Pagina 1 di 3 1 2 3 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 33

Discussione: Delle persone e delle delusioni

  1. #1
    la viaggiatrice L'avatar di dark lady
    Data Registrazione
    09/03/05
    Località
    On the road
    Messaggi
    51,538

    Delle persone e delle delusioni

    Quante volte capita di essere delusi dalle persone? Quante volte amici, partner, ma anche genitori o figli, finiscono per deluderci?
    Come vivete una delusione? Come reagite?

    Per come la vedo io, molto dipende dalle aspettative che si hanno.
    Le delusioni della vita mi hanno indurito e resa più cinica, ma mi hanno anche insegnato a non riporre alcuna aspettativa nel prossimo. O meglio, quella sarebbe la perfezione. Io riesco a riporne il meno possibile, diciamo. Non aspettandosi nulla dagli altri è ben difficile rimanerne delusi.
    Ho imparato a prendere le persone come sono, a prendere quello che possono darmi qui e ora, senza aspettarmi da loro nulla di più.
    Ho imparato che tanto ognuno è fatto a suo modo e spesso questo stesso fatto ci delude perché vorremmo che fosse diverso. Ma non possiamo cambiare gli altri. O accettiamo ciò che sono, o è inutile andare avanti.

    Voi cosa ne pensate?
    “Io e il mio gatto... siamo due randagi senza nome che non appartengono a nessuno e a cui nessuno appartiene” [cit. Colazione da Tiffany]

    Noi vogliamo cantare l'amor del pericolo, l'abitudine all'energia e alla temerità [cit: Manifesto futurista] .

  2. #2
    Alive and Kickin' L'avatar di Jerda
    Data Registrazione
    12/04/19
    Località
    Amsterdam
    Messaggi
    2,412
    A mio cugino ebbi modo di dire "tu non devi lamentarti che chi è vicino a te che non sia sincero, se con la voce e ogni spasmo del viso diffidi la gente da esserlo. Ti troverai circondato da persone che o hanno bisogno di te, oppure che ti mentono sulle piccole cose perché ti vogliono bene e pensano per due"

    Lui è un nevrotico datore di lavoro.

    Quello che voglio dire è, prima di permettermi di cuocere nella confortante delusione, che bene o male annulla ogni possibilità di recupero del rapporto e di pormi dubbi su me stesso, mi chiedo quanto io mi sia posto in modo corretto, non coercitivo, disposto ad ascoltare. Mi chiederò se ho scelto le parole giuste o se guardavo dall'altra parte quando dicevo a qualcuno qualcosa per me importante che poi è stato disatteso. Mi chiedo se ho proiettato per mia stabilità mentale delle mie aspettative nel rapporto, se sono stato disposto ad ascoltare quella volta che una persona mi ha fatto capire che aveva qualcosa da dirmi. Se delle cose che davo per scontate per impazienza o necessità le avessi esplicitate in precedenza.
    A volte addirittura potrei chiedermi se ho del tutto detto alla persona che "mi ha deluso" niente delle accuse che formulo dentro di me e che gli addebito, altri dovrebbero chiederselo. Sono storie vere.

    Poi alla fine, se non vedo macchie in me, resto anche deluso o incazzato dipende...
    Ultima modifica di Jerda; 10-09-2019 alle 22:52
    Fatto è meglio che perfetto

  3. #3
    Posh&Rebel L'avatar di efua
    Data Registrazione
    07/12/11
    Località
    In un interminabile viaggio
    Messaggi
    11,999
    Mi hanno deluso solo le persone che prima di litigare -loro con me, a senso unico-avrebbero fatto bene a litigare prima con loro stesse
    L’unica cosa che conta è non deludere me stessa
    Per il resto: è solo vita che scorre e gente che va e viene.
    Quando la felicità non la vedi, cercala dentro.

  4. #4
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    51,537
    Anche noi possiamo essere delle delusioni per gli altri.
    amate i vostri nemici

  5. #5
    Ci deludono solo le persone che ci stanno a cuore.
    Bambol utente of the decade

  6. #6
    Per conto mio la delusione è uno stato d’animo che nasce dopo aver constatato che una determinata persona non era come si pensava. Ma ancora di più la delusione non è solo in considerazione delle persone, bensì di speranze, aspettative, che si erano costruite nel nostro cervello in un determinato modo e che non si sono rivelate tali.

  7. #7
    Posh&Rebel L'avatar di efua
    Data Registrazione
    07/12/11
    Località
    In un interminabile viaggio
    Messaggi
    11,999
    Ho sempre pensato che l'Unione faccia la forza e che uno per tutti, tutti per uno
    Io nella mia famiglia sono cresciuta così
    Nei progetti esplicitati e condivisi
    Nel corso della vita ho fatto da spalla, vogatore
    Incitato e collaborato
    Quando sarebbe toccato a me di avere spalle accanto
    Ho trovato solo spalluccIe
    La vita va anche così
    Con la delusione ci fai i conti e la superi -seppure faticosamente- pure
    La consapevolezza -a monito- resta
    E se poi ripeti gli stessi errori
    Sei scemo/a
    Quando la felicità non la vedi, cercala dentro.

  8. #8
    la viaggiatrice L'avatar di dark lady
    Data Registrazione
    09/03/05
    Località
    On the road
    Messaggi
    51,538
    Essere delusi dalle persone che ti sono care è sempre brutto.
    Del resto questo aiuta a non ripetere gli stessi errori, come ben tu dici, Efua.
    Condivido anche quanto dice Kaynu, che è poi ciò che dicevo io nello starter post: spesso il problema sono le aspettative che ci facciamo rispetto agli altri.
    E' anche vero che viene difficile non avere aspettative sulle persone che ci sono più vicini, come i familiari. Eppure quelli solitamente sono i primi a deludere.
    Quando ho trascorso periodi difficili ho trovato vicinanza da parte di persone su cui non avrei scommesso un centesimo.
    “Io e il mio gatto... siamo due randagi senza nome che non appartengono a nessuno e a cui nessuno appartiene” [cit. Colazione da Tiffany]

    Noi vogliamo cantare l'amor del pericolo, l'abitudine all'energia e alla temerità [cit: Manifesto futurista] .

  9. #9
    Ma poi, con il tempo, ce se ne fa una ragione. Ci si mette l'anima in pace e si finisce con il non pretendere più nulla.

    Ciao papà, come stai? Sapendo bene che la risposta è scontata e non si va al di là di una mera forma di conversazione.

    E' un dovere in quanto figlio, rispettare un padre che ha mostrato incapacità, reale, sincera, di dimostrare affetto, amore,
    in quanto a sua volta, mai provati e mai ricevuti su di se, quindi... come fa a deluderti qualcuno che nella sua vita non ha
    mai ricevuto affetto e amore? Se realizzi tutto questo, allora non puoi pretendere nemmeno di esserne deluso. Se invece
    non lo realizzi, allora starai ancora cercando una motivazione alla delusione che provi, segno che non hai mai superato il
    problema. Ed io... voglio stare, soprattutto, sereno... l'amore e l'affetto lo regalo io agli altri.

    Amen.
    Bambol utente of the decade

  10. #10
    Opinionista L'avatar di LadyHawke
    Data Registrazione
    29/04/19
    Messaggi
    1,609
    molto dipende dalle aspettative che si hanno.
    Concordo, il punto è proprio questo, le aspettative che ci creiamo nei confronti degli altri, più una persona è importante nella nostra vita e maggiore sarà la delusione in caso non vengano soddisfatte.
    Bisognerebbe appunto non crearsi troppe aspettative, considerare che gli altri sono come sono e non come li vorremmo noi, questo vale soprattutto verso i figli, verso un compagno, anche gli amici. Riguardo agli estranei alla famiglia, che magari si scoprono diversi da come si erano immaginati, non dovrebbe neanche lasciar segno.
    Ecco se non ci si attacca a risultati può capitare di ricevere più aiuto, conforto e vicinanza da persone da cui non s'immaginava.

  11. #11
    Eufonista L'avatar di BiO-dEiStA
    Data Registrazione
    22/02/10
    Località
    La terra delle tre stirpi
    Messaggi
    5,382
    Citazione Originariamente Scritto da LadyHawke Visualizza Messaggio
    Ecco se non ci si attacca a risultati può capitare di ricevere più aiuto, conforto e vicinanza da persone da cui non s'immaginava.
    Certo. Si dà più volentieri e spontaneamente a chi non ti chiede nulla che a chi si aspetta un regalo, e magari decide anche quale e quando.
    Personalmente -e dopo aver metabolizzato- considero regali anche le delusioni ricevute, perché mi hanno permesso di aprire gli occhi su persone che credevo molto migliori. Tant'è che alcune le ho anche provocate, mettendo alla prova chi di dovere quando non era il caso di aspettare oltre. Prediligo le acque limpide e ricche d'ossigeno, se si intorbidano è bene crearsi spazio intorno in modo che la sabbia decanti.
    Citazione Originariamente Scritto da Careful with that Visualizza Messaggio
    i miei post in media sono di una dozzina di righe, al più;
    Citazione Originariamente Scritto da Ned Flanders Visualizza Messaggio
    Sono stato tanto...ma tanto Laurina, lontano dal Signore: Ne ho combinate di cotte e di crude. Ti basti sapere soltanto questo....

  12. #12
    la viaggiatrice L'avatar di dark lady
    Data Registrazione
    09/03/05
    Località
    On the road
    Messaggi
    51,538
    Citazione Originariamente Scritto da LadyHawke Visualizza Messaggio
    Concordo, il punto è proprio questo, le aspettative che ci creiamo nei confronti degli altri, più una persona è importante nella nostra vita e maggiore sarà la delusione in caso non vengano soddisfatte.
    Bisognerebbe appunto non crearsi troppe aspettative, considerare che gli altri sono come sono e non come li vorremmo noi, questo vale soprattutto verso i figli, verso un compagno, anche gli amici. Riguardo agli estranei alla famiglia, che magari si scoprono diversi da come si erano immaginati, non dovrebbe neanche lasciar segno.
    Ecco se non ci si attacca a risultati può capitare di ricevere più aiuto, conforto e vicinanza da persone da cui non s'immaginava.
    Esatto, la penso come te!
    “Io e il mio gatto... siamo due randagi senza nome che non appartengono a nessuno e a cui nessuno appartiene” [cit. Colazione da Tiffany]

    Noi vogliamo cantare l'amor del pericolo, l'abitudine all'energia e alla temerità [cit: Manifesto futurista] .

  13. #13
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    16,542
    la domanda mi ha sorpreso, perché in effetti non posso dire di essere stato mai deluso da nessuno; un amico, che resta amico e che ho un po' aiutato quando ne aveva bisogno, mi ha sorpreso un po' per una banale reazione che sul momento ho vissuto come meschina; ma in effetti era dovuta ad una condivisa incapacità di comunicare, a blocchi nevrotici, come spesso avviene in questi casi;

    probabilmente, anche in modo inconsapevole, tendo a registrare e metabolizzare i limiti delle persone a partire da comportamenti apparentemente poco significativi; quando i limiti si palesano, di solito non ho particolare sorpresa o disdoro;

    c'è sempre qualcosa, come un fuori tempo o ritmo sbagliato, che in tempi brevissimi di frequentazione segnala l'area di fragilità speciale di una persona, quella in cui si può verificare una crisi;
    si percepisce piuttosto facilmente se si ascolta: un'incoerenza nel flusso e nel modo dei pensieri, una contraddizione abnorme, una frase fuori posto; che so, una persona mite o molto razionale che improvvisamente perde le staffe o valuta in modo completamente sbagliato una circostanza elementare, esprime giudizi dissennati; cose così...
    magari la cosa non ci riguarda, perciò non prestiamo attenzione; ma lì c'è un limite, e prima o poi è probabile che capiti anche a noi farci i conti;

    ma credo funzioni, o funzionerebbe così un po' per tutti; solo che ognuno, al momento di conoscere una persona, ha una modalità diversa di ascolto e introiezione della personalità altrui; se si costruisce un'aspettativa fondata sulla rimozione e/o fraintendimento, la mancata corresponsione genera quella delusione.
    c' del lardo in Garfagnana

  14. #14
    Opinionista L'avatar di follemente
    Data Registrazione
    22/12/09
    Località
    Al mare
    Messaggi
    5,440
    Bello il tuo intervento Axe. Purtroppo a volte bisogna difendersi dalle nevrosi altrui.

  15. #15
    Sovrana delle Rose dai Petali d'Oro L'avatar di ReginaD'Autunno
    Data Registrazione
    01/05/19
    Località
    In un incantevole paese della regione dei trulli
    Messaggi
    1,654
    Io di delusioni nella vita ne ho avute tante, ma da queste brutte esperienze sono uscita solo più forte rendendomi conto che non vale la pena piangere o cadere in depressione per persone che non meritano assolutamente niente!
    Corteggiata da l'aure e dagli amori, siede sul trono de la siepe ombrosa, bella regina dè fioriti odori, in colorita maestà la rosa CLAUDIO ACHILLINI

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •