Risultati da 1 a 11 di 11

Discussione: Una lunga profezia finale. I parte.

  1. #1
    Opinionista L'avatar di Arcobaleno
    Data Registrazione
    31/12/16
    Messaggi
    1,792

    Una lunga profezia finale. I parte.

    Da "Messaggi Scelti" (vol. III):

    Una luce crescente brillerà su tutte le grandi verità della profezia e queste saranno viste nella loro freschezza e luminosità, perché i rilucenti raggi del Sole di Giustizia le illumineranno totalmente… {MS3 317.3}

    Dio non ha impedito alle potenze delle tenebre di compiere la loro opera di morte nel contaminare l’aria, una delle fonti di vita e di nutrimento: sarà viziata dal miasma infetto. Oltre alla vegetazione totalmente colpita, l’uomo soffrirà a causa della pestilenza. {MS3 317.5}
    Il mondo religioso e fisico sarà scosso {MS3 317.6}
    Queste cose saranno il risultato delle gocce della coppa dell’ira di Dio, che cadono sulla terra e sono solo delle pallide rappresentazioni di quello che avverrà nel prossimo futuro. Si sono sentiti terremoti in vari luoghi, ma queste perturbazioni sono state molto limitate... Terribili scosse arriveranno all’improvviso sulla terra e le costruzioni di lusso, erette con grandi costi, diventeranno mucchi di rovine. La crosta terreste si aprirà, a causa delle forti esplosioni degli elementi nascosti nelle profondità della terra. {MS3 317.7}
    Questi elementi, una volta sciolti, spazzeranno via i tesori di coloro che per anni hanno aumentato le loro ricchezze a discapito degli affamati, che erano al loro servizio. Anche il mondo religioso sarà terribilmente scosso, perché la fine di tutte le cose si avvicina. {MS3 318.1}
    L’intera società è polarizzata in due grandi classi: gli ubbidienti e i disubbidienti. {MS3 318.2}

    “Essi hanno uno stesso proposito.” Ci sarà un vincolo d’unione universale, una grande armonia, una confederazione di forze sataniche “e daranno la loro potenza e autorità alla bestia”. Così si manifesterà lo stesso potere oppressivo e autoritario contro la libertà religiosa, contro la libertà di adorare Dio secondo i dettami della propria coscienza, come l’ha già manifestato il papato, quando in passato perseguitò coloro che non si conformarono ai riti e alle cerimonie cattoliche. Nel conflitto degli ultimi giorni queste potenze corrotte, che hanno apostatato dalla Legge dell’Eterno, si uniranno contro il popolo di Dio e contro la Sua legge. In questo grande conflitto il sabato del quarto comandamento sarà il punto cruciale in discussione, perché nel comandamento del sabato il grande Legislatore identifica se stesso come il Creatore dei cieli e della terra. {MS3 318.8}

    Benché non possiamo fare concessioni o sottometterci al potere arbitrario che innalza la domenica, anche se non violiamo il sabato, un potere dispotico ci obbligherà a farlo, ma noi saremo saggi in Cristo. Non dobbiamo dire nessuna parola che ci pregiudichi, perché sarebbe negativo, infatti quando parlerete e farete cose provocanti, che mettono in pericolo la causa di Dio, farete un’opera crudele, poiché date vantaggio a Satana. {MS3 322.4}

    Qualsiasi cosa facciamo che innalzi il falso riposo anziché il vero sabato, è slealtà verso Dio, e dobbiamo agire molto attentamente per non esaltare le decisioni dell’uomo del peccato. Non dobbiamo essere trovati in una posizione neutrale riguardo questo argomento di così grandi conseguenze… {MS3 322.8}

    Giovani che non sono saldi, radicati e fermi nella verità, saranno corrotti e trascinati da ciechi che guidano altri ciechi; e gli empi e i denigratori che dubitano e periscono, che disprezzano la sovranità dell’Anziano dei giorni e collocano sul trono un falso Dio, un essere di propria definizione, un essere totalmente simile a loro stessi, saranno agenti nelle mani di Satana per corrompere la fede degli incauti. {MS3 323.2}

    Possiamo avere montagne di difficoltà riguardo a come soddisfare le richieste di Dio e tuttavia non apparire come chi sfida le leggi del paese. Il credente non deve fare grandi preparativi per proteggersi dalle prove, perché è solo uno strumento di Dio e deve avanzare con un solo grande proposito, con la sua mente e la sua anima fortificati giorno per giorno, per non sacrificare un solo principio della sua integrità; tuttavia, non si vanterà, non esprimerà nessuna minaccia, né dirà quello che farà o non farà, poiché non saprà quello che dovrà fare fino a quando sarà provato… {MS3 323.7}

    Badate bene di osservare i miei sabati, perché il sabato è un segno tra me e voi per tutte le vostre generazioni, affinché conosciate che io sono il SIGNORE che vi santifica. (Esodo 31:13) {MS3 325.3}
    Nessuno dovrebbe disobbedire a questo comandamento solo per evitare le persecuzioni. Ricordiamoci le parole di Cristo:
    Quando vi perseguiteranno in una città, fuggite in un’altra. (Matteo 10:23) {MS3 325.4}

    Quelli che abbandonano Dio per salvare le loro vite, saranno abbandonati da Lui. Nel tentativo di salvare le loro vite, cedendo all’errore, perderanno la vita eterna. {MS3 325.7}

    Tutti quelli che hanno una fede vera saranno provati. Dovranno abbandonare case e terre, e anche i loro parenti, a causa dell’acerrima opposizione. Gesù ci dice: {MS3 326.1}
    Quando vi perseguiteranno in una città, fuggite in un’altra, perché io vi dico in verità che non avrete finito di percorrere le città d’Israele, prima che il Figlio dell’uomo sia venuto. (Matteo 10:23) {MS3 326.2}

    Confrontati dalle nostre parole pronunciate con noncuranza {MS3 327.4}
    Verrà il tempo in cui saremo chiamati a comparire davanti ai re e ai governanti, ai magistrati e a altri poteri per difendere la Verità. Allora sarà una sorpresa per questi testimoni sapere che la loro posizione, le loro parole, le loro espressioni fatte in modo trascurato per attaccare l’errore o difendere la verità — espressioni che loro stessi non credevano fossero ricordate — saranno riprodotte e dovranno essere affrontate; e i loro nemici avranno un vantaggio, poiché daranno la propria interpretazione a queste parole, che furono dette in modo poco saggio… {MS3 327.5}

    Questo è lo stesso messaggio che fu dato dal secondo angelo: {MS3 329.1}
    Caduta, caduta è Babilonia la grande, che ha fatto bere a tutte le nazioni il vino dell’ira della sua prostituzione. Apocalisse 14:8 {MS3 329.2}
    Che cos’è il vino? Le false dottrine di Babilonia. Essa ha dato al mondo un falso giorno di riposo, anziché il sabato del quarto comandamento, e ha ripetuto la menzogna che Satana pronunciò per la prima volta in Eden: l’immortalità naturale dell’anima. Molti errori sono stati ripetuti in lungo e in largo, “insegnando dottrine che sono precetti di uomini”. {MS3 329.3}

    Il tradimento e la crocifissione di Cristo saranno riprodotti {MS3 337.3}
    Le scene del tradimento, il rifiuto e la crocifissione di Cristo sono stati riprodotti e saranno ripetuti ancora su vasta scala. Alcuni assumeranno gli attributi di Satana. Gli inganni del grande nemico di Dio e dell’uomo avranno grande potere. Coloro che hanno dato il loro affetto a qualunque capo che non sia Cristo saranno dominati — nel corpo, nell’anima e nello spirito — da un’infatuazione così affascinante, che sotto il suo potere le anime si allontaneranno dalla Verità per credere alle menzogne. {MS3 337.4}
    Resteranno intrappolati e prigionieri e, mediante le loro azioni, grideranno: “Liberateci Barabba e crocifiggete Cristo”… Nelle chiese che si sono separate dalla Verità e dalla giustizia si sta rivelando quello che la natura umana sarà e farà, quando l’amore di Dio non sarà più un principio che vive nell’anima. Non dobbiamo essere sorpresi da ciò che potrebbe accadere. Non dobbiamo meravigliarci di alcun evento orribile. Coloro che calpestano la legge di Dio hanno lo stesso spirito che possedevano gli uomini che insultarono e tradirono Gesù, senza il minimo scrupolo di coscienza, e faranno le opere del loro padre, il diavolo. {MS3 337.5}
    Quelli che scelgono Satana come loro guida riveleranno lo spirito del signore che si sono scelti, lo stesso che ha causato la caduta dei nostri progenitori. Rifiutando il divino Figlio di Dio, la personificazione dell’unico vero Dio, che possiede bontà, misericordia e amore instancabili, il cui cuore fu toccato dalla disgrazia umana, e nell’accettare un omicida al suo posto, il popolo ha mostrato ciò che la natura umana è capace di fare e farà, quando lo Spirito restrittivo di Dio sarà tolto e gli uomini saranno sottomessi al grande apostata. Precisamente, nel grado in cui la luce verrà rifiutata, vi saranno inganni, confusione e menzogne. Quelli che rifiuteranno Cristo e sceglieranno Barabba lavoreranno guidati da un rovinoso inganno. False dichiarazioni e false testimonianze aumenteranno sotto l’aperta ribellione. {MS3 337.6}

    Quando gli uomini abbandoneranno ogni restrizione e invalideranno la legge di Dio, quando stabiliranno la loro legge perversa e cercheranno di forzare le coscienze di quelli che onorano Dio e osservano i suoi comandamenti, affinché calpestino la legge divina, si accorgeranno che la bontà che hanno deriso si esaurirà. {MS3 338.1}

    A poco a poco coloro che agiscono come corde di simpatia, per vincolare gli uomini ai loro simili con legami di fratellanza, stanno scomparendo. {MS3 338.7}
    L’egoismo naturale del cuore umano sarà moltiplicato da Satana. Lui userà le volontà incontrollate e le passioni violente, che mai furono poste sotto il dominio della volontà di Dio. {MS3 339.1}
    La mano di ogni uomo sarà contro il suo prossimo, il fratello si leverà contro il fratello, la sorella contro la sorella, i genitori contro i figli e i figli contro i genitori. Tutti saranno in confusione. I parenti si tradiranno l’un l’altro. Ci saranno macchinazioni segrete per distruggere la vita. Distruzione, miseria, morte saranno visibili dappertutto. Gli uomini seguiranno le inclinazioni non sottomesse delle loro tendenze al male, sia ereditate che coltivate… {MS3 339.2}

    Dio ha un deposito di giudizi retributivi e permette che cadano su tutti quelli che continuano a vivere nel peccato, nonostante abbiano ricevuto la luce. Ho visto le costruzioni più costose, costruite a prova di fuoco, ma come Sodoma perì nelle fiamme della vendetta divina, queste orgogliose strutture diventeranno cenere. Ho visto navi, che sono costate ingenti somme di denaro, lottare contro i flutti delle acque burrascose, cercando di cavalcare le onde potenti. Ma con tutti i loro tesori d’oro e argento, e il loro carico umano affondarono nella tomba d’acqua. {MS3 339.4}
    L’orgoglio dell’uomo sarà sepolto con i tesori che egli ha accumulato con la frode. Il Signore vendicherà le vedove e gli orfani, che a causa della fame e nudità hanno pianto, gridando davanti a Lui l’aiuto contro l’oppressione e l’abuso. Arriverà il tempo quando nel mondo ci sarà un dolore tale che nessun balsamo umano può curare. Gli imponenti monumenti della grandezza degli uomini saranno sbriciolati come polvere, ancor prima che arrivi la grande distruzione del mondo… Solo coloro che si sono rivestiti col manto della giustizia di Cristo potranno sfuggire ai giudizi che arriveranno sulla terra.
    Lettera 20, 1901 {MS3 339.5}
    Molti bambini moriranno {MS3 339.6}
    Molto presto ci ritroveremo in situazioni strette e difficili, e molti bambini, che sono venuti al mondo, saranno presi dalla misericordia prima che arrivi il tempo d’angoscia.
    Manoscritto 152 del 1899. (Vedi Child Guidance, pp. 565,566; Counsels on Health, p. 375) {MS3 339.7}
    Il conflitto finale sarà breve ma terribile {MS3 339.8}
    Siamo sulla soglia di eventi grandiosi e solenni. Le profezie si stanno già compiendo. L’ultimo grande conflitto sarà breve, ma terribile. Antiche controversie saranno rivissute. Sorgeranno nuove controversie. Abbiamo una grande opera da fare. La nostra opera missionaria non deve cessare. L’ultimo avvertimento deve essere dato al mondo. C’è un potere speciale nella presentazione della Verità nel tempo presente, ma quanto tempo durerà? Solo un breve periodo! {MS3 339.9}
    Ciascuno di noi dovrebbe chiedersi: “A chi appartengo?” “A chi devo lealtà?” “Sto rinnovando il mio cuore?” “I miei peccati sono stati perdonati?” “Saranno cancellati quando verrà il tempo di refrigerio?” “L’anima mia è stata purificata?” {MS3 340.1}

    In alcuni luoghi in cui l’opposizione è molto pronunciata, la vita dei messaggeri di Dio può essere in molto pericolo. E’ loro privilegio seguire l’esempio del loro Maestro e andare in altri luoghi.
    Lettera 20, 1901 {MS3 340.5}
    Dio usa il martirio per portare molti alla Verità {MS3 340.6}
    Gli uomini fedeli, che si sono rifiutati d’inchinarsi davanti alla statua d’oro, furono gettati in una fornace di fuoco ardente, ma Cristo era lì e il fuoco non li consumò…
    Ora, alcuni di noi possono essere sottoposti ad una simile prova, allora io vi chiedo: siete disposti a osservare i comandamenti di Dio? La stessa domanda verrà chiesta a molti. La cosa migliore per noi è entrare in comunione con Dio senza indugio e, se Egli ci chiamerà per diventare martiri per amore della Verità, allora dobbiamo farlo, affinché la Parola sia diffusa nel mondo.
    Manoscritto 83, 1886 {MS3 340.7}

    Cristo è condannato di nuovo nella persona dei Suoi discepoli, che credono in Lui. Quando il credente è imprigionato, a causa della Verità, tra le mura della prigione, Cristo stesso si manifesta a lui e rapisce il suo cuore con il Suo amore. Quando subisce la morte per amore di Cristo, Gesù gli dice: “Possono uccidere il corpo, ma non possono danneggiare l’anima”. “Essi mi hanno crocifisso e se ti tolgono la vita, mi crocifiggono di nuovo nella persona dei miei santi.” {MS3 341.1}

    Il Signore darà il Suo messaggio a coloro che hanno camminato secondo la luce ricevuta e li riconoscerà come leali e fedeli, secondo il modo di misurare di Dio. Queste persone prenderanno il posto di chi, avendo ricevuto la luce e la conoscenza, non ha camminato nelle vie del Signore, ma nell’immaginazione del proprio cuore non santificato. Noi stiamo vivendo negli ultimi tempi, quando la Verità deve essere proclamata, quando deve essere data al mondo in forma di rimprovero e avvertimento, qualunque siano le conseguenze. Se ci sono quelli che si offendono e abbandonano la Verità, dobbiamo ricordarci che molti hanno fatto la stessa cosa ai tempi di Gesù. {MS3 342.2}
    Le nostre fila non diminuiranno {MS3 342.3}
    Molti uomini riceveranno la Verità e occuperanno i posti vacanti di quelli che si offesero e abbandonarono la verità. Il Signore opererà in modo tale che i disgustati e gli scontenti si separeranno dai fedeli e leali… Le fila non diminuiranno. Quelli che sono fermi e fedeli riempiranno i posti lasciati da quelli che si sono offesi e apostatarono…
    Molti apprezzeranno la saggezza di Dio al di sopra di ogni vantaggio terreno e ubbidiranno alla Parola di Dio come norma suprema. Essi saranno guidati a una grande luce. Vedranno la conoscenza della verità e cercheranno di portare questa luce di verità alla conoscenza di chi come loro è ansioso di conoscerla.
    Manoscritto 97, 1898 {MS3 342.4}
    Ogni essere umano starà o nell’esercito di Cristo o in quello di Satana {MS3 342.5}
    Ci stiamo avvicinando alla fine della storia di questa terra, quando ci saranno solo due fazioni, e ogni uomo, donna e bambino starà in uno di questi due eserciti. Gesù sarà il Generale di un solo esercito, mentre Satana sarà il capo dell’esercito oppositore. Tutti quelli che stanno calpestando e insegnando ad altri a calpestare la legge di Dio, il fondamento del suo governo nei cieli e sulla terra, sono comandati da un capo superiore, che li dirige in opposizione al governo di Dio. {MS3 342.6}
    Fate l'amore, non la guerra.
    Lavorare tutti, lavorare meno.

  2. #2
    Sovrana di Bellezza L'avatar di ReginaAutunno
    Data Registrazione
    01/05/19
    Messaggi
    551
    In questo linguaggio apocalittico, ho capito principalmente che la fine del mondo è vicina, ma mi chiedo: quando avverrà?
    Corteggiata da l'aure e dagli amori, siede sul trono de la siepe ombrosa, bella regina dè fioriti odori, in colorita maestà la rosa
    CLAUDIO ACHILLINI

  3. #3
    Opinionista L'avatar di Arcobaleno
    Data Registrazione
    31/12/16
    Messaggi
    1,792
    Citazione Originariamente Scritto da ReginaAutunno Visualizza Messaggio
    In questo linguaggio apocalittico, ho capito principalmente che la fine del mondo è vicina, ma mi chiedo: quando avverrà?
    Come ben sai se lo sono chiesto fin da subito gli stessi apostoli di Gesù ed egli rispose che il tempo della fine è noto solo al Padre.
    Via via le profezie si realizzano, ma bisogna dar tempo al tempo, lasciare maturare i tempi.
    Fate l'amore, non la guerra.
    Lavorare tutti, lavorare meno.

  4. #4
    Opinionista L'avatar di esterno
    Data Registrazione
    23/07/14
    Messaggi
    458
    Citazione Originariamente Scritto da ReginaAutunno Visualizza Messaggio
    - ho capito principalmente che la fine del mondo è vicina, ma mi chiedo: quando avverrà ? --



    Anche SE dovesse mai succedere questa terrificante Fine _ sarebbe Una Novita' ?

    (per rimanere nell' ambito del monoteismo..) Soave Regina, mai letto il Libro Sapienziale Qoelet (Ecclesiaste) ???

    E tu pensi... che la Terra sia cosi' turbata per la "fine del peloso bipede" ???

    E pensa che GIA' ben prima del citato redattore biblico "altri" (indifferenti al sacro) hanno posta la stessa "sentenza" !!

  5. #5
    whatever.. L'avatar di Misterikx
    Data Registrazione
    24/03/05
    Località
    estero
    Messaggi
    14,794
    " Popolo! ma se non c´é nessuno che te dice la mattina quando te alzi che devi fá dove sbatti la testa!? che ne sai!?"

    " Non siamo in un salotto borbonico col mignolo sollevato e l'inchino obbligatorio. Qui siamo tutti uguali. Non ti aspettare in un forum cose difficili da trovare pure tra amici e parenti." Nahui

  6. #6
    Sovrana di Bellezza L'avatar di ReginaAutunno
    Data Registrazione
    01/05/19
    Messaggi
    551
    Citazione Originariamente Scritto da esterno Visualizza Messaggio
    Anche SE dovesse mai succedere questa terrificante Fine _ sarebbe Una Novita' ?

    (per rimanere nell' ambito del monoteismo..) Soave Regina, mai letto il Libro Sapienziale Qoelet (Ecclesiaste) ???

    E tu pensi... che la Terra sia cosi' turbata per la "fine del peloso bipede" ???

    E pensa che GIA' ben prima del citato redattore biblico "altri" (indifferenti al sacro) hanno posta la stessa "sentenza" !!
    Era solo una mia curiosità! Se dovessimo prendere sul serio tutte le volte che viene preannunciata la fine del mondo la vita diventerebbe un'eterna apocalisse!
    Corteggiata da l'aure e dagli amori, siede sul trono de la siepe ombrosa, bella regina dè fioriti odori, in colorita maestà la rosa
    CLAUDIO ACHILLINI

  7. #7
    Opinionista L'avatar di crepuscolo
    Data Registrazione
    08/10/07
    Messaggi
    19,638
    Citazione Originariamente Scritto da Arcobaleno Visualizza Messaggio
    Come ben sai se lo sono chiesto fin da subito gli stessi apostoli di Gesù ed egli rispose che il tempo della fine è noto solo al Padre.
    Via via le profezie si realizzano, ma bisogna dar tempo al tempo, lasciare maturare i tempi.
    Bella risposta Arcobaleno.
    Sul primo punto Gesù è stato chiarissimo, e sul secondo c'è da riflettere sulla parabola della zizzania, ed altre.
    Ultima modifica di crepuscolo; 22-06-2019 alle 15:33

  8. #8
    Opinionista L'avatar di crepuscolo
    Data Registrazione
    08/10/07
    Messaggi
    19,638
    Citazione Originariamente Scritto da esterno Visualizza Messaggio
    Anche SE dovesse mai succedere questa terrificante Fine _ sarebbe Una Novita' ?

    (per rimanere nell' ambito del monoteismo..) Soave Regina, mai letto il Libro Sapienziale Qoelet (Ecclesiaste) ???

    E tu pensi... che la Terra sia cosi' turbata per la "fine del peloso bipede" ???

    E pensa che GIA' ben prima del citato redattore biblico "altri" (indifferenti al sacro) hanno posta la stessa "sentenza" !!
    Ai voglia a leggere quando si è finiti.
    Chi ha detto quello era sicuramente in vita.

  9. #9
    Opinionista L'avatar di crepuscolo
    Data Registrazione
    08/10/07
    Messaggi
    19,638
    Citazione Originariamente Scritto da ReginaAutunno Visualizza Messaggio
    Era solo una mia curiosità! Se dovessimo prendere sul serio tutte le volte che viene preannunciata la fine del mondo la vita diventerebbe un'eterna apocalisse!
    Anch'io penso che alla fine gli esseri umani saranno talmente sfiniti che diranno: "Ma quando arriva 'sta fine?!"

  10. #10
    Opinionista L'avatar di crepuscolo
    Data Registrazione
    08/10/07
    Messaggi
    19,638
    Citazione Originariamente Scritto da Misterikx Visualizza Messaggio
    " Popolo! ma se non c´é nessuno che te dice la mattina quando te alzi che devi fá dove sbatti la testa!? che ne sai!?"

    Sul cuscino

  11. #11
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    50,065
    Citazione Originariamente Scritto da ReginaAutunno Visualizza Messaggio
    Era solo una mia curiosità! Se dovessimo prendere sul serio tutte le volte che viene preannunciata la fine del mondo la vita diventerebbe un'eterna apocalisse!
    Va presa sul serio la nostra, di fine. La nostra Morte personale. E prepararsi per tempo, dice il Signore, poichè non sappiamo nè il giorno nè l'ora.
    Su quella generale, Egli ne descrive le caratteristiche esterne. Poi (come ha ben detto l'amico Arcobaleno) il Giorno lo conosce solamente il Padre....

    " quei giorni saranno una tribolazione, quale non è mai stata dall'inizio della creazione, fatta da Dio, fino al presente, né mai vi sarà. In quei giorni, dopo quella tribolazione,

    il sole si oscurerà
    e la luna non darà più il suo splendore
    e gli astri si metteranno a cadere dal cielo
    e le potenze che sono nei cieli saranno sconvolte.

    Allora vedranno il Figlio dell'uomo venire sulle nubi con grande potenza e gloria. Ed egli manderà gli angeli e riunirà i suoi eletti dai quattro venti, dall'estremità della terra fino all'estremità del cielo. Dal fico imparate questa parabola: quando gia il suo ramo si fa tenero e mette le foglie, voi sapete che l'estate è vicina; così anche voi, quando vedrete accadere queste cose, sappiate che egli è vicino, alle porte. In verità vi dico: non passerà questa generazione prima che tutte queste cose siano avvenute. Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno. Quanto poi a quel giorno o a quell'ora, nessuno li conosce, neanche gli angeli nel cielo, e neppure il Figlio, ma solo il Padre. State attenti, vegliate, perché non sapete quando sarà il momento preciso. E' come uno che è partito per un viaggio dopo aver lasciato la propria casa e dato il potere ai servi, a ciascuno il suo compito, e ha ordinato al portiere di vigilare. Vigilate dunque, poiché non sapete quando il padrone di casa ritornerà, se alla sera o a mezzanotte o al canto del gallo o al mattino, perché non giunga all'improvviso, trovandovi addormentati. Quello che dico a voi, lo dico a tutti: Vegliate!».

    MARCO 13
    amate i vostri nemici

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •