Pagina 12 di 14 PrimaPrima ... 2 8 9 10 11 12 13 14 UltimaUltima
Risultati da 166 a 180 di 208

Discussione: Riflessioni sul matrimonio

  1. #166
    Opinionista L'avatar di Vega
    Data Registrazione
    04/05/05
    Messaggi
    12,922
    Crepuscolo abbi pazienza, io non capisco perché ogni volta tiri fuori questo atteggiamento, fatto di invettive, di discorsi ed argomenti fuori luogo, senza senso.
    Non ti sembra più giusto e facile esporre chiaramente cosa vuoi dire, cosa sai, cosa non sai, cosa non ti torna o ti turba e con chi ce l'hai (se con qualcuno di noi ce l'hai)?
    Qualcuno scrive una risposta e tu ogni pochino prendi e parti per la tangente, facendo post di questo tipo. Per l'utilità di chi non so. Non mi pare nemmeno tua.
    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

  2. #167
    Opinionista L'avatar di crepuscolo
    Data Registrazione
    08/10/07
    Messaggi
    23,503
    Sei stata tu la prima ad offendere se andiamo indietro nel tempo
    Allora è bene, poiché non mi piace subire le tue illazioni, anche verso altri/e, cercherò di non badarti, ma in questo caso neanche tu, e se lo farai io non ti risponderò.
    Va bene così?
    Almeno come pace, non di Costanza, ma per la Costanza, con la C maiuscola.

  3. #168
    Opinionista L'avatar di Vega
    Data Registrazione
    04/05/05
    Messaggi
    12,922
    Citazione Originariamente Scritto da crepuscolo Visualizza Messaggio
    La fai un po' da sempliciotta.

    Cosa vuol dire sentirsi di sesso opposto nel dettaglio?
    Sesso opposto per te che ne presumi solo due.
    Chi sono e perché sono così questi bambini?
    E' forse dovuto all'ambiente in cui vivono?
    Cause genetiche di che tipo?
    Del terzo tipo?
    Ecc,
    Allora Crep, qui ti sei messo tu nella posizione di fare il bischero, visto che facevo semplicemente notare che Cono sembra che parli del genere umano a 360° quando inizia le pippe gender e tu subito hai iniziato con il tuo modo di rispondere.
    Forse devo intuire che lo fai indipendentemente dal contenuto e solo per il fatto che sia io ad inviare i post, come forma, come dire, di ripicca e punzecchiamento?
    Sia come sia, mi sembra che tu lo faccia non solo con me ma spesso sembra un tuo modo di fare.
    Se non ti torna qualcosa o pensi che io o altri diciamo sciocchezze, quale mezzo migliore di serie smentite invece di post con discorsi arruffati ed a presa di giro?
    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

  4. #169
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    56,559
    Citazione Originariamente Scritto da axeUgene Visualizza Messaggio

    non è un caso che le coppie entrino in crisi periodicamente a quella scadenza; è la natura, la biologia, documentata; altro che matrimonio indissolubile...
    Le crisi possono essere un'opportunità di crescere, per la Coppia. Di maturare, di evolversi...
    Oggi invece rappresentano un tabù, uno scandalo, qualcosa da evitare a tutti i costi o da prendere a pretesto per dichiarare fallimento.

    Il Papa: non temete le crisi di coppia, aiutano a crescere
    Redazione sabato 6 novembre 2021
    Nell'udienza a Retrouvaille il Pontefice riflette sulle difficoltà tra coniugi. "L'importante è non cadere nel conflitto, che chiude il cuore"

    "Questo è importante - ha detto il Papa -: non dobbiamo spaventarci della crisi, la crisi ci aiuta a crescere. Quello che è importante è non cadere nel conflitto. Il conflitto chiude il cuore, invece la crisi ti fa ballare un po', ti fa vedere le cose brutte, ma dalla crisi si può uscire. A patto di uscire migliori, perché dalla crisi si può uscire migliori o peggiori, non uguali. E difficilmente dalla crisi si può uscire da soli, si esce insieme. Non avere paura della crisi, avere paura del conflitto".

    Ricordando che proprio nella sua esortazione Amoris laetitia c'è una parte dedicata alle crisi familiari, Francesco ha osservato che "le crisi delle persone producono ferite, piaghe nel cuore e nella carne". "Ferite - ha proseguito - è una parola-chiave per voi, fa parte del vocabolario quotidiano di Retrouvaille. Fa parte della vostra storia: infatti, voi siete coppie ferite che siete passate attraverso la crisi e siete guarite; e proprio per questo siete in grado di aiutare altre coppie ferite. Avete preso in mano la crisi e cercato la soluzione".

    "Questo è il vostro dono - ha riconosciuto -, l'esperienza che avete vissuto e mettete al servizio degli altri. Vi ringrazio tanto di questo. È un dono prezioso sia sul piano personale sia sul piano ecclesiale".

    "Oggi c'è tanto bisogno di persone, di coniugi che sappiano testimoniare che la crisi non è una maledizione, fa parte del cammino, e costituisce un'opportunità", ha aggiunto il Papa . "Ma per essere credibili bisogna averlo sperimentato. Non può essere un discorso teorico, una 'pia esortazione'; non sarebbe credibile. Invece voi portate una testimonianza di vita. Siete stati in crisi, siete stati feriti; grazie a Dio e con l'aiuto dei fratelli e delle sorelle siete guariti; e avete deciso di condividere questa vostra esperienza, di metterla al servizio di altri".

    https://www.avvenire.it/papa/pagine/...o-retruovaille

    Cona ed io prestiamo il nostro servizio proprio in questo campo e, ti prego di credermi, delle parole del Papa condividiamo tutto. Per filo e per segno!
    amate i vostri nemici

  5. #170
    Opinionista L'avatar di Vega
    Data Registrazione
    04/05/05
    Messaggi
    12,922
    Bisogna vedere se l'esperienza avuta e le parole del Papa vi danno effettivamente titoli e competenze per operare nel campo.
    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

  6. #171
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    20,142
    Citazione Originariamente Scritto da conogelato Visualizza Messaggio
    Le crisi possono essere un'opportunità di crescere, per la Coppia. Di maturare, di evolversi...
    vabbè, saranno affari di quella coppia, no ?
    se quelli hanno una loro idea di crescita che implica la rottura, a te che importa ?
    Oggi invece rappresentano un tabù, uno scandalo, qualcosa da evitare a tutti i costi o da prendere a pretesto per dichiarare fallimento.
    oggi ?
    "oggi" è solo visibile quello che "ieri" era forzosamente nascosto; è come se uno cancellasse il diritto di sciopero per far finta che ci siano relazioni industriali eque;

    poi, non si capisce il vantaggio pubblico, il "bene comune", di avere famiglie conflittuali e nevrotizzate o violente, anziché pacifiche ricomposizioni, quando le cose non funzionano; ma questa cosa è stata ripetuta alla noia, senza avere risposte;

    del resto, questi figli che "oggi" ripudiano il tuo ideale di famiglia - le persone con cui ti confronti qui, eh... non attivisti di eccentrici movimenti - sono figli del fallimento di quello "ieri" che piace a te, e da cui fuggono a gambe levate;

    "Oggi c'è tanto bisogno di persone, di coniugi che sappiano testimoniare che la crisi non è una maledizione, fa parte del cammino, e costituisce un'opportunità", ha aggiunto il Papa . "Ma per essere credibili bisogna averlo sperimentato. Non può essere un discorso teorico, una 'pia esortazione'; non sarebbe credibile. Invece voi portate una testimonianza di vita. Siete stati in crisi, siete stati feriti; grazie a Dio e con l'aiuto dei fratelli e delle sorelle siete guariti; e avete deciso di condividere questa vostra esperienza, di metterla al servizio di altri".
    ...
    Cona ed io prestiamo il nostro servizio proprio in questo campo e, ti prego di credermi, delle parole del Papa condividiamo tutto. Per filo e per segno!
    ma chi ha bisogno ?

    qui siamo alla posta del cuore, un declassamento della morale religiosa;

    se tu, Cona o il papa, mi dite che una cosa è moralmente doverosa, come non uccidere, non rubare o non passare col rosso, possiamo anche discutere il perché e l'opportunità, in termini di valore pubblico;

    ma che un papa si metta a fare la posta del cuore come Natalia Aspesi, mi pare qualcosa di pisserino; e anche una sorta di "confessione" di impotenza morale;
    se io vedo uno che passa col rosso, non ho difficoltà a cazziarlo, perché argomento che quello mette in pericolo le vite altrui, oltre che la sua;

    ma di fronte a due coniugi in disaccordo sostanziale sopravvenuto o originario, l'unico vero interesse perseguito è quello di esercitare ed esibire l'autorità di amministrare un sacramento, cioè un mero fine privato di quella chiesa, peraltro contraddetto dalle altre chiese cristiane;

    a prescindere dalle opinioni di merito che possiamo avere, non mi sembra una strategia efficace, né un discorso convincente.
    c' del lardo in Garfagnana

  7. #172
    Opinionista L'avatar di crepuscolo
    Data Registrazione
    08/10/07
    Messaggi
    23,503
    Citazione Originariamente Scritto da Vega Visualizza Messaggio
    Allora Crep, qui ti sei messo tu nella posizione di fare il bischero, visto che facevo semplicemente notare che Cono sembra che parli del genere umano a 360° quando inizia le pippe gender e tu subito hai iniziato con il tuo modo di rispondere.
    Peccato che il mio modo è il seguito del tuo, già da tanto tempo; solo che prima eri meno "bischera", si dice così? se ho sbagliato mi dispiace, di toscano conosco solo il sigaro, ma in compenso conosco il modenese dove il loro intercalare preferito, maschio o femmina, grande o piccolo, è: "vacca boia?!".

  8. #173
    Opinionista L'avatar di Vega
    Data Registrazione
    04/05/05
    Messaggi
    12,922
    Se lo fai ad ogni piè sospinto, anche quando non dico a te, non faccio battutaccie ecc..., vuol dire che forse il battibecco ti piace.
    E ti ripeto che non lo hai solo con me questo atteggiamento così come fare i post con domande e discorsi ingarbugliati.
    Fai tu.
    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

  9. #174
    Opinionista L'avatar di crepuscolo
    Data Registrazione
    08/10/07
    Messaggi
    23,503
    soprattutto per conogelato

    La natura, per i rapporti sessuali, è così varia e miracolosa che offre sempre ( la dea con la cornucopia stracolma è una bella ed agile donna) senza chiedere anzi sembra si sacrifichi per le brame umane.
    E questo manco il Papa può smentirlo l'egoismo umano, anzi ne parla spesso. Però non capisco come mai gli altri Papi precedenti sono stati indaffarati in altre beghe invece di pensare prima a dove appoggiavano ( meglio di avrebbero appoggiato ) i piedi.

  10. #175
    Opinionista L'avatar di crepuscolo
    Data Registrazione
    08/10/07
    Messaggi
    23,503
    Citazione Originariamente Scritto da Vega Visualizza Messaggio
    Se lo fai ad ogni piè sospinto, anche quando non dico a te, non faccio battutaccie ecc..., vuol dire che forse il battibecco ti piace.
    E ti ripeto che non lo hai solo con me questo atteggiamento così come fare i post con domande e discorsi ingarbugliati.
    Fai tu.
    ma dai che mi vergogno al posto di conogelato e forse anche al posto di dietrologo, ecc. che non ricordo, ma la differenza con cono è che dietrologo sa usare gli artigli per difendersi.
    L'ingarbugliato mio discorso può essere invece astruso ma nulla più, forse con un bel pizzico di autoironia trovandomi ad essere un simile essere umano.
    Buona notte e sogni d'oro zecchino
    Ultima modifica di crepuscolo; 10-11-2021 alle 21:56

  11. #176
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    56,559
    Citazione Originariamente Scritto da axeUgene Visualizza Messaggio
    vabbè, saranno affari di quella coppia, no ?
    se quelli hanno una loro idea di crescita che implica la rottura, a te che importa ?

    oggi ?
    "oggi" è solo visibile quello che "ieri" era forzosamente nascosto; è come se uno cancellasse il diritto di sciopero per far finta che ci siano relazioni industriali eque;

    poi, non si capisce il vantaggio pubblico, il "bene comune", di avere famiglie conflittuali e nevrotizzate o violente, anziché pacifiche ricomposizioni, quando le cose non funzionano; ma questa cosa è stata ripetuta alla noia, senza avere risposte;

    del resto, questi figli che "oggi" ripudiano il tuo ideale di famiglia - le persone con cui ti confronti qui, eh... non attivisti di eccentrici movimenti - sono figli del fallimento di quello "ieri" che piace a te, e da cui fuggono a gambe levate;


    ma chi ha bisogno ?

    qui siamo alla posta del cuore, un declassamento della morale religiosa;

    se tu, Cona o il papa, mi dite che una cosa è moralmente doverosa, come non uccidere, non rubare o non passare col rosso, possiamo anche discutere il perché e l'opportunità, in termini di valore pubblico;

    ma che un papa si metta a fare la posta del cuore come Natalia Aspesi, mi pare qualcosa di pisserino; e anche una sorta di "confessione" di impotenza morale;
    se io vedo uno che passa col rosso, non ho difficoltà a cazziarlo, perché argomento che quello mette in pericolo le vite altrui, oltre che la sua;

    ma di fronte a due coniugi in disaccordo sostanziale sopravvenuto o originario, l'unico vero interesse perseguito è quello di esercitare ed esibire l'autorità di amministrare un sacramento, cioè un mero fine privato di quella chiesa, peraltro contraddetto dalle altre chiese cristiane;

    a prescindere dalle opinioni di merito che possiamo avere, non mi sembra una strategia efficace, né un discorso convincente.
    Guarda che è Pastorale Familiare quella di Papa Francesco: Altro che posta del cuore!!! E tale Pastorale muove sempre dalla Parola di Dio rivelata, Axe. Leggi cosa dice San Paolo a proposito della Vocazione Matrimoniale degli Sposi....

    "Vi esorto dunque io, il prigioniero nel Signore, a comportarvi in maniera degna della vocazione che avete ricevuto, con ogni umiltà, mansuetudine e pazienza, sopportandovi a vicenda con amore, cercando di conservare l'unità dello spirito per mezzo del vincolo della pace. Un solo corpo, un solo spirito, come una sola è la speranza alla quale siete stati chiamati, quella della vostra vocazione: Perciò, bando alla menzogna, dite ciascuno la verità al proprio prossimo, perché siamo membra gli uni degli altri. Nell'ira, non peccate; non tramonti il sole sopra la vostra ira." (Efesini 4)

    Vale a dire riconciliarsi sùbito! Non andare a letto col muso, con cose rimaste a mezz'aria, irrisolte. Più passa il tempo, più poi diventa difficile riconciliarsi.

    Cose grandi, Axe. Cose importanti. Importanti e profonde! Lasciamola stare la posta del cuore.
    amate i vostri nemici

  12. #177
    Opinionista L'avatar di crepuscolo
    Data Registrazione
    08/10/07
    Messaggi
    23,503
    Citazione Originariamente Scritto da axeUgene Visualizza Messaggio

    oggi ?
    "oggi" è solo visibile quello che "ieri" era forzosamente nascosto; è come se uno cancellasse il diritto di sciopero per far finta che ci siano relazioni industriali eque;
    E' un metodo adoperato, quello di adeguarsi, un metodo per durare.
    Il limite del prete nel capire è che lui pensa di avere in se il Cristo ma non riesce a dimostrare dove stia.
    Io credo sia un limite di tutte l religione praticate.
    Come si fa ad uscire da un meccanismo che ti segue, a volte perseguita, sin dalla nascita spostando all'età dell' incoscienza un requisito essenziale per accettare o no la fede dei padri: il battesimo. Mettendo Gesù nel limbo.

    "Per mia santissima fortuna e ringraziando Dio" direbbe un qualsiasi predicatore alle pecore...........spogliatevi. E vendette la lana a gran prezzo.

    Gesù insegna che non è il pastore a scegliere le pecore ma sono le pecore che scelgono il pastore perché il pastore ama le sue pecore.
    Dopo tutti quegli scandali che ancora chiedono da sotto terra giustizia a Gesù che è stato bimbo come loro, ed ha detto CHIARAMENTE di non scandalizzare quei, anche suoi, per questo dice ""questi", piccoli, con la c minuscola ovviamente

  13. #178
    Opinionista L'avatar di esterno
    Data Registrazione
    23/07/14
    Messaggi
    960
    Citazione Originariamente Scritto da ReginaD'Autunno Visualizza Messaggio
    - E anche il credente più devoto penso che a furia di insopportabili repressioni alla fine cede e non ce la fa più a
    sopportare una situazione assolutamente ingestibile. -



    Ma dimentichi il primo libro Sapienziale: Giobbe !

    Questa (fantasiosa e mai esistita) figura rappresenta il piu' sublime modello (!) del credente _ ovvero quello di dovere sopportare e sopportare.. anche i piu' indicibili scenari esistenziali !!

    Il suo epico esempio pertanto vorrebbe dimostrare, al devoto dell' iddiomonoteista e/o iddiotrinitario, che in qualsiasi sventura /anche la piu' inenarrabile / la sua incrollabile fede mai Dovrebbe vacillare e perennemente dovrebbe rimanere "integra", totale fiducia nel suo divinBabbo e/o incarnato !!

    Addirittura proprio gli "specialisti" cristiani prefigurano in quell' inventato sofferente, come il "futuro" dioincarnato + consustanziale.. colui che si sarebbe caricato
    dei peccati di tutto (??) il genere umano !
    E ovviamente senza alcun lamento e/o imprecazione al suo Babbo-celeste.
    (ennesimo copia-incolla del deutero-Isaia cap. 53 - da parte dei manipolatori cristiani).


    Mai letto i vari commenti degli "specialisti" catto-cristiani, riformati e/o ebraici ?

    Come per esempio, da parte catto-cristiana, del reverendissimo card. G.Ravasi (con il suo testo: il libro di Giobbe _ EDB) e/o da parte dei riformati.. J.G. Janzen /Giobbe della Claudiana ---

    Ovviamente i commenti di tale libro da parte dei correligionari del Gesu' terreno la loro esegesi NON coincide con quella dei sapientoni della croce......

    Quindi tutto questo vale solo per un "vero" credente e/o che si professa tale...........

    -

  14. #179
    Cosmo-Agonica L'avatar di Bauxite
    Data Registrazione
    25/12/09
    Messaggi
    31,665
    A me sta più simpatico Sisifo.
    un po' di possibile, sennò soffoco.
    G. Deleuze

  15. #180
    Superstite L'avatar di Doppio
    Data Registrazione
    04/08/10
    Località
    Dietro di te
    Messaggi
    4,798
    L'ho trovato in home su youtube oggi.

    Non avete ancora visto niente

    Moderatore droghe

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •