Pagina 6 di 7 PrimaPrima ... 2 3 4 5 6 7 UltimaUltima
Risultati da 76 a 90 di 92

Discussione: scientology e ricerca oncologica: qualche spunto di discussione.

  1. #76
    Opinionista L'avatar di Vega
    Data Registrazione
    04/05/05
    Messaggi
    9,947
    Ma quale livello teorico?
    Una cellula di un organo può fermarsi in un altro e proliferare lì dove riesce a fermarsi.
    Hai capito che delle cellule si possono staccare dal tumore primario, viaggiare nel sangue e nel sistema linfatico e andare così a giro nel corpo?

    Sì, e anche il frignolo mettiamoci!!
    I calli vengono per pressioni o per parti dove avvengono sfregamenti è c'è più produzione di cheratina.

    Se siamo ai cartoni animati siamo a posto!!
    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

  2. #77
    Opinionista
    Data Registrazione
    07/10/10
    Località
    roma
    Messaggi
    1,344
    Citazione Originariamente Scritto da Vega Visualizza Messaggio
    Ma quale livello teorico?
    Una cellula di un organo può fermarsi in un altro e proliferare lì dove riesce a fermarsi.
    no. questo non lo credo. le cellule già differenziate e funzionalizzate non possono fare altro che svolgere la funzione che è stata loro assegnata da quel particolare dna. la cellula intestinale non può svolgere la stessa funzione di quella epatica ecc. le cellule che viaggiano nel sangue sono appunto quelle che svolgono all'interno della circolazione una precisa funzione: globuli rossi, bianchi, piastrine ecc.

    Citazione Originariamente Scritto da Vega Visualizza Messaggio
    Hai capito che delle cellule si possono staccare dal tumore primario, viaggiare nel sangue e nel sistema linfatico e andare così a giro nel corpo?
    diciamo di si. quindi?

    Citazione Originariamente Scritto da Vega Visualizza Messaggio
    Sì, e anche il frignolo mettiamoci!!
    se vuoi...

    Citazione Originariamente Scritto da Vega Visualizza Messaggio
    I calli vengono per pressioni o per parti dove avvengono sfregamenti è c'è più produzione di cheratina.
    si, però converrai con me che il principio è lo stesso: l'ispessimento di un tessuto in presenza di una moltiplicazione cellulare...

    Citazione Originariamente Scritto da Vega Visualizza Messaggio
    Se siamo ai cartoni animati siamo a posto!!
    ecco. pensa che le teorie di quel cartone sono le stesse che hai tu. e sono passati più di trent'anni.

  3. #78
    Opinionista L'avatar di Vega
    Data Registrazione
    04/05/05
    Messaggi
    9,947
    Non è che svolge la funzione epatica, forma un tumore.

    Non è la stessa cosa un callo e un tumore. Poi se vuoi insistere con le sciocchezze per fare il fastidioso, il troll, che ti devo dire?
    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

  4. #79
    Opinionista
    Data Registrazione
    07/10/10
    Località
    roma
    Messaggi
    1,344
    allora. non è che uno discute di tumore per fare il fastidioso o il troll. ti ho già accennato al problema che ho al momento, cioè che mio padre ha un tumore. se ne parlo con te è per fare come si dice "mente locale" con una che ne capisce. dopodiché l'argomento "tumore" mi sembra "abbastanza ampio e complesso", sì da richiedere tempo e pazienza per essere ben sviscerato. se poi le mie domande e affermazioni ti creano "fastidio" non hai che da dirlo e chiudiamo qui il discorso. senza rancore.

  5. #80
    Opinionista L'avatar di Vega
    Data Registrazione
    04/05/05
    Messaggi
    9,947
    Fare quello che fai tu non è fare mente locale.
    Se tuo padre avesse un tumore non staresti qui a trollare sul forum con teorie sceme e risposte che lo sono altrettanto perchè sapresti di cosa si tratta e come funziona la malattia dato che i medici dovrebbero aver fornito spiegazioni oltre ad aver fatto delle analisi e messo al corrente delle problematiche intorno al tumore.
    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

  6. #81
    Opinionista
    Data Registrazione
    07/10/10
    Località
    roma
    Messaggi
    1,344
    guarda: se tu riesci a leggere un responso medico ad oggetto un tumore, io mi faccio da parte. sta di fatto che il referto è ovviamente incomprensibile per un "profano", e lo è anche se il "profano" in questione ha delle nozioni basilari sul funzionamento della malattia. ci puoi credere che mio padre ha un tumore. non sono argomenti di cui si abbia il piacere di parlare "a cuor leggero". se ti ho fatto notare delle - a mio parere - incongruenze nelle cose che dici è per capire meglio la situazione di mio padre. che tu ci creda oppure no.

  7. #82
    Opinionista
    Data Registrazione
    07/10/10
    Località
    roma
    Messaggi
    1,344
    cmq grazie.

  8. #83
    Opinionista L'avatar di Vega
    Data Registrazione
    04/05/05
    Messaggi
    9,947
    Io già mi immaginavo l'andazzo della discussione, il cliché solito su questo tipo di argomenti.
    Se hai un responso di tumore hai anche chi ti spiega cosa c'è e cosa c'è da fare. Non vieni a dire sciocchezze in una discussione o fare il bastian contrario verso la medicina.
    Abbi pazienza se non ho fiducia.
    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

  9. #84
    Opinionista
    Data Registrazione
    07/10/10
    Località
    roma
    Messaggi
    1,344
    Citazione Originariamente Scritto da Vega Visualizza Messaggio
    Io già mi immaginavo l'andazzo della discussione, il cliché solito su questo tipo di argomenti.
    Se hai un responso di tumore hai anche chi ti spiega cosa c'è e cosa c'è da fare. Non vieni a dire sciocchezze in una discussione o fare il bastian contrario verso la medicina.
    Abbi pazienza se non ho fiducia.
    si. il problema è che mio padre si sta curando lontano da casa. io non ho parlato col medico. ho solo letto il referto sul sito dell'ospedale. e ovviamente non ci ho capito niente...abbi pazienza tu.

  10. #85
    Opinionista
    Data Registrazione
    07/10/10
    Località
    roma
    Messaggi
    1,344
    mi rivolgo a tutti: qualcuno di voi conosce per caso, una teoria che ipoteticamente volesse "porsi" come teoria del "campo unificato"? credo che sarebbe una bella conquista, per l'umanità, se una tale teoria fosse elaborata e magari anche approvata dalla comunità scientifica...non trovate anche voi?

  11. #86
    Opinionista L'avatar di crepuscolo
    Data Registrazione
    08/10/07
    Messaggi
    19,148
    Citazione Originariamente Scritto da sandor Visualizza Messaggio
    negli ultimi giorni mi è capitato di leggere qualcuno dei manuali venduti dalla new era publications, casa editrice ufficiale di scientology. questi i titoli: "dianetics: la forza del pensiero sul corpo", "scienza della sopravvivenza", "la creazione della capacità umana", "la storia dell'uomo", "introduzione all'etica di scientology".
    a scanso di equivoci e per sfatare un mito negativo, devo innanzitutto precisare che il costo totale dei suddetti volumi è, mi permetto di dire, "abbastanza" accessibile. dopodiché ho notato che su wikipedia lo strumento principale di cui i sacerdoti della religione scientologica si servono per produrre cambiamenti nel tono dell'umore e nelle capacità psichiche degli adepti, cioè l'"elettropsicometro", è descritto in modo particolarmente preciso.

    mi rivolgo ovviamente a coloro che si interessano di culti e nuove religioni. mi pare che in questa sezione del forum ce ne siano abbastanza.
    ciò che vorrei porre alla vostra attenzione è la possibilità di una proficua collaborazione tra i cc.dd. "scientologisti" e gli oncologi quanto alle applicazioni della principale cura al tumore, che è la radioterapia.

    vedete, scientology sostiene che tutte le malattie che affliggono l'Umanità, e in particolare il tumore, siano dovute a ragioni che si collocherebbero nella psiche del paziente.
    Caro sandor un'aiuto psichico può essere utile ma per me è mera illusione in quanto penso che il tumore o qualsiasi altra degenerazione sia provocata in massima parte dall'ambiente in cui si vive ed a quello che si mangia si beve e si respira, ormai degradato, e sembra senza ritorno.
    L'aspetto psichico come ha dimostrato Freud tanti anni fa può essere manipolato, a questo punto io dico al meglio senza però perdere la lucida realtà in cui si vive.
    Io preferisco concentrarmi su tecniche come lo yoga e la meditazione trascendentale, anche il Tao, per non parlare di altre tecniche specifiche come il Kundalini, primo perché sono altamente meditative e secondo perché si possono eseguire anche stando soli.
    Per quanto riguarda la forza del pensiero sorge la domanda: dove indirizzarla? Dentro o fuori di me?
    Io sono dell'idea che il paziente vada sempre aiutato ma senza illuderlo, come ho detto sopra; molti preferiscono la cruda verità per poterla affrontare direttamente ma se tali tecniche causano sollievo ben vengano.
    Ultima modifica di crepuscolo; 10-03-2019 alle 11:10

  12. #87
    Opinionista
    Data Registrazione
    07/10/10
    Località
    roma
    Messaggi
    1,344
    Citazione Originariamente Scritto da crepuscolo Visualizza Messaggio
    Caro sandor un'aiuto psichico può essere utile ma per me è mera illusione in quanto penso che il tumore o qualsiasi altra degenerazione sia provocata in massima parte dall'ambiente in cui si vive ed a quello che si mangia si beve e si respira, ormai degradato, e sembra senza ritorno.

    scusa crep. ma allora se il tumore dipende dall'ambiente ecc. mi verrebbe da porre il seguente quesito: perché alcuni soggetti sviluppano un tumore e altri no, pur vivendo magari nello stesso insalubre ambiente? no. io credo che il tumore derivi da un problema a livello mentale, insomma di cervello. è inutile che ti ricordi che già nella cultura greco/romana si pensava e a ragione che "mens sana in corpore sano". insomma non si può, a mio avviso, nella considerazione di una eventuale cura per il tumore, prescindere dallo stretto rapporto tra mente e corpo. non capisco perché si ritenga dalla più gran parte dell'opinione della comunità c.d. "scientifica" che le patologie mentali siano come dire in una posizione di "subordine" rispetto alle patologie che interessano altre parti del corpo, solo perché il cervello è, diciamo, meno conoscibile con esattezza, rispetto alle prime. bisognerebbe a mio avviso sperimentare la "strada" di un'indagine scientifica sulle conseguenze di un problema di salute "mentale" come la schizofrenia o la depressione.

    Citazione Originariamente Scritto da crepuscolo Visualizza Messaggio
    L'aspetto psichico come ha dimostrato Freud tanti anni fa può essere manipolato, a questo punto io dico al meglio senza però perdere la lucida realtà in cui si vive.

    e credo che la possibilità di una manipolazione dell'aspetto psichico sia un bene. non lo ha detto solo freud ma anche hubbard. diciamo: manipolare la psiche per accrescere la salute complessiva del soggetto.

    Citazione Originariamente Scritto da crepuscolo Visualizza Messaggio
    Io preferisco concentrarmi su tecniche come lo yoga e la meditazione trascendentale, anche il Tao, per non parlare di altre tecniche specifiche come il Kundalini, primo perché sono altamente meditative e secondo perché si possono eseguire anche stando soli.

    si. non a caso gli orientali, che praticano questo tipo di discipline, vivono, in alcune zone, assai più a lungo di alcuni occidentali. a quanto ne so queste discipline agiscono sullo spirito e quindi sulla mente piuttosto che sul corpo di coloro che le praticano...


    Citazione Originariamente Scritto da crepuscolo Visualizza Messaggio
    Per quanto riguarda la forza del pensiero sorge la domanda: dove indirizzarla? Dentro o fuori di me?
    Io sono dell'idea che il paziente vada sempre aiutato ma senza illuderlo, come ho detto sopra; molti preferiscono la cruda verità per poterla affrontare direttamente ma se tali tecniche causano sollievo ben vengano.
    si. direi che con interventi mirati su alcune parti della mente si potrebbero risolvere molti gravi problemi di salute, ivi compreso un tumore...

  13. #88
    Opinionista L'avatar di Vega
    Data Registrazione
    04/05/05
    Messaggi
    9,947
    Semmai il detto, a voler essere precisi, doveva essere il contrario, corpore sano in mens sana.

    E su quali "parti della mente" dovrebbero essere fatti questi mirabolanti interventi?
    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

  14. #89
    Opinionista
    Data Registrazione
    07/10/10
    Località
    roma
    Messaggi
    1,344
    ti ripeto: come ti ho detto a suo tempo la mente è qualcosa di molto più complesso che il cervello. insomma parlare di mente è come parlare di un fatto spirituale, come dire qualcosa che c'è ma non si vede, per cui i tradizionali metodi di cura e diagnosi sono inefficaci quando si parla di mente. direi che scienze come la psicanalisi o l'auditing potrebbero risolvere molti problemi legati appunto al malfunzionamento del corpo, sulla base dell'intervento sulla mente, appunto.

  15. #90
    Opinionista L'avatar di crepuscolo
    Data Registrazione
    08/10/07
    Messaggi
    19,148
    Citazione Originariamente Scritto da sandor Visualizza Messaggio
    ti ripeto: come ti ho detto a suo tempo la mente è qualcosa di molto più complesso che il cervello. insomma parlare di mente è come parlare di un fatto spirituale, come dire qualcosa che c'è ma non si vede, per cui i tradizionali metodi di cura e diagnosi sono inefficaci quando si parla di mente. direi che scienze come la psicanalisi o l'auditing potrebbero risolvere molti problemi legati appunto al malfunzionamento del corpo, sulla base dell'intervento sulla mente, appunto.
    Tra la mente e l'anima, che io considero l'io, c'è una bella differenza.
    La mente è il pensiero del meccanismo chiamato cervello, come hanno copiato rendendosi conto gli stessi programmi, macchinosi, dallo nostro cervello, guardando il funzionamento dei Pc o dei robot, si capisce che gli esseri umani sono unici ed inimitabili, per ora.
    Ultima modifica di crepuscolo; 11-03-2019 alle 20:02

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •