Pagina 33 di 33 PrimaPrima ... 23 29 30 31 32 33
Risultati da 481 a 482 di 482

Discussione: L’affetto allargato

  1. #481
    Opinionista L'avatar di Turbociclo
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roma
    Messaggi
    4,233
    È il tempo che hai perduto per la tua rosa che ha reso la tua rosa così importante

  2. #482
    Opinionista L'avatar di Vega
    Data Registrazione
    04/05/05
    Messaggi
    11,668
    Citazione Originariamente Scritto da conogelato Visualizza Messaggio
    Non si tratta di Cocciante, Baglioni, Elisa o Pino Daniele: Si tratta di capire il concetto, Efua cara. Quando si vuole bene, bene veramente, i desideri delle due Persone si fondono. Diventano una cosa sola. Come i loro Corpi. Come le loro Anime!
    Pensieri alti, in grado di coinvolgerci totalmente. E noi invece riduciamo il tutto a cosa fa lui....cosa può fare lei...quanto guadagna lui....quanto guadagna lei....
    Tu riduci tutto ad una fiaba, una situazione idealizzata. Si presume che chi sta con una persona ci stia perché ha qualcosa in comune e di conseguenza si pensi ad imbastire la vita di coppia in un certo modo, a portare avanti qualcosa insieme. Però fra lo 0 ed il 100% ci stanno varie sfumature. Che poi son sempre possibili dei cambiamenti in corso d'opera e ne devi tenere in conto.

    Nel tuo ribadire che non importa quanto guadagna lui o lei, ci vedo fra le righe il solito pensierino sulle donne, che meno grilli hanno per il capo meglio è. Al che se così fosse, mi viene sempre a mente che tu hai una figlia laureata e che mi pare lavori. So che non dovrei ribattere su questo tasto però mi pare sintomatico di un certo uso di due pesi e due misure. Da una parte devi predicare una figura di donna e di famiglia mentre dall'altra, nella vita reale, ci sta qualcosa che uscirebbe dal binario. Non credo che una laurea serva tanto per passare il tempo e che se addirittura il lavoro riguarda il campo di studi, ci sta anche che si aprano delle possibilità. Se così fosse perché far studiare una figlia che, nel tuo ideale, dovrebbe un giorno stare a casa e pensare ai figli e perché predicare la donnina a casa se invece ritieni un valore che tua figlia o le e tue figlie si realizzino? Con questo non è che devi rispondere, te lo dico solo come spunto di riflessione, perché se sei orgoglioso che le tue figlie abbiano delle possibilità ed un futuro, sarebbe il caso di smetterla di venircela a raccontare così come ce la racconti, giusto per un minimo sindacale di onestà e coerenza.
    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •