Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Aiutare gli altri aiuta anche noi stessi.

  1. #1
    Opinionista L'avatar di Arcobaleno
    Data Registrazione
    31/12/16
    Messaggi
    2,480

    Aiutare gli altri aiuta anche noi stessi.

    Da “La voce nel linguaggio e nel canto”:

    Sapere che è certo che l’allegria, la tranquilla rassegnazione e la pace faranno molto in favore della felicità e salute degli altri, sarà per noi di grande beneficio. La tristezza e parlare di cose negative promuovono immagini mentali sgradevoli e producono su noi stessi un effetto negativo. Dio desidera che ci dimentichiamo di tutto questo, che non guardiamo verso il basso ma bensì verso l’alto. - Mind, Character, and Personality, vol 2, p. 662 {VLC 96.3}

    Molti ancora vivono nell’oscurità e di conseguenza hanno perso l’orientamento. Essi non sanno che strada seguire. Quelli che sono perplessi cerchino altre persone insicure e rivolgano loro parole di speranza e d’incoraggiamento. Quando inizieranno quest’opera, la luce del cielo rivelerà loro il percorso da seguire. Con parole di consolazione espresse agli afflitti, saranno consolati essi stessi. Aiutando gli altri, loro stessi saranno aiutati ad uscire dalle loro difficoltà. La gioia prenderà il posto della tristezza e della malinconia. Il cuore colmo dello Spirito di Dio risplenderà di luce verso coloro che sono nel bisogno. Tale persona non vivrà più nel buio, perché “la sua oscurità” diverrà come il sole di mezzogiorno. - The S.D.A. Bible Commentary, vol. 4, p. 1151 {VLC 97.1}

    Ci sono momenti in cui le parole di rimprovero e censura sono necessarie. Coloro che non sono sulla retta via devono essere risvegliati per vedere il pericolo. Hanno bisogno di un messaggio che li aiuti a uscire dal torpore che incatena i loro sensi. Devono effettuare un rinnovamento morale, altrimenti le anime periranno nei loro peccati. Che il messaggio di Verità, come una spada affilata a due tagli, vi attraversi il cuore. Fate appelli che risveglino i negligenti, affinché le loro menti stolte e traviate ritornino a Dio. - Testimonies for the Church, vol. 7, p. 155 {VLC 100.2}

    Fratelli e sorelle, il Signore è il nostro Dio. Se Cristo si manifesta nei nostri cuori, come speranza di gloria, abbiamo una speranza in Dio che è impossibile riservare solo per noi. Di conseguenza lo loderemo. Dobbiamo lodare il Signore più di quanto lo facciamo ora. Chi loda il Signore lo glorifica. Così, invece di pronunciare parole tristi e raccontare le prove e le afflizioni, ringraziamo Dio di poter parlare e cerchiamo di glorificare il Suo nome. - Manuscript 39, 1908 {VLC 106.1}

    A differenza di quelli che parlano contro Dio, quelli che lo temono esprimono parole di ringraziamento, di lode e di gratitudine. {VLC 106.5}
    Fate l'amore, non la guerra.
    Lavorare tutti, lavorare meno.

  2. #2
    Opinionista L'avatar di Vega
    Data Registrazione
    04/05/05
    Messaggi
    11,559
    A differenza di quelli che parlano contro Dio, quelli che lo temono esprimono parole di ringraziamento, di lode e di gratitudine. {VLC 106.5}

    Vorrei anche vedere se non esprimeste parole di ringraziamento visto che lo temete!
    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

  3. #3
    Opinionista L'avatar di crepuscolo
    Data Registrazione
    08/10/07
    Messaggi
    21,076
    Io credo che, se aiutare gli altri aiuta anche noi stessi, valga anche il contrario.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •