Pagina 2 di 3 PrimaPrima 1 2 3 UltimaUltima
Risultati da 16 a 30 di 34

Discussione: Storie e detti..... rivisti e corretti!!

  1. #16
    ????? ???????????? L'avatar di Pazza_di_Acerra
    Data Registrazione
    09/12/09
    Località
    Sul pianeta Terra
    Messaggi
    15,189
    Citazione Originariamente Scritto da restodelcarlino Visualizza Messaggio
    In biblioteca ho trovato questo. E' il tuo?
    Allegato 29547
    No, il mio era rosso...
    semel in anno licet insanire, cotidie melius

  2. #17
    Sovrana di Bellezza L'avatar di ReginaD'Autunno
    Data Registrazione
    01/05/19
    Messaggi
    1,269
    Io veramente avrei già risposto...

    Matto come un cavallo!
    Corteggiata da l'aure e dagli amori, siede sul trono de la siepe ombrosa, bella regina dè fioriti odori, in colorita maestà la rosa
    CLAUDIO ACHILLINI

  3. #18
    Opinionista L'avatar di Kanyu
    Data Registrazione
    10/05/19
    Messaggi
    842
    Ci provo: Toby Remo ed il cavallo senza freno...

    (mi pare una cazzata... pazienza)

  4. #19
    Nr. 1

    A calval imbronciato, non si salta in groppa!!!


    Bambol utente of the decade

  5. #20
    Opinionista L'avatar di Vega
    Data Registrazione
    04/05/05
    Messaggi
    11,017
    Citazione Originariamente Scritto da bumble-bee Visualizza Messaggio
    BRAVISSIMA..... VEDI CHE NOI DUE ABBIAMO FEELING!!!!!

    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

  6. #21
    Citazione Originariamente Scritto da ReginaAutunno Visualizza Messaggio
    Io veramente avrei già risposto...

    Matto come un cavallo!
    Scusa, non mi ero accorto.
    Bambol utente of the decade

  7. #22
    Citazione Originariamente Scritto da Pazza_di_Acerra Visualizza Messaggio
    No, il mio era rosso...
    trovato
    (ti eri persa anche il gatto?)
    41T1YfFqYSL.jpg
    Ultima modifica di restodelcarlino; 30-09-2019 alle 15:29

  8. #23
    Citazione Originariamente Scritto da bumble-bee Visualizza Messaggio
    Comunque Carletto.... sei uno spione!!!
    Elementare, Bumbletson!
    Ultima modifica di restodelcarlino; 30-09-2019 alle 15:29

  9. #24
    Citazione Originariamente Scritto da restodelcarlino Visualizza Messaggio
    (ti eri persa anche il gatto?)
    depresso per la bieca figliolanza

  10. #25
    Nr. 4

    Un giorno un contadino vede avvicinarsi al suo terreno un mendicante. Questi si ferma sul recinto e osserva i frutteto del contadino e gli chiede se poteva raccogliere una mela perché aveva tanta fame.
    Il contadino vedendolo affamato, gli da il permesso. Il mendicante allora stacca una mela dall'albero, ringrazia, e se ne va addentandola. Il giorno dopo in contadino è nel suo frutteto, quando vede
    ritornare il mendicante. Questi lo osserva lavorare e ad un certo punto gli chiede se può prendere un'altra mela dall'albero, poiché ha fame. Il contadino perplesso, gli da di nuovo il permesso di raccoglierla.
    Questi allora stacca un'altra mela dall'albero, ringrazia e va via. Il terzo, il quarto, il quinto giorno, la storia si ripete. Il mendicante va a trovare il contadino e gli sempre la stessa richiesta. Il contadino controvoglia,
    acconsente sempre. Il sesto giorno, quando il contadino vede avvicinarsi il mendicante, all'ennesima richiesta, rifiuta decisamente cacciandolo via.

    Da questa storia il famoso detto: ______________________________. (a voi la parola)
    Bambol utente of the decade

  11. #26
    Mela al mattino, mendico vicino...ma una mela al giorno toglie il mendico di torno

  12. #27
    Citazione Originariamente Scritto da restodelcarlino Visualizza Messaggio
    Mela al mattino, mendico vicino...ma una mela al giorno toglie il mendico di torno


    Una mela al giorno e spogli gli alberi qui intorno.




    Oh ragazzi, ci vuole un pizzico di riflessione, i detti da me coretti mantengono almeno la rima e, dal mio racconto, è possibile comunque prendere spunto
    da qualche parola chiave che utilizzo.
    Bambol utente of the decade

  13. #28
    Nr. 5

    Un signore olandese aveva un cane che non apprezzava molto. In realtà il cane era della moglie, una donnona alta 2 metri che con la sua mole sovrastava il marito, sia per fisico, che per temperamento. Era anche alquanto antipatica e rude. Il marito quindi viveva una vita da sottomesso, sempre ad eseguire gli ordini e soddisfare i capricci della moglie. Questo gli creava profonde frustrazioni. Così, quando la moglie gli ordinava di portare a spasso il cane, lui, allontanandosi da casa, al parco, quando era sicuro che non lo notava nessuno, dava un sacco di mazzate al cane, sfogando la frustrazione in questo modo.


    Da qui il famoso detto ______________________ (idem come sopra).
    Bambol utente of the decade

  14. #29
    Vabbè, ho capito, il mio nuovo gioco non vi piace....

    Pazza è rimasta delusa, perché quella storia non l'ho concepita io.... è vero, ma è da li, che ho preso l'ispirazione, il resto delle cazzate, è farina, tutta integrale, tra l'altro, del mio sacco.
    Carletto, per ingraziarsi le "gioie" della Pazza, non ci ha pensato due volte a pugnalare, quasi un concittadino, visto i suoi trascorsi a Siracusa. Non c'è più religione!!

    Però dai, dovete ammettere che la fantasia e la voglia di cazzeggiare non mi manca, considerando l'età. No dico, quanti cinquantenni mostrano tale verve e spirito di gruppo, nonché di compagnia!!
    E dovete pure ringraziare che siamo tutti distanti.... no, dico, vi immaginate un raduno, tutti insieme a guardarci negli occhi? Sapremo dal vivo cazzeggiare ugualmente come facciamo nel virtuale?

    Io si!!

    Ad ogni modo.... la Nr 5 è : MENAR IN CAN PER L'AJA!!!


    Per quanti sono pigri e non approfondiscono, l'Aja è una città olandese.

    Notte.
    Bambol utente of the decade

  15. #30
    ????? ???????????? L'avatar di Pazza_di_Acerra
    Data Registrazione
    09/12/09
    Località
    Sul pianeta Terra
    Messaggi
    15,189
    Citazione Originariamente Scritto da restodelcarlino Visualizza Messaggio
    trovato
    (ti eri persa anche il gatto?)
    41T1YfFqYSL.jpg
    Sherlock distratto... Quell'ombrello è del filosofo pazzo, mica mio...
    semel in anno licet insanire, cotidie melius

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •