Pagina 2 di 2 PrimaPrima 1 2
Risultati da 16 a 25 di 25

Discussione: Quale canzone rappresenta la vostra vita?

  1. #16
    Opinionista L'avatar di King Kong
    Data Registrazione
    05/07/17
    Messaggi
    859
    Purtroppo l'originale viene tolto dopo poche ore da Youtube.
    la cover é lontana mille miglia, ma non ho altro a disposizione...

    Aut hic aut nullubi

  2. #17
    boulevard of broken dreams dei green day
    " I walk a lonely road, the only one I have ever know"
    https://www.youtube.com/watch?v=Soa3gO7tL-c

  3. #18
    E' mitico questo brano dei Green Day, ancora una volta Billie Joe Armstrong ha fatto centro. E' un grande Billie Joe.
    Penso che come rappresentazione di una vita sia molto da condividere, infatti anche io mi ci ritrovo pienamente.
    Anche questa potrebbe rappresemtarmi.

  4. #19
    whatever.. L'avatar di Misterikx
    Data Registrazione
    24/03/05
    Località
    estero
    Messaggi
    15,188
    " Non siamo in un salotto borbonico col mignolo sollevato e l'inchino obbligatorio. Qui siamo tutti uguali. Non ti aspettare in un forum cose difficili da trovare pure tra amici e parenti." Nahui

  5. #20
    la viaggiatrice L'avatar di dark lady
    Data Registrazione
    09/03/05
    Località
    On the road
    Messaggi
    54,292
    Io all'elenco aggiungerei questa

    “Io e il mio gatto... siamo due randagi senza nome che non appartengono a nessuno e a cui nessuno appartiene” [cit. Colazione da Tiffany]

    Noi vogliamo cantare l'amor del pericolo, l'abitudine all'energia e alla temerità [cit: Manifesto futurista] .

  6. #21
    Opinionista L'avatar di Tiberio
    Data Registrazione
    16/08/16
    Messaggi
    3,403
    Io sono buddhista poco praticante schopenhaueriano centrista e lui di sinistra e ateo ma ho un rapporto speciale con Pierangelo Bertoli, conoscente di mio padre quando stava a Bologna a militare, e questa canzone.



    Ecco il testo

    Legame karmico (credo nella rinascita in senso lato), e legame di vita, esperienze comuni



    Così


    (P.A.Bertoli-G.Brandolini)

    Non amo trincerarmi in un sorriso
    detesto chi non vince e chi non perde
    non credo nelle sacre istituzioni
    di gente che ha il potere e se ne serve
    giocattoli di carta in mano ai pazzi
    puntati su milioni di persone
    tu ascolti tutto e cerchi di capirmi
    finendo poi per fare confusione
    e dici che per te non sono in pace
    certo che almeno in questo mi conosci
    nell'attimo che brucia la ragione
    io butto al fuoco tutte le mie croci
    e semino i miei fatti personali
    mischiati a tutto quello che è sociale
    e vivo con la stessa indipendenza
    gli scandali le guerre o la spirale.
    Perché son fatto così
    e non ci posso far niente
    prendimi pure così
    come mi accetta la gente
    che mi sorride e che mi lascia parlare
    però non mi sente.
    Mi dici che una regola ci vuole
    qualcuno deve pure aver ragione
    sarà forse che sono diffidente
    ma i capi non son altro che persone
    e trattano le masse come capre
    tosando e macellando l'eccedenza
    sacrificando al fatto personale
    le madri i figli i padri e la decenza.
    Perché son fatto così
    e non ci posso far niente
    prendimi pure così
    come mi accetta la gente
    che mi sorride e che mi lascia parlare
    però non mi sente.
    Si macchiano dei crimini più bassi
    per conservare il posto da sedere
    le chiese il parlamento i sindacati
    le banche e gli altri centri del potere
    gli amici sai gli amici tante volte
    mi dicono che sono un piantagrane
    che parlo senza un poco di rispetto
    che amo più gli oppressi o le puttane.
    Ma sono fatto così
    e non ci posso far niente
    prendimi pure così
    come mi accetta la gente
    che mi sorride e che mi lascia parlare
    però non mi sente,
    che mi sorride e che mi lascia parlare
    però non mi sente.
    Ultima modifica di Tiberio; 26-01-2020 alle 17:07
    .

  7. #22
    I miei anni da teenager furono caratterizzati dai primi video musicali che passavano in TV e dai quali ne fui attratto come una calamita....

    uno di questi fu il mitico "Coming up" di Paul MecCartney
    Bambol utente of the decade

  8. #23
    Ma un altra canzone alla quale sono molto legato è questa....



    tra l'altro, l'unica canzone cantata (in parte) in francese che mi sia mai piaciuta.
    Bambol utente of the decade

  9. #24
    Anche questa penso che un po' mi rappresenti. Per un periodo l'ho suonata sempre, avevamo un gruppetto di quattro "elementi".

  10. #25
    Opinionista L'avatar di Tiberio
    Data Registrazione
    16/08/16
    Messaggi
    3,403
    .

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •