Pagina 3 di 3 PrimaPrima 1 2 3
Risultati da 31 a 43 di 43

Discussione: Quarto: Onora il padre e la madre

  1. #31
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    52,437
    La questione è: Come onorare il padre e la madre? Come continuare a farlo quando si presentano oggettive difficoltà in Famiglia per prendersi cura di loro?
    Quando parla di cultura dello scarto, Papa Francesco non parla di aria fritta, Laura. Ma di un problema reale. Quasi, appunto, di una piaga sociale. Che oramai ha come vittime i più fragili e indifesi: Anziani e Bambini. Lo puoi leggere addirittura in questo pezzo apparso sul Manifesto, quotidiano di estrazione marxista.

    Contro la cultura dello scarto e la strage degli anziani
    L'appello europeo. "Senza anziani non c'è futuro" un testo che richiama l'attenzione sulla strage di persone in avanti con gli anni avvenuta in tutta Europa. Politiche sanitarie che sospendono il diritto di cura per i più deboli.

    Si è generalizzato un costume secondo il quale i malati e gli anziani stessi chiedono di non essere messi in terapia intensiva (e dunque lasciati morire), spinti da una mentalità efficentista che li fa sentire in colpa rispetto al loro “costo” sulla comunità. In altre parole: non esiste più una sanità per tutti, come diritto. Al suo posto c’è una sanità “selettiva” in cui gli anziani sono considerati vittime accettabili. I posti di terapia intensiva sono cari e per essere remunerativi devono essere occupati al massimo. Per questo meglio non avere nessuna riserva strategica precauzionale: sarebbe uno “spreco” secondo il mantra neoliberista. Oggi vediamo quanto, di fronte ad un’emergenza sanitaria, tale sistema non sia né efficace né efficiente. Il sistema pubblico collassa e le autorità preferiscono affidarsi a una forma di selezione: se il cittadino è anziano (o è ammalato di altre patologie) curarlo anche per il Covid non conviene.

    La società non può permettersi troppi anziani, costosi e improduttivi. Il sistema privatistico seleziona dividendo in sanità di serie A e di serie B (o peggio). E’ la cultura dello “scarto”. In nome del risparmio (falso: c’è solo guadagno per i privati) e dell’efficienza (falso: lo vediamo ora col crollo del “modello Lombardia”) si è distrutta la sanità territoriale ed è venuto progressivamente meno l’accesso alle cure per tutti. Si dirà che costa: è vero ma l’alternativa è contro la Costituzione e la civiltà del diritto occidentale.

    Siamo pronti a tale cultura di morte che può decidere di fare a meno dei propri anziani o delle vite più fragili, spingendoli addirittura a rinunciarvi da sé stessi? Il principio di salvare la vita sempre è costoso. Ora si vede chiaramente a cosa miravano coloro che non volevano salvare le persone in mare: chi non salva lo straniero si prepara a non salvare nemmeno il proprio concittadino.

    https://ilmanifesto.it/contro-la-cul...degli-anziani/
    amate i vostri nemici

  2. #32
    Opinionista L'avatar di Vega
    Data Registrazione
    04/05/05
    Messaggi
    11,559
    Ora cambi strada, dalle accuse di egoismo ai parenti degli anziani passi alle politiche sulla sanità
    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

  3. #33
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    52,437
    E' tutta una cultura (oserei dire una sub-cultura) a dover essere ripensata, Vega. Dovremmo metterli al primo posto, Anziani e Bambini. Non all'ultimo. Ci costano...ci scomodano....ma rappresentano la nostra Memoria e il nostro Futuro. Vale a dire l'asse portante del Tempo e della Vita!
    amate i vostri nemici

  4. #34
    Opinionista L'avatar di Vega
    Data Registrazione
    04/05/05
    Messaggi
    11,559
    Cono, non ti avessimo mai fatto notare che oggi rispetto a ieri ci sono stati miglioramenti, sia per anziani che per i bambini.
    Tu devi sempre e solo guardare il lato negativo, i casi dei tg, squillare l'apocalisse. Ma che senso ha?
    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

  5. #35
    Opinionista L'avatar di LadyHawke
    Data Registrazione
    29/04/19
    Messaggi
    2,580
    Citazione Originariamente Scritto da conogelato Visualizza Messaggio
    Understand, sono d'accordo: I nostri genitori sono (o sono stati) proprio quelli giusti per noi. Quelli dei quali avevamo bisogno.
    Bravo, molto bene Turbo
    Su questo avrei più di qualche dubbio, piuttosto credo che i genitori ci siano capitati, non abbiamo avuto la possibilità di sceglierceli e se ti capita bene, ok sei fortunato, se ti capita male come quei bambini uccisi da madri o il padre che stermina l'intera famiglia si può ancora dire che erano i genitori giusti per quei bambini?
    Ma senza arrivare a casi estremi, comunque se capita male crescereranno figli che cercheranno di rimediare poi ai "danni" come potranno.

    Per quanto riguarda "onora il padre e la madre" dico che ciò che si semina alla fine si raccoglie, se si semina male non si raccoglie di sicuro bene, quindi non demonizzerei le badanti o le case di riposo, non tutte sono dei lager e se la gente parcheggia l'anziano non è sempre perchè se ne vuole sbarazzare, a volte ci è costretto dalle circostanze, mio suocero a suo tempo non poteva essere gestito a casa insieme a mia suocera, lei alla fine avrebbe potuto starsene come una signora a casa sua con una badante o comunque qualcuno che in assenza dei figli potesse occuparsene, ha scelto di fare la matta, ma a posto non lo era mai stata fin da giovane e quindi costretti a ricorrere a TSO, e ricovero forzato, se fosse stata un'altra donna, equilibrata, non sarebbe finita in casa di riposo con il marito demente.
    Si parla spesso di figli ingrati ma mai di genitori egoisti e ricattatori emotivi e dei danni che hanno provocato ai figli.
    La vita è veramente molto semplice, ma noi insistiamo nel renderla complicata.
    Confucio

  6. #36
    Superstite L'avatar di Doppio
    Data Registrazione
    04/08/10
    Località
    Dietro di te
    Messaggi
    2,968
    Citazione Originariamente Scritto da conogelato Visualizza Messaggio
    Understand, sono d'accordo: I nostri genitori sono (o sono stati) proprio quelli giusti per noi. Quelli dei quali avevamo bisogno.
    Bravo, molto bene Turbo
    Aspetta, aspetta, anche quelli che divorziano perchè si sono autoaccettati come gay in tarda età e contraggono nuovi matrimoni molto coloratissimi?
    Non avete ancora visto niente

    Moderatore droghe

  7. #37
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    52,437
    Citazione Originariamente Scritto da Vega Visualizza Messaggio
    Cono, non ti avessimo mai fatto notare che oggi rispetto a ieri ci sono stati miglioramenti, sia per anziani che per i bambini.
    Tu devi sempre e solo guardare il lato negativo, i casi dei tg, squillare l'apocalisse. Ma che senso ha?
    Il senso che leggiamo nell'articolo del Manifesto: Se perfino un giornale che da sempre è stato il paladino delle conquiste sociali, arriva a dire che quella attuale è una "cultura di morte" (cit.testuale), io qualche domanda me la farei....

    "Sapevamo che il virus si accaniva contro gli over 70, ma non abbiamo fatto nulla per proteggerli: 26.422 di loro si sono spenti nel silenzio. Oltre metà, i più fragili di tutti, sono morti nelle residenze sanitarie. Soli, senza più contatti con le famiglie, in molti casi legati ai letti. Affidati dal servizio pubblico a una rete debole di strutture, con meno assistenza di quella prevista per i carcerati."

    Repubblica di ieri. https://rep.repubblica.it/pwa/longfo...zio-257664697/
    amate i vostri nemici

  8. #38
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    52,437
    Citazione Originariamente Scritto da LadyHawke Visualizza Messaggio
    Su questo avrei più di qualche dubbio, piuttosto credo che i genitori ci siano capitati, non abbiamo avuto la possibilità di sceglierceli e se ti capita bene, ok sei fortunato, se ti capita male come quei bambini uccisi da madri o il padre che stermina l'intera famiglia si può ancora dire che erano i genitori giusti per quei bambini?
    Ma senza arrivare a casi estremi, comunque se capita male crescereranno figli che cercheranno di rimediare poi ai "danni" come potranno.

    Per quanto riguarda "onora il padre e la madre" dico che ciò che si semina alla fine si raccoglie, se si semina male non si raccoglie di sicuro bene, quindi non demonizzerei le badanti o le case di riposo, non tutte sono dei lager e se la gente parcheggia l'anziano non è sempre perchè se ne vuole sbarazzare, a volte ci è costretto dalle circostanze, mio suocero a suo tempo non poteva essere gestito a casa insieme a mia suocera, lei alla fine avrebbe potuto starsene come una signora a casa sua con una badante o comunque qualcuno che in assenza dei figli potesse occuparsene, ha scelto di fare la matta, ma a posto non lo era mai stata fin da giovane e quindi costretti a ricorrere a TSO, e ricovero forzato, se fosse stata un'altra donna, equilibrata, non sarebbe finita in casa di riposo con il marito demente.
    Si parla spesso di figli ingrati ma mai di genitori egoisti e ricattatori emotivi e dei danni che hanno provocato ai figli.
    21 maggio, ore 01,28 avevo già risposto a questo, Lady. Le case di riposo dovrebbero essere l'ultima opzione, quando proprio non è possibile fare altrimenti. Oggi ahimè è diventata la prima. Quella più comoda.

    Riguardo ai genitori cattivi, il Comandamento quello è e quello rimane. Non dice, il Comandamento, "Onora tuo padre e tua madre ad eccezione di quelli egoisti e ricattatori". Dice proprio "Onora tuo padre e tua madre. Proprio quelli. Proprio loro. Indipendentemente dal loro comportamento....
    Difficile, vero? Si. Anzi: Impossibile! Sulle nostre forze non ce la facciamo. Se chiediamo invece aiuto a Dio, scopriremo che il caso non esiste. Che quei genitori son stati proprio quelli giusti per noi. Allora si, allora potremo onorarli. Allora potremo finalmente amarli.

    Ciao, a martedì.
    amate i vostri nemici

  9. #39
    Opinionista L'avatar di LadyHawke
    Data Registrazione
    29/04/19
    Messaggi
    2,580
    Mi dev'essere sfuggito Cono, ma non toglie niente al mio intervento, visto che ancora non ero intervenuta nella discussione, non penso che sia un problema . Il 21 maggio all'ora che citi leggo questo:
    Stiamo parlando in generale, Laura. Ogni caso è una storia particolare...
    Il Coronavirus è stato tremendo. Indubbiamente. Ma nella tragedia che ci ha rovesciato addosso, ha avuto il "merito" di aprirci gli occhi sulla situazione delle RSA e delle case di riposo in genere, così spesso adibite a parcheggio, a deposito-pacchi. A lavanderia delle nostre cattive Coscienze....
    Questa è una brutta frase.
    Che ne sai tu che le persone in generale prima di arrivare a "parcheggiare" l'anziano in una casa di riposo ci abbia pensato bene e a lungo e magari se avesse avuto scelta non l'avrebbe tenuto nella sua casa?
    Guarda che le case di riposo costano, una badante in nero, come spesso spesso si ricorre non so, dipende dalle ore o se le dai vitto e alloggio compreso, dimentichi che ci sono anziani che a casa propria non vogliono nessun estraneo, di cui poi devi fidarti che non ti saccheggia la casa, e che vada anche d'accordo con l'anziano e quindi finchè è autosufficiente non si ricorre a badanti o case di riposo.
    Le famiglie non sono più quelle rurali, contadine o con la donna casalinga, si deve andare a lavorare in due nelle coppie moderne, quindi se si ha un anziano non più autosufficiente mi pare che la soluzione sia quella, ma non è per "cattiva coscienza" neanche per chi decide così perchè non può farsene carico in casa propria.
    "Onorare il padre e la madre" significa comunque aver rispetto e occuparsi di loro come si può e per me anche inserirli in una casa di riposo rientra nell'occuparsi di loro per il meglio visto che hanno assistenza 24 ore su 24 anche per quanto riguarda farmaci e la salute, senza per questo abbandonarceli, perchè anche se stanno lì vanno seguiti.
    In tv fanno vedere solo le cose che non vanno, non quelle che invece funzionano, purtroppo, ma si sa che le strutture ok non fanno gli stessi ascolti dei "lager".

    Però riguardo ai genitori giusti per noi ho posto una domanda:
    se ti capita male come quei bambini uccisi da madri o il padre che stermina l'intera famiglia si può ancora dire che erano i genitori giusti per quei bambini?
    Ciao Cono.
    La vita è veramente molto semplice, ma noi insistiamo nel renderla complicata.
    Confucio

  10. #40
    Opinionista L'avatar di crepuscolo
    Data Registrazione
    08/10/07
    Messaggi
    21,076
    Citazione Originariamente Scritto da Vega Visualizza Messaggio
    Chi sei? Uno che tutti i giorni deve squillare l'apocalisse e falsare la realtà sempre per additare tutto il mondo come egoista, edonista e peccatore. E poi copiando a pappagallo le parole di altri senza mai un dissenso, una riflessione.
    Ma scusa sai Vega, solo perché insisti: se congelato vede la sua realtà ( non credo che volontariamente la falsi, che senso avrebbe per lui?), è inutile che tu gli voglia far capire che falsa proprio quella realtà che vede, immagina, pensa ed anche per cui lotta; se lui la vede così è ovvio che si comporti così, e non potrà mai dirti che sbaglia perché cono è convinto ( almeno lo spero, ma solo lui può saperlo) e crede di aver ragione, se la ragione però è tutto quello che ci serve per capire.
    Cerchi forse quella altrui, di ragione, per dimostrare che cosa? Che la scienza tende all'infinito e la religione no?
    Vuoi limitare i suoi confini della religione?
    Ti piace forse, a chi ne parla ostentando sicurezza, ritrovarlo poi in contraddizione?
    O vuoi sapere come stanno le cose altrui?

    Sarei curioso
    Ultima modifica di crepuscolo; 29-05-2020 alle 10:11

  11. #41
    Opinionista L'avatar di Vega
    Data Registrazione
    04/05/05
    Messaggi
    11,559
    Ma ti rendi conto che qui siamo all'alterazione e falsificazione al cubo della realtà?
    Io posso capire che una persona creda in dio, veda gli sbagli umani, abbia in testa il discorso del peccato, ma da qui a vedere sempre e comunque il male in ogni cosa, distorcere i fatti o prenderli sempre in maniera parziale per tirare l'acqua al mulino ce ne corre.
    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

  12. #42
    Opinionista L'avatar di Turbociclo
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,686
    Va bene, il discorso è perfino banale. L'onore, e soprattutto il rispetto, vanno dai figli ai genitori e dai genitori ai figli, ma questo è dovuto fra esseri umani in genere. Poi ovviamente ci sono genitori "particolari" e figli "particolari". Una mia amica porterà sempre il segno indelebile di violenze sessuali subite dal padre da bambina. Anche questo padre doveva essere "onorato" Cono? Il fatto che dovremmo considerare e proteggere assai più la famiglia non vuol dire che non esistano famiglie dove regna l'orrore e la violenza! Non credi anche tu?
    È il tempo che hai perduto per la tua rosa che ha reso la tua rosa così importante

  13. #43
    Opinionista L'avatar di crepuscolo
    Data Registrazione
    08/10/07
    Messaggi
    21,076
    Citazione Originariamente Scritto da Vega Visualizza Messaggio
    Ma ti rendi conto che qui siamo all'alterazione e falsificazione al cubo della realtà?
    Io posso capire che una persona creda in dio, veda gli sbagli umani, abbia in testa il discorso del peccato, ma da qui a vedere sempre e comunque il male in ogni cosa, distorcere i fatti o prenderli sempre in maniera parziale per tirare l'acqua al mulino ce ne corre.
    Accidenti, con te non si scherza eh?
    Non mi dirai che pensassi fossi serio.
    Ci ho messo pure le faccine.
    Adesso che ho capito che non ti piace scherzare con me andrò più cauto.
    Aurevoir

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •