Pagina 7 di 9 PrimaPrima ... 3 4 5 6 7 8 9 UltimaUltima
Risultati da 91 a 105 di 124

Discussione: Sesso e empatia

  1. #91
    Mi sa che devo impostare la discussione come fa axe :

    Citazione Originariamente Scritto da efua Visualizza Messaggio
    @ Bumble: dietro alla definizione di un linguaggio libertino e dissacrante già si cela un giudizio, tuo
    No, nessun giudizio, solamente intenzione di rimarcare un certo modo di essere inclini ad un linguaggio spinto, se vogliamo, che tra l'altro, non mi disturba, in genere,
    a parte quando magari si bestemmia in modo seriale, ma non è questo il caso, ci mancherebbe. Era per fare un esempio.


    Citazione Originariamente Scritto da efua Visualizza Messaggio
    Continui con l'invito al buongusto, ecc Che ti devo dire
    Per me è buon gusto non dire a nessuno come procedere e questo ovunque, nella vita, come qui
    Non è che i nervi scoperti altrui debbano interessarmi -questo esula dal fatto che tu sia una persona che stimo-
    E' come il ragionamento che fa Cono -ovviamente su piani diversi- paro paro
    La morale privata elevata a morale comune
    No ti sbagli invece. Un minimo di moderazione ci vuole, tanto è vero che tu sei anche una moderatrice e conosci bene il significato
    del termine ed il compito che svolgi. Con questo non intendo dire che bisogna censurarsi, ma nemmeno pensare che si possa dire
    di tutto o parlare di tutto a prescindere e a scapito di tutti.

    Tanto per fare un esempio, per come dici, io da domani potrei conversare sistematicamente utilizzando terminologie più o meno
    volgari, senza curarmi o riflettere se queste terminologie, sin da subito o a lungo andare, posano creare fastidi e disagi agli altri
    utenti. E francamente, poco importa che alla maggioranza possa piacere, basta anche un solo utente a provare disagio, per
    interrogarsi per capire l'opportunità del nostro atteggiamento. Esistono sensibilità diverse e sarebbe giusto prenderle in considerazione
    tutte.

    Citazione Originariamente Scritto da efua Visualizza Messaggio
    Se hai problemi con una certa terminologia, quando ci incappi Evita di leggerla
    Ed io vorrei evitare di leggerla se ci incappo? dimmi tu come?
    Cosa faccio, evito il thread, ok. e se poi altrove la storia si ripete? Evito l'utente, lo metto in ignore?
    E perchè? Parlando di Kanyu, lo trovo piacevole, mi piace interagire con lui... come con te, lo sai benissimo...

    Citazione Originariamente Scritto da efua Visualizza Messaggio
    Mi dispiace che un certo linguaggio urti la tua sensibilità
    A me lo stesso eccita.
    Spiace anche a me, credimi, e visto che a te eccita, createvi una stanza privata dove continuare senza problemi,
    così certe discussioni rimangono circoscritte com'è giusto che sia. Tutti gli utenti che ne faranno richiesta potranno
    accedervi e chi magari non desidera leggere certe terminologie non rischia di farlo suo malgrado.

    Quanto sopra per rispondere al tuo intervento... poi naturalmente, fate come meglio credete. Io ho solo manifestato
    il mio disagio. La cosa tra l'altro mi dispiace e mi sorprende.

    Mi dispiace perché non è mia intenzione polemizzare o accusare nessuno.... siete tutti amici e vi stimo.
    Mi sorprende, perché in effetti, quel termine mi disturba in particolare... mentre altri magari no.
    E questo mi ha fatto riflettere.... magari a me disturba questo, a qualcun altro ne disturba un altro... insomma...
    è giusto rimanere insensibili ai disagi altrui, oppure, anche per rispetto degli altri, un minimo di contegno, una
    seppur minima forma di moderazione sarebbe opportuna, senza per questo sentirsi censurati o limitati della libertà
    di espressione?

    La mia è una domanda, sia chiaro.

    Grazie a tutti... adesso vado a camminare qualche ora... magari aiuta a riflettere.
    Ciao, a dopo!!
    Bambol utente of the decade

  2. #92
    Opinionista L'avatar di Lilia
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roma-centro.
    Messaggi
    692
    Citazione Originariamente Scritto da dark lady Visualizza Messaggio
    A me peraltro il romanticismo e le cose sdolcinate fanno letteralmente cascare le ovaie.
    Ma alla fine ognuno usi il linguaggio che più gli si confà, senza curarsi di quello altrui.
    @ Dark Lady

    Cara Dark,
    il Romanticismo non é equivalente a linguaggio sdolcinato,
    mi vuoi liquidare così L 'ultimo canto di Saffo di Leopardi, o i Sepolcri
    del nostro Foscolo?
    Il Romanticismo nasce come Preromanticismo in Germania, era una
    reazione all'Illuminismo che voleva delimitare tutto con l'ausilio della
    Ragione. Il movimento principale di esso fu lo Sturm und Drang, co-
    me saprai Tempesta ed Assalto in cui si negano le regole aristoteliche
    nel teatro, la precettistica, si ha amore per la libertà per l'individualismo
    per il Rousseau che vedeva nella natura una forza grandiosa e potente.
    Tra gli scrittori più famosi ricordiamo Lessing, Goethe, ed Herder, ebreo,
    che fu il vero iniziatore.
    Ricordo un aneddoto su Herder letto nel libro di Elias Canetti, Nobel letteratura,
    che veniva sempre messo a pensione dai genitori, mentre la mamma cercava di inse
    gnargli rapidamente il tedesco, infatti poi scrisse sempre in tedesco, anche se era
    bulgaro. e si trovava a Vienna e l'affittacamere lo conduce in una stanza dove
    c'era una poltrona ove si sedeva Herder. Al giovane Canetti non pare possibile stare
    nella stessa stanza con la poltrona di Herder, e si siede sempre la', é per lui una gioia ineffabile.
    Vorrei concludere con Goethe che noi tutti conosciamo .L'idea centrale del Faust é che l'uomo
    erra finché cerca, e la vita, che è errore, é possibilità di peccato; ma l'uomo buono nel suo oscuro
    é sempre consapevole di quella che é la retta via e perciò nella sua lotta per la verità
    non può andare perduto.

  3. #93
    Opinionista L'avatar di Lilia
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roma-centro.
    Messaggi
    692
    Citazione Originariamente Scritto da bumble-bee Visualizza Messaggio
    Mi sa che devo impostare la discussione come fa axe :



    No, nessun giudizio, solamente intenzione di rimarcare un certo modo di essere inclini ad un linguaggio spinto, se vogliamo, che tra l'altro, non mi disturba, in genere,
    a parte quando magari si bestemmia in modo seriale, ma non è questo il caso, ci mancherebbe. Era per fare un esempio.




    No ti sbagli invece. Un minimo di moderazione ci vuole, tanto è vero che tu sei anche una moderatrice e conosci bene il significato
    del termine ed il compito che svolgi. Con questo non intendo dire che bisogna censurarsi, ma nemmeno pensare che si possa dire
    di tutto o parlare di tutto a prescindere e a scapito di tutti.

    Tanto per fare un esempio, per come dici, io da domani potrei conversare sistematicamente utilizzando terminologie più o meno
    volgari, senza curarmi o riflettere se queste terminologie, sin da subito o a lungo andare, posano creare fastidi e disagi agli altri
    utenti. E francamente, poco importa che alla maggioranza possa piacere, basta anche un solo utente a provare disagio, per
    interrogarsi per capire l'opportunità del nostro atteggiamento. Esistono sensibilità diverse e sarebbe giusto prenderle in considerazione
    tutte.



    Ed io vorrei evitare di leggerla se ci incappo? dimmi tu come?
    Cosa faccio, evito il thread, ok. e se poi altrove la storia si ripete? Evito l'utente, lo metto in ignore?
    E perchè? Parlando di Kanyu, lo trovo piacevole, mi piace interagire con lui... come con te, lo sai benissimo...



    Spiace anche a me, credimi, e visto che a te eccita, createvi una stanza privata dove continuare senza problemi,
    così certe discussioni rimangono circoscritte com'è giusto che sia. Tutti gli utenti che ne faranno richiesta potranno
    accedervi e chi magari non desidera leggere certe terminologie non rischia di farlo suo malgrado.

    Quanto sopra per rispondere al tuo intervento... poi naturalmente, fate come meglio credete. Io ho solo manifestato
    il mio disagio. La cosa tra l'altro mi dispiace e mi sorprende.

    Mi dispiace perché non è mia intenzione polemizzare o accusare nessuno.... siete tutti amici e vi stimo.
    Mi sorprende, perché in effetti, quel termine mi disturba in particolare... mentre altri magari no.
    E questo mi ha fatto riflettere.... magari a me disturba questo, a qualcun altro ne disturba un altro... insomma...
    è giusto rimanere insensibili ai disagi altrui, oppure, anche per rispetto degli altri, un minimo di contegno, una
    seppur minima forma di moderazione sarebbe opportuna, senza per questo sentirsi censurati o limitati della libertà
    di espressione?

    La mia è una domanda, sia chiaro.

    Grazie a tutti... adesso vado a camminare qualche ora... magari aiuta a riflettere.
    Ciao, a dopo!!
    @ Bumble.

    Ciao, Bumble, hai ragione, qua la maleducazione, le parole schifose, gli obbrobri
    da un po di tempo trionfano, i moderatori li trovano ovvi, infatti tutti i giorni
    nel condominio le signore dicono in ascensore: mio marito mi ha sborrato nel cervello...
    Il problema di questi moderatori , che non moderano nulla, era gia' sentito nell'antica
    Roma , infatti si diceva , chi custodisce i custodi?
    Quindi se ti dà tanto fastidio salta il topic, salta il forum, salta tutto, ci saranno
    schiere di avventori arrapati che passano la notte per leggere questo romanzo d'amore scadente,
    per vedere se lui le sborra in faccia, la slingua e poi se la incula, è la sua troia bellissima che si toc
    ca la sera prima di addormentarsi. Pensi che manchino lettori arrapati? Se io non ce la faccio più
    ( ogni giorno é una porcheria) cambio forum, tu sei affezionato salta quello che scrivono, sono
    ubiquitari come gli acari, salta tutto, vai altrove. Non importa a nessuno se restiamo o ce ne andiamo.
    Quello che non capisco é perché queste fetenzie non se le scrivano in privato ma devono urtare la
    sensibilità di tutti.
    Vabbè, ciao.

  4. #94
    Opinionista L'avatar di Lilia
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roma-centro.
    Messaggi
    692
    Citazione Originariamente Scritto da bumble-bee Visualizza Messaggio
    Mi sa che devo impostare la discussione come fa axe :



    No, nessun giudizio, solamente intenzione di rimarcare un certo modo di essere inclini ad un linguaggio spinto, se vogliamo, che tra l'altro, non mi disturba, in genere,
    a parte quando magari si bestemmia in modo seriale, ma non è questo il caso, ci mancherebbe. Era per fare un esempio.




    No ti sbagli invece. Un minimo di moderazione ci vuole, tanto è vero che tu sei anche una moderatrice e conosci bene il significato
    del termine ed il compito che svolgi. Con questo non intendo dire che bisogna censurarsi, ma nemmeno pensare che si possa dire
    di tutto o parlare di tutto a prescindere e a scapito di tutti.

    Tanto per fare un esempio, per come dici, io da domani potrei conversare sistematicamente utilizzando terminologie più o meno
    volgari, senza curarmi o riflettere se queste terminologie, sin da subito o a lungo andare, posano creare fastidi e disagi agli altri
    utenti. E francamente, poco importa che alla maggioranza possa piacere, basta anche un solo utente a provare disagio, per
    interrogarsi per capire l'opportunità del nostro atteggiamento. Esistono sensibilità diverse e sarebbe giusto prenderle in considerazione
    tutte.



    Ed io vorrei evitare di leggerla se ci incappo? dimmi tu come?
    Cosa faccio, evito il thread, ok. e se poi altrove la storia si ripete? Evito l'utente, lo metto in ignore?
    E perchè? Parlando di Kanyu, lo trovo piacevole, mi piace interagire con lui... come con te, lo sai benissimo...



    Spiace anche a me, credimi, e visto che a te eccita, createvi una stanza privata dove continuare senza problemi,
    così certe discussioni rimangono circoscritte com'è giusto che sia. Tutti gli utenti che ne faranno richiesta potranno
    accedervi e chi magari non desidera leggere certe terminologie non rischia di farlo suo malgrado.

    Quanto sopra per rispondere al tuo intervento... poi naturalmente, fate come meglio credete. Io ho solo manifestato
    il mio disagio. La cosa tra l'altro mi dispiace e mi sorprende.

    Mi dispiace perché non è mia intenzione polemizzare o accusare nessuno.... siete tutti amici e vi stimo.
    Mi sorprende, perché in effetti, quel termine mi disturba in particolare... mentre altri magari no.
    E questo mi ha fatto riflettere.... magari a me disturba questo, a qualcun altro ne disturba un altro... insomma...
    è giusto rimanere insensibili ai disagi altrui, oppure, anche per rispetto degli altri, un minimo di contegno, una
    seppur minima forma di moderazione sarebbe opportuna, senza per questo sentirsi censurati o limitati della libertà
    di espressione?

    La mia è una domanda, sia chiaro.

    Grazie a tutti... adesso vado a camminare qualche ora... magari aiuta a riflettere.
    Ciao, a dopo!!
    @ Bumble.

    Ciao, Bumble, hai ragione, qua la maleducazione, le parole schifose, gli obbrobri
    da un po di tempo trionfano, i moderatori li trovano ovvi, infatti tutti i giorni
    nel condominio le signore dicono in ascensore: mio marito mi ha sborrato nel cervello...
    Il problema di questi moderatori , che non moderano nulla, era gia' sentito nell'antica
    Roma , infatti si diceva , chi custodisce i custodi?
    Quindi se ti dà tanto fastidio salta il topic, salta il forum, salta tutto, ci saranno
    schiere di avventori arrapati che passano la notte per leggere questo romanzo d'amore scadente,
    per vedere se lui le sborra in faccia, la slingua e poi se la incula, è la sua troia bellissima che si toc
    ca la sera prima di addormentarsi. Pensi che manchino lettori arrapati? Se io non ce la faccio più
    ( ogni giorno é una porcheria) cambio forum, tu sei affezionato salta quello che scrivono, sono
    ubiquitari come gli acari, salta tutto, vai altrove. Non importa a nessuno se restiamo o ce ne andiamo.
    Quello che non capisco é perché queste fetenzie non se le scrivano in privato ma devono urtare la
    sensibilità di tutti.
    Vabbè, ciao.e Auguri per tutto.

  5. #95
    Posh&Rebel L'avatar di efua
    Data Registrazione
    07/12/11
    Località
    In un interminabile viaggio
    Messaggi
    22,015
    Volevo scrivere un post allegro
    Mi è passata la voglia
    Pero' avete ragione, che linguaggio...
    Nel 3d sesso ed empatia
    Eh gia' ma quello ovunque
    Mi scuso per avere urtato tante di quelle sensibilità
    Sentitevi al sicuro e mettetevi il cappello
    Where there’s will there’s a way

    -Work hard have fun & be nice-

  6. #96
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    18,300
    Citazione Originariamente Scritto da Lilia Visualizza Messaggio
    @ Bumble.

    Ciao, Bumble, hai ragione, qua la maleducazione, le parole schifose, gli obbrobri
    da un po di tempo trionfano...
    uuh... sapessi:
    c'erano due utenti proprio fissati; uno si faceva chiamare cagnolino o una cosa del genere, ma in latino, mi pare; l'altro, un tal Pietro, mi pare di Arezzo, ché già da quelle parti sono un po' grezzi di loro, non mene voglia Vega, che forse lo conosce di persona; queste giovani generazioni sono aduse al linguaggio e ai pensieri osceni
    c' del lardo in Garfagnana

  7. #97
    Posh&Rebel L'avatar di efua
    Data Registrazione
    07/12/11
    Località
    In un interminabile viaggio
    Messaggi
    22,015
    Pero' la sequenza esatta la Signora sopra la conosce
    Where there’s will there’s a way

    -Work hard have fun & be nice-

  8. #98
    Opinionista L'avatar di Vega
    Data Registrazione
    04/05/05
    Messaggi
    11,857
    E' dottoressa!
    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

  9. #99
    Citazione Originariamente Scritto da Kanyu Visualizza Messaggio
    Se in qualche modo ho intaccato la tua sensibilità romantico-sicula (visto che poi si è tirato in ballo il veneto, veneto con la v minuscola), ti prego di accettare le mie scuse, non era certo mia intenzione provocare in te (e in nessun altro) una reazione di questo genere.
    Peraltro c'è anche da dire che io leggo ogni giorno anche qua dentro "volgarità" enunciate in altro modo (ma che io intendo tali) senza che per alcun motivo io vada poi a chiedere soddisfazione a chi le scrive.
    Penso sia importante dare il giusto peso alle parole ed innanzitutto capire il contesto nel quale vengono esposte.
    Ciao Kanyu, non mi ero accorto della tua risposta, ti chiedo scusa e ti rispondo adesso. Dunque, non è successo nulla per la quale scusarsi. Per quanto riguarda il termine veneto con la 'v' minuscola, ebbene l'ho scritto piccolo, una prima volta, in quanto aggettivo (romanticismo veneto), mentre, quando ho inteso parlare di te, in quanto persona, sebbene credo si tratti sempre di aggettivo, l'ho scritto grande (il Veneto), pertanto credo di averti rivolto i giusti riguardi.

    Ripeto non è successo nulla di eclatante, nulla per la quale sentirsi offesi. Io dal canto mio ho avvertito un fastidio e l'ho voluto far presente, giusto perché dirle le cose, aiuta a capirsi e comprendersi.

    Mi accorgo anche di aver urtato la vostra sensibilità e mi spiace, credimi. Ciò dimostra però che nessuno è immune e tutti, più o meno, possono risentirsi per ciò che leggono.
    Tutto qui.
    Bambol utente of the decade

  10. #100
    la viaggiatrice L'avatar di dark lady
    Data Registrazione
    09/03/05
    Località
    On the road
    Messaggi
    56,139
    Citazione Originariamente Scritto da axeUgene Visualizza Messaggio
    uuh... sapessi:
    c'erano due utenti proprio fissati; uno si faceva chiamare cagnolino o una cosa del genere, ma in latino, mi pare; l'altro, un tal Pietro, mi pare di Arezzo, ché già da quelle parti sono un po' grezzi di loro, non mene voglia Vega, che forse lo conosce di persona; queste giovani generazioni sono aduse al linguaggio e ai pensieri osceni
    “Io e il mio gatto... siamo due randagi senza nome che non appartengono a nessuno e a cui nessuno appartiene” [cit. Colazione da Tiffany]

    Noi vogliamo cantare l'amor del pericolo, l'abitudine all'energia e alla temerità [cit: Manifesto futurista] .

  11. #101
    la viaggiatrice L'avatar di dark lady
    Data Registrazione
    09/03/05
    Località
    On the road
    Messaggi
    56,139
    Si ma scusate, siamo in sesso e sentimenti, di cosa dovremmo parlare, di conventi e suore?
    Se a uno certe parole danno fastidio, se ne faccia una ragione e passi oltre. Non è che siamo in collegio, suvvia. Siamo tra persone adulte. Finché non si usano parole per offendere qualcun altro non vedo dove stia il problema.
    Anche perché, voglio dire, tutti scrivono parolacce. E nessuno si è mai lamentato di un fanculo, tanto per dire. Che, dobbiamo fare la classifica di quali siano le parole più o meno utilizzabili? Pure volendo sarebbe impossibile perché quello che può dare fastidio a uno non ne da ad un altro e viceversa. Vivete e lasciate vivere!
    “Io e il mio gatto... siamo due randagi senza nome che non appartengono a nessuno e a cui nessuno appartiene” [cit. Colazione da Tiffany]

    Noi vogliamo cantare l'amor del pericolo, l'abitudine all'energia e alla temerità [cit: Manifesto futurista] .

  12. #102
    Opinionista L'avatar di Lilia
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roma-centro.
    Messaggi
    692
    Citazione Originariamente Scritto da Vega Visualizza Messaggio
    E' dottoressa!
    Perché che c'hai da dì? Lo sei anche tu, mi pare, uno non si può laureare in medicina?
    Se non ci credi vedi sul cellulare al sito dell'Ordine dei Medici di Roma e Provincia e vedrai che ci sono.

  13. #103
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    18,300
    Citazione Originariamente Scritto da Lilia Visualizza Messaggio
    Perché che c'hai da dì? Lo sei anche tu, mi pare, uno non si può laureare in medicina?
    Se non ci credi vedi sul cellulare al sito dell'Ordine dei Medici di Roma e Provincia e vedrai che ci sono.
    scusa Lilia, posto che sarebbero comunque affari tuoi, e tuoi motivi; io leggo anche questa:
    Citazione Originariamente Scritto da Lilia Visualizza Messaggio
    Nessun problema nella lingua italiana, é che vi sono troppe maiale..
    ora, qui siamo in un forum di maggiorenni, molti pure stagionatelli, quorum ego tu sei giovane e nel fiore degli anni;
    siccome nessuno - o quasi - qui giudica e tu sei fatta come tutti, suppongo con desideri più o meno analoghi, forse è un peccato perdere l'occasione per farsi due risate su queste cose, no ?

    e guarda che se ci spieghi che problema ti genera il fatto che vi siano molte maiale, non è detto che non trovi chi ti ascolti e ti dia persino ragione;

    sul linguaggio, ricordo un dibattito medievale tra chierici, in cui si discuteva esattamente dell'insensatezza di di censurare parole atte a descrivere il Creato, evidentemente inteso ché fosse in quei modi e forme, e così il desiderio e le conseguenti pratiche:

    c' del lardo in Garfagnana

  14. #104
    straniera L'avatar di nahui
    Data Registrazione
    05/03/09
    Località
    in una nuvola di smog
    Messaggi
    19,530
    Le maiale più maiale di tutte in genere sono le finte pudiche. Spero che Lila, Lilia, Liala, non sia specializzata in psichiatria. Questi atteggiamenti giudicanti e altezzosi spesso nascondono problemi seri, altro che...
    Chissà se è meglio non capire un cazzo.
    Forse campi meglio
    Efua

  15. #105
    Opinionista L'avatar di Lilia
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roma-centro.
    Messaggi
    692
    Citazione Originariamente Scritto da nahui Visualizza Messaggio
    Le maiale più maiale di tutte in genere sono le finte pudiche. Spero che Lila, Lilia, Liala, non sia specializzata in psichiatria. Questi atteggiamenti giudicanti e altezzosi spesso nascondono problemi seri, altro che...
    a fanculo

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •