Pagina 5 di 18 PrimaPrima 1 2 3 4 5 6 7 8 9 15 ... UltimaUltima
Risultati da 61 a 75 di 259

Discussione: Teologia di Paolo vs teologia di Giovanni

  1. #61
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    51,593
    Citazione Originariamente Scritto da esterno Visualizza Messaggio
    Guarda che fai confusione _ (del resto dopo aver memorizzato ben Oltre 2500 articoli di catechismo.....) -

    Infatti Patto e Alleanza NON sono diversi fra loro / ma sono sinonimi.

    La parola ebraica Berith _ esprime "legame" _ che prospetta un:
    - impegno, un vincolo, un Obbligo" TRA l' iddioAbba' e il devoto.

    La versione greca (versione LXX) ha tradotto con "diatheke / syntheke (ovvero Reciprocita') con Patto !

    Mentre la parola Alleanza _ deriva dal francesismo Alliance (a sua volta dal lat. "alligare" ovvero Legare insieme.
    // da Dizionario Etimolog. di Barbara Colonna / Newton - pag. 11/12)

    La Berith stabilisce dunque un trattato/accordo stipulato fra le parti _ la cui violazione comporta determinate "penali" a vantaggio dell' offeso !


    --------------------------


    Tu scrivi: non verranno mai meno...


    Diverso invece per il paganfariseo di Tarso: 1 Tass. 2.15 !!

    Cosi' anche per gli "illuminati" suoi discepoli (del tipo:
    . Tertulliano, Origene, Giustino, G. Crisostomo / e ovviamente il "piu' pittoresco" _ quel nefasto vescovo del II secolo Melitone di Sardi (colui che si invento' il termine: popolo "Deicida" ! )_ causa di plurisecolari persecuzioni da parte dei Nuovi figli della luce.. -

    --------------------------


    Tu scrivi: Dio non promette forse a Davide che un suo discendente regnerà per sempre?


    Questo lo prospettava il profeta Natan, purtuttavia, se hai avuto occasione di leggere il sacro testo, nell' ebraismo il messianesimo_messianismo era del tutto "fumoso", ipotetico, romantico, poetico - (e alquanto utopistico..)

    Cosi' come non si aveva un' Univoca visione, tra i tanti autori del Tanak.. riguardo a tale figura _ tanto meno Quando mai sarebbe apparso quaggiu' (infatti DA secoli che attendono detta venuta..) -

    Non sai che - ancora oggi _ anno 2019 - nelle famiglie religiose ebraiche, poco prima della funzione cultuale (familiare!) dello Shabbat / da secoli e secoli:
    - "Aggiungono" una sedia vuota (!) nella prospettiva che, in un qualsiasi momento, potrebbe comparire quel fantasioso Elia.. ??


    Che poi il paganfariseo prospetto' detto evento NELLA figura del (suo) Messia/Cristo Pneumatico _ riguarda semmai (solo) i nuovi convertiti !
    Di certo NON i veri interessati _ ovvero i credenti nel (solo) Abba'divino.


    -------------------


    Tu scrivi: Rm 9,1-5 -


    E questa contraddice il citato 1 Tessalonicesi -- Che sia stata un' altra "illuminazione" (come quelle poetiche "notturne" ??) --


    ---------------------------


    Tu scrivi: Israele rifiuta il Vangelo




    Per forza _ il loro divinAbba' pretendeva non solo l' assoluta sottomissione MA soprattutto la fedelta al Patto (!) / essendo esso IL pilastro fondamentale del MONO-teismo _ che non ammetteva altre "furbate" (alla Tarso + Giovanni).

    Infatti, per loro, a questo iddioAbba', nessuno gli è pari !!

    mentre le stramberie dell' eccelso deviavano verso un camuffato monoteismo / tanto da oscurare la sua Regalita' e Signoria !!

    E comunque (come gia' altre volte postato) seppur la teoria del Tarso prevalse e "conquisto" il mondo.. (?!?) tuttavia con l' avvento di un analfabeta cammelliere _ il corrotto monoteismo fu rimesso/riportato nel (coerente) binario monoteista.

    E proprio con questi (ben piu' numerosi degli israeliti..) vi dovete misurare !
    Aspetta solo che crescano "ancora un po'" (soprattutto nel ns. Continente) _ e vedi il tuo cristianesimo se continuera' ad essere (arrogante e) assoluto.
    Ma caro, cosa ci dice la REALTA'? Cosa ci dicono i FATTI? Che dalla costola dell'Ebraismo è nato il Cristianesimo. E mentre il primo ("dal quale proviene Cristo secondo la carne") è ridotto al decimo posto nella statistica aggiornata al 2019, il secondo è al primo. E queste non sono invenzioni. O catechismo. Sono Dio che agisce nella STORIA!

    10 Ebraismo 14 milioni 0,20%
    9 Spiritismo 15 milioni 0,21%
    8 Sikhismo 30 milioni 0,32%
    7 Religioni africane 100 milioni 1,40%
    6 Religioni etniche 300 milioni 4,19%
    5 Buddhismo 376 milioni 5,25%
    4 Religione tradizionale cinese 394 milioni 5,50%
    3 Induismo 1 miliardo 13,95%
    2 Islam 1.6 miliardi 22,32%
    1 Cristianesimo 2.2 miliardi 31,50%

    https://www.travel365.it/religioni-p...-nel-mondo.htm

    Comunque, se vuoi, io aspetto. Possiamo aspettare insieme, che dici? Noi crediamo vere le Parole del Cristo: "Ecco, io sono con voi tutti i giorni. Fino alla fine del mondo..."
    amate i vostri nemici

  2. #62
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    51,593
    Citazione Originariamente Scritto da Lilia Visualizza Messaggio
    @ Conogelato.

    Sì, vi sono stati molti martiri, ma io non mi sarei fatta martirizzare.
    Inoltri i martiri, presto, iniziarono ad abusare del martirio, vedevano le reliquie
    adorate e i martiri santificati in massa con debiti onori, in fin dei conti bisogna
    va solo farsi sbranare da qualche leone per avere tutti questi vantaggi, e lo fa
    cevano. I capi lo compresero e cominciarono a vietare il martirio, la storia non è
    così semplice e lineare. D'altronde le stragi dell'Inquisizione e la Caccia alle Streghe
    non hanno fatto brillare certo la chiesa per purezza, tuttora ti ritrovi preti che ti
    infilano mani sotto la gonna, per tacere degli stupratori dei bambini. Cono, dopo
    tutte queste nefandezze uno non ha più voglia di mangiare Dio, o di amplessi
    divini, come dicono i mistici. Ma va la'.
    Lilia, sei una persona colta e matura: Nella storia della Chiesa ci sono stati solo preti maiali? Solo sacerdoti equivoci o bancarottieri? Un Padre Massimiliano Kolbe è forse morto di sonno? Un San Francesco ha svolto un'opera insignificante? E gli amanuensi che ci hanno fatto arrivare testi e libri d'importanza grandissima? Hanno trasmesso cultura o demagogia? E un Don Bosco? Un Don Benzi? Un padre Puglisi? E' stato ammazzato dalla Mafia per sfizio? E una Madre Teresa? Una Santa Caterina da Siena? Andresti in faccia a un milanese a dirgli che Sant'Ambrogio non ha fatto niente di buono? In faccia a un napoletano a dirgli che San Gennaro è un'invenzione? Rispondimi per favore.
    amate i vostri nemici

  3. #63
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    51,593
    Citazione Originariamente Scritto da Arcobaleno Visualizza Messaggio
    Adesso i credenti si mettono a calunniare i martiri, dicendo che miravano agli onori e alla santificazione da parte degli uomini? La scelta del martirio, magari in giovane età e sbranato da leoni, invece di una morte serena nel proprio letto a tarda età non mi sembra dettata dalla ricerca di onori mondani post mortem, ma di approvazione divina.
    La relazione tra pratica dei riti e comportamenti riprovevoli dei sacerdoti non c'è. Il credente crede in Dio, non nei sacerdoti, e pratica i riti per obbedire a Dio, non per compiacere il clero.
    Ti ringrazio amico Arcobaleno. La Chiesa sussiste nei secoli e nei millenni per la presenza di Gesù Cristo. Non per i Sacerdoti. Maiali o Santi che siano.
    amate i vostri nemici

  4. #64
    Opinionista L'avatar di Arcobaleno
    Data Registrazione
    31/12/16
    Messaggi
    2,254
    Citazione Originariamente Scritto da crepuscolo Visualizza Messaggio
    Un'altra si ma il contrario della prima non credo.
    In Matteo (5):

    43Avete inteso che fu detto: Amerai il tuo prossimo e odierai il tuo nemico. 44Ma io vi dico: amate i vostri nemici e pregate per quelli che vi perseguitano...

    Qui Gesù afferma proprio il contrario di ciò che era stato insegnato nell'AT. Amare e odiare sono sentimenti opposti. Questo amore non porta a desiderare le grigliate miste, come sostiene Vega, ma a sperare nella conversione dei peccatori ammoniti.

    Quando Dio ordina di praticare dei riti e in seguito afferma di non praticarli più, si ha qualcosa di opposto rispetto all'ordine iniziale. Per dire che non si tratta solo di qualche eccezione, ma i cambiamenti anche sostanziosi ci sono nel corso del tempo.
    Fate l'amore, non la guerra.
    Lavorare tutti, lavorare meno.

  5. #65
    Opinionista L'avatar di esterno
    Data Registrazione
    23/07/14
    Messaggi
    668
    Citazione Originariamente Scritto da Arcobaleno Visualizza Messaggio
    -- Avete inteso che fu detto: Amerai il tuo prossimo e odierai il tuo nemico… --



    Hai toppato ancora !!


    La seconda parte di tale passo (evidenziata !) NON avrebbe potuto esistere nei passi del Levitico _ e ai quali il "nickname" Matteo fa riferimento !!

    Infatti nel Lev. 19.18 + 19.34 quella "bizzarra" aggiunta NON esiste !

    Trattasi dunque di una personalissima Invenzione (!) dell' anonimo autore _ e che il Gesu' della storia Mai avrebbe potuto esprimere !

    Del resto gli stessi commenti delle note a margine delle versioni catto-cristiane (sia quella della CEI _ pag. 2097 / che la versione Pasquero_Castoldi - pag. 1051) escludono categoricamente che nel Pentateuco potesse essere riportata una frase simile !!

    E comunque trattasi di:

    - 1 ) un' aggiunta "Posteriore" / tardiva..

    - 2 ) un' ennesima "RI-elaborazione e successivamente copiata-incollata" di passi GIA' esistenti nel Tanak.

    Infatti cosi' veniva riportato:

    - Esodo cap. 23 (Quando vedrai il bue/asino del tuo NEMICO _ glieli dovrai RI-condurre..eccc...ecccc….

    - Proverbi cap. 25 (SE il tuo NEMICO ha fame/ sete _ Tu gli darai di che nutrirsi e/o assetarsi..ecc...eccc...


    Seppur il contenuto di detti versetti furono disattesi dagli israeliti _ cosi' come altrettanto lo furono dai Nuovi figli della luce !

  6. #66
    Opinionista L'avatar di esterno
    Data Registrazione
    23/07/14
    Messaggi
    668
    doppione

  7. #67
    Opinionista L'avatar di Lilia
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roma-centro.
    Messaggi
    616

    Unhappy

    Citazione Originariamente Scritto da conogelato Visualizza Messaggio
    Ma caro, cosa ci dice la REALTA'? Cosa ci dicono i FATTI? Che dalla costola dell'Ebraismo è nato il Cristianesimo. E mentre il primo ("dal quale proviene Cristo secondo la carne") è ridotto al decimo posto nella statistica aggiornata al 2019, il secondo è al primo. E queste non sono invenzioni. O catechismo. Sono Dio che agisce nella STORIA!

    10 Ebraismo 14 milioni 0,20%
    9 Spiritismo 15 milioni 0,21%
    8 Sikhismo 30 milioni 0,32%
    7 Religioni africane 100 milioni 1,40%
    6 Religioni etniche 300 milioni 4,19%
    5 Buddhismo 376 milioni 5,25%
    4 Religione tradizionale cinese 394 milioni 5,50%
    3 Induismo 1 miliardo 13,95%
    2 Islam 1.6 miliardi 22,32%
    1 Cristianesimo 2.2 miliardi 31,50%

    https://www.travel365.it/religioni-p...-nel-mondo.htm

    Comunque, se vuoi, io aspetto. Possiamo aspettare insieme, che dici? Noi crediamo vere le Parole del Cristo: "Ecco, io sono con voi tutti i giorni. Fino alla fine del mondo..."
    @ Conogelato,
    tu dici che è Dio che agisce nella storia e fa primeggiare
    il cristianesimo ( taccio qui dei vari scismi tra i quali quel
    lo d oriente ancora irrisolto), la chiesa fa proselitismo, gli
    Ebrei non scocciano nessuno e non fanno proselitismo. Scrisse
    in un libro il Prof. Rav Toaff che la missione del popolo ebreo
    era quella di trasferire a tutti i popoli l'idea di monoteismo, e gli sembrava
    che ci fossero riusciti, l'articolista gli chiese, un solo Dio in Tre Persone va bene?
    e il rabbino, no no. Sempre e solo uno è Dio, come dice Michea.
    D'altronde, considerando la pigrizia del mondo occidentale, la corruzione
    per cui chi non ruba almeno un po' é fesso, non abbiamo molte persone
    che costruiscono altarini buddhismi ad affumicarsi e a tossire con l'incenso,
    gli Ebrei non ci vogliono e andiamo dal papa che, visto la nostra enorme
    ignoranza, ha regalato anche vangeli e libri di preghiere. Entrare nell'ebraismo
    è molto duro, devi sapere l'ebraico antico, devi avere sangue ebreo e dimostrarlo,
    alfine un tribunale rabbinico appositamente istituito deciderà se potrai far parte del popolo eletto
    o di quello scartato e manco diventato testata d'angolo per la sua immensa ignoranza. Ecco perchè
    la chiesa sopravvive, non sapremmo dove andare, ed accoglie tutti.( Io li butterei fuori a
    calci almeno a ripas-
    sarsi la grammatica italiana...).

  8. #68
    Opinionista L'avatar di esterno
    Data Registrazione
    23/07/14
    Messaggi
    668
    Citazione Originariamente Scritto da conogelato Visualizza Messaggio
    -- Andresti in faccia a un milanese a dirgli che Sant'Ambrogio non ha fatto niente di buono ? Rispondimi per favore. --



    Forse ad un milanese no _ ma agli abitanti (ebrei) di Callinikon, di Aquilea e di Roma senza alcun dubbio: Siiiii !!


    Quando i cristiani di Callinicum (attuale Siria) sobillati proprio dal santo vescovo _ decisamente Anti-giudaico, anti-semita (!) incendiarono la sinagoga locale _ proprio Ambrogio (!) ammoni' il potente di turno _ Teodosio _ a ritirare i fondi gia' stanziati per la RI-costruzione della stessa !!

    E proprio il gran santo si auto-accuso' di essere stata la mente assassina di quel gesto da "vero cristiano" (Epistulae 40) _ adducendo che incendiare le sinagoghe era un atto di gloria !

    Lo storico (ebreo) R. Calimani (nel suo:
    - Gli ebrei di Roma / Mondadori - pag. 37 )

    riporta altresi' che proprio questo santo vescovo milanese _ si rammaricava assai per non aver potuto assecondare il suo piu' grande desiderio (!):
    - far incendiare la sinagoga di Milano / come invece avvenne a quella di Roma e Aquilea !

    Prosegue (l' autore correligionario del Gesu' storico) che l' imperatore era del tutto contrario a queste forme barbare attuate DAL popolo del nuovo iddioincarnato _

    Gli ribatteva invece il gran santo che quegli atti erano giusti perchè cosi' meritava il famigerato popolo Deicida !

    (il nefasto virus del razzismo religioso del duo Tarso + Giovanni _ dava i suoi frutti !! )


    alleluja, alleluja

    --

  9. #69
    Opinionista L'avatar di Arcobaleno
    Data Registrazione
    31/12/16
    Messaggi
    2,254
    Citazione Originariamente Scritto da esterno Visualizza Messaggio
    Hai toppato ancora !!


    La seconda parte di tale passo (evidenziata !) NON avrebbe potuto esistere nei passi del Levitico _ e ai quali il "nickname" Matteo fa riferimento !!
    !
    In 3 Nefi 12, si legge:

    43 Ed ecco, è pure scritto: Ama
    il tuo prossimo e odia il tuo nemico;
    44 Ma ecco, io vi dico: Amate i vostri
    nemici, benedite coloro
    che vi maledicono, fate del bene a
    coloro che vi odiano e pregate
    per coloro che si approfittano di
    voi e vi perseguitano;


    Qui aggiunte posteriori non ne sono state fatte. Comunque, quando Dio ordinò agli ebrei di sterminare tutte le popolazioni palestinesi, non li spinse forse all'odio verso quei nemici di Dio? Solo l'odio avrebbe potuto permettere di massacrare anche donne e bambini.
    Dio chiedeva che gli ebrei odiassero ciò che anche lui odiava. I nemici di Dio dovevano essere considerati anche nemici degli ebrei.
    Ultima modifica di Arcobaleno; 17-12-2019 alle 18:34
    Fate l'amore, non la guerra.
    Lavorare tutti, lavorare meno.

  10. #70
    Opinionista L'avatar di Lilia
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roma-centro.
    Messaggi
    616

    Unhappy

    Citazione Originariamente Scritto da conogelato Visualizza Messaggio
    Lilia, sei una persona colta e matura: Nella storia della Chiesa ci sono stati solo preti maiali? Solo sacerdoti equivoci o bancarottieri? Un Padre Massimiliano Kolbe è forse morto di sonno? Un San Francesco ha svolto un'opera insignificante? E gli amanuensi che ci hanno fatto arrivare testi e libri d'importanza grandissima? Hanno trasmesso cultura o demagogia? E un Don Bosco? Un Don Benzi? Un padre Puglisi? E' stato ammazzato dalla Mafia per sfizio? E una Madre Teresa? Una Santa Caterina da Siena? Andresti in faccia a un milanese a dirgli che Sant'Ambrogio non ha fatto niente di buono? In faccia a un napoletano a dirgli che San Gennaro è un'invenzione? Rispondimi per favore.
    @
    Conogelato.

    Questo é un discorso che si fa spesso su
    giornali e forum. Come sappiamo la chiesa
    ha due componenti:

    1) I capi, gli arroganti, i presuntuosi, papi compresi
    2) I puri di cuore, gli umili, i servitori dei poveri.

    A me sembra che i crimini siano stati molto di più
    delle opere buone compiute da coloro che hanno
    fame e sete di giustizia.
    Concordo con te che S.Filippo Neri curava i moribondi
    e impediva che venissero sepolti assieme ai morti,
    come si usava un tempo, San Luigi Gonzaga morì
    perchè si caricò sulle spalle i lebbrosi cui cercava
    di offrire sollievo.
    San Camillo de Lellis, giovane e gagliardo decise, se
    pur incolto, di restaurare ospedali e formare una classe
    infermieristica al S.Spirito in Sassia e al S.Giacomo in
    Roma. Lavorò duramente e spirò a soli 60 anni dopo
    aver conseguito anche il sacerdozio.
    Abbiamo altri luminosi esempi di santi, ad es Santa Cabrini,
    ricordo che quando andai a New York rimasi sbalordita dal-
    le tante ambulanze che sfrecciavano( mi sono salvata
    perchè abituata al traffico di Roma...) con scritto sulla
    fiancata: Cabrini Hospital, lei voleva andare a fare la missionaria e i
    superiori la mandarono tra i nostri emigranti a New York.
    Però queste figure luminose non riscattano gli obbrobri della
    chiesa, basta pensare al rescritto del papa di oggi, giorno del suo
    compleanno, che in pratica dice tolto il segreto pontificio ai delitti
    di pedofilia fino ai 18 anni, per cui un magistrato che vuole indagare a fondo
    su tali crimini puo' farlo mentre prima non poteva. E la chiesa ti obbliga
    a confessarti se ti masturbi ma per secoli ha insabbiato tutto. Tu mi dirai,
    il Papa ha chiesto scusa per i crimini, andiamo avanti, non possiamo
    pensare sempre al passato, io non ce la faccio, è come se il mio uomo
    mi dicesse ( perchè parlano non si sa, per sgravarsi la coscienza...)
    che mi ha tradito e di ricominciare, però le cose non tornano come prima, manca
    la fiducia, il ricordo del male fatto persiste, io credo che la chiesa deve
    avere ancora qualche secolo di pazienza prima che tutti dimentichino tutto.
    Ciao.

  11. #71
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    51,593
    Citazione Originariamente Scritto da Lilia Visualizza Messaggio
    @ Conogelato,
    tu dici che è Dio che agisce nella storia e fa primeggiare
    il cristianesimo ( taccio qui dei vari scismi tra i quali quel
    lo d oriente ancora irrisolto), la chiesa fa proselitismo, gli
    Ebrei non scocciano nessuno e non fanno proselitismo. Scrisse
    in un libro il Prof. Rav Toaff che la missione del popolo ebreo
    era quella di trasferire a tutti i popoli l'idea di monoteismo, e gli sembrava
    che ci fossero riusciti, l'articolista gli chiese, un solo Dio in Tre Persone va bene?
    e il rabbino, no no. Sempre e solo uno è Dio, come dice Michea.
    D'altronde, considerando la pigrizia del mondo occidentale, la corruzione
    per cui chi non ruba almeno un po' é fesso, non abbiamo molte persone
    che costruiscono altarini buddhismi ad affumicarsi e a tossire con l'incenso,
    gli Ebrei non ci vogliono e andiamo dal papa che, visto la nostra enorme
    ignoranza, ha regalato anche vangeli e libri di preghiere. Entrare nell'ebraismo
    è molto duro, devi sapere l'ebraico antico, devi avere sangue ebreo e dimostrarlo,
    alfine un tribunale rabbinico appositamente istituito deciderà se potrai far parte del popolo eletto
    o di quello scartato e manco diventato testata d'angolo per la sua immensa ignoranza. Ecco perchè
    la chiesa sopravvive, non sapremmo dove andare, ed accoglie tutti.( Io li butterei fuori a
    calci almeno a ripas-
    sarsi la grammatica italiana...).
    Non è questione di primeggiare, Lilia carissima, ma di constatare o no se le Parole pronunciate dal Divin Fondatore della Chiesa si siano realizzate...si siano compiute oppure no. Se da 12 pescatori semi-analfabeti e con poca grammatica, Dio abbia fatto sorgere la Religione più seguita al mondo o una robetta insignificante. C'est très facile, dicono i nostri cugini d'oltralpe
    amate i vostri nemici

  12. #72
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    51,593
    Citazione Originariamente Scritto da Lilia Visualizza Messaggio
    @
    Conogelato.

    Questo é un discorso che si fa spesso su
    giornali e forum. Come sappiamo la chiesa
    ha due componenti:

    1) I capi, gli arroganti, i presuntuosi, papi compresi
    2) I puri di cuore, gli umili, i servitori dei poveri.

    A me sembra che i crimini siano stati molto di più
    delle opere buone compiute da coloro che hanno
    fame e sete di giustizia.
    Concordo con te che S.Filippo Neri curava i moribondi
    e impediva che venissero sepolti assieme ai morti,
    come si usava un tempo, San Luigi Gonzaga morì
    perchè si caricò sulle spalle i lebbrosi cui cercava
    di offrire sollievo.
    San Camillo de Lellis, giovane e gagliardo decise, se
    pur incolto, di restaurare ospedali e formare una classe
    infermieristica al S.Spirito in Sassia e al S.Giacomo in
    Roma. Lavorò duramente e spirò a soli 60 anni dopo
    aver conseguito anche il sacerdozio.
    Abbiamo altri luminosi esempi di santi, ad es Santa Cabrini,
    ricordo che quando andai a New York rimasi sbalordita dal-
    le tante ambulanze che sfrecciavano( mi sono salvata
    perchè abituata al traffico di Roma...) con scritto sulla
    fiancata: Cabrini Hospital, lei voleva andare a fare la missionaria e i
    superiori la mandarono tra i nostri emigranti a New York.
    Però queste figure luminose non riscattano gli obbrobri della
    chiesa, basta pensare al rescritto del papa di oggi, giorno del suo
    compleanno, che in pratica dice tolto il segreto pontificio ai delitti
    di pedofilia fino ai 18 anni, per cui un magistrato che vuole indagare a fondo
    su tali crimini puo' farlo mentre prima non poteva. E la chiesa ti obbliga
    a confessarti se ti masturbi ma per secoli ha insabbiato tutto. Tu mi dirai,
    il Papa ha chiesto scusa per i crimini, andiamo avanti, non possiamo
    pensare sempre al passato, io non ce la faccio, è come se il mio uomo
    mi dicesse ( perchè parlano non si sa, per sgravarsi la coscienza...)
    che mi ha tradito e di ricominciare, però le cose non tornano come prima, manca
    la fiducia, il ricordo del male fatto persiste, io credo che la chiesa deve
    avere ancora qualche secolo di pazienza prima che tutti dimentichino tutto.
    Ciao.
    Si invece! Si che li riscattano!!! Non conosci la Parabola della zizzania nel campo? Il Male cresce insieme al Bene: Nella Società e nella Chiesa. Il Sacrificio di Gesù Cristo riscatta il Peccato di Adamo.
    amate i vostri nemici

  13. #73
    Opinionista L'avatar di Lilia
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roma-centro.
    Messaggi
    616

    Unhappy

    Citazione Originariamente Scritto da conogelato Visualizza Messaggio
    Si invece! Si che li riscattano!!! Non conosci la Parabola della zizzania nel campo? Il Male cresce insieme al Bene: Nella Società e nella Chiesa. Il Sacrificio di Gesù Cristo riscatta il Peccato di Adamo.
    @ Conogelato.

    Se a noi parli come ai bambini dell'asilo quando
    fai catechismo, non ci capiremo mai.
    Il peccato d'Adamo non c'è mai stato e nessuno l'ha
    mai visto, io penso che la chiesa sia tuttora piena di malfattori
    orripilati per l'apertura verso gli Ebrei e per l'ecumenismo, se potes
    sero dare il caffè avvelenato al papa, come già accadde, lo farebbero
    volentieri. C'eri tu là a sentire la storiella che il serpente corrompe Eva
    e questa Adamo? Io non c'ero. Cerca di usare un altro linguaggio con noi
    che non queste storielle da asilo.
    Quanto ai 12 pescatori analfabeti che diffusero la lieta novella
    nel mondo non erano così analfabeti, ogni ebreo doveva andare al tempio e
    studiare le Scritture. Chi si riteneva un po' indietro rispetto agli altri ( vedi Pietro)
    si faceva aiutare dal suo scriba Silvano che era un medico.
    Finite le prime persecuzioni, divennero presto persecutori i cristiani stessi
    , come dice Esterno giustamente, istigati da S. Ambrogio a bruciare Sinagoghe
    ed Ebrei.

  14. #74
    Opinionista L'avatar di Lilia
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roma-centro.
    Messaggi
    616
    Citazione Originariamente Scritto da Arcobaleno Visualizza Messaggio
    In 3 Nefi 12, si legge:

    43 Ed ecco, è pure scritto: Ama
    il tuo prossimo e odia il tuo nemico;
    44 Ma ecco, io vi dico: Amate i vostri
    nemici, benedite coloro
    che vi maledicono, fate del bene a
    coloro che vi odiano e pregate
    per coloro che si approfittano di
    voi e vi perseguitano;


    Qui aggiunte posteriori non ne sono state fatte. Comunque, quando Dio ordinò agli ebrei di sterminare tutte le popolazioni palestinesi, non li spinse forse all'odio verso quei nemici di Dio? Solo l'odio avrebbe potuto permettere di massacrare anche donne e bambini.
    Dio chiedeva che gli ebrei odiassero ciò che anche lui odiava. I nemici di Dio dovevano essere considerati anche nemici degli ebrei.
    @ Arcobaleno.

    Secondo me, però, non possiamo infilare in una
    colonnina di 10 cm accadimenti che hanno millenni di
    distanza. Il fatto di odiare il nemico
    ( che è sempre prossimo) deriva dal fatto che Dio
    voleva la mezzaluna fertile sgombra da idolatri, perchè
    doveva lavorare sul suo popolo eletto di dura cervice,
    come si sa. E quando Dio sceglie Abramo siamo circa a 1800
    anni a.e.v, quando arriva Gesù sono passati 2000 anni circa,
    lo Shemà del Deuteronomio è stato appreso dal suo popolo
    e ecco che Dio cambia linguaggio, adattandosi allla lenta
    evoluzione degli uomini.
    Ciao.

  15. #75
    Opinionista L'avatar di esterno
    Data Registrazione
    23/07/14
    Messaggi
    668
    Citazione Originariamente Scritto da Arcobaleno Visualizza Messaggio
    -- Dio chiedeva che gli ebrei odiassero ciò che anche lui odiava. I nemici di Dio dovevano essere considerati anche nemici degli ebrei.



    Stravagante esegesi la tua / novello Tarso.


    Curioso che un "ex-salesiano" ti faccia presente.. la tua poca dimestichezza con i sacri testi del Tanak.


    Sai almeno cosa volevano "significare" i vari autori dei sacri Libri _ con quel terrifcante verbo:
    - odiare ( e/o sui sinonimi: prendere in abominio _ detestare _ disdegnare..ecc.. ) ?


    Di certo NON come hai postato / ovvero l' iddioAbba' "chiedeva" al suo popolo Primogenito.. cosa ??? di odiare i politeisti.. bla bla bla ???

    Hai confuso Roma per Toma -


    L' iddioAbba' semmai (sempre usando espressioni "antropomorfe"..): - odiava, prendeva in avversione, detestava..eccc..
    CHI non praticava la sua "celeste volonta'" (i suoi precetti "morali" ) !!

    ben diverso dal tuo stravagante post !

    Faresti bene dunque a RI-leggerti alcuni passi del Tanak _ come per esempio:

    - Deut. cap. 18 (chi esercita divinazione/incantesimi..ecc..E' in abominio per l' Abba'!)

    - Deut. cap. 25 ( non terrai 2 pesi diversi + commettere Ingiustizia _ è in abominio al tuo divinAbba' ) -

    - Prov. 6 cap. 6 / sono 6 le cose che odia l' iddio _ anzi 7 (e avanti lista con le iniquita' degli umanoidi.. ) __ qui il "significato" della numerologia: 6 e 7 (!!)

    - Prov. cap. 15 / assolvere il reo e condannare il giusto, sono 2 cose in abominio // (ancora.. il simbolico numero 2)..

    - Prov. cap. 11 / i cuori depravati sono detestati per il divinVasaio

    - Prov. cap. 12 / le labbra che dicono il falso sono in abominio per l' Abba'

    - Prov. cap. 20 / doppio peso e doppia misura _ sono in abominio per il divinGeloso

    - Salmo 5 / Tu Iddio detesti chi fa il male.. "egli" detesta gli ingannatori/sanguinari

    - salmo 11 / l' Abba' scruta i giusti e gli empi / e Odia chi ama la violenza -

    - salmo 101 / Non sopporto ai Miei occhi azioni malvage, Detesto chi fa il male -

    - Malachia cap. 1 / dice l' Abba'.. vi ho amato / ma ho amato Giacobbe e Odiato Esau' (ovvero la discendenza del gemello dal comportamento "abominevole" !)-

    - salmo 106 / l' ira dell' Abba' si scanteno' contro il "suo" popolo e li diede in balia dei popoli avversari...eccc.... / ma dopo il meritato castigo "egli" ebbe compassione e si ricordo' della mitica Alleanza..eccc...eccc...

    Questo era l' odio _ l' abominio, l' avversione divina / ovvero verso CHI infrangeva quelle regole morali / quei suoi precetti-prescrizioni- Comandi.. espressamente da "lui" donati, perchè mirati a raggiungere, ad ottenere, a perseguire la poetica Santificazione, essendo, proprio il divinAbba': " santo " !!



    Ben diverso dal tuo stravagante post _ new Tarso !!

    -
    Ultima modifica di esterno; 18-12-2019 alle 17:24

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •