Pagina 10 di 10 PrimaPrima ... 6 7 8 9 10
Risultati da 136 a 139 di 139

Discussione: Il Testamento di Gesù.

  1. #136
    Spesso Gesù si serviva della scienza allora conosciuta per aumentare la fede necessaria per determinate guarigioni.Queste potevano essere precedute da gesti che apparentemente potrebbero sembrare inutili per uno come Gesù come ad esempio servirsi delle proprietà medicamentose della saliva allora conosciute.
    Concordo che la fede è qualcosa che sta ad un livello superiore della persona e che risponde ad una maggiore capacità di azione ma non è detto che lo scienziato non possa essere anche un grande uomo di fede.

  2. #137
    Opinionista L'avatar di Vega
    Data Registrazione
    04/05/05
    Messaggi
    12,142

    Exclamation

    Citazione Originariamente Scritto da conogelato Visualizza Messaggio
    ...e nei libri di Filosofia, di Teologia, di Letteratura si studia invece l'Anima, lo Spirito e la dimensione interiore dell'Uomo. Te a scuola facevi solo materie scientifiche? Certamente no! Avrai studiato anche Dante, Platone, Socrate e Aristotele. Manzoni e Pascoli. Petrarca e Boccaccio.
    Perlappunto questo è uno spazio dove l'esistenza di altro, oltre al materiale, fa da base per ogni discussione.
    Certo che se non hai altro che appellarti alle materie scolastiche ed alla letteratura, sei alla frutta, ma facciamo anche all'ammazzacaffè.

    Io capisco che qui si parli di roba ed esseri strani ed invisibili però accampare spiegazioni campate in aria, inventate magari, no.
    Poi come ho già detto, per le stupidaggini non c'è sezione che tenga. Quando vieni a dire che non siamo tutta razionalità e ci abbini la parola cervello mentre per la parte emotiva oppure l'etica e la coscienza lasci intendere che non sono nella testa, stai pisciando fuori dal vaso.
    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

  3. #138
    Opinionista L'avatar di Vega
    Data Registrazione
    04/05/05
    Messaggi
    12,142

    Exclamation

    Citazione Originariamente Scritto da conogelato Visualizza Messaggio
    ...e nei libri di Filosofia, di Teologia, di Letteratura si studia invece l'Anima, lo Spirito e la dimensione interiore dell'Uomo. Te a scuola facevi solo materie scientifiche? Certamente no! Avrai studiato anche Dante, Platone, Socrate e Aristotele. Manzoni e Pascoli. Petrarca e Boccaccio.
    Perlappunto questo è uno spazio dove l'esistenza di altro, oltre al materiale, fa da base per ogni discussione.
    Certo che se non hai altro che appellarti alle materie scolastiche ed alla letteratura, sei alla frutta, ma facciamo anche all'ammazzacaffè.

    Io capisco che qui si parli di roba ed esseri strani ed invisibili però accampare spiegazioni campate in aria, inventate magari, no.
    Poi come ho già detto, per le stupidaggini non c'è sezione che tenga. Quando vieni a dire che non siamo tutta razionalità e ci abbini la parola cervello mentre per la parte emotiva oppure l'etica e la coscienza lasci intendere che non sono nella testa, stai pisciando fuori dal vaso.
    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

  4. #139
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    54,693
    Citazione Originariamente Scritto da Rachele Giacobi Visualizza Messaggio
    Spesso Gesù si serviva della scienza allora conosciuta per aumentare la fede necessaria per determinate guarigioni.Queste potevano essere precedute da gesti che apparentemente potrebbero sembrare inutili per uno come Gesù come ad esempio servirsi delle proprietà medicamentose della saliva allora conosciute.
    Concordo che la fede è qualcosa che sta ad un livello superiore della persona e che risponde ad una maggiore capacità di azione ma non è detto che lo scienziato non possa essere anche un grande uomo di fede.
    Ce ne sono tantissimi, infatti! Giunti alla Fede anche solo studiando e contemplando la meraviglia del Creato e la meraviglia del Corpo umano
    La Scienza ci dice come sono fatte le cose, la Religione ci dice il perchè, delle cose. Il loro fine ultimo. L'Uomo infatti ha bisogno di quello e di quell'altro. Se non fosse così (lo dicevo a Laura) male si spiegherebbe come mai in tutte le epoche e in tutte le culture, a scuola si insegnano sia le materie scientifiche, sia quelle umanistiche. Ci parlano della Materia e ci parlano dello Spirito. Si studia la teoria della relatività e si studia la Divina Commedia...
    amate i vostri nemici

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •