Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: djokovic-federer-nadal

  1. #1
    Chiamatemi Margherita L'avatar di Magiostrina
    Data Registrazione
    18/10/17
    Messaggi
    3,522

    djokovic-federer-nadal

    Seguivo un po' il tennis da giovincella, poi le logiche del business televisivo e quelle accademiche degli esami da passare mi hanno forzatamente allontanato. C'è da dire che all'epoca le partite duravano una vita, ci perdevo pomeriggi interi a guardarle...

    E voi? vi piace il tennis?
    Quale dei tre è il vostro preferito? E dei vecchi tennisti?


    https://www.ilfattoquotidiano.it/201...pioni/4931092/

    La 15° vittoria in uno slam per il serbo (3-0 a Nadal a Melbourne) segna il definitivo superamento sul podio di Pete Sampras nel numero di slam vinti. Dal 2005 ad oggi, solo sette finali sono andate fuori dal trio.

    La migliore epoca tennistica di tutti i tempi. Sostenuta da molti in passato, questa investitura trova nell’Australian Open 2019 la sua ufficialità. Il settimo titolo a Melbourne di Novak Djokovic (record assoluto davanti a Roy Emerson e Roger Federer, fermi a quota sei titoli), arrivato al termine di una partita dominata contro Rafael Nadal per 6-3 6-2 6-3, equivale infatti al 15esimo trionfo del Grande Slam e al terzo posto solitario del serbo nella speciale graduatoria. Con Pete Sampras a quota 14 Slam, viene estromessa definitivamente qualsiasi altra era del tennis dal podio più prestigioso, quello Major. Davanti a Nole ci sono infatti solo Nadal (17) e Federer (20).
    Non si ha fiducia negli altri perché essi se la meritano, ma perché merita di averla colui che la prova.

  2. #2
    la viaggiatrice L'avatar di dark lady
    Data Registrazione
    09/03/05
    Località
    On the road
    Messaggi
    48,303
    Ho sempre amato Federer alla follia
    Anch'io qualche anno fa lo guardavo spesso, ora molto meno ma per il semplice motivo che non ho proprio tempo di guardare la tv.
    Ricordo anch'io interminabili partite, con i gatti davanti alla televisione che seguivano ogni movimento della palla
    Membro del consiglio degli admin
    Corresponsabile dei rapporti con l'utenza
    Moderatore Salute, alimentazione, omeopatia
    Moderatore Chalet delle Rose


    Tempus fugit

    Salmone inside


    Ci sono novit�, ci sono notti che per niente al mondo perderei... e la curiosit�, e quello che ci porter�...

  3. #3
    Opinionista L'avatar di Barrett
    Data Registrazione
    07/10/07
    Messaggi
    2,012
    Ho fatto in tempo a vedere l'epoca di Borg - Mc Enroe e Connors e dico che non erano da meno. Tanto tempo è passato, le racchette sono dei racchettoni molto più precisi, l'erba di Wimbledon non è più così veloce, la preparazione è migliorata, la medicina, il doping. Ad esempio non mi fido neppure un po' delle prestazioni passate di Nadal, mentre Djiokovic non credo sia superiore ai tre sopra. Rimane Federer, unico davvero.

  4. #4
    Chiamatemi Margherita L'avatar di Magiostrina
    Data Registrazione
    18/10/17
    Messaggi
    3,522
    Per me in ordine Federer, Djokovic, Nadal, ma più che altro a simpatia perchè sono bravi tutti e tre e a quei livelli bastano i dettagli a fare la differenza. Però oggi la bravura si misura in base ai titoli vinti, ok pure in passato, ma come in altri sport, la tecnologia e il business diventano sempre più importanti, finisce che saranno più importanti dello sport stesso.
    Non si ha fiducia negli altri perché essi se la meritano, ma perché merita di averla colui che la prova.

  5. #5
    Eufonista L'avatar di BiO-dEiStA
    Data Registrazione
    22/02/10
    Località
    La terra delle tre stirpi
    Messaggi
    5,081
    Tempo fa avevo aperto un topic su Federer e uno su Djokovic, ma ce n'era ben donde.
    Ormai tacitatisi da sé gli scribacchini da strapazzo che volevano Federer un fenomeno come tanti altri, che avrebbe vinto molto anche grazie alla mancanza di concorrenza (sic!), possiamo dire tranquillamente che Federer è il più grande tennista di tutti i tempi. Il solo Connors ha vinto di più, ma erano in gran parte tornei di second'ordine, e Federer avrebbe detto molto anche sul rosso se non ci fosse stato uno come Nadal. Il quale Nadal, a differenza degli altri due che il tennis ce l'hanno nel sangue, è costruito da cima a fondo tanto nel fisico quanto nel gioco. Grande atleta, fastidioso per chiunque con palle da 4500 giri al minuto, ma poesia e bellezza dello stile non sono cose che gli appartengono. Djokovic è un atleta ancora migliore, sembra fatto di gomma, e come Federer sa giocare da qualsiasi zona del campo, un campo che sfrutta tutto.
    Mi spingo a dire che Federer avrebbe vinto ancora di più se per anni non si fosse intestardito a voler battere Nadal restando a fondo, e gli ultimi confronti diretti lo dimostrano. Se Nadal, Agassi e Courier hanno vinto Wimbledon da fondocampo possono solo ringraziare il rallentamento delle superfici, quando perfino un Lendl sull'erba era costretto a giocare serve and volley, ma preparandosi meticolosamente come al suo solito era arrivato due volte in finale a Wimbledon, dove avrebbe meritato di vincere più degli altri tre messi assieme.
    Citazione Originariamente Scritto da Ned Flanders Visualizza Messaggio
    Sono stato tanto...ma tanto Laurina, lontano dal Signore: Ne ho combinate di cotte e di crude. Ti basti sapere soltanto questo....

  6. #6
    Chiamatemi Margherita L'avatar di Magiostrina
    Data Registrazione
    18/10/17
    Messaggi
    3,522
    Connors me lo ricordo poco, era già 'anziano' quando ho iniziato a seguire il tennis, ma era così bravo?
    Io mi ricordo che a Wimbledon quello da battere era Edberg, ma il mio preferito è sempre stato Becker. Poi all'epoca i primi in classifica pareva ci restassero per un tempo eterno, soprattutto nel femminile. La Steffi Graf avrà fatto fuori due generazioni di tenniste, sembrava imbattibile...
    Non si ha fiducia negli altri perché essi se la meritano, ma perché merita di averla colui che la prova.

  7. #7
    Chiamatemi Margherita L'avatar di Magiostrina
    Data Registrazione
    18/10/17
    Messaggi
    3,522
    Connors me lo ricordo poco, era già 'anziano' quando ho iniziato a seguire il tennis, ma era così bravo?
    Io mi ricordo che a Wimbledon quello da battere era Edberg, ma il mio preferito è sempre stato Becker. Poi all'epoca i primi in classifica pareva ci restassero per un tempo eterno, soprattutto nel femminile. La Steffi Graf avrà fatto fuori due generazioni di tenniste, sembrava imbattibile...
    Non si ha fiducia negli altri perché essi se la meritano, ma perché merita di averla colui che la prova.

  8. #8
    Opinionista
    Data Registrazione
    07/10/10
    Località
    roma
    Messaggi
    1,928
    mah. io a livello personale rimango un "borghista"...abbiate pazienza per l'ignoranza...

  9. #9
    Eufonista L'avatar di BiO-dEiStA
    Data Registrazione
    22/02/10
    Località
    La terra delle tre stirpi
    Messaggi
    5,081
    Citazione Originariamente Scritto da Magiostrina Visualizza Messaggio
    Connors me lo ricordo poco, era già 'anziano' quando ho iniziato a seguire il tennis, ma era così bravo?
    Bravo, forse non bravissimo, ma dotato di gran senso tattico e di un fisico che l'ha sorretto a lungo. Anche se a vedere oggi McEnroe battere nelle esibizioni altri ex campioni più giovani di almeno vent'anni, direi che la palma d'oro della longevità va a lui.

    Citazione Originariamente Scritto da sandor Visualizza Messaggio
    mah. io a livello personale rimango un "borghista"...abbiate pazienza per l'ignoranza...
    Borg aveva dalla sua un'agilità fuori dal comune, che gli consentì di vincere Wimbledon cinque volte pur giocando volée puramente difensive. Il suo assurdo rovescio a due mani oggi è diventato la norma, ma dopo essere entrato nel mito ritirandosi all'apice della carriera ha trovato il modo di rovinarsi due volte, prima andando quasi in fallimento e poi tentando di rientrare in scena con patetiche racchette di legno mascherate con uno strato di policarbonato, quando ormai i materiali facevano viaggiare il tennis ad altre velocità.
    Citazione Originariamente Scritto da Ned Flanders Visualizza Messaggio
    Sono stato tanto...ma tanto Laurina, lontano dal Signore: Ne ho combinate di cotte e di crude. Ti basti sapere soltanto questo....

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •