Pagina 64 di 75 PrimaPrima ... 14 54 60 61 62 63 64 65 66 67 68 74 ... UltimaUltima
Risultati da 946 a 960 di 1116

Discussione: A proposito di carsimi...

  1. #946
    Opinionista L'avatar di esterno
    Data Registrazione
    23/07/14
    Messaggi
    467
    Citazione Originariamente Scritto da Breakthru Visualizza Messaggio
    - - Se però mi portano scritto su un documento che mi sbaglio, che fanno voto di castità e povertà, non ho problemi a dire: "ok mi sono sbagliata" --

    Ti potrebbero interessare:


    - CELIBATO:
    -----------

    Al 1 concilio Lateranense (anno 1123) il regnate vicario del Redentore del mondo Callisto II emanava il PRIMO decreto che vietava l' ordinazione a prete (per denaro).

    eccoti il link:

    https://it.cathopedia.org/wiki/Concilio_Lateranense_I



    Seguira' a sua volta il regnate Innocenzo II - concilio Lateranense del 1139 / (canoni n. 6 + n. 7 + n. 11) -
    questo il link:

    https://it.cathopedia.org/wiki/Concilio_Lateranense_II



    Cosi' per il "collega" Alessandro III - concilio del Laterano del 1179 che "Obbliga" nuovamente il clero al celibato --
    questo il link:

    https://it.cathopedia.org/wiki/Concilio_Lateranense_III




    Vedi altresi' la famosa "renta di putane" _ ovvero la tassa che i preti pagavano al vescovo locale.. quale risarcimento (!) per il gravissimo peccato mortale commesso (ovvero di "sfogarsi" come richiede Madre Natura).



    Sara' poi la volta di Paolo III _ concilio di Trento.. che vietava l' ordinazione al sacerdozio agli sposati (proprio lui _ "babbo" affettuoso dei suoi figli Pierluigi + Costanza) -


    - L' enciclica "Sacerdotalis coelibatus" del 1967 (ad opera di Montini/Paolo VI) stabiliva:
    Il celibato è in atto d'amore verso la santa ekklesia (n. 19)
    (il prete..) trovera' la gloria di una vita IN Cristo (n. 30)
    e Fonte di fecondita' apostolica ( n. 31/32)...eccc...eccc.....eccc....

    link della santa ekklesia:

    http://w2.vatican.va/content/paul-vi...erdotalis.html


    -----------------------------------------------------------------------------------------------------


    CASTITA':
    --------

    Ti potrebbe interessare la:

    SEZIONE I / GLI ISTITUTI DI VITA CONSACRATA

    TITOLO I / NORME COMUNI A TUTTI GLI ISTITUTI DI VITA CONSACRATA ....


    In particolare guarda quel "sibillino" articolo" 599 -

    Il consiglio evangelico di castità assunto per il Regno dei cieli, che è segno della vita futura e fonte di una più ricca fecondità nel cuore indiviso, comporta l'obbligo della perfetta continenza nel celibato.

    Ti allego, per comodita', il relativo link della santa ekklesia:

    http://www.vatican.va/archive/ITA0276/__P1Y.HTM



    Inoltre potresti leggere l' enciclica sulla Castita' /Verginita' di Pacelli/Pio XII / la SACRA VIRGINITAS -

    eccoti il link del supremo pontefice:

    http://w2.vatican.va/content/pius-xi...irginitas.html



    Se hai voglia e tempo per l' ulteriore enciclica di Pio XII / la Mystici Corporis Christi -

    Eccoti il relativo link:

    http://w2.vatican.va/content/pius-xi...s-christi.html



    ------------------------------------------------------------------------------------------


    - POVERTA'
    ----------


    Enciclica di Achille Ratti / Pio XI (la RITE EXPIATIS )..

    se hai voglia e tempo... eccoti il link:

    http://w2.vatican.va/content/pius-xi...-expiatis.html



    Vedi altresi di Roncalli/Giovanni XXIII (Il tempio massimo _ per il concilio Vaticano II) -

    eccoti il relativo link:

    http://gsearch.vatican.va/search?q=c...ess=p&oe=UTF-8



    Se hai altre richieste..... chiedi pure - ciaoooooooooooooooo

  2. #947
    Opinionista
    Data Registrazione
    30/04/19
    Messaggi
    230
    @esterno

    Ti ringrazio per i suggerimenti. Ho iniziato a leggere qualcosa, probabilmente me li stamperò perché leggere a lungo dallo schermo per me é un problema.
    Ma ti chiedo se troverò la risposta nei testi da te suggeriti? Sbaglio quando affermo che il voto di castità e povertà é proprio dei membri che appartengono a ordini specifici come frati o monaci? Invece per quanto riguarda i sacerdoti, il parroco sotto casa , sbaglio se dico che tali voti possono essere una scelta personale ma non sono "obbligatori"?

  3. #948
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    15,451
    Citazione Originariamente Scritto da Arcobaleno Visualizza Messaggio
    Che dovremmo dire? Che gli storici atei che non hanno fatto ricerche su personaggi religiosi, perché non gliene importava nulla, sono credibili perché non li hanno citati nei loro resoconti; e che gli storici credenti, che hanno fatto ricerche su personaggi religiosi e hanno trovato qualcosa, non sono credibili perché di parte?
    Finitela con queste accuse infamanti contro i credenti, i quali hanno profondo rispetto per la verità e, tranne i mascalzoni, mai mentirebbero su queste questioni.
    La vostra è diffamazione allo stato puro. E siete convinti di essere furbi.
    veramente, io ho citato storici credenti o meno, ma anche accreditati e docenti in facoltà rette da religiosi ; che vuoi di più?
    lo storico può essere credente, ma quando fa lo storico ricerca secondo il metodo, non per avvalorare i suoi desideri ;
    continuate a rimproverare me solo perché vi riepilogo cose che dovreste aver appreso a scuola...
    c' del lardo in Garfagnana

  4. #949
    Opinionista L'avatar di Vega
    Data Registrazione
    04/05/05
    Messaggi
    10,446
    Citazione Originariamente Scritto da conogelato Visualizza Messaggio
    Non devi imparare niente Laura. E neppure sono nelle condizioni di insegnarti qualcosa: Osserva! E' sufficiente la semplice Osservazione del Creato per dire che una cosa sono gli animali e una cosa è l'Uomo.
    Ciao.
    Se non sei nelle condizioni di insegnare è inutile venire a fare proselitismo, a insegnare una qualche morale, un qualche tipo di conoscenza tutti i giorni.

    Purtroppo se l'osservazione è quella "alla io Cono" anche no. Purtroppo tu ci infili quello che vuoi che sia in quello che tu chiami creato e con conoscenze campate in aria e non quello che è.
    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

  5. #950
    Opinionista L'avatar di Arcobaleno
    Data Registrazione
    31/12/16
    Messaggi
    1,802
    Citazione Originariamente Scritto da axeUgene Visualizza Messaggio
    veramente, io ho citato storici credenti o meno, ma anche accreditati e docenti in facoltà rette da religiosi ; che vuoi di più?
    lo storico può essere credente, ma quando fa lo storico ricerca secondo il metodo, non per avvalorare i suoi desideri ;
    continuate a rimproverare me solo perché vi riepilogo cose che dovreste aver appreso a scuola...
    E com'è che questi storici universitari fantasmagorici non fanno alcun riferimento né ai testi apocrifi, né al Corano, né ai testi bahà'ì, a quelli mormoni, a quelli avventisti, ecc.?
    Non hanno trovato nulla di meglio che incaponirsi sulla Bibbia canonica, mettendola in dubbio.
    Fate l'amore, non la guerra.
    Lavorare tutti, lavorare meno.

  6. #951
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    15,451
    Citazione Originariamente Scritto da Arcobaleno Visualizza Messaggio
    E com'è che questi storici universitari fantasmagorici non fanno alcun riferimento né ai testi apocrifi, né al Corano, né ai testi bahà'ì, a quelli mormoni, a quelli avventisti, ecc.?
    Non hanno trovato nulla di meglio che incaponirsi sulla Bibbia canonica, mettendola in dubbio.
    lo storico studia i documenti, non i testi apologetici, se non in via accessoria; può personalmente credere al Vangelo, ma se deve studiare la storia del primo secolo in Palestina quello per la sua scienza non è un documento;

    hai mai visto un medico che fuma? io molti; quello fuma, ma non dice in giro che fumare è innocuo spendendosi come medico...
    c' del lardo in Garfagnana

  7. #952
    Opinionista L'avatar di Lilia
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roma-centro.
    Messaggi
    358

    Angry Sul Concilio di Trento

    Citazione Originariamente Scritto da esterno Visualizza Messaggio
    Ti potrebbero interessare:


    - CELIBATO:
    -----------

    Al 1 concilio Lateranense (anno 1123) il regnate vicario del Redentore del mondo Callisto II emanava il PRIMO decreto che vietava l' ordinazione a prete (per denaro).

    eccoti il link:

    https://it.cathopedia.org/wiki/Concilio_Lateranense_I



    Seguira' a sua volta il regnate Innocenzo II - concilio Lateranense del 1139 / (canoni n. 6 + n. 7 + n. 11) -
    questo il link:

    https://it.cathopedia.org/wiki/Concilio_Lateranense_II



    Cosi' per il "collega" Alessandro III - concilio del Laterano del 1179 che "Obbliga" nuovamente il clero al celibato --
    questo il link:

    https://it.cathopedia.org/wiki/Concilio_Lateranense_III




    Vedi altresi' la famosa "renta di putane" _ ovvero la tassa che i preti pagavano al vescovo locale.. quale risarcimento (!) per il gravissimo peccato mortale commesso (ovvero di "sfogarsi" come richiede Madre Natura).



    Sara' poi la volta di Paolo III _ concilio di Trento.. che vietava l' ordinazione al sacerdozio agli sposati (proprio lui _ "babbo" affettuoso dei suoi figli Pierluigi + Costanza) -


    - L' enciclica "Sacerdotalis coelibatus" del 1967 (ad opera di Montini/Paolo VI) stabiliva:
    Il celibato è in atto d'amore verso la santa ekklesia (n. 19)
    (il prete..) trovera' la gloria di una vita IN Cristo (n. 30)
    e Fonte di fecondita' apostolica ( n. 31/32)...eccc...eccc.....eccc....

    link della santa ekklesia:

    http://w2.vatican.va/content/paul-vi...erdotalis.html


    -----------------------------------------------------------------------------------------------------


    CASTITA':
    --------

    Ti potrebbe interessare la:

    SEZIONE I / GLI ISTITUTI DI VITA CONSACRATA

    TITOLO I / NORME COMUNI A TUTTI GLI ISTITUTI DI VITA CONSACRATA ....


    In particolare guarda quel "sibillino" articolo" 599 -

    Il consiglio evangelico di castità assunto per il Regno dei cieli, che è segno della vita futura e fonte di una più ricca fecondità nel cuore indiviso, comporta l'obbligo della perfetta continenza nel celibato.

    Ti allego, per comodita', il relativo link della santa ekklesia:

    http://www.vatican.va/archive/ITA0276/__P1Y.HTM



    Inoltre potresti leggere l' enciclica sulla Castita' /Verginita' di Pacelli/Pio XII / la SACRA VIRGINITAS -

    eccoti il link del supremo pontefice:

    http://w2.vatican.va/content/pius-xi...irginitas.html



    Se hai voglia e tempo per l' ulteriore enciclica di Pio XII / la Mystici Corporis Christi -

    Eccoti il relativo link:

    http://w2.vatican.va/content/pius-xi...s-christi.html



    ------------------------------------------------------------------------------------------


    - POVERTA'
    ----------


    Enciclica di Achille Ratti / Pio XI (la RITE EXPIATIS )..

    se hai voglia e tempo... eccoti il link:

    http://w2.vatican.va/content/pius-xi...-expiatis.html



    Vedi altresi di Roncalli/Giovanni XXIII (Il tempio massimo _ per il concilio Vaticano II) -

    eccoti il relativo link:

    http://gsearch.vatican.va/search?q=c...ess=p&oe=UTF-8



    Se hai altre richieste..... chiedi pure - ciaoooooooooooooooo
    Ricordo di aver trovato per caso il busto in alluminio di Paolo III Farnese
    a Canino, paese dell'alta Tuscia, dove era nato. Andai lì ad accom-
    pagnare un nostro amico che doveva comprare dell'olio buono, e lì se ne
    trovava. Poi visitammo il paesetto e trovammo il busto. Certo era un pa
    pa rinascimentale con tutti i vizi di questo, la sorella era la bellissima Giulia
    Farnese una delle tante amanti importanti di Papa Borgia, e dicono fosse
    bellissima, con capelli corvini e quando si celebrarono le "nozze" tra il papa e
    Guilia Farnese tutti i principi e re europei vennero invitati," dona ferentis".
    Dicono che per la scelta di una nuova amante ( oramai Giovanna Corsini la
    madre di Lucrezia e del Valentino, bionda e diafana, era invecchiata ), si fece
    una gara nelle sacre stanze apostoliche per scegliere la dama che raccogliesse
    più confetti,
    gettati in terra, con i seni, e questa gara fu vinta da Giulia Farnese. I papi erano
    soliti invitare anche cavalli di razza e si eccitavano vedendoli mentre si accoppia-
    vano. Dopo di che è chiaro che c'era l'ammucchiata generale. A una di queste si trovò
    Lutero, giunto a Roma per l'Anno Santo del 1500, e fuggi' inorridito, in più c'era
    stato l'Editto di Nantes nel 1598 che dava libertà di culto agli Ugonotti per cui
    quel boia di Bellarmino dcise di mandare al rogo Giordano Bruno ( 17/2/1600), davanti a tutti i
    pellegrini giunti per ottenere l'indulgenza plenaria. Forse senza l'Editto di Nantes
    Giordano Bruno non sarebbe stato condannato al rogo.
    Dunque parlavo di Giulia Farnese, mora, e con pelle bianchissima che scelse lenzuola nere
    di seta
    per gli amplessi tra lei e il Pontefice Massimo ( io mi chiedo per quanto tempo ancora do-
    vremo beccarci questi cialtroni...). Essendo oramai la moglie del papa, lo obbligo' a eleggere
    il fratello Alessandro cardinale, spianandogli la via al papato. Era un periodo nero quello,
    a Roma, Gregorovius scrisse che ogni giorno almeno 23 persone morivano assassinate per le strade.
    Fine.

  8. #953
    Opinionista L'avatar di esterno
    Data Registrazione
    23/07/14
    Messaggi
    467
    Citazione Originariamente Scritto da Arcobaleno Visualizza Messaggio
    -- Finitela con queste accuse infamanti contro i credenti, i quali hanno profondo rispetto per la verità -
    La vostra è diffamazione allo stato puro. E siete convinti di essere furbi. --


    Ma quale rispetto... Regenbogen _ appartenente a quelle criminali congregazioni che non esitavano ad "abrusiare" chi mai avesse dubitato di quelle (pseudo) "certezze celesti" !! Per secoli e secoli avete abusato delle masse incolte.. propinando assurde quanto strampalate dottrine.

    Tu ("masticatore" di Scritture _ come ti sei pomposamente auto-definito) altro non sei che un vanitoso e supponente credente _ da NON degnarti, per mancanza di tempo, a cercare (!) il significato dei vari passi biblici.. proprio perchè in quanto assiduo lettore di oltre 1000 (mille) libri (sic ?!?) e pertanto saresti "ancora" all'abc !

    (ho trascritto la "tua" frase proprio come hai postato / luglio anno 2018 !)

    Alla tua supponenza ti citai il detto del famoso Aristippo di Frigia.. (come dire: ridimensionati !) - Tutto inutile !

    Supponente millenarista sei e tale rimani.


    Invece di mostrarti "turbato e offeso".. dovresti - al contrario - mettere in pratica" l' insegnamento del (tuo) uomodiouomo / ovvero semmai qualcuno degli indemoniati (ovvero atei, agnostici, comunisti, socialisti, adoratori del Satan..eccc..ecc..) ti critica, ti offende, ti perseguita _ "devi" sopportarlo !

    Anzi ringrazia (!) colui che è oltre le magiche Nubi _ perchè hai modo di mostrargli la tua granitica fede / cosi' riceverai il tanto sospirato e agognato premio (ovviamente Post-mortem !) -

    Invece dei tuoi 1000 (mille) e piu' libri _ rammenta (e osserva integralmente !) il piu' semplice passo delle (favolose) Beatitudini.. (novita' cristiana ??):
    - Mt. 5.11/12 !!!!


    Quanto alla "furbizia" pensa piuttosto agli appartenenti della tua Congregazione / i supposti auto-eletti come i piu' Furbi e certissimi di ricevere il poetico premio.. / altro non sono che veri paranoici che terrorizzano i semplici con le loro stravaganti storielle alla Dracula...

    Tanta ciancia... e tanta "aria fritta" !

  9. #954
    Opinionista L'avatar di Arcobaleno
    Data Registrazione
    31/12/16
    Messaggi
    1,802
    Citazione Originariamente Scritto da axeUgene Visualizza Messaggio
    lo storico studia i documenti, non i testi apologetici, se non in via accessoria; può personalmente credere al Vangelo, ma se deve studiare la storia del primo secolo in Palestina quello per la sua scienza non è un documento;
    Chi lo decide se un testo è apologetico? Tutte valutazioni personali, spacciate per verità, come la scelta dei testi canonici. E poi, quand'anche un testo potesse essere definito tale, non per questo significa che contenga falsità. Questa è un'altra delle tue equazioni che spacci come obbligate: se un testo è apologetico, deve contenere falsità e non può essere considerato storicamente valido.
    Fate l'amore, non la guerra.
    Lavorare tutti, lavorare meno.

  10. #955
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    15,451
    Citazione Originariamente Scritto da Arcobaleno Visualizza Messaggio
    Chi lo decide se un testo è apologetico? Tutte valutazioni personali, spacciate per verità, come la scelta dei testi canonici. E poi, quand'anche un testo potesse essere definito tale, non per questo significa che contenga falsità. Questa è un'altra delle tue equazioni che spacci come obbligate: se un testo è apologetico, deve contenere falsità e non può essere considerato storicamente valido.
    un testo è apologetico se gli autori sono coinvolti personalmente e il testo stesso non documenta; il che non vuol dire necessariamente che contenga falsità, ma che le tesi devono trovare altri riscontri;

    e, come al solito, non è una "mia equazione ", ma il metodo con cui si fa ricerca storica, ovunque, che tu ignori, e attribuisci a me
    c' del lardo in Garfagnana

  11. #956
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    50,117
    Citazione Originariamente Scritto da Arcobaleno Visualizza Messaggio
    Che dovremmo dire? Che gli storici atei che non hanno fatto ricerche su personaggi religiosi, perché non gliene importava nulla, sono credibili perché non li hanno citati nei loro resoconti; e che gli storici credenti, che hanno fatto ricerche su personaggi religiosi e hanno trovato qualcosa, non sono credibili perché di parte?
    Finitela con queste accuse infamanti contro i credenti, i quali hanno profondo rispetto per la verità e, tranne i mascalzoni, mai mentirebbero su queste questioni.
    La vostra è diffamazione allo stato puro. E siete convinti di essere furbi.
    Ma no Arco, io non mi sento per niente diffamato. Dispiace solamente il non rispetto. Il giudizio. L'assoluta miopia culturale di chi (ce ne sono a migliaia) essendo del tutto legittimamente non credenti o comunque esterni al fenomeno Religioso, si arrogano il diritto di contestare secoli e millenni di Storia ("l'hanno scritta i vincenti") di Teologia ("ci sono troppe interpretazioni e dunque nessuna è valida") di Arte ("l'hanno fatta su commissione") Letteratura, Sociologia e Antropologia ad esso collegati. E' questo che stupisce. Rattrista e stupisce. Non certo gli epiteti o le parolacce. Quelle sono il meno.
    Ultima modifica di conogelato; 21-06-2019 alle 00:39
    amate i vostri nemici

  12. #957
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    50,117
    Citazione Originariamente Scritto da Pazza_di_Acerra Visualizza Messaggio
    Testone, Eusebio scrive più di due secoli dopo, Girolamo tre. Se vuoi essere credibile devi portare testimonianze coeve. Il fatto che Paolo nelle sue lettere, anche quelle ai romani, non parli mai di Pietro a Roma non ti fa venire qualche dubbio?
    No piccolina, soprattutto se mi immedesimo nel clima di terrore e persecuzione presente nella Roma dell'epoca. Ogni traccia, ogni lettera, ogni minimo accenno poteva compromettere il tempo, urgente, della Predicazione. Quando questo fu compiuto, entrambi trovarono il Martirio e la Morte. Ancora oggi ricordata il 29 di giugno. Cosa ci ha detto poi la Storia? Cosa ci dice oggi? Che quella testa tagliata di netto e quella Croce capovolta, hanno fatto di Pietro e Paolo i Santi protettori di Roma. Roma che era il centro del paganesimo mentre adesso è il centro della Cristianità.

    Ciao, a martedì. Buon week-end!
    amate i vostri nemici

  13. #958
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    50,117
    Citazione Originariamente Scritto da Vega Visualizza Messaggio
    Se non sei nelle condizioni di insegnare è inutile venire a fare proselitismo, a insegnare una qualche morale, un qualche tipo di conoscenza tutti i giorni.

    Purtroppo se l'osservazione è quella "alla io Cono" anche no. Purtroppo tu ci infili quello che vuoi che sia in quello che tu chiami creato e con conoscenze campate in aria e non quello che è.
    Non insegno nè, tantomeno, faccio proselitismo: Porto solamente la mia Testimonianza. Ho avuto la grazia di sperimentare, nella Vita, che quello che la Parola ci rivela sull'Uomo, sul Creato, sull'Amore e sul Senso dell'esistenza...è vero. Se te, nonostante tutto quel che si è detto in questi anni, continui a sentirti più o meno uguale al tuo gattino, a ritenerti solo il frutto di un casuale incontro di aminoacidi, dove ciò che conta sono solamente i neuroni cerebrali, ad affermare che si nasce e si muore per caso, che non esiste Anima, non esiste Cielo, non esiste Resurrezione e non esiste Dio....io non posso farci niente. Se non rimanerne basìto. Meravigliato. Questo concedimelo.
    Quando è morto tuo padre hai pianto, provato angoscia e tristezza, ti sei sentita a terra: Niente a che vedere con l'Anima? Col tuo io più profondo? No?
    Ultima modifica di conogelato; 21-06-2019 alle 02:47
    amate i vostri nemici

  14. #959
    Opinionista L'avatar di Vega
    Data Registrazione
    04/05/05
    Messaggi
    10,446
    Vedi cono, tu portassi la tua testimonianza e basta, sarebbe un conto, aldilà di condividere o meno certe interoretazioni.
    Invece è motivo per fare l'"estroso", rivalerti sull'altro o fare pressione quando non aderisce alla tua cosiddetta testimonianza. E di discorsi di questo tipo ne fai sempre.
    E tu sei peggio d'una socera!!
    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

  15. #960
    ????? ???????????? L'avatar di Pazza_di_Acerra
    Data Registrazione
    09/12/09
    Località
    Sul pianeta Terra
    Messaggi
    13,960
    Citazione Originariamente Scritto da conogelato Visualizza Messaggio
    No piccolina, soprattutto se mi immedesimo nel clima di terrore e persecuzione presente nella Roma dell'epoca. Ogni traccia, ogni lettera, ogni minimo accenno poteva compromettere il tempo, urgente, della Predicazione. Quando questo fu compiuto, entrambi trovarono il Martirio e la Morte. Ancora oggi ricordata il 29 di giugno. Cosa ci ha detto poi la Storia? Cosa ci dice oggi? Che quella testa tagliata di netto e quella Croce capovolta, hanno fatto di Pietro e Paolo i Santi protettori di Roma. Roma che era il centro del paganesimo mentre adesso è il centro della Cristianità.

    Ciao, a martedì. Buon week-end!
    Clima di terrore e persecuzione? Mi sa che all'oratorio hai visto troppi film sui Romani... Fino a Nerone i cristiani a Roma se ne stavano beati e tranquilli. Intanto col tuo vuoti blablabla ancora una volta non hai risposto nel merito. Dove sono le testimonianza che Pietro è stato a Roma? Persino sulla lettera di Clemente, "fondamentale insieme agli Annales" non hai saputo darmi uno straccio di risposta e la cosa non mi sorprende poiché la risposta non esiste.
    semel in anno licet insanire, cotidie melius

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •