti quando gli confuti le teorie bislacche

  15. #165
    Opinionista L'avatar di Tiberio
    Data Registrazione
    16/08/16
    Messaggi
    2,263
    Citazione Originariamente Scritto da axeUgene Visualizza Messaggio
    senti, io non esprimo commenti sulle persone, ma sulle idee; ed è per questo che quasi mai ti rispondo, eccetto che in campo musicale, dove almeno hai gusto;

    poi, se vuoi cercare attenzioni con idee bizzarre e sparate varie, fai pure; ma lascia sta' Wittgenstein, che è roba seria.
    CVD. Meglio che lo ignorante, tranne quando parla di musica. Lì non fa danni

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •