Pagina 13 di 13 PrimaPrima ... 3 9 10 11 12 13
Risultati da 181 a 188 di 188

Discussione: Signora permette, mi presento, Rodolfo Bumbletino.... il grande amatore!!!

  1. #181
    Lady nr. 3 Dark Lady

    Per lei lo Smeraldo

    smeraldo.jpg

    Lo smeraldo è simbolo della speranza, del futuro, della crescita e del rinnovamento. E’ considerato un simbolo della verità in Amore, ma anche della giustizia e della compassione.


    Queste altre proprietà trovate sul web :
    Incarna la pazienza e l’amore incondizionato, non solo tra due partner ma anche all’interno di una famiglia. Per molto tempo le persone ritenevano che lo smeraldo fosse capace di
    far predire gli eventi futuri. Utilizzata quindi nelle pratiche di meditazione.

    Lo smeraldo è perfetto per tutte le persone che combattono fino all’ultimo per riuscire a risolvere i propri problemi. Rende maggiormente consapevoli di quelli che sono gli obbiettivi e
    lascia orientati verso lo scopo finale. Le persone affini a questa pietra sono sempre molto consapevoli di ciò che desiderano e che il tempo per ottenere le cose è limitato. Così non si
    arrendono e guardano avanti con rinnovata forza. Lo smeraldo però dona equilibrio, aiuta a saper gestire il tempo libero e quello lavorativo. Dal punto di vista del sistema cristallino è
    legato al terzo chakra. Da quello della cromoterapia è legato al quarto chakra.


    ulteriori approfondimenti qui : https://www.alchimiadellepietre.it/s...stalloterapia/


    Bambol utente of the decade

  2. #182
    la viaggiatrice L'avatar di dark lady
    Data Registrazione
    09/03/05
    Località
    On the road
    Messaggi
    54,908
    Troppo gentile Bumble!!!
    “Io e il mio gatto... siamo due randagi senza nome che non appartengono a nessuno e a cui nessuno appartiene” [cit. Colazione da Tiffany]

    Noi vogliamo cantare l'amor del pericolo, l'abitudine all'energia e alla temerità [cit: Manifesto futurista] .

  3. #183
    Lady nr. 4 Bauxite


    Per lei il lapislazzuli


    Lapislazzuli-rotondo1.jpg

    Il suo colore, il blu, è quello del cielo, un blu intenso e penetrante.

    Queste altre proprietà trovate sul web :
    E’ considerata la pietra perfetta per chi svolge quei lavori legati alla sfera del ragionamento e della saggezza come per esempio gli psicologi,
    i dirigenti di azienda, gli storici, gli inventori… Tra le sue tante proprietà infatti c’è quella di potenziare le capacità dell’intelletto, rendendo la mente più curiosa e
    vivace. Tutta questa attività mentale non manca però del sentimento e dello spirito chiaro e onesto. Il significato che intende trasmetterci quindi è di basare la
    nostra attività mentale sull’onestà, la calma e soprattutto la curiosità di scoprire sempre nuove cose. A livello spirituale il lapislazzuli rende più consapevoli di se
    stessi. Permette di accettarsi per quello che si è. Riduce la rabbia repressa ma senza reprimerla, piuttosto prendendo consapevolezza della sua presenza. Va
    indossata come collana da chi è in cerca della propria espressività.


    ulteriori approfondimenti qui : https://www.imieicristalli.it/lapisl...stalloterapia/
    Bambol utente of the decade

  4. #184
    straniera L'avatar di nahui
    Data Registrazione
    05/03/09
    Località
    in una nuvola di smog
    Messaggi
    19,280
    Citazione Originariamente Scritto da bumble-bee Visualizza Messaggio
    Lady nr. 5

    Piove. Ti vengo incontro tenendo un ombrello in mano, ti saluto abbracciandoti, cingendo il braccio sinistro sul tuo fianco destro, come per sorreggerti, mentre ti bacio sulle guance. L’ombrello, saldo sulle nostre teste, ci ripara dalla pioggia, ed io, ho tutto il tempo di inebriarmi del tuo delicato profumo. Poi, prendo la tua mano e ci dirigiamo verso l’auto. Apro la portiera, ti aiuto a salire in macchina… la chiudo, accompagnandola delicatamente e infine, salgo anch’io.

    Ti piace ricevere attenzioni, me ne accorgo da come mi guardi. Dotata di fine bellezza e straordinaria intelligenza, quando sorridi, divertita da una battuta o da un gesto carino, il tuo viso, gioioso e spontaneo, ha il potere di sciogliere, in un turbine di sensazioni indescrivibili, chiunque ti stia accanto. Parliamo del più e del meno, mentre ci dirigiamo fuori città.

    Ho prenotato uno chalet in montagna… anche se, parlare di montagna, non è proprio il termine esatto. Da noi, qui, esiste una sola montagna. L’Etna è il simbolo della nostra terra. Turbolenta, implacabile… nelle sue viscere, la lava scorre impetuosa e, quando erutta, lo spettacolo lascia sempre senza fiato, per potenza ed intensità. Non si può non rimanere attratti dal suo fascino, così come non si può rimanere indifferenti di fronte alla tua bellezza.

    Per una donna spontanea, soave e leggiadra come te, non esiste una strategia d'approccio. Mi vien voglia di lasciarmi andare, manifestando subito l'amore e il sentimento che sgorga, impetuoso ed irruento. Tuttavia, sarebbe patetico, sciorinare senza fine frasi d’amore e dichiarazioni d’intenti quasi senza senso. No, è mia intenzione manifestarti il mio amore gradualmente, momento dopo momento, attraverso parole e gesti oculati e scanditi dal trascorrere del tempo passato insieme, dimostrarti di essere due corpi e un’anima che si ritrovano, sempre più vicini, attimo dopo attimo.

    Fuori il paesaggio cambia. Mentre ci avviciniamo alla meta, le mura perimetrali delle campagne, costruite secondo secolare tradizione, dal bianco sgargiante della pietra prettamente calcarea che si trova in abbondanza nella provincia siracusana, si trasformano in nero intenso, man mano che ci addentriamo sul territorio catanese. La differenza è dovuta al fatto che tutto intorno alla provincia di Catania è la pietra lavica a farla da padrone, fornendo da sempre, il materiale per qualsiasi costruzione edile. E’ questa una delle tante caratteristiche che differenzia le due province, la più apparente, a prima vista. In una predomina il bianco, nell'altra, il nero, come le pedine di una scacchiera. In entrambe le province, troviamo edifici in stile barocco, ma dalla diversa "pelle".

    Sono più attratto dal luccichio bianco delle pietre calcaree della mia zona, che risaltano particolarmente di giorno, specie quando il sole le irradia, piuttosto che osservare distese di mura ed edifici color nero, che quasi non dicono nulla, assorbendo persino la luce del sole, come ad imprigionarla dentro di se. Tuttavia, hanno il loro fascino, come se ti invogliassero a guardarti dentro, nel profondo, dove il buio e il tuo lato più intimo e nascosto, volesse emergere, manifestarsi. Il mio occhio si abitua presto e poi, basta guardare il tuo viso, perché tutto intorno si illumini e risplenda. Saliamo per la montagna attraverso il percorso stradale che si contorce come un enorme serpente, fino ad arrivare allo chalet, che si affaccia su una valle dall’aspetto incantevole. Siamo arrivati.

    Allegato 29482 Allegato 29483 Allegato 29484

    Lo chalet è molto bello, una casetta in legno posizionata in mezzo ad una pineta. Scendiamo dall’auto ed entriamo. L’interno e molto intimo e accogliente. Dotato di ogni confort. Posiamo i nostri zaini e subito usciamo per approfittare ancora della luce del giorno. Facciamo una breve passeggiata fino ad arrivare su un costone dal quale è possibile vedere lo splendido panorama.

    Allegato 29485

    Ci teniamo per mano e ci godiamo questa meraviglia della natura. Ti propongo due opzioni per la sera, o rimaniamo nello chalet, dove c’è tutto l’occorrente per preparare una bella e romantica cenetta, oppure ci rechiamo presso una rinomata trattoria del luogo, dove è possibile gustare delle prelibatezze locali. Scegli di andare fuori e quindi ci cambiamo e ci dirigiamo al locale. Scelta azzeccata.

    Il proprietario ci fa accomodare e ci consiglia degli spaghetti con pesto di basilico e ricotta secca, oppure delle linguine con bottarga di tonno. Ci facciamo portare un assaggio di entrambi e poi ci dedichiamo al secondo: una grigliata mista di tenero porcellino con contorno di caponata e verdure varie. Infine, il dolce. Un raviolone di ricotta. Tutto accompagnato da un ottimo vino rosso, e per ultimo, un bicchierino di passito.

    Durante la cena, ti guardo con ardore. Ti ascolto mentre parli e la tua voce è come musica per le mie orecchie. Sono incantato da ogni tuo gesto. Quando sorridi poi, vado in visibilio. E’ difficile rimanere impassibili, vorrei stringerti forte a me e non lasciarti più… ma tu questo lo sai già. Continui a parlare e sorridere allo stesso tempo ed hai percepito il mio imbarazzo. Usciamo dal locale e facciamo due passi fuori. La serata è splendida, il cielo sgombro da nuvole ci permette di osservare le stelle, che sembrano più vicine, data l’altitudine in cui ci troviamo.

    C’è una leggera brezza e le tue spalle nude, vengono percorse dai brividi. Ti aiuto ad indossare lo scialle… siamo a quasi 1500 metri del resto e anche se siamo ancora in estate, quassù la sera fa freddo. Mentre ti aiuto ad indossarlo, poggiandolo delicatamente, ti giri e per un attimo i nostri visi si avvicinano e… senza capire come… ci baciamo.

    Sento il sangue scorrere veloce, come fosse lava bollente che, impazzita, cerca una via per sgorgare in una grande e intensa eruzione. Più forte di un turbine, più dirompente di un tuono, il mio corpo vibra e sussulta peggio di una tempesta tropicale, come colpito da un fulmine. Quasi rimango scioccato da così profonde e viscerali sensazioni. Se questo è il paradiso, ebbene, non è quel posto incantato che immaginavo, in cui si raggiunge l’estasi, l’equilibrio tra corpo e anima, soavi, amabili e armoniose sensazioni… piuttosto, è un mix a tratti aspro, rude, che emerge dal profondo delle viscere e, avendo desiderato di baciarti da lungo, troppo tempo, trovano finalmente sfogo, tanto da non riuscire a controllarmi.

    Mi stacco con dolore e allo stesso tempo, sollievo, dalle tue labbra, sicuro di aver rovinato tutto con la mia irruenza, la mia incontrollata passione. Una donna delicata come te, non merita di essere turbata in questo modo,
    tuttavia rimani in silenzio, guardandomi intensamente negli occhi. Hai capito perfettamente cosa ho provato baciandoti. Qualcosa di inaspettato, incontrollabile, ingestibile e per questo profondo inconfutabile, vero.

    Tenendoci abbracciati entriamo in auto, in silenzio e ci dirigiamo verso il nostro nido d’amore.
    Bumble, dovresti scrivere romanzi rosa/porno soft, i preferiti dalle signore
    Che dire, perfetto... La signora n. 5 sarebbe caduta come una pera cotta

  5. #185
    Citazione Originariamente Scritto da nahui Visualizza Messaggio
    Bumble, dovresti scrivere romanzi rosa/porno soft, i preferiti dalle signore
    Che dire, perfetto... La signora n. 5 sarebbe caduta come una pera cotta
    Grazie!!

    Ultima modifica di bumble-bee; 23-04-2020 alle 09:42
    Bambol utente of the decade

  6. #186
    Opinionista L'avatar di Turbociclo
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roma
    Messaggi
    4,148
    Rodolfo Bumbletino
    più chic di Valentino
    con sguardo da assassino
    sconvolge il tuo destino
    ma in fondo è un po' bambino
    e gioca a nascondino!
    È il tempo che hai perduto per la tua rosa che ha reso la tua rosa così importante

  7. #187
    Bambol utente of the decade

  8. #188
    Opinionista L'avatar di Vega
    Data Registrazione
    04/05/05
    Messaggi
    11,661
    Citazione Originariamente Scritto da nahui Visualizza Messaggio
    Bumble, dovresti scrivere romanzi rosa/porno soft, i preferiti dalle signore
    Che dire, perfetto... La signora n. 5 sarebbe caduta come una pera cotta
    50 sfumature di Bumble!
    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •