Pagina 2 di 5 PrimaPrima 1 2 3 4 5 UltimaUltima
Risultati da 16 a 30 di 62

Discussione: La crisi di governo dichiarata da Salvini é determinata da due motivi?

  1. #16
    Opinionista L'avatar di Turbociclo
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,296
    Bene. Facessero un altro governo fintamente "tecnico" ed è la volta che la Lega arriva al 50%. Perché no? Si vede che in molti hanno nostalgia di Renzi o ritengono che Draghi faccia gli interessi dei ceti disagiati. Molti, forse un 30% dell'elettorato attivo. In Italia la minoranza h0a ragione. Sempre.
    Ultima modifica di Turbociclo; 13-08-2019 alle 11:43
    È il tempo che hai perduto per la tua rosa che ha reso la tua rosa così importante

  2. #17
    Ma non deve essere necessariamente un governo tecnico. I 5 stelle possono aprire al Pd e chiedere se condividono il loro programma e quali richieste vorrebbero portare avanti loro... se collimano bene, si va avanti, altrimenti si va a rivotare.

    Del resto, provato uno, provali tutti... così Salvini e Lega la prossima volta ci pensano due volte a far cadere il governo, convinti di andare a votare per essere eletti. Tra quattro anni, poi, vediamo quanti voti conserverà ancora la lega, specie se si farà qualcosa di buono, finalmente.

    Certo... quelli del Pd fanno rivoltare... con il loro snobismo, saccenza e arroganza.... ma qua si tratta di dare una lezione a chi si è montato la testa. E il grande Machiavelli lo spiegava bene.
    Bambol utente of the decade

  3. #18
    Opinionista L'avatar di Turbociclo
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,296
    Vorrei proprio capire perché da vari mesi tutti a protestare perché questo governo non andava bene e bisognava cambiare, ora che è caduto non va bene perché non doveva cadere. Io penso che da troppe parti c'è un'enorme confusione. A voler esser buoni. Perché altrimenti si chiama "malafede".
    È il tempo che hai perduto per la tua rosa che ha reso la tua rosa così importante

  4. #19
    Opinionista L'avatar di Turbociclo
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,296
    Citazione Originariamente Scritto da sandor Visualizza Messaggio
    quindi mi stai dicendo che è la lega a determinare la crisi e non gli altri? ma perché, se ha tutti i sondaggi a favore? ma forse ho capito: non è stata approvata qualche legge che probabilmente i leghisti volevano fosse approvata. e se tanto mi dà tanto credo fosse relativa al "federalismo fiscale". che però a quanto ne so (e per quanto non conti niente) è incostituzionale. axe dice bene: bisognava a suo tempo modificare la costituzione in quel senso, se lo avesse voluto il popolo. tuttavia come sappiamo quest'ultimo non ha espresso a suo tempo un parere favorevole. continuo però a non capire il motivo della dichiarazione di salvini riguardo a una crisi. e questo perché ovviamente non si può modificare con legge ordinaria la costituzione. quindi?
    sul governo tecnico: penso ai grandi governi tecnici che hanno consentito la risoluzione di molte situazioni più che problematiche, in fase di transizione verso un superamento di crisi "davvero gravi", soprattutto a livello economico, come il governo dini, il governo amato, il governo ciampi. insomma io modestamente credo che i governi tecnici siano, come dire "un salvavita", e anche se ovviamente non vengono eletti dal popolo, sono da questo "percepiti" come il più delle volte "legittimi", dato che i problemi che detti governi vanno a risolvere sono "sentiti" dalla maggioranza dell'elettorato, che ovviamente in caso contrario ne avrebbe lamentato la "scarsa costituzionalità".
    Non capisco che cosa in generale non sia chiaro. Nove volte su dieci Lega e 5 stelle si sono trovati in disaccordo sulle cose da fare, nonostante ci siano stati i famosi accordi precedenti. E allora quasi tutti a protestare per un governo formato da parti che facevano a cazzotti prima delle elezioni, a reclamare per un cambiamento; bene, ora che il governo cade tutti protestano perché non doveva cadere. Lo stupore di tanti era basato sul fatto che ancora durasse; certo, in ogni caso poteva andare avanti per pochissimo tempo, dati gli impegni ingenti che lo attendevano. E chi tirava per la giacca Salvini, e chi tirava per la giacca Di Maio per farla finita...bene, è finita! Ora chi ha paura delle urne?
    È il tempo che hai perduto per la tua rosa che ha reso la tua rosa così importante

  5. #20
    Citazione Originariamente Scritto da Turbociclo Visualizza Messaggio
    Vorrei proprio capire perché da vari mesi tutti a protestare perché questo governo non andava bene e bisognava cambiare, ora che è caduto non va bene perché non doveva cadere. Io penso che da troppe parti c'è un'enorme confusione. A voler esser buoni. Perché altrimenti si chiama "malafede".
    Ma scusa, tutti chi? Per me Salvini e Di Maio potevano sputarsi in faccia ogni giorno, però tra loro due, in privato e il contratto di governo lo dovevano comunque rispettare, visto che si erano impegnati. Poi,
    dopo i 5 anni, ognuno per la sua strada, se non è cosa governare insieme per fare altro. La parola è parola. Comunque non mi agito più di tanto, farà la fine di Renzi o lo sostituiranno quando vedranno che
    non realizzerà più nulla perché troppo compromesso con le cazzate che ha detto e che ha fatto.

    L'altro giorno discutevo con un Bolzanese imprenditore che è sceso in Sicilia a farsi le ferie... "Bello, bello qui da voi, aria, sole, mare... bel cibo...." già... tra poco metteremo un pedaggio a tutti i leghisti che
    vengono qui da noi.... 100 euro per passare lo stretto a scendere.... e 300... per ritornare a casa... così è se vi pare. Mafiosi e Terroni... si, ma con il piacere!! No che invece siamo sempre disponibili e accoglienti
    anche con chi non si merita!!!
    Bambol utente of the decade

  6. #21
    Opinionista
    Data Registrazione
    07/10/10
    Località
    roma
    Messaggi
    2,302
    Citazione Originariamente Scritto da Turbociclo Visualizza Messaggio
    Non capisco che cosa in generale non sia chiaro. Nove volte su dieci Lega e 5 stelle si sono trovati in disaccordo sulle cose da fare, nonostante ci siano stati i famosi accordi precedenti. E allora quasi tutti a protestare per un governo formato da parti che facevano a cazzotti prima delle elezioni, a reclamare per un cambiamento; bene, ora che il governo cade tutti protestano perché non doveva cadere. Lo stupore di tanti era basato sul fatto che ancora durasse; certo, in ogni caso poteva andare avanti per pochissimo tempo, dati gli impegni ingenti che lo attendevano. E chi tirava per la giacca Salvini, e chi tirava per la giacca Di Maio per farla finita...bene, è finita! Ora chi ha paura delle urne?
    quindi mi stai dicendo che il governo "è caduto"?

  7. #22
    Opinionista
    Data Registrazione
    16/11/08
    Messaggi
    1,588
    Opinionista




    Vorrei proprio capire perché da vari mesi tutti a protestare perché questo governo non andava bene e bisognava cambiare, ora che è caduto non va bene perché non doveva cadere. Io penso che da troppe parti c'è un'enorme confusione. A voler esser buoni. Perché altrimenti si chiama "malafede"


    condivido quello che hai espresso, questo denota la mancanza di programmi, anzi direi che sussiste un notevole disorientamento che sembra che le opposizioni navigano al buio e non sanno come si suol dire che pesci prendere. La coalizione di destra può andare tranquillamente alle prossime elezioni, assaporano già il risultato. Naturalmente se non faranno scivoloni sulle bucce di banana.

  8. #23
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    16,198
    Citazione Originariamente Scritto da bumble-bee Visualizza Messaggio
    Ma scusa, tutti chi? Per me Salvini e Di Maio potevano sputarsi in faccia ogni giorno, però tra loro due, in privato e il contratto di governo lo dovevano comunque rispettare, visto che si erano impegnati. Poi,
    dopo i 5 anni, ognuno per la sua strada, se non è cosa governare insieme per fare altro. La parola è parola.
    sai, si sono sfasciati al momento di dire chi paga il conto delle promesse; altro che 5 anni; perché le questioni poi sono sempre e solo di soldi;

    L'altro giorno discutevo con un Bolzanese imprenditore che è sceso in Sicilia a farsi le ferie... "Bello, bello qui da voi, aria, sole, mare... bel cibo...." già... tra poco metteremo un pedaggio a tutti i leghisti che
    vengono qui da noi.... 100 euro per passare lo stretto a scendere.... e 300... per ritornare a casa... così è se vi pare. Mafiosi e Terroni... si, ma con il piacere!! No che invece siamo sempre disponibili e accoglienti
    anche con chi non si merita!!!
    io lo pagherei volentieri, anche se non sono leghista; ma vorrei anche trovare i servizi e lo standard delle Dolomiti, che non sono proprio un cesso di posto;

    Citazione Originariamente Scritto da bumble-bee Visualizza Messaggio
    Ma non deve essere necessariamente un governo tecnico. I 5 stelle possono aprire al Pd ...
    Certo... quelli del Pd fanno rivoltare... con il loro snobismo, saccenza e arroganza....
    i piddioti ?
    ma chi glielo fa fare ? l'unica parte che conta qualcosa in quel partito è quella che festeggiava le olimpiadi con Giorgetti, Zaia e altri leghisti...
    ma qua si tratta di dare una lezione a chi si è montato la testa. E il grande Machiavelli lo spiegava bene.
    beh, per ora Salvini rappresenta oltre l'80 %del PIL;

    difficile che non governi; ma anche difficile che faccia il matto, perché chi gli dà da mangiare vuole alcune cose, non le avventure, italexit e cazzate varie;
    magari verrà un tecnico, ma il ganassa, con il 35% avrà comunque il boccino in mano, si darà una calmata e lo userà per cose fiscali che secondo me saranno un disastro, perché tagliano fuori il sud, che sarebbe la cosa da evitare assolutamente;

    se Mattarella chiama Cottarelli, che accetta purché votato da tutti, magari si salva qualcosa; altrimenti, si va ad elezioni, e l'Italia, come temo da anni, è fi-ni-ta, almeno nella sostanza; un parlamento con Salvini al 35% e l'appoggio di Berlusconi e Toti - la Meloni è cretina; ancora non ha capito che il suo elettorato sarebbe penalizzato, ceto impiegatizio del centro-sud - significa la fine della solidarietà fiscale e chissà quali altre porcherie sottobanco in cambio dell'attenuazione di questo processo.
    c' del lardo in Garfagnana

  9. #24
    Opinionista L'avatar di Turbociclo
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,296
    I renziani di fronte al baratro! Del tutto sovradimensionati in Parlamento vedono il voto come Conogelato vede Satana! Stanno facendo l'impossibile per ritardare l'alzar di chiappe...Oltretutto col terrore del drastico ridimensionamento del numero dei parlamentari...Amici, una prece!
    È il tempo che hai perduto per la tua rosa che ha reso la tua rosa così importante

  10. #25
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    16,198
    Citazione Originariamente Scritto da Turbociclo Visualizza Messaggio
    I renziani di fronte al baratro! Del tutto sovradimensionati in Parlamento vedono il voto come Conogelato vede Satana! Stanno facendo l'impossibile per ritardare l'alzar di chiappe...Oltretutto col terrore del drastico ridimensionamento del numero dei parlamentari...Amici, una prece!
    credo che sbagli; i renziani non sono affatto sovradimensionati; anzi, è probabile che con un partito distinto peschino anche qualcosina in più tra l'elettorato moderato, mentre conserverebbero molto di quello PD in Toscana ed Emilia; ;
    semmai, il problema è per Renzi stesso, perché lui avrebbe voluto tornare in competizione come leader del contenitore più grosso, quello del PD, in un quadro bipolare; questa è la partita che avrebbe voluto giocare;

    col proporzionale non sa giocare, come pure l'altro Matteo, perché entrambi sono insofferenti ai partitini in coalizione che possono imporre vincoli sgraditi;

    ma i discorsi di ora sono tutto un teatro; i pentastellati hanno chiesto il taglio dei parlamentari, che è una mezza cazzata; e Salvini ha rilanciato; ma la partita si giocherà sull'iva, perché qualcuno rilancerà sui conti da riordinare prima delle elezioni; se Salvini non si presta, scattano gli aumenti e in campagna elettorale si andrà giù pesante, come già non fosse.
    c' del lardo in Garfagnana

  11. #26
    Opinionista L'avatar di Turbociclo
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,296
    E' comprensibile che i pentastellati vogliano ritardare il più possibile il momento della verità, per questo hanno rilanciato la questione del taglio, che in effetti presenta lati discutibili anche se può apparire giustissimo ad un'analisi superficiale. La posizione ufficial-zingarettiana PD collima con quella leghista (elezioni subito). Del resto l' ha appena confermata stasera in tv una deputata PD. Renzi invece è terrorizzato https://www.ilfattoquotidiano.it/201...eloni/5382291/
    È il tempo che hai perduto per la tua rosa che ha reso la tua rosa così importante

  12. #27
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    16,198
    Citazione Originariamente Scritto da Turbociclo Visualizza Messaggio
    E' comprensibile che i pentastellati vogliano ritardare il più possibile il momento della verità, per questo hanno rilanciato la questione del taglio, che in effetti presenta lati discutibili anche se può apparire giustissimo ad un'analisi superficiale. La posizione ufficial-zingarettiana PD collima con quella leghista (elezioni subito). Del resto l' ha appena confermata stasera in tv una deputata PD. Renzi invece è terrorizzato https://www.ilfattoquotidiano.it/201...eloni/5382291/
    vabbè... il fatto
    Renzi ovviamente vuole riprendere il boccino ma, come Salvini, ha più opzioni; ora se ne sta sparando una, ma per il momento è tutta tattica per posizionarsi al meglio in campagna elettorale: i giornali devono dire qualcosa ogni giorno, ma le realtà seguono questioni più solide, strategiche;
    non è facilissimo da vedere, ictu oculi, ma gli schieramenti sono piuttosto diversi da quel che appare;

    cioè, Renzi è contiguo a Sala, Gori, tanti amministratori che poi fanno affari insieme agli amministratori leghisti, Fontana, Zaia; gli stessi emiliani; Renzi punta a quell'elettorato, oltre che a parte di quello ex-FI;
    tutta la battaglia politica italiana si gioca lì: tra una fazione - Salvini, Borghi, Bagnai, la microimpresa del nord... - che vuole forzare con Bruxelles sui conti per avere più manovra, politica e di soldi, anche a costo di conflitti; e un'altra, trasversale, con Fontana, Zaia, Sala, i renziani, che rappresentano le imprese più grandi e premono per la prudenza e la collaborazione, perché non vogliono restare isolati quando a Bruxelles decideranno i nuovi assetti fiscali e finanziari UE;

    gli altri, 5S, Meloni, ecc... non contano una cippa, non rappresentano soldi, potere, niente; sono bestiame di manovra per gli uni o gli altri;
    del resto, il voto 5S per la Von der Leyen - nota: assieme a Berlusconi - dovrebbe aver chiarito la cosa;
    a Bruxelles hanno capito perfettamente, e sono ostili a Salvini perché temono che quello si metta a fare ricattucci all'italiana; un fastidio, dagli esiti probabili di un nulla, solo seccante, perché poi nessuno va in fondo davvero;
    con due piani B:
    cioè, che gli italiani che si isolano sono un bicchiere mezzo pieno per i franco-tedeschi, ancora più liberi di proporre il fait accompli agli italianuzzi, con l'appoggio degli spagnoli e, soprattutto, con gli ostruzionisti britannici fuori dai coglioni; e, per Salvini, la possibilità di barattare internamente coi moderati più miti conigli, in cambio delle autonomie; cosa in fondo non troppo spiacevole pur per i renziani, Sala, gli emiliani, ecc...
    la politica, quella vera, è una cosa parecchio diversa da quello che si legge sui giornali
    c' del lardo in Garfagnana

  13. #28
    Opinionista L'avatar di Turbociclo
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,296
    Ma vuoi vedere che il prossimo governo sarà...Lega-5 stelle dopo rimpasto? Vuoi vedere che per l'ennesima volta ritrovano un accordo per evitare guai peggiori? Quanto resisterebbero i 5 stelle col PD? E la base che farebbe? Vuoi vedere che Salvini aveva previsto tutto e voleva togliersi dalle scatole qualcuno?
    È il tempo che hai perduto per la tua rosa che ha reso la tua rosa così importante

  14. #29
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    16,198
    Citazione Originariamente Scritto da Turbociclo Visualizza Messaggio
    Ma vuoi vedere che il prossimo governo sarà...Lega-5 stelle dopo rimpasto? Vuoi vedere che per l'ennesima volta ritrovano un accordo per evitare guai peggiori? Quanto resisterebbero i 5 stelle col PD? E la base che farebbe? Vuoi vedere che Salvini aveva previsto tutto e voleva togliersi dalle scatole qualcuno?
    beat'atté...
    qualcuno poco realista ci sta pure pensando, ma il vero problema è che tra un mese e mezzo ci sarà da trovare una cifra compresa tra i 50 e i 100 miliardi; il che significa scontentare moltissimi;
    anche perché i contrasti che vedi sono dovuti proprio al classico "vento" che questi stanno facendo mentre il cameriere porta il conto;

    hanno bluffato, tipo la spesa che comanda Totò in Miseria e nobiltà; quello faceva la lista, la mozzarella, premi e vedi se esce il latte, se no, desisti; ma senza soldi
    a qualcuno tocca il cetriolo, e il bluff è stato scoperto;
    se leggi attentamente quello che succede, vedi che tutte le seconde file leghiste stanno prendendo Salvini pe' na recchia: datti una calmata, perché se vogliamo presentarci come cdx unito deve cambiare la musica;
    ma i soldi sono un problema insormontabile, per il quale si litiga sempre e con pochissimi margini di manovra.
    c' del lardo in Garfagnana

  15. #30
    Opinionista L'avatar di Turbociclo
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,296
    E certo, il grosso nodo della finanziaria, il disavanzo, l'aumento dell'IVA ecc.. E allora che fanno, si ritirano? Che ti ritiri tu? Sono quei classici casi in cui l'opposizione ha sempre ragione, solo per il fatto di essere opposizione...
    (Intanto Salvini vuole far fuori le tre T, Trenta, Tria e Toninelli)
    Ultima modifica di Turbociclo; 15-08-2019 alle 20:20
    È il tempo che hai perduto per la tua rosa che ha reso la tua rosa così importante

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •