Pagina 10 di 35 PrimaPrima ... 6 7 8 9 10 11 12 13 14 20 ... UltimaUltima
Risultati da 136 a 150 di 513

Discussione: Riflessioni sul Natale.

  1. #136
    Opinionista L'avatar di crepuscolo
    Data Registrazione
    08/10/07
    Messaggi
    20,122
    Quali misteri quali impossibilità? C'è tutto scritto; che sia difficile è un'altro discorso.
    Dice pur che Dio si comporta come un padre.

  2. #137
    whatever.. L'avatar di Misterikx
    Data Registrazione
    24/03/05
    Località
    estero
    Messaggi
    14,921
    Citazione Originariamente Scritto da dietrologo Visualizza Messaggio
    ma se sono spirito perciò già elevato a che mi è servita la parte materiale ?
    vuoi mettere la salamella casereccia con un bicchiere di clinto..per non dire dei gnocchetti al tartufo..
    " Non siamo in un salotto borbonico col mignolo sollevato e l'inchino obbligatorio. Qui siamo tutti uguali. Non ti aspettare in un forum cose difficili da trovare pure tra amici e parenti." Nahui

  3. #138
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    50,632
    Citazione Originariamente Scritto da Vega Visualizza Messaggio
    Ma anche no.
    "Chi non riesce più a provare stupore e meraviglia è già come morto e i suoi occhi sono incapaci di vedere. Chi non ammette l'insondabile mistero non può essere neanche uno scienziato."

    ALBERT EINSTEIN
    amate i vostri nemici

  4. #139
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    50,632
    Citazione Originariamente Scritto da Vega Visualizza Messaggio
    Se si usano parole come mistero ed impossibile...i significati delle parole son quelli, quindi le discussioni su dio sono inutili, solo proiezioni del vostro modo di voler intendere e gestire il mondo.
    Lo dice anche la fisica: Una cosa finita non può contenerne un'altra infinita....
    Pretendere di far entrare Dio nella nostra piccola mente, altro non è che un atto di profonda superbia, Laura.
    Dice bene San Paolo: Di Lui, adesso, sappiamo solo una piccola parte rispetto a quello che, nell'Eternità, potremo contemplare in pienezza.

    Ciao, a lunedì.
    amate i vostri nemici

  5. #140
    Opinionista L'avatar di Vega
    Data Registrazione
    04/05/05
    Messaggi
    10,872
    Stupore e meraviglia non sono prova dell'esistenza di divinità.

    Non è questione di superbia ma dei vostri discorsi. Se cominciate a mettere parole come misteri ed impossibile, vuol dire che nessuno può sapere e capire.
    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

  6. #141
    Opinionista L'avatar di crepuscolo
    Data Registrazione
    08/10/07
    Messaggi
    20,122
    Infatti nessuno può sapere o capire Vega se non Vega stessa.

  7. #142
    Opinionista L'avatar di Arcobaleno
    Data Registrazione
    31/12/16
    Messaggi
    2,004
    Citazione Originariamente Scritto da crepuscolo Visualizza Messaggio
    Infatti nessuno può sapere o capire Vega se non Vega stessa.
    Forse nemmeno noi stessi ci conosciamo e capiamo pienamente. Basti pensare che utilizziamo solo una piccola parte delle potenzialità del nostro cervello. Così dicono gli scienziati. Forse quelli che vengono definiti geni dell'umanità sanno semplicemente usare maggiormente il loro cervello.
    A riprova una canzone di Alberto Radius, Che cosa sei?:

    A PRENDERE IN MANO LA LOGICA DI UN GIORNO IDIOTA,
    A FARLA VIBRARE NELL’ARIA, LASCIANDO CHE IL VENTO LA SCUOTA;
    A RIDERE DEI TUOI RICORDI E DI VERGINI MANI;
    A FARE UNA CROCE SU CIO’ CHE TI ASPETTA DOMANI;
    A METTERE IN DUBBIO LA MORTE, LA RAGIONE E IL PECCATO TU .. CI HAI MAI PROVATO?
    CHE COSA SEI? CHE COSA SEI? IO ME NE ACCORGO SOLO QUANDO TE NE VAI.
    CHE COSA SEI? CHE COSA SEI? IO NON LO SO, MA NON MI DIRE CHE LO SAI.
    A SCENDERE IN PIAZZA A GRIDARE PER CHI NON TI SENTE (parlare in un forum equivale a scendere in piazza);
    A METTERE FIORI (parole d'amore e divine) SUL CUORE A UNA DONNA CHE NON VALE NIENTE;
    A LASCIARE BRUCIARE I TUOI SOGNI SU STELLE DI FUOCO (i capi religiosi),
    PER SCOPRIRE CHE SENZA I TUOI SOGNI DI TE RESTA POCO;
    A LASCIARTI CADERE PIANGENDO SULL’ERBA DI UN PRATO (il pube di una donna) TU .. CI HAI MAI PROVATO?
    CHE COSA SEI? CHE COSA SEI? IO ME NE ACCORGO SOLO QUANDO TE NE VAI.
    CHE COSA SEI? CHE COSA SEI? IO NON LO SO, MA NON MI DIRE CHE LO SAI.
    Fate l'amore, non la guerra.
    Lavorare tutti, lavorare meno.

  8. #143
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    15,875
    Citazione Originariamente Scritto da Arcobaleno Visualizza Messaggio
    A riprova una canzone di Alberto Radius...
    grande e sottovalutato, il quale, cantava anche:
    ... non voglio stare male, si arrangi chi ha paura del caviale;
    e, no, io non ci sto, lasciatemi nel ghetto ancora un po'...
    c' del lardo in Garfagnana

  9. #144
    whatever.. L'avatar di Misterikx
    Data Registrazione
    24/03/05
    Località
    estero
    Messaggi
    14,921
    Citazione Originariamente Scritto da conogelato Visualizza Messaggio
    Lo dice anche la fisica: Una cosa finita non può contenerne un'altra infinita....
    Pretendere di far entrare Dio nella nostra piccola mente, altro non è che un atto di profonda superbia, Laura.

    Dice bene San Paolo: Di Lui, adesso, sappiamo solo una piccola parte rispetto a quello che, nell'Eternità, potremo contemplare in pienezza.
    Ciao, a lunedì.
    due righe condivisibili Cono
    ma nella terza ti sei condannato lasciando una traccia indelebile sulla scena "del crimine"
    ti sei fregato da solo direbbe l´ispettore Columbo!

    insomma sarebbe una pretesa far entrare Dio nella nostra piccola mente...maaa se lo dice Paolo allora NON esiste superbia nel prometterci l´eternitá !!

    buona domenica vá ..ricorda di confessarti ..
    " Non siamo in un salotto borbonico col mignolo sollevato e l'inchino obbligatorio. Qui siamo tutti uguali. Non ti aspettare in un forum cose difficili da trovare pure tra amici e parenti." Nahui

  10. #145
    Opinionista L'avatar di crepuscolo
    Data Registrazione
    08/10/07
    Messaggi
    20,122
    Citazione Originariamente Scritto da Arcobaleno Visualizza Messaggio
    Forse nemmeno noi stessi ci conosciamo e capiamo pienamente. .
    Infatti ho parlato di una parte oscura dell'essere umano, o se vuoi inconscio, che è difficilissimo da integrare con il conscio o parte chiara e lampante.

  11. #146
    Opinionista L'avatar di crepuscolo
    Data Registrazione
    08/10/07
    Messaggi
    20,122
    Citazione Originariamente Scritto da conogelato Visualizza Messaggio
    Lo dice anche la fisica: Una cosa finita non può contenerne un'altra infinita....
    Pretendere di far entrare Dio nella nostra piccola mente, altro non è che un atto di profonda superbia, Laura.
    Dice bene San Paolo: Di Lui, adesso, sappiamo solo una piccola parte rispetto a quello che, nell'Eternità, potremo contemplare in pienezza.

    Ciao, a lunedì.
    ma non hai notato che nell'universo il grande è composto dal piccolo? se non ci fossero gli elettroni ed i protoni ed anche i neutroni il mondo collasserebbe.

  12. #147
    whatever.. L'avatar di Misterikx
    Data Registrazione
    24/03/05
    Località
    estero
    Messaggi
    14,921
    Citazione Originariamente Scritto da crepuscolo Visualizza Messaggio
    ma non hai notato che nell'universo il grande è composto dal piccolo? se non ci fossero gli elettroni ed i protoni ed anche i neutroni il mondo collasserebbe.
    non lo detto Paolo !
    (che manco ha mai visto Gesú)

    e allora che vuoi che gliene freghi?!
    " Non siamo in un salotto borbonico col mignolo sollevato e l'inchino obbligatorio. Qui siamo tutti uguali. Non ti aspettare in un forum cose difficili da trovare pure tra amici e parenti." Nahui

  13. #148
    Opinionista L'avatar di Vega
    Data Registrazione
    04/05/05
    Messaggi
    10,872
    Citazione Originariamente Scritto da crepuscolo Visualizza Messaggio
    ma non hai notato che nell'universo il grande è composto dal piccolo? se non ci fossero gli elettroni ed i protoni ed anche i neutroni il mondo collasserebbe.
    Cioè? Per mondo intendi la Terra o l'universo?
    Se parli di implosione dipende dalla massa di materia presente.
    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

  14. #149
    Opinionista L'avatar di Vega
    Data Registrazione
    04/05/05
    Messaggi
    10,872
    Citazione Originariamente Scritto da conogelato Visualizza Messaggio
    Lo dice anche la fisica: Una cosa finita non può contenerne un'altra infinita....
    Pretendere di far entrare Dio nella nostra piccola mente, altro non è che un atto di profonda superbia, Laura.
    Dice bene San Paolo: Di Lui, adesso, sappiamo solo una piccola parte rispetto a quello che, nell'Eternità, potremo contemplare in pienezza.

    Ciao, a lunedì.
    Quale fisica?

    In fisica è tutto un po' più complicato di così.

    Intanto nell'ipotesi di un' espansione continua dell'universo questa potrebbe tendere all'infinito, quindi spazio e tempo che si dilatano. Dall'altra c:è anche l'ipotesi di come sia strutturato l'universo, come sia "piegato". Più facile da visualizzare in 2 dimensioni che in 3 o 4 (compreso il tempo), se prendiamo ad esempio
    la superficie fella Terra e facessimo il giro del mondo, torneremmo al punto di partenza, così nell'universo potremmo tornare sul nostro pianeta se potessimo partire con un'astronave e proseguire sulla stessa rotta, che poi ci riporterebbe al punto di partenza. In questo caso l'universo sarebbe chiuso ed in più finito ma illimitato. Da qualunque punto partissimo dell'universo, potremmo tornare alla partenza.
    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

  15. #150
    Opinionista L'avatar di crepuscolo
    Data Registrazione
    08/10/07
    Messaggi
    20,122
    Citazione Originariamente Scritto da Vega Visualizza Messaggio
    Cioè? Per mondo intendi la Terra o l'universo?
    Se parli di implosione dipende dalla massa di materia presente.
    Era una risposta a cono per dire che l'infinito è compatibilissimo con il finito in quanto ne è composto.
    Quando si parla e si definisce qualcosa o qualche pensiero, come fa lui, si limita la cosa ed il pensiero stesso, senza pensare che il tutto una volta limitato anche nell'illimitatezza è facilmente manipolabile, ed anche se fosse a fin di bene sempre manipolazione è.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •