Visualizza Risultati Sondaggio: GDL- votazione fine 1° turno

Partecipanti
3. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Lazzaro, vieni fuori - by Andrea G. Pinketts

    1 33.33%
  • "Vite che sono la tua" di Paolo di Paolo

    0 0%
  • La svastica sul sole : romanzo / Philip K. Dick

    0 0%
  • Foto di gruppo con signora - Heinrich Boll

    2 66.67%
  • Guido Morselli: Dissipatio H.G.

    0 0%
Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Finito il primo turno del gruppo di lettura, votiamo il libro preferito

  1. #1
    Opinionista L'avatar di Breakthru
    Data Registrazione
    30/04/19
    Messaggi
    669

    Finito il primo turno del gruppo di lettura, votiamo il libro preferito

    14/01/2020

    Siamo partiti a maggio scorso con il primo giro, abbiamo finito il primo turno, abbiamo letto cinque libri in otto mesi (escludo agosto e dicembre), siamo stati bravi.

    Ora vi propongo di votare tra i libri letti quello che vi è piaciuto di più, è una votazione con una sola preferenza e senza scadenza.

    Lazzaro, vieni fuori - by Andrea G. Pinketts
    La prima indagine del detective "per forza" Lazzaro Sant'Andrea: un bambino scompare, poi un altro; si verifica così un infame delitto nell'apparente tranquillità di un paese trentino, Bellamonte. Prima che avvenga una terza sparizione, Lazzaro, eroe disinibito e colmo di difetti, inizia le sue ricerche. Tra personaggi troppo magri o troppo grassi, illusionisti nani e adolescenti giganti, sullo sfondo di montagne minacciose, si aggira il nostro pericoloso detective che indaga per amore delle donne e per un senso tutto personale della giustizia, in una sfida personale all' assissino e a ogni ansia di "normalità"
    Opera prima di Andrea G. Pinketts, pseudonimo di Andrea Giovanni Rodolfo Pinchetti, (Milano, 12 agosto 1961 – Milano, 20 dicembre 2018)

    "Vite che sono la tua" di Paolo di Paolo
    Paolo di Paolo si traveste nel maestro di italiano che tutti abbiamo sognato di incontrare e racconta "il bello dei romanzi in 27 storie". n un'epoca contrassegnata da una moltitudine di appelli alla lettura - per lo più astratti, noiosi, apocalittici - regala un formidabile stimolo a imbracciare un libro come una chitarra, cioè a "fare entrare nella propria vita molte più persone di quelle che davvero riusciamo a incontrare per strada".

    La svastica sul sole : romanzo / Philip K. Dick
    Abstract: Le forze dell'Asse hanno vinto la seconda guerra mondiale e l'America è divisa in due parti, l'una asservita al Reich, l'altra ai Giapponesi. Ma c'è uno strano libro, vietato, secondo il quale l'Asse sarebbe stato sconfitto dagli Alleati... chi è il suo autore e quali storie vivono realmente i protagonisti?

    Foto di gruppo con signora - Heinrich Boll
    E' uno spaccato di cinquant'anni di vita tedesca dall'età guglielmina al secondo dopoguerra. Nella sua indagine su Leni, donna sensuale e di carattere, che attraversa gli eventi più drammatici della Germania contemporanea, l'autore veste i panni del cronista, mettendosi sulle tracce di tutti colori che l'hanno conosciuta: dal fratello poeta che si distrugge per sottrarsi all'abiezione del nazismo, a suor Rahel, dall'affarista Pelzer alla prostituta Margret. Attraverso le testimonianze di quanti l'hanno frequentata, attraverso foto, lettere, oggetti personali, l'autore ricostruisce una biografia che è insieme immagine di un'epoca e di un ambiente.

    Guido Morselli: Dissipatio H.G.

    Ultimo romanzo di Morselli, di pochi mesi precedente la sua tragica scomparsa, Dissipatio H.G. (dove H.G. sta per Humani Generis) è anche il suo libro più personale e segreto, l’unico dove questo maestro del mimetismo ha scelto di porsi direttamente sulla scena. E lo ha fatto in modo così illuminante ed emblematico da far pensare a una confessione che valga da consapevole gesto di congedo.
    Il protagonista di Dissipatio H.G., uomo lucidissimo, ironico, ipocondriaco, e soprattutto ‘fobantropo’, attirato da un feroce solipsismo, decide di annegarsi in uno strano laghetto in fondo a una caverna, in montagna. Ma all’ultimo momento cambia idea e torna indietro. Il genere umano, proprio in quel breve intervallo, è scomparso, volatilizzato. Per il resto, tutto è rimasto intatto. Così, paradossalmente, l’umanità è ora rappresentata da un singolo che era sul punto di abbandonarla e che, comunque, non si sente adatto a rappresentare alcunché; neppure, a tratti, se stesso. Ecc. ecc. ecc.

  2. #2
    Opinionista L'avatar di Breakthru
    Data Registrazione
    30/04/19
    Messaggi
    669
    Finito il primo turno vi invito a valutare e proporre variazioni, osservazioni, sia per quanto riguarda le regole che per quanto riguarda i generi letterari che abbiamo scelto o altro eventualmente

    Possibilmente usate i due topic aperti

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •