Pagina 48 di 66 PrimaPrima ... 38 44 45 46 47 48 49 50 51 52 58 ... UltimaUltima
Risultati da 706 a 720 di 989

Discussione: A proposito di carsimi...

  1. #706
    Opinionista L'avatar di crepuscolo
    Data Registrazione
    08/10/07
    Messaggi
    19,547
    Citazione Originariamente Scritto da axeUgene Visualizza Messaggio
    io non sono curioso; mai commentato nulla;

    ah, io non c'entro nulla nella questione;
    ma visto che l'ispiratore delle critiche sarebbe sempre lo stesso Gesù, da "esterno", e senza interessarmi al merito tuo, devo constatare che non vi mette d'accordo;

    se non siete d'accordo neppure tra voi, come può ritenere credibili tutti i discorsi un "esterno" che vi legga ?
    Beh, ognuno prende quello che gli aggrada, personalmente prendo un po' da tutti, anche se non condivido appieno.
    Lo prova il fatto che sono anni che si discute, anche se ogni tanto scoppia qualche "cagnara"

  2. #707
    Opinionista L'avatar di crepuscolo
    Data Registrazione
    08/10/07
    Messaggi
    19,547
    Citazione Originariamente Scritto da Vega Visualizza Messaggio
    Ma crep scusa, fai mille giri di frittata e mille misteri anche tu, poi i forse, i ma, non so, il mio di, il tuo dio...
    Infatti è un mistero anche per me e mi guardo da quelli che hanno tutto chiaro.
    La vita stessa o l'al di qua è un mistero puoi immaginarti un supposto al di là.

  3. #708
    Opinionista L'avatar di Lilia
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roma-centro.
    Messaggi
    264
    @ Conogelato.

    Sai, appena giunta qui e ti vedevo sempre scrivere Laurina ( mai visto e sentito, casomai Lauretta), mi dicevo, ma che è? Una pasticchina per il mal di testina? Poi questo tuo continuo uso di vocativi, da che deriva? Con diminutivi conessi...abbiamo capito a chi parli, che ce lo ripeti sempre? Laurina qua, Lurina là, axe qua, axe la', arco qua, arco la', e basta, no? Limitiamoci con questi bizantinismi...Ovviamente scherzavo.

    Veniamo al dunque.

    Naturalmente non ti aggiorni sulle nuove costruzioni teologiche della Chiesa.
    Mi dai una spiegazione delle conseguenze di un "fantastico e immaginario"peccato
    originale che non è più accettata da nessuno, tranne che dalle vecchine in chiesa
    che, poverette, non sanno dove andare, scaricate dai figli andati in Thailandia.

    Il peccato delle origni, ora, viene concepito come la serie degli atti negativi attraverso
    i quali persone singole o gruppi sociali hanno in diversa maniera inquinato la crea-
    zione armonica dell'umanità, deviandola dal suo giusto orientamento. La salvezza
    non è, conseguentemente, tornare a uno stato di perfezione primitiva e originale,
    ma è raggiungere un compimento e una ricchezza vitale solamente promessi nella
    chiamata iniziale e offerti progressivamente nella storia, ma spesso contrastati dal
    male compiuto dagli uomini.
    L'uomo, inoltre, per la sua missione sulla terra dovrebbe favorire lo sviluppo armo-
    nico del creato e ordinare nuovi rapporti tra le sue diverse componenti, soprattutto tra
    i viventi. Per fare questo egli deve non solo imparare a conoscere esattamente tutte
    le dinamiche della creazione, ma a rispettarle e a orientarle armonicamente.
    Ciao.

  4. #709
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    15,228
    Citazione Originariamente Scritto da Lilia Visualizza Messaggio
    Veniamo al dunque.

    Naturalmente non ti aggiorni sulle nuove costruzioni teologiche della Chiesa.
    Mi dai una spiegazione delle conseguenze di un "fantastico e immaginario"peccato
    originale che non è più accettata da nessuno, tranne che dalle vecchine in chiesa
    che, poverette, non sanno dove andare, scaricate dai figli andati in Thailandia.

    Il peccato delle origni, ora, viene concepito come la serie degli atti negativi attraverso
    i quali persone singole o gruppi sociali hanno in diversa maniera inquinato la creazione...
    beh, però così ti resta da spiegare:
    in base a quale autorità stabilita l'interpretazione attuale dovrebbe essere "migliore" di quella del passato, letterale, dal momento che la fonte di autorevolezza ed interpretazione autentica è la stessa, ossia la presenza dello S. Santo ?

    che è il problema "incaprettamento" della Chiesa cattolica, per cui il principio di autorità pone un problema a qualsiasi smentita dei predecessori; perché gli "errori" vanno spiegati, e spiegare gli errori teologici è un bel pasticcio, soprattutto quando non sei il solo ente che si occupa di queste cose e c'è la "concorrenza";

    Cono sarà anche in errore, ma intuitivamente ripercorre la strada dei poveri ebrei, dediti a difendere l'"unico" monoteismo dal pluralismo inventato da Paolo; perché dove c'è pluralismo, correzione, presa di distanze dal passato, è un bel guaio per chi postuli assoluti e debba dare conto di una cosmogonia.
    c' del lardo in Garfagnana

  5. #710
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    49,838
    Citazione Originariamente Scritto da Vega Visualizza Messaggio
    Salvo rimuovere il fatto che, se pagine in questa sezione vengono riempite, è per fare più spesso il "pernacchione" a tutto il tripudio di roba su dei, morali, dogmi, alieni, pseudo-scienza.

    E per il resto te l'ho già detto, ormoni e neurotrasmettitori il cui vario mix e sequenza scatena emozioni, ricordi, attaccamento: feniletilammina, che fa l'effetto di un'anfetamina, dà euforia, poi c'è la dopamina, sempre stimolante ed energizzante, motiva e fa vedere tutto positivo, noradrenalina che funge sempre da stimolante e migliora i ricordi ed è un precursore dell'adrenalina, serotonina che fa pensare sempre all'amato/a e poi endorfine, ossitocina nella donna e vasopressina nell'uomo e testosterone in tutti e due. E vai anche di odori e feromoni.
    Ahahahahahahaha ancora insisti: Proverò a spiegartelo meglio. Vai in Scienze, parla dell'Uomo privo di Anima con annessi feniletilammina, dopamina, noradrenalina, serotonina ed endorfina. E contabilizza quanti ti seguono. Hai paura a farlo?
    amate i vostri nemici

  6. #711
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    49,838
    Citazione Originariamente Scritto da restodelcarlino Visualizza Messaggio
    Scusami per la pignoleria e se sono insistente: "Convengo totalmente con quanto scrivi, salvo che i termini che tu usi non hanno per me lo stesso significato che hanno per te. Tu leghi Bene/male etc al trascendente. Io no." é quello che ho scritto. "Bene e Male" sono azioni, fatti eventi etc definiti tali rispetto a un riferimento.....o Assoluti (in quanto legati al trascendente come riferimento).
    Non apro un dibattito senza fine sul tema, in quanto (per me) inutile: le opinioni sono chiare, e rispetto chi la pensa differentemente da me.
    Per essere conciso (e spero, chiaro): il "Bene/Male Assoluto", non esiste. Esistono fatti, azioni, pensieri etc etc etc che sono "buoni" o cattivi", nel senso che corrispondono a certi riferimenti. Riferimenti che sono variabili, nel tempo e nello spazio. Questo é quello che penso io, sul "Bene/male" come valore assoluto fisso e immutabile. Libero chiunque di pensare altrimenti.
    Il dibattito sulla validità dei "riferimenti" escluso il trascendente ( per quanto ho detto),se sia un fatto giuridico, o di etica (quale?) o relativo alle scienze umane, é invece validissimo. Ma qui é OT.
    Più che altro, allora, è inutile: Noi pensiamo e crediamo che certi Peccati siano sempre, oggettivamente, un Male. Anche per chi non crede.
    Ciao, sei una Persona molto corretta, comunque. Corretta e gentile.
    amate i vostri nemici

  7. #712
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    49,838
    Citazione Originariamente Scritto da Lilia Visualizza Messaggio
    @ Conogelato.

    Sai, appena giunta qui e ti vedevo sempre scrivere Laurina ( mai visto e sentito, casomai Lauretta), mi dicevo, ma che è? Una pasticchina per il mal di testina? Poi questo tuo continuo uso di vocativi, da che deriva? Con diminutivi conessi...abbiamo capito a chi parli, che ce lo ripeti sempre? Laurina qua, Lurina là, axe qua, axe la', arco qua, arco la', e basta, no? Limitiamoci con questi bizantinismi...Ovviamente scherzavo.

    Veniamo al dunque.

    Naturalmente non ti aggiorni sulle nuove costruzioni teologiche della Chiesa.
    Mi dai una spiegazione delle conseguenze di un "fantastico e immaginario"peccato
    originale che non è più accettata da nessuno, tranne che dalle vecchine in chiesa
    che, poverette, non sanno dove andare, scaricate dai figli andati in Thailandia.

    Il peccato delle origni, ora, viene concepito come la serie degli atti negativi attraverso
    i quali persone singole o gruppi sociali hanno in diversa maniera inquinato la crea-
    zione armonica dell'umanità, deviandola dal suo giusto orientamento. La salvezza
    non è, conseguentemente, tornare a uno stato di perfezione primitiva e originale,
    ma è raggiungere un compimento e una ricchezza vitale solamente promessi nella
    chiamata iniziale e offerti progressivamente nella storia, ma spesso contrastati dal
    male compiuto dagli uomini.
    L'uomo, inoltre, per la sua missione sulla terra dovrebbe favorire lo sviluppo armo-
    nico del creato e ordinare nuovi rapporti tra le sue diverse componenti, soprattutto tra
    i viventi. Per fare questo egli deve non solo imparare a conoscere esattamente tutte
    le dinamiche della creazione, ma a rispettarle e a orientarle armonicamente.
    Ciao.
    Dovrebbe favorire lo sviluppo armonico. Sono d'accordo. Ma di fatto non lo fa. E non lo fa perchè ha chiuso il Cielo, Lilia. Ha abbandonato Dio. Ha cercato e cerca di esserne autonomo. Vale a dire l'Antico Peccato. Quello che stà all'Origine di tutto. Adamo ed Eva siamo io e te. In pienezza!
    amate i vostri nemici

  8. #713
    Opinionista L'avatar di Vega
    Data Registrazione
    04/05/05
    Messaggi
    10,364
    Citazione Originariamente Scritto da conogelato Visualizza Messaggio
    Ahahahahahahaha ancora insisti: Proverò a spiegartelo meglio. Vai in Scienze, parla dell'Uomo privo di Anima con annessi feniletilammina, dopamina, noradrenalina, serotonina ed endorfina. E contabilizza quanti ti seguono. Hai paura a farlo?
    E tu non sei in grado certo di smontare il fatto che questo è il funzionamento del corpo e della mente.
    Se hai figli che si nteressano o studiano materie scientifiche, biologia o medicina, qualcosa dovrebbero saperlo.
    Non è certo Vega che si inventa qualcosa, è il mondo scientifico che scopre.
    Vai a ribaltare le ricerche se ci riesci.
    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

  9. #714
    Citazione Originariamente Scritto da conogelato Visualizza Messaggio
    Noi pensiamo e crediamo che certi Peccati siano sempre, oggettivamente, un Male.
    Un esempio (tirato per i capelli di un calvo ) :
    Un tizio sta massacrando di botte un bebé, per ammazzarlo.Un ragazzo interviene a salva il bebé a rischio della vita. "Bene" e "Male " sono chiari
    Il bebé é austriaco, si chiama Adolf. Quello. "Bene " e "Male" cominciano a essere discutibili
    Un antinazista cerca di ammazzare di botte Adolf (sempre quello).Un SS (all'epoca giovanile, salvatore di bebé) interviene. "Bene" e "Male" sono di nuovo chiari
    Conclusione (per me): Il "Bene"ed il "Male" assoluti non esistono, ma sono tali rispetto ad un riferimento.Non trascendente.
    (e grazie per l'immeritato complimento)

  10. #715
    Opinionista
    Data Registrazione
    06/02/16
    Messaggi
    4,912
    Citazione Originariamente Scritto da Vega Visualizza Messaggio
    E tu non sei in grado certo di smontare il fatto che questo è il funzionamento del corpo e della mente.
    Se hai figli che si nteressano o studiano materie scientifiche, biologia o medicina, qualcosa dovrebbero saperlo.
    Non è certo Vega che si inventa qualcosa, è il mondo scientifico che scopre.
    Vai a ribaltare le ricerche se ci riesci.
    Una discussione si apre dove la aleatorieta' della tesi affermata da spazio ad antitesi varie.
    Niente di meglio quondi che tesi esoteriche, o trascendentali che si voglia.
    Una affermazione scientifica acclarata e sedimentata nella conoscenza diffuda non ha discussione e resta fine a se stessa, inutile da proporre come tema.

  11. #716
    Citazione Originariamente Scritto da meogatto Visualizza Messaggio
    Una discussione si apre dove la aleatorieta' della tesi affermata da spazio ad antitesi varie.
    Niente di meglio quondi che tesi esoteriche, o trascendentali che si voglia.
    Una affermazione scientifica acclarata e sedimentata nella conoscenza diffuda non ha discussione e resta fine a se stessa, inutile da proporre come tema.
    Senza polemica, ma solo per essere sicuro di aver capito:
    "Una affermazione scientifica acclarata e sedimentata nella conoscenza diffusa non ha discussione e resta fine a se stessa, inutile da proporre come tema." é la versione corretta?
    "Una discussione si apre dove la aleatorieta' della tesi affermata da spazio ad antitesi varie." il "da" é voce del verbo dare?

  12. #717
    Opinionista L'avatar di Lilia
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roma-centro.
    Messaggi
    264

    Angry

    @ Axe.
    Non mi ricordo di questo prof. di Carlo Verdone, il padre?
    Ah, quello dei suoi primi film, ora faceva la parte del padre
    della fidanzata, che ha la drogheria, ora fa la parte del Principe
    sull'autostrada che fa l'iniezione alla nonna, ora quello che il padre di lui chiama
    f del piano di sopra per farlo interloquire,
    e convincere il figlio a lasciare la comune. E' quello?
    Questa cosa delle poppe di fuori non mi stupisce, durante l'anno santo del 2000
    e l'ultimo, mi sono meravigliata per le donne che stavano sedute, cosce al vento,
    nella basilica ad allattare, addosso a una colonna, non solo una poppa di fuori
    ma con tutte e due,a che serviva laltra? Io ricordo che talune donne, una volta.
    mettevano un fazzolettino su una sola poppa, se dovevano allattare in pubblico,
    ma quel giorno mi trovai a disagio, mia zia, stanca, ovviamente, mi aveva scaricato
    3 cuginetti dal paese del sud a vedere s-Pietro, tra i 9 e i 13 anni, non hanno visto niente,
    chiaramente, ma quella scosciata e con le poppe fuori, quella sì, l'hanno vista,
    prossima vittima di una violenza carnale, chissa' che passa nella testa degli uomini..
    Io sono contraria a questo allattamento in pubblico così sfacciato, auspicato dal papa,
    in ristoranti, bar e bistrot. Se vogliono il piacere di essere nude, e con gli occhi degli
    uomini addosso, andassero in qualche caletta isolata della Sardegna, non nella basilica di san Pietro..

  13. #718
    Opinionista L'avatar di Vega
    Data Registrazione
    04/05/05
    Messaggi
    10,364
    Ma che vuoi che sia, è tutta roba di dio!
    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

  14. #719
    Opinionista L'avatar di Lilia
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roma-centro.
    Messaggi
    264
    @ Axe.

    Ma nella Chiesa non studia quasi nessuno, solo atei e agnostici studiano,
    ma non vedi che il papa prima regala il vangelo a quelli che sono a Pzza s.Pietro
    e lo scorso settembre diede la Bibbia? Chi non ha studiato fin da bambino
    ha poche possibilitò di imparare.. Ma chi vuoi che creda ancora ad Adamo ed Eva
    che mangiano il frutto dell'albero del bene e del male, per cui
    scatenano il castigo biblico, e pare che Dio non sia ancora pago, no? La donna partorisce nel dolore
    ( dopo una bella scopata ci vuole una penitenza appropriata e guai a chi vule fare l'epidurale...)
    L'uomo continua a zappare la terra col sudore della fronte, prima doveva solo custodire il giardino
    dell'Eden. Per il popolino non c'è problema, gli altri, protestanti compresi, hanno abbandonato da tanto
    il mito o allegoria di un Adamo e di una Eva, e di un Adam e una Lilith cui era agganciato per la schiena,
    disse Dio a Lilith, tu dovrai sottometterti a lui ( anche nel sesso, ovvio), al che Lilith pensò, dopo esssere
    stata separata, fossi matta, e fuggi' via e divenne un demone bellissimo e Isaia ce la descrive mentre danza,
    Una protofemminista ante-littera.

    Ma a chi devono spiegare gli errori quelli della Chiesa? Agli analfabeti che stanno là? Basta dire, il papa ha deciso così.

    L'interferenza dello Spirito Santo è molto limitata ora, 'c'è una grande quantità di Spirito Santo concentrata in Cristo,
    e lui è nel Padre e il Padre è in Lui. Come è scritto negli Efesini e nei Colossesi è nel Cristo che si ricapitola tutta la ST ( Santissima Trinità.) e le tre persone divine scompaiono e sono tutte in Cristo.
    Ciao.

  15. #720
    Opinionista
    Data Registrazione
    06/02/16
    Messaggi
    4,912
    Ci sono i creazionisti come i terrapiattisti, novax e mille altri credi improbabili.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •