Pagina 59 di 98 PrimaPrima ... 9 49 55 56 57 58 59 60 61 62 63 69 ... UltimaUltima
Risultati da 871 a 885 di 1459

Discussione: L’affetto allargato

  1. #871
    Opinionista L'avatar di Vega
    Data Registrazione
    04/05/05
    Messaggi
    11,953
    Citazione Originariamente Scritto da efua Visualizza Messaggio
    La volgarità di un cazzo e di una fica è sempre negli occhi di chi li vede come tali e cioè volgari
    Sono i custodi dell'istinto sessuale che fa muovere il mondo
    Purtroppo questo non piace a chi non tira più e a chi non si bagna più
    7756131578_l-origine-du-monde-de-gustave-courbet.jpg
    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

  2. #872
    Opinionista L'avatar di Vega
    Data Registrazione
    04/05/05
    Messaggi
    11,953
    Citazione Originariamente Scritto da dietrologo Visualizza Messaggio
    Me la immagino così...nahui

    Allegato 30833
    Pure avvinazzata!
    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

  3. #873
    Posh&Rebel L'avatar di efua
    Data Registrazione
    07/12/11
    Località
    In un interminabile viaggio
    Messaggi
    23,681
    Se a qualcuno serve un parrucchino
    Where there’s will there’s a way

    -Work hard have fun & be nice-

  4. #874
    Opinionista L'avatar di Escolzia
    Data Registrazione
    10/08/16
    Messaggi
    5,989
    Citazione Originariamente Scritto da efua Visualizza Messaggio
    La volgarità di un cazzo e di una fica è sempre negli occhi di chi li vede come tali e cioè volgari
    Sono i custodi dell'istinto sessuale che fa muovere il mondo
    Purtroppo questo non piace a chi non tira più e a chi non si bagna più
    Sicuramente in parte è come dici tu, la volgarità come la bellezza sta solo negli occhi di chi guarda.
    In parte dipende dall'educazione castrante che si è ricevuta.
    Mi ricordo da piccola quando frequentavo l'oratorio due bambini (fratello e sorella) più grandi di me che davano lezioni di morale a tutti, in altre parole ripetevano a pappagallo ciò che gli veniva insegnato in casa. Tanto per farti capire il tipo di famiglia la sera dopo cena recitavano il Rosario tutti insieme, tu te li vedi due bambini di circa 10 anni sottoposti a questo tipo di educazione?
    Abitano ancora qua in zona e da adulti, sono esattamente ciò che erano da bambini in modo esasperato. La sorella è sempre in Chiesa quando ha un momento libero, non ha amici e non so nemmeno se nella vita abbia avuto una relazione affettiva di qualsiasi tipo. Il fratello si è sposato (ma su questo non faccio commenti è meglio), ma va in giro a vantarsi di avere un matrimonio puro (insomma niente cosacce).
    L'ho fatta breve, ma spero tu abbia compreso il contesto, ora secondo te con loro si può cercare di intraprendere qualsiasi discorso o ragionamento? Ti ripetono sempre la stessa canzone pure stonata.
    Genitore non sono, ma figlia lo sono stata, mi ricordo l'approccio di mia madre a certi argomenti come il corpo che cambia, le sensazioni eccetera eccetera e cetrioli. L' educazione sessuale dovrebbe partire dalle famiglie, perchè sono convinta che esista un modo naturale per affrontare l'argomento con i propri figli.
    Ed in ultima invito tutti a lasciar stare you porn, perchè le giornate sono ancora belle, quindi andate in camporella!

  5. #875
    Youporn è soltanto il libretto di istruzioni d'uso , mica un sostituto

  6. #876
    Opinionista L'avatar di Escolzia
    Data Registrazione
    10/08/16
    Messaggi
    5,989
    Il mio era solo un invito a sfruttare queste belle giornate che settembre ci regala.
    Andate, divertivi e se volete moltiplicatevi!

  7. #877
    Posh&Rebel L'avatar di efua
    Data Registrazione
    07/12/11
    Località
    In un interminabile viaggio
    Messaggi
    23,681
    Escolzia, non fatico a seguirti perché dove sono nata e cresciuta l’andazzo è esattamente lo stesso
    Ho visto tanta di quella gente schiacciata da questo modo di fare che i conetti gelato oramai li riconosco da lontano
    Non c’è virtù nell’infelicita’ e non la si può proporre come modello da perseguire
    Per questo ci stanno gli strali della deriva giovanile eccccc
    Sono stata fortunata perché un minimo di discernimento l’ho sempre avuto
    Eppure più cazzi nella mia vita mi avrebbero fatto prendere decisamente le cose più alla leggera
    E io sono onesta perché di quelle che reputo siamo state delle mancanze non ne faccio una patetica virtù ma una importante verità per tutte le altre donne: usatela, non si consuma, godete del piacere che può darvi un corpo e poi se proprio vi pigliate, metteteci pure l’anima
    Altrimenti vi siete fatte un bel viaggio di endorfine
    Ma tutto questo si sa è pericoloso e allora il giudice alleggerisce la pena perché lei era troppo disinvolta
    Where there’s will there’s a way

    -Work hard have fun & be nice-

  8. #878
    Opinionista L'avatar di Escolzia
    Data Registrazione
    10/08/16
    Messaggi
    5,989
    Che poi tutti questi giovani infelici, io in giro non li vedo, anzi mi sembrano molto consapevoli e sicuri di chi sono e di quello che vogliono.

  9. #879
    Citazione Originariamente Scritto da Escolzia Visualizza Messaggio
    Che poi tutti questi giovani infelici, io in giro non li vedo, anzi mi sembrano molto consapevoli e sicuri di chi sono e di quello che vogliono.
    Questo è un classico , lo stesso dicevano i nostri nonni quando noi giovani andavo oltre la loro concezione del giusto vivere...ora a quanto sembra i nonni siamo diventati noi e diciamo le stesse cose

  10. #880
    straniera L'avatar di nahui
    Data Registrazione
    05/03/09
    Località
    in una nuvola di smog
    Messaggi
    19,681
    Citazione Originariamente Scritto da Vega Visualizza Messaggio
    Pure avvinazzata!
    Solo avvinazzata! Quelle tette me le sogno...
    Chissà se è meglio non capire un cazzo.
    Forse campi meglio
    Efua

  11. #881
    Le tette sono un accessorio importante... i loro movimenti tellurici, durante l'amplesso, aumentano la libido del maschio, inoltre fungono da maniglie alla quale aggrapparsi, specie in posizioni cosiddette adietro. In presenza di dimensioni eccezionali, è bene prendere alcune precauzioni, per non rimanere in debito di ossigeno nella classica posizione a "fantino" (lei), specie nelle fasi concitate di andamento al galoppo, quando il cosiddetto "fantino" si abbassa verso il dorso del "cavallo" (lui), quando è in prossimità del traguardo (orgasmo). Con fantini normodotati invece, questa pratica si presta alla cosiddetta morsicatura dei capezzoli, molto apprezzata, dai fantini, se saputa fare. Morsicatura in genere espletata a fasi alterne, a meno che, l'esperienza e la bravura non viene in aiuto, permettendo una morsicatura cosiddetta, combinata, facendo cioè convergere entrambi i capezzoli verso le fauci di colui che funge da cavallo. Il sottoscritto per esempio ne è fautore seriale.

    Oh, mi raccomando ai neofiti. La morsicatura dei capezzoli deve essere dolce, delicata, giusto un mordicchiare leggero capace di provocare sensazioni idilliache nei fantini, senza azzannamenti convulsi e concitati da provocare dolore, antrimenti rischiate di far imbizzarrire..... il fantino!!!

    Buona cavalc... Hahem.. Domenica a tutti.
    Bambol utente of the decade

  12. #882
    Posh&Rebel L'avatar di efua
    Data Registrazione
    07/12/11
    Località
    In un interminabile viaggio
    Messaggi
    23,681
    Io aggiungerei che è bene che il cavallo si accerti prima della condizione dei capezzoli del fantino
    Perché se sono doloranti rischia di essere finito a morsi sotto
    Where there’s will there’s a way

    -Work hard have fun & be nice-

  13. #883
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    53,980
    Citazione Originariamente Scritto da bumble-bee Visualizza Messaggio
    Cono, neanche Dio vuole che si creda alla dottrina incondizionatamente, contro ogni logica, mettendo in pratica 24/7 comportamenti evangelici e soprattutto pretendendo che gli altri facciano come chi predica bene... ma poi bisogna vedere come razzola!!
    Ma quì non siamo in Religione, Bumble! Recalcati, Galimberti, Angela e tutti gli altri non sono affatto credenti!!!!!
    Qua stiamo facendo un discorso culturale. Antropologico. Filosofico, se vuoi. Ma se partiamo col negare che la Società attuale stia disfacendosi sotto il giogo dell'edonismo e dell'individualismo sfrenato....è chiaro che non andiamo da nessuna parte. Se neghiamo che la Sessualità sia una parte essenziale e decisiva nella vita delle Persone e la banalizziamo coi disegnini da adolescenti fatti da Vega o con le battutine inconcludenti di Efua....dove andremo a parare?
    Si tratta in ultima analisi di ricostruire una scala di Valori. Non necessariamente religiosi. Una scala di Valori condivisi, come affermano Persone certo più sapienti di noi. Soprattutto il Valore dell'Educazione, del trasmettere ai nostri Bimbi, ai nostri Ragazzi, ai nostri Giovani così volgarmente bombardati da messaggi di odio e di Male, che un'altra Vita è possibile. Che l'Amore è possibile. Che il Perdono è possibile. Che Essere è meglio di avere. Che Dare è più bello di ricevere. Che al mondo ci sono anche gli Altri, non solo il nostro ombelico.
    Te sei genitore come me. Papà come me. Ed hai centrato la questione fondamentale: Non si tratta di predicare. Quello son buoni tutti a farlo. Si tratta di TESTIMONIARE. Sono stufe, di parole, le nuove generazioni. Sono bombardate, dalle parole. Hanno invece bisogno (un bisogno estremo) di esempi. Esempi concreti in grado di testimoniare loro che la Vita è bella. E degna d'essere vissuta.
    amate i vostri nemici

  14. #884
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    53,980
    Citazione Originariamente Scritto da Escolzia Visualizza Messaggio
    Che poi tutti questi giovani infelici, io in giro non li vedo, anzi mi sembrano molto consapevoli e sicuri di chi sono e di quello che vogliono.
    Ma....di grazia Escolzia, te li guardi i telegiornali? Li leggi i quotidiani? Ti informi sulla rete? Galimberti secondo te è uno che spara numeri a caso a proposito dei suicidi giovanili? E gli efferati episodi di bullismo, di alcolismo pre-adolescenziale, di giovani che si annoiano e allora danno fuoco al clochard sulla panchina.....te come li cataloghi? Come li definisci? Colleferro è solo un paesino del Lazio o evoca qualcos'altro, in proposito? E cosa sai dirmi sui ragazzi che a vent'anni hanno già alle spalle due o tre famiglie sfasciate, frammentate e disintegrate? Secondo te non si portano dietro ferite visibili e invisibili? Non hai seguito i temi di molti film alla Biennale di Venezia? Son scemi anche produttori e registi? Solo per chiedere eh....
    amate i vostri nemici

  15. #885
    Opinionista L'avatar di Turbociclo
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roma
    Messaggi
    5,572
    Citazione Originariamente Scritto da conogelato Visualizza Messaggio
    Ma....di grazia Escolzia, te li guardi i telegiornali? Li leggi i quotidiani? Ti informi sulla rete? Galimberti secondo te è uno che spara numeri a caso a proposito dei suicidi giovanili? E gli efferati episodi di bullismo, di alcolismo pre-adolescenziale, di giovani che si annoiano e allora danno fuoco al clochard sulla panchina.....te come li cataloghi? Come li definisci? Colleferro è solo un paesino del Lazio o evoca qualcos'altro, in proposito? E cosa sai dirmi sui ragazzi che a vent'anni hanno già alle spalle due o tre famiglie sfasciate, frammentate e disintegrate? Secondo te non si portano dietro ferite visibili e invisibili? Non hai seguito i temi di molti film alla Biennale di Venezia? Son scemi anche produttori e registi? Solo per chiedere eh....
    Cono, ma stiamo parlando di cose così nuove? Quasi 50 anni fa c'era già il problema della droga, trovavi in giro dappertutto siringhe, pensa che il mio compagno di banco del liceo morì per overdose. Tanti giovani si diedero al terrorismo armato, alle lotte tra bande di destra e di sinistra, ne morirono tantissimi in conflitti a fuoco. Altri finirono in strane sette esoteriche che gli rubarono l'anima.
    Certamente, esiste anche oggi questa insoddisfazione, questa violenza, questa volontà di annullarsi, ma è perché siamo tutti malati interiormente, chi più chi meno, per i soliti motivi, oggi ci si aggiunge l'impossibilità di prospettive di vita per i giovani.
    Del senso di insicurezza dei giovani siamo responsabili un po' tutti, quel senso di insicurezza che in fondo poi si è insinuato in tutti noi.
    " L' uomo ha una tale passione per il sistema
    e la deduzione logica che è disposto ad alterare la verità,
    per non vedere il visibile, a non udire l' udibile,
    pur di legittimare la propria logica."

    Dostoevskij.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •