Pagina 1 di 5 1 2 3 4 5 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 67

Discussione: Social love.

  1. #1

    Social love.

    Facebook, Twitter, Instagram, Tinder, Grindr, Brenda, Skype, WhatsApp,… social network tradizionali, forum, video chat, messaggistica, un vasto mondo connesso in cui anche l’amore sembra sia incappato rinnovando le sue parole e i suoi metodi di seduzione.
    Storie qualunque di relazioni amorose nate, consumate, finite, tradite, celebrate grazie, su e con il web.
    E allora: domande che esigono risposte, riflessioni e la ricerca di testimonianze su di un (forse) nuovo modo di vivere le relazioni amorose; quali sono le regole del gioco?
    C'è un confine tra piacere, sperimentazione e sentimenti?
    Fenomeno più maschile o femminile? Com’è la vita di uomini e donne ai quali internet e i social network hanno regalato e regalano emozioni, sentimenti, piaceri o nuove relazioni?
    (questo 3d l'avevo già postato tempo fa su di un altro forum e il consenso era stato discreto).
    Voi che ne pensate?
    Avete avuto esperienze di questo genere?

  2. #2
    Posh&Rebel L'avatar di efua
    Data Registrazione
    07/12/11
    Località
    In un interminabile viaggio
    Messaggi
    14,215
    Io sono poco social, forum (infatti praticamente qua ho la casa ) e poco altro
    In questo momento che stiamo attraversando, di distanziamento fisico
    Forse la socialità si è parecchio spostata sui social
    Cerchiamo solo di non fare la capa a tablet
    Penso che attraverso la scrittura ci si possa conoscere veramente
    A meno che non si bleffa
    Semmai ci si dovesse incontrare, è bello ricordare quello che si era scritto, riguardo a cosa
    L’ho trovata come una forma di grande complicità
    Mi è capitato di conoscere di persona qualche entità di internet
    Io come ero, mi sono rivelata
    L’altra parte, più di qualcosa, l’aveva costruita
    Tutto fa esperienza, come nella vita
    Where there’s will there’s a way

    -Work hard have fun & be nice-

  3. #3
    ho molti amici che tra i vari forum ho frequentato in molti anni il contatto continua ora sui social , è facile poco impegnativo e al bisogno ci si sente .
    qualche cena la si fa ancora e alcune amicizie sono ormai solidissime nonostante io sono poco portato a legami di qualsiasi tipo
    ora c'è anche Telegram che non hai citato e Zoom e già iniziano ad arrivare messaggi

  4. #4
    No Excuses L'avatar di Jerda
    Data Registrazione
    12/04/19
    Località
    Amsterdam
    Messaggi
    3,125
    Io da alcuni giorni sono iscritto su tinder geniale, perché la mia sottocultura italiana me ne ha sempre tenuto lontano non so... me ne parlava la mia manager la settimana scorsa. Mi dice": Massimo, vedo che hai amici ma abbastanza variabili, se vuoi conoscere una donna per una relazione mettiti su tinder. C'è anche lei e una marea di Olandesi."
    Mi veniva da rispondere che sembrava l'ultima spiaggia, roba da sfigati, ma mi sono vergognato subito di queste idee appena le ho pensate. A 45 anni puoi fare amicizie e uscire, ma è difficile andare in un locale o al parco e parlare con qualcuno, senza sapere se cerca qualcuno.... ci vorrebbe un'eternità. So che in Italia molti hanno cattive esperienze, certo non credo che sia per la piattaforma, ma per le persone che sono quelle che fanno il social.
    Con tinder trovi molte persone, sai subito se sono libere e che idee e passatempi fanno, in un giorno fai quello che faresti in un anno, a braccio. La gente si presenta dicendo di essersi conosciuta su tinder. coppie normali... allora mi sono sentito anche un po' ignorante a essere italiano. Per ilr esto uso facebook un po', poco gli altri, ma vorrei almeno conoscerli.
    Su tinder molti fanno girare il tag #fuckcorona, è un baluardo contro la distanza sociale. Adesso me lo sto un po' studiando ancora, come facebook ha un algoritmo per cui possono vederti in tanti, oppure nessuno. Bellezza della sincerità e della conoscenza, una grande app mi pare, per adesso
    And now 'twas like all instruments,
    Now like a lonely flute;
    And now it is an angel's song,
    That makes the heavens be mute.

    S.T. Coleridge

  5. #5
    Opinionista L'avatar di Tiberio
    Data Registrazione
    16/08/16
    Messaggi
    3,372
    c'è n'è uno anche chiamato Lovoo. Booh
    .

  6. #6
    Posh&Rebel L'avatar di efua
    Data Registrazione
    07/12/11
    Località
    In un interminabile viaggio
    Messaggi
    14,215
    Proprio poco fa ho sentito una mia amica che conobbe suo marito in una chat
    Conoscenza, frequentazione, convivenza, figlio, matrimonio
    È un modo di conoscersi come un altro
    E credo che sia un fenomeno trasversale
    Basta comprendersi e ognuno fa dei social network l’utilizzo che più l’aggrada
    Social love, why not?

    E non oso immaginare a come poteva essere un lockdown negli anni 90!
    Where there’s will there’s a way

    -Work hard have fun & be nice-

  7. #7
    la viaggiatrice L'avatar di dark lady
    Data Registrazione
    09/03/05
    Località
    On the road
    Messaggi
    54,136
    Beh credo sarebbe ipocrita, nel 2020, scandalizzarsi per delle relazioni nate sul web, che comunque oggi racchiude una buona fetta della vita di ciascuno.
    Per quanto mi riguarda me ne sono sempre tenuta ben lontana. Io per costruire una relazione con qualcuno devo viverlo nella quotidianità, nella vita di tutti i giorni, soprattutto se parliamo di un legame sentimentale. Non sono avvezza a sognare dietro a uno schermo.
    Ho costruito amicizie sul forum, quello si, ma si sono consolidate solo quelle che hanno poi avuto una frequentazione dal vivo. E comunque il forum è uno spazio differente dal social. C'è un confronto, c'è uno scambio quotidiano. Alla fine è come se ci si conoscesse anche dal vivo.
    Sui social non mi succede di conoscer gente, per il semplice motivo che accetto solo le richieste di amicizia di chi già conosco e ignoro quelle di gente sconosciuta, così come ignoro gli sconosciuti che mi scrivono, a meno che non sia per motivi di lavoro.
    Bisogna tenere conto che sui social ci sono i peggio elementi: quelli che sparano nel mucchio per trovar la prima che ci sta, quelli che esordiscono con i soliti discorsi del "sei bellissima" e altre cose simili, quelli che pretendono a tutti i costi che tu gli dia attenzioni.
    Perché se per gentilezza rispondi e cordialmente dici che non sei interessata finisce che ti tritano le ovaie o ti prendono a parole.
    Mi sono pure sentita dire che "me la tiro".
    Ma credo che voler essere lasciata in pace non significhi tirarsela.
    Oggigiorno sembra che una debba sentirsi obbligata a voler interloquire con chiunque. Io semplicemente preferisco conoscere le persone dal vivo: al bar, durante un corso, in palestra.
    Gente che ti scrive a caso basandosi magari solo sulle tue foto mi fa letteralmente cascare le palle.
    “Io e il mio gatto... siamo due randagi senza nome che non appartengono a nessuno e a cui nessuno appartiene” [cit. Colazione da Tiffany]

    Noi vogliamo cantare l'amor del pericolo, l'abitudine all'energia e alla temerità [cit: Manifesto futurista] .

  8. #8
    Posh&Rebel L'avatar di efua
    Data Registrazione
    07/12/11
    Località
    In un interminabile viaggio
    Messaggi
    14,215
    Dark mi viene da fare una battuta e di dire: “meno costruisci e meglio è’”
    Where there’s will there’s a way

    -Work hard have fun & be nice-

  9. #9
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    17,377
    Citazione Originariamente Scritto da dark lady Visualizza Messaggio
    Bisogna tenere conto che sui social ci sono i peggio elementi: quelli che sparano nel mucchio per trovar la prima che ci sta
    capisco che sembri una materia arida, ma perché tutta questa ostilità nei confronti della statistica ?
    c' del lardo in Garfagnana

  10. #10
    Posh&Rebel L'avatar di efua
    Data Registrazione
    07/12/11
    Località
    In un interminabile viaggio
    Messaggi
    14,215
    Io devo dire che a delle persone del web devo molto
    In termini di crescita personale
    Ho conosciuto, virtualmente parlando, persone che mi hanno fatto conoscere cose delle quali ignoravo l’esistenza
    Sono volta a conoscere le cose a me ignote, ad incuriosirmi se qualcosa mi coinvolge, a chiedere per capire ed imparare
    Anni fa ebbi una corrispondenza, durata anni, con una persona della quale non ho nemmeno mai visto le sembianze
    Conoscevo solo il suo nome
    Mi fu vicino in quegli anni, come nessuno -tra i vivi in terra- mi era stato mai
    La cosa fini’ quando penso che fosse giunto il momento di lasciarci, quando voglio pensare che avesse realizzato che mi avesse aiutato ad uscire dalle sabbie mobili nelle quali mi trovavo
    Era uno psicologo
    Poi ci fu l’amante del sadomaso, per me che non ne sapevo assolutamente nulla, fu uno shock
    Questo arbitrariamente aveva deciso che dovevo essere la sua Padrona
    Imparai qualcosa anche da lui
    Poi qualche kinder cereali, vabbè esistono pure loro
    E il mio amico, con il quale mi sono fatta un sacco di risate e poche domande
    Basta prendersi dalle persone il meglio che hanno da offrirti
    E ricambiare
    Io ringrazio ognuno di loro, ognuno ha contribuito ad essere quella che sono.
    Where there’s will there’s a way

    -Work hard have fun & be nice-

  11. #11
    Opinionista L'avatar di LadyHawke
    Data Registrazione
    29/04/19
    Messaggi
    2,570
    Io credo che i forum, oppure community social, possono essere uno strumento utile per conoscere nuove persone che magari non avresti mai avuto occasione di conoscere incontrando per strada, ma qualunque relazione che sia amorosa o amicizia si costruisce nella frequentazione reale, non limitata al social.
    In questo periodo i social sono stati utili per tutte quelle persone che già si conoscevano ma magari non potevano frequentarsi per via del blocco, morosi compresi, per lo meno hanno potuto mantenere il contatto.
    Per quanto mi riguarda oltre un paio di forum tra cui questo, uso solo facebook e whatsapp per mantenere contatti con chi già conoscevo realmente e con chi mi è capitato di conoscere in passato in altre community, come ad esempio alcuni ex blogger di Libero con cui comunque c'è stata una interazione nei rispettivi blog, con un piccolo gruppo addirittura ci si sente ancora su whatsapp e devo dire che in questo periodo ha aiutato molto confrontando le nostre esperienze di quarantena, oltre postare ricette di torte e pizze e focacce.
    Però sono amicizie che hanno avuto un riscontro nel reale. Qualcuno s'è perso strada facendo come normale che sia, definirle proprio amicizie forse è troppo, diciamo conoscenze che trovo più adatto perchè come detto occorre una frequentazione anche nella vita fuori dai social.
    Per quanto riguarda messaggerie private, sono schiva, non m'interessa approfondire conoscenze attraverso messaggi privati, che siano di uomini o donne, non accetto neanche amicizie su FB da sconosciuti con cui non ho mai interagito pubblicamente su qualche piattaforma tipo forum o blog e che non m'ispirano fiducia.
    La vita è veramente molto semplice, ma noi insistiamo nel renderla complicata.
    Confucio

  12. #12
    Superstite L'avatar di Doppio
    Data Registrazione
    04/08/10
    Località
    Dietro di te
    Messaggi
    2,939
    Io Tinder l'ho usato, non mi ci sono trovato perché da un lato non si addice molto alla mia forma mentis riflessiva (come impostazione ti viene richesto di formulare un giudizio binario si/no sulla base di informazioni quasi inesistenti), da un altro lato perchè questo genere di giochini fomentano il mio lato compulsivo (percepisco un vago senso di disagio se non finisco quello che ho iniziato, nel caso specifico il numero di likes distribuibili nelle 24 ore, perciò dopo poco parto col pilota automatico), se ci aggiungamo che non sono avvezzo alla comunicazione messaggistica, prediligendo una prosa almeno un po' ricercata, direi che non era proprio una cosa per me.
    Nondimeno uno dei ricordi piacevoli dell'ultima estate lo devo proprio a Tinder, mentre ero in viaggio per l'Italia e non mi fermavo mai più di un giorno nello stesso posto, perciò non avevo nessuna aspettativa.

    Diciamo che però questa eccezione mi ha solo convinto ad abbandonare un mezzo che trovavo comunque inadeguato alla mia personalità con la leggerezza di poter dire che comunque non è stato uno spreco di tempo ed energie.
    Non avete ancora visto niente

    Moderatore droghe

  13. #13
    Posh&Rebel L'avatar di efua
    Data Registrazione
    07/12/11
    Località
    In un interminabile viaggio
    Messaggi
    14,215
    Citazione Originariamente Scritto da axeUgene Visualizza Messaggio
    capisco che sembri una materia arida, ma perché tutta questa ostilità nei confronti della statistica ?
    Where there’s will there’s a way

    -Work hard have fun & be nice-

  14. #14
    la viaggiatrice L'avatar di dark lady
    Data Registrazione
    09/03/05
    Località
    On the road
    Messaggi
    54,136
    Citazione Originariamente Scritto da axeUgene Visualizza Messaggio
    capisco che sembri una materia arida, ma perché tutta questa ostilità nei confronti della statistica ?

    Niente contro la statistica, ma contro certi soggetti assolutamente si.
    Ricordo un paio di anni fa un tizio che mi scrisse, cercando di fare lo splendido. Visto che comunque lo avevo conosciuto di persona, in un locale, gli risposi, per pura gentilezza, e questi iniziò a farmi mille complimenti, a propormi cene e quant'altro. Peccato che poi fece lo stesso con l'amica mia (che quella sera era con me nel locale). Molto furbo il ragazzo a non immaginare che ce lo saremmo raccontate. Ma questo fu uno dei tanti. O quello che scrisse a me una cosa pensando di stare scrivendosi con un'altra mia amica (anche questo conosciuto in un locale). Ho una serie di casi umani all'attivo che manco vi immaginate. Figuriamoci se vado a dare pure retta a quelli che scrivono sui social a ragazze a caso. Vade retro proprio.
    “Io e il mio gatto... siamo due randagi senza nome che non appartengono a nessuno e a cui nessuno appartiene” [cit. Colazione da Tiffany]

    Noi vogliamo cantare l'amor del pericolo, l'abitudine all'energia e alla temerità [cit: Manifesto futurista] .

  15. #15
    la viaggiatrice L'avatar di dark lady
    Data Registrazione
    09/03/05
    Località
    On the road
    Messaggi
    54,136
    Citazione Originariamente Scritto da efua Visualizza Messaggio
    Dark mi viene da fare una battuta e di dire: “meno costruisci e meglio è’”
    Infatti, a volte meglio demolire proprio
    “Io e il mio gatto... siamo due randagi senza nome che non appartengono a nessuno e a cui nessuno appartiene” [cit. Colazione da Tiffany]

    Noi vogliamo cantare l'amor del pericolo, l'abitudine all'energia e alla temerità [cit: Manifesto futurista] .

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •