Pagina 1 di 4 1 2 3 4 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 60

Discussione: ETA' e SESSO alcune considerazioni...

  1. #1

    ETA' e SESSO alcune considerazioni...

    Nel palazzo di mia suocera, abita un vedovo di circa 78 anni... questo tizio è in confidenza con mio cognato, al quale racconta le sue (dis)avventure amorose.

    In pratica, è in disperata ricerca di una compagna e, ultimamente ha conosciuto due straniere, con la quale ha cercato di consolidare una relazione.

    La prima, ucraina, è stata sua ospite, scesa dal Nord Italia, per circa una settimana. Lui è stato molto premuroso, affiatato, quasi incollato... in altre parole, l'ha fatta scappare subito.
    Durante questa settimana, questa signora, non ha ceduto alle sue avances, dormendo addirittura in un'altra stanza. Poi, come già detto, è scappata.

    I suoi intenti, trovare qualcuna con cui scopare;
    i suoi intenti (di lei) farsi sposare per poi avere la cittadinanza.

    La seconda, sempre ucraina, scesa da Treviso, è durata dieci giorni... anche lei voleva farsi sposare per ottenere la cittadinanza e, secondo i racconti del vedovo, nonostante fosse stata
    disponibile, e lui, nonostante avesse preso le cosiddette "noccioline" di Superpippo (tradotto = Viagra), non ha raggiunto la necessaria erezione per un rapporto.

    Ne è nata una discussione tra mio cognato e il vedovo, il quale a quanto pare, non si rassegna al fatto che... NON GLI TIRA PIU'!!!

    ====================================

    La mia domanda allora nasce spontanea.... quando e se capiterà di vivere questa transizione (speriamo non prima dei cento anni )... sarà DURA (scusate il gioco di parole)
    ammettere a se stessi che... E' FINITA??? Come vivremo questo momento (voglio collettivizzare per non sentirmi solo )... sarà un dramma? una dannazione? una liberazione?

    Prego le donne astenersi... non per misoginia, piuttosto perché non coinvolte direttamente da questo problema (beate voi) !!!!

    Attendasi risposte esplicative
    Bambol utente of the decade

  2. #2
    Opinionista L'avatar di LadyHawke
    Data Registrazione
    29/04/19
    Messaggi
    3,315
    Quanti anni hai Bumble?
    Mi pare che a 78 ci sia ancora tempo.
    Prima dei 100 anni potrebbe subentrare demenza senile per cui probabilmente non vi ricorderete neanche se è dura o molle e la necessità sarà quella di avere una badante.
    La vita è veramente molto semplice, ma noi insistiamo nel renderla complicata.
    Confucio

  3. #3
    Citazione Originariamente Scritto da LadyHawke Visualizza Messaggio
    Quanti anni hai Bumble?
    Mi pare che a 78 ci sia ancora tempo.
    Prima dei 100 anni potrebbe subentrare demenza senile per cui probabilmente non vi ricorderete neanche se è dura o molle e la necessità sarà quella di avere una badante.
    Avevo gentilmente chiesto alle Signore... di astenersi!!

    (il 15 = 52 )
    Bambol utente of the decade

  4. #4
    Opinionista L'avatar di LadyHawke
    Data Registrazione
    29/04/19
    Messaggi
    3,315
    Scusa ma non ho saputo resistere

    52? E allora ce n'è di tempo prima dei 78! Vivi tranquillo.
    La vita è veramente molto semplice, ma noi insistiamo nel renderla complicata.
    Confucio

  5. #5
    Citazione Originariamente Scritto da ladyhawke Visualizza Messaggio
    scusa ma non ho saputo resistere :d

    52? E allora ce n'è di tempo prima dei 78! Vivi tranquillo.
    Bambol utente of the decade

  6. #6
    Opinionista L'avatar di Breakthru
    Data Registrazione
    30/04/19
    Messaggi
    809
    Astenersi donne...
    Ma i problemi di erezione coinvolgono anche le mogli, compagne, amanti, amiche del de cuius

  7. #7
    Posh&Rebel L'avatar di efua
    Data Registrazione
    07/12/11
    Località
    In un interminabile viaggio
    Messaggi
    22,211
    Trovo questi bisogni un po’ patetici
    Giusto per alimentare i luoghi comuni del vecchio con la polacca
    Eppure come diceva Axe in un post una volta, si può invecchiare diversamente
    Credo che ogni età, periodo della vita, vada vissuto con consapevolezza di se’ e del tempo che inevitabilmente ci cambia
    Spero di ritrovarmi con la persona che amo, magari lui mi dirà che del feeling gli sembra che l’abbiamo ancora nell’armadietto dei medicinali in bagno
    Circondati dai nostri figli e nipoti
    Felici di ritrovarci insieme anche nella menopausa e nell’andropausa
    La serenità di guardarci alle spalle e la consapevolezza di aver vissuto
    Noi siamo nati postumi
    Where there’s will there’s a way

    -Work hard have fun & be nice-

  8. #8
    Opinionista L'avatar di Turbociclo
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roma
    Messaggi
    5,572
    Che palle! Se al vecchio non gli tira non va bene, se gli tira ancora non va bene lo stesso...lasciateci in pace noi vecchietti, per favore! (Che domani sono 69, bel numero fra parentesi).
    " L' uomo ha una tale passione per il sistema
    e la deduzione logica che è disposto ad alterare la verità,
    per non vedere il visibile, a non udire l' udibile,
    pur di legittimare la propria logica."

    Dostoevskij.

  9. #9
    Intanto però il vecchio si è rimesso a caccia, sul solito sito di incontri...

    Quello che mi chiedo è, ci si rassegna all'idea di non funzionare più, oppure si vive nell'angoscia e nel rimpianto?

    Naturalmente tutti possono commentare, io scherzavo.
    Bambol utente of the decade

  10. #10
    Opinionista L'avatar di Turbociclo
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roma
    Messaggi
    5,572
    Mah! Il mio caso è un po' particolare, perché quando mi TIRAVA alle stelle trovavo però mille difficoltà con l'altro sesso che adesso sarebbe lungo spiegare. Ed ecco che il TIRAMENTO spesso mi portava come risultato grandi sofferenze...oggi a volte mi TIRA ancora, ho una moglie e comunque si tratta ormai di stati momentanei, per cui non me ne faccio un problema, ho magari dei rimpianti per la gioventù vissuta senza certe esperienze...Per quante donne ho perso la testa, quante donne mi hanno detto che per loro ero come un fratello...allora chiesi a mia madre cosa aveva fatto nella sua vita per cui io mi ritrovassi con tante sorelle sconosciute...
    " L' uomo ha una tale passione per il sistema
    e la deduzione logica che è disposto ad alterare la verità,
    per non vedere il visibile, a non udire l' udibile,
    pur di legittimare la propria logica."

    Dostoevskij.

  11. #11
    Opinionista L'avatar di Vega
    Data Registrazione
    04/05/05
    Messaggi
    11,867
    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

  12. #12
    Vega, sei madonnamente... dissacrante
    Bambol utente of the decade

  13. #13
    Opinionista L'avatar di Vega
    Data Registrazione
    04/05/05
    Messaggi
    11,867
    :d
    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

  14. #14
    Citazione Originariamente Scritto da Turbociclo Visualizza Messaggio
    Mah! Il mio caso è un po' particolare, perché quando mi TIRAVA alle stelle trovavo però mille difficoltà con l'altro sesso che adesso sarebbe lungo spiegare. Ed ecco che il TIRAMENTO spesso mi portava come risultato grandi sofferenze...oggi a volte mi TIRA ancora, ho una moglie e comunque si tratta ormai di stati momentanei, per cui non me ne faccio un problema, ho magari dei rimpianti per la gioventù vissuta senza certe esperienze...Per quante donne ho perso la testa, quante donne mi hanno detto che per loro ero come un fratello...allora chiesi a mia madre cosa aveva fatto nella sua vita per cui io mi ritrovassi con tante sorelle sconosciute...
    Turbo che vuol dire "Oggi a volte mi tira ancora"?
    Bambol utente of the decade

  15. #15
    whatever.. L'avatar di Misterikx
    Data Registrazione
    24/03/05
    Località
    estero
    Messaggi
    15,264
    Citazione Originariamente Scritto da bumble-bee Visualizza Messaggio
    Nel palazzo di mia suocera, abita un vedovo di circa 78 anni... questo tizio è in confidenza con mio cognato, al quale racconta le sue (dis)avventure amorose.

    In pratica, è in disperata ricerca di una compagna e, ultimamente ha conosciuto due straniere, con la quale ha cercato di consolidare una relazione.

    La prima, ucraina, è stata sua ospite, scesa dal Nord Italia, per circa una settimana. Lui è stato molto premuroso, affiatato, quasi incollato... in altre parole, l'ha fatta scappare subito.
    Durante questa settimana, questa signora, non ha ceduto alle sue avances, dormendo addirittura in un'altra stanza. Poi, come già detto, è scappata.

    I suoi intenti, trovare qualcuna con cui scopare;
    i suoi intenti (di lei) farsi sposare per poi avere la cittadinanza.

    La seconda, sempre ucraina, scesa da Treviso, è durata dieci giorni... anche lei voleva farsi sposare per ottenere la cittadinanza e, secondo i racconti del vedovo, nonostante fosse stata
    disponibile, e lui, nonostante avesse preso le cosiddette "noccioline" di Superpippo (tradotto = Viagra), non ha raggiunto la necessaria erezione per un rapporto.

    Ne è nata una discussione tra mio cognato e il vedovo, il quale a quanto pare, non si rassegna al fatto che... NON GLI TIRA PIU'!!!
    che bei spaccati di vita reale..grazie

    " Non siamo in un salotto borbonico col mignolo sollevato e l'inchino obbligatorio. Qui siamo tutti uguali. Non ti aspettare in un forum cose difficili da trovare pure tra amici e parenti." Nahui

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •