Pagina 4 di 6 PrimaPrima 1 2 3 4 5 6 UltimaUltima
Risultati da 46 a 60 di 77

Discussione: L'ultima "Prima" del Presidente

  1. #46
    ????? ???????????? L'avatar di Pazza_di_Acerra
    Data Registrazione
    09/12/09
    Località
    Sul pianeta Terra
    Messaggi
    26,804
    Citazione Originariamente Scritto da Spirit Visualizza Messaggio
    E tu chi proporresti?
    Di destra Martino, gran galantuomo, come non ricordo chi ha già proposto qui dentro, oppure la Cartabia, come si augura Cono. Però se devo scegliere tra Berlusconi, Moratti e Giuliano Amato, preferisco ancora Casini.
    semel in anno licet insanire, cotidie melius

  2. #47
    Opinionista L'avatar di flying dutchman
    Data Registrazione
    14/04/21
    Località
    davanti alla simonetta
    Messaggi
    208
    Citazione Originariamente Scritto da Spirit Visualizza Messaggio
    L' ho già detto, a destra fanno un errore madornale ad appoggiare la ormai vecchia cariatide.
    nano maledetto
    non sarai mai eletto!
    But I'll try to carry off a little darkness on my back
    'Til things are brighter, I'm the Man In Black

  3. #48
    Opinionista L'avatar di flying dutchman
    Data Registrazione
    14/04/21
    Località
    davanti alla simonetta
    Messaggi
    208
    Citazione Originariamente Scritto da Pazza_di_Acerra Visualizza Messaggio
    La Moratti, come no. Quella che ha sfasciato la sanità pubblica lombarda in favore dei privati.
    veramente non è stata lei, ma Formigoni. comunque lei ha avuto altre colpe quando faceva il sindaco di Milano, come ben sa la Corte dei Conti. e diciamo anche che la scuola delle tre I non depone certo a favore della sua candidatura alla presidenza della repubblica.
    But I'll try to carry off a little darkness on my back
    'Til things are brighter, I'm the Man In Black

  4. #49
    ????? ???????????? L'avatar di Pazza_di_Acerra
    Data Registrazione
    09/12/09
    Località
    Sul pianeta Terra
    Messaggi
    26,804
    Citazione Originariamente Scritto da flying dutchman Visualizza Messaggio
    veramente non è stata lei, ma Formigoni. comunque lei ha avuto altre colpe quando faceva il sindaco di Milano, come ben sa la Corte dei Conti. e diciamo anche che la scuola delle tre I non depone certo a favore della sua candidatura alla presidenza della repubblica.
    Veramente è stata lei CON Formigoni. E ultimamente insiste con una nuova proposta di legge regionale sulla sanità tutta sbilanciata verso il privato, che ha ovviamente suscitato molte proteste. E' una persona sgradevole quasi quanto il cognato...
    semel in anno licet insanire, cotidie melius

  5. #50
    Opinionista L'avatar di gillian
    Data Registrazione
    12/12/20
    Località
    Genova Albaro
    Messaggi
    1,879
    Citazione Originariamente Scritto da Pazza_di_Acerra Visualizza Messaggio
    Veramente è stata lei CON Formigoni. E ultimamente insiste con una nuova proposta di legge regionale sulla sanità tutta sbilanciata verso il privato, che ha ovviamente suscitato molte proteste. E' una persona sgradevole quasi quanto il cognato...
    Scusate! Ma non si può fare un clone di Mario Draghi!
    Oggi poi ci sono le stampanti 3D!🤔😅🤣🤣🤣
    Presidente della Repubblica e del Consiglio "ad interim"!
    D'altra parte se durante la presidenza di Conte sono riusciti a fare vicepresidenti del Consiglio ad interim sia Salvini che Di Maio ... in Italia tutto è possibile!🤔
    Ultima modifica di gillian; 14-01-2022 alle 20:15

  6. #51
    Opinionista L'avatar di Spirit
    Data Registrazione
    17/07/21
    Messaggi
    1,165
    Citazione Originariamente Scritto da Pazza_di_Acerra Visualizza Messaggio
    Di destra Martino, gran galantuomo, come non ricordo chi ha già proposto qui dentro, oppure la Cartabia, come si augura Cono. Però se devo scegliere tra Berlusconi, Moratti e Giuliano Amato, preferisco ancora Casini.
    Stavolta mi trovi d'accordo.
    “Siamo tutti uguali davanti alla legge, ma non davanti agli incaricati di applicarla.”
    (S. Lec)

  7. #52
    Opinionista L'avatar di Spirit
    Data Registrazione
    17/07/21
    Messaggi
    1,165
    Citazione Originariamente Scritto da flying dutchman Visualizza Messaggio
    nano maledetto
    non sarai mai eletto!
    Ti ricordi? Era per Fanfani...
    “Siamo tutti uguali davanti alla legge, ma non davanti agli incaricati di applicarla.”
    (S. Lec)

  8. #53
    Opinionista L'avatar di Spirit
    Data Registrazione
    17/07/21
    Messaggi
    1,165
    Citazione Originariamente Scritto da gillian Visualizza Messaggio
    Scusate! Ma non si può fare un clone di Mario Draghi!
    Oggi poi ci sono le stampanti 3D!
    Presidente della Repubblica e del Consiglio "ad interim"!
    D'altra parte se durante la presidenza di Conte sono riusciti a fare vicepresidenti del Consiglio ad interim sia Salvini che Di Maio ... in Italia tutto è possibile!
    Io invece spero che il "vile affarista" sparisca al più presto dalla scena. Sta facendo rimpiangere Conte.
    “Siamo tutti uguali davanti alla legge, ma non davanti agli incaricati di applicarla.”
    (S. Lec)

  9. #54
    Opinionista L'avatar di gillian
    Data Registrazione
    12/12/20
    Località
    Genova Albaro
    Messaggi
    1,879
    Citazione Originariamente Scritto da Spirit Visualizza Messaggio
    Io invece spero che il "vile affarista" sparisca al più presto dalla scena. Sta facendo rimpiangere Conte.
    Il "vile affarista" ci ha salvati il culo ... imbelle ex no-vax!

  10. #55
    Opinionista L'avatar di Spirit
    Data Registrazione
    17/07/21
    Messaggi
    1,165
    Citazione Originariamente Scritto da gillian Visualizza Messaggio
    Il "vile affarista" ci ha salvati il culo ... imbelle ex no-vax!
    Salvato da cosa, affondiamo sempre di più!
    “Siamo tutti uguali davanti alla legge, ma non davanti agli incaricati di applicarla.”
    (S. Lec)

  11. #56
    Opinionista L'avatar di gillian
    Data Registrazione
    12/12/20
    Località
    Genova Albaro
    Messaggi
    1,879
    Citazione Originariamente Scritto da Spirit Visualizza Messaggio
    Salvato da cosa, affondiamo sempre di più!
    Ti sei forse dimenticato che il "vile affarista" ... Ancor prima di essere presidente del Consiglio come presidente della BCE (ex governatore della banca d'Italia, del Forum per la stabilità finanziaria ... membro del Consiglio per la stabilità finanziaria dal 2009 ... e del Consiglio Direttivo e del Consiglio Generale della Banca centrale europea, nonché membro del Consiglio di amministrazione della Banca dei regolamenti internazionali, Direttore esecutivo per l'Italia della Banca Mondiale e nella Banca Asiatica di Sviluppo e membro del Gruppo dei Trenta) ha comprato con il suo Bazooka miliardi di euro di titoli italiani durante la crisi del debito italiano, per mantenere lo spread a livelli accettabili ... altrimenti saremmo finiti con lo spread al livello di quando ministro dell'interna pubblica distruzione era Matteo Salvini con conseguente fuga di tutti i capitali esteri e come presidente del consiglio è universalmente considerato come un modello da seguire ed elogiato da tutti anche da Putin ... che lo ha indicato come mediatore nella questione ucraina tra Russia ed USA!
    Draghi ha ottenuto dall'Europa con il Recovery Fund più di 206 miliardi ... ma ci sono anche il fondo Sure e le linee di prestito della Bei, per un totale – tra le tre misure – di quasi 100 miliardi per l’Italia per fronteggiare la crisi provocata dalla pandemia!🤔
    Conte chi era ... l'avvocato di campagna ... quale il suo curriculum ... da dove è mai spuntato?🤣🤣🤣
    Spirit ... non parlare a vanvera ... se non sai distinguere gli stracci dalla seta!😈😈😈
    Il suo piano per il Ricovery Fund ... faceva morire dal ridere 🤣🤣🤣... perché mai hanno deciso di sostituirlo con una persona all'altezza della situazione ... ma forse il sig. Spirit avrebbe suggerito di meglio!☠️🎃🎃🎃
    A fondo ci saremmo andati davvero ... con gente che pensa che Conte sarebbe stato meglio di Draghi!😈
    D'altra parte basta rivedere le stronzate che dicevi come apprendista stregone pro non-vax per comprendere il livello del tuo cristallino pensiero!🤔🤣🤣🤣🎃🎃
    Ultima modifica di gillian; 14-01-2022 alle 22:02

  12. #57
    Opinionista L'avatar di Spirit
    Data Registrazione
    17/07/21
    Messaggi
    1,165
    Pensare che un banchiere affiliato alla Goldman Sachs possa essere interessato ai destini del popolo italiano è come pensare che un lupo sia interessato alla salvezza delle pecore di tutto il mondo. Ma stiamo scherzando? Sai cosa ne avrebbero pensato i comunisti veri di una volta, quelli trinariciuti descritti da Guareschi?
    “Siamo tutti uguali davanti alla legge, ma non davanti agli incaricati di applicarla.”
    (S. Lec)

  13. #58
    Opinionista L'avatar di gillian
    Data Registrazione
    12/12/20
    Località
    Genova Albaro
    Messaggi
    1,879
    Citazione Originariamente Scritto da Spirit Visualizza Messaggio
    Pensare che un banchiere affiliato alla Goldman Sachs possa essere interessato ai destini del popolo italiano è come pensare che un lupo sia interessato alla salvezza delle pecore di tutto il mondo. Ma stiamo scherzando? Sai cosa ne avrebbero pensato i comunisti veri di una volta, quelli trinariciuti descritti da Guareschi?
    L’estate 2021 è stata il vero motore della ripartenza dell’Italia dopo la pandemia di Covid-19. A spiegarlo è un articolo della Stampa, dove si elenca e si spiegano le cause di questa rinascita economica. A partire dalla produzione industriale, alle previsioni del Pil, riviste al rialzo in modo costante, passando per percentuale di occupati e tasso di disoccupazione.
    Dopo un Pil in calo dell’8,9% nel 2020, complici i lockdown e il blocco pressoché totale del commercio internazionale, l’economia italiana registrerà un’espansione del 5,1%, secondo le più recenti stime della Banca d’Italia. Solida sarà la situazione anche nel 2022, dove il Pil è previsto in rialzo del 4,4% su base annua, e nel 2023, dove la crescita sarà del 2,3 per cento», si legge nell’articolo.

    Come fatto notare anche dalla Bce, la ripresa è evidente e omogenea. E l’Italia corre più della media dell’area euro, che viaggia al 4,8%, ma anche di Germania, +3,6%, e Olanda, +3,3 per cento. Nel 2022 la Banca d’Italia lo prevede al 156,9% del Pil. Sotto controllo l’inflazione, nonostante le recenti fiammate dovute ai prezzi dell’energia. Nel 2021 e nel 2022 sarà a quota 1,3 per cento.
    Ma il merito naturalmente va agli affiliati ed ai lupi della Goldman Sachs .... e lo stronzate continuano!🤔
    Spirit ... le cifre parlano da sole ... le tue demenziali osservazioni sulle intenzioni di Draghi sono solo frutto delle tue continue allucinazioni e dei tuoi inevitabili sproloqui senza senso... come al solito!🤣🤣🤣
    Ultima modifica di gillian; 14-01-2022 alle 22:31

  14. #59
    Opinionista L'avatar di Spirit
    Data Registrazione
    17/07/21
    Messaggi
    1,165
    Sì, una ripresa del 6% del PIL dopo che eravamo finiti sottoterra (quindi fisiologica per via delle timide riaperture, ma ora richiudono tutto). Intanto, anche per le terrificanti misure prese, la disoccupazione è salita alle stelle, insieme ai prezzi (al mercato ci vado, differentemente da te), abbiamo trovato il metano per la nostra macchina rincarato di un 50%, come le bollette che stanno per arrivare. Si vede che tu campi di rendita. Qui fra un po' bisognerà emigrare, ringraziamo commossi Conte, Draghi, Speranza, Di Maio e compagnia cantarellante. Che schifo! Ma qualcuno ha ancora il coraggio di cantare il "tutto va ben, madama la marchesa". Pecorelle portate al macello che ringraziano il loro pastore. E qui abbiamo anche un Cono che ancora si domanda come mai la natalità è scesa a livelli mai visti. Ma li abbiamo gli occhi per vedere?
    Ultima modifica di Spirit; 14-01-2022 alle 23:00
    “Siamo tutti uguali davanti alla legge, ma non davanti agli incaricati di applicarla.”
    (S. Lec)

  15. #60
    Opinionista L'avatar di gillian
    Data Registrazione
    12/12/20
    Località
    Genova Albaro
    Messaggi
    1,879
    Citazione Originariamente Scritto da Spirit Visualizza Messaggio
    Sì, una ripresa del 6% del PIL dopo che eravamo finiti sottoterra (quindi fisiologica per via delle timide riaperture, ma ora richiudono tutto). Intanto, anche per le terrificanti misure prese, la disoccupazione è salita alle stelle, insieme ai prezzi (al mercato ci vado, differentemente da te), abbiamo trovato il metano per la nostra macchina rincarato di un 50%, come le bollette che stanno per arrivare. Si vede che tu campi di rendita. Qui fra un po' bisognerà emigrare, ringraziamo commossi Conte, Draghi, Speranza, Di Maio e compagnia cantarellante. Che schifo! Ma qualcuno ha ancora il coraggio di cantare il "tutto va ben, madama la marchesa". Pecorelle portate al macello che ringraziano il loro pastore. E qui abbiamo anche un Cono che ancora si domanda come mai la natalità è scesa a livelli mai visti. Ma li abbiamo gli occhi per vedere?
    Stavolta la storia la facciamo con i se. Cominciando con un passo indietro, indietro di quasi un anno.

    Quando cioè Matteo Renzi fece cadere il governo e Sergio Mattarella chiamò Mario Draghi per sostituire Giuseppe Conte al governo. Ovviamente, non possiamo sapere cosa avrebbe fatto quel governo giallo-rosso se fosse rimasto in vita, come avrebbe gestito la campagna vaccinale e la crisi economica, se oggi saremmo al punto in cui siamo su entrambi i fronti oppure no. Oggi possiamo solo prendere atto di quel che ha fatto il governo Draghi, con un bilancio sostanzialmente positivo visto che la stragrande maggioranza degli italiani si è vaccinata e si è scaricata il suo Green Pass, che la ripartenza del Paese sembra ben avviata e che l’Europa ci concede soldi e fiducia. Magari, chissà, anche il governo Conte avrebbe raggiunto gli stessi risultati, ma non lo sapremo mai.
    Tuttavia una cosa la sappiamo, cioè sappiamo che se un pezzo della destra italiana non fosse entrato al governo difficilmente la sinistra avrebbe vinto le recenti elezioni amministrative, conquistando le cinque grandi città e molte altre medie e piccole. Non sarebbe successo, perché di fronte non avrebbe avuto avversari divisi tra chi aveva deciso di stare nella maggioranza e nell’esecutivo con propri ministri e chi al contrario era rimasto fuori. Se fosse rimasto in vita, il governo Conte bis avrebbe dovuto fronteggiare un’opposizione unita e aggressiva, che su ogni questione, grande o piccola che fosse, gli avrebbe fatto una guerra senza quartiere, nel Palazzo e nelle piazze. La maggioranza giallo-rossa avrebbe subito un logoramento quotidiano che avrebbe provocato divisioni e spaccature al suo interno, tra i partiti che la componevano e all’interno degli stessi partiti. L’offensiva di Salvini e Meloni contro qualsiasi decisione in merito ai vaccini sarebbe stata violenta, figuriamoci sul Green Pass, altro che quella che abbiamo visto con Draghi a palazzo Chigi. Ci sarebbero state manifestazioni continue, al grido di “libertà libertà”, a cui avrebbero partecipato migliaia di persone e non certo quei pochi che abbiamo visto nelle ultime settimane. Anche perché i partiti rimasti fuori dal governo non avrebbero potuto partecipare alle decisioni sul Piano nazionale di rinascita e resilienza, che detto in parole povere significa soldi, soldi e soldi da destinare di qua e di là, grandi e piccole opere pubbliche che poi si traducono in consenso politico ed elettorale. E questo “particolare” avrebbe incattivito ancor di più l’opposizione, che avrebbe fatto di tutto e di più per rendere impossibile la vita del governo. Ecco, questo sarebbe successo se Conte non fosse caduto e Mario Draghi non avesse preso il suo posto.

    Invece è successo e sta succedendo che la destra italiana è entrata in crisi. Divisa tra chi prende posizioni ragionevoli come Silvio Berlusconi (chi l’avrebbe mai detto…), Matteo Salvini che non sa più che fare, costretto a stare con un piede in due staffe, dovendo sacrificare per quanto gli è possibile (poco) il suo istinto violento e barricadero sull’altare della responsabilità di governo (altrimenti i suoi ministri e governatori non lo seguirebbero più) e Giorgia Meloni che invece è libera di dire fare quel che le pare, lucrando consensi dall’opposizione.
    Se e quanto questa crisi sia profonda e quanto durerà, al momento è difficile dirlo. Tuttavia, è evidente che quella “Invincibile Armada” è diventata vincibile, malgrado da anni tutti i sondaggi segnalassero le sue magnifiche sorti e progressive. Significa che l’Italia è improvvisamente diventata di sinistra? Che alle future elezioni politiche il fronte progressista (al momento piuttosto nebuloso) vincerà e poi governerà in santa pace? Che Salvini sarà costretto a dimettersi da leader, lasciando il posto a qualche leghista dal “volto umano”? E che Meloni tornerà a guidare un partito ridimensionato in quantità e qualità, occupando quel posto che per molti anni fu del Msi di Giorgio Almirante?

    Non sarà esattamente così, e comunque è troppo presto per fare previsioni a medio termine. Però, rispetto a poche settimane fa non c’è dubbio che il panorama sia cambiato: adesso le speranze del centrosinistra di poter battere la destra sono meno teoriche e velleitarie di prima, adesso la sua partita, per quanto dura, è tutta da giocare. Certo, dovrà essere capace di non fare fesserie, ossia di non disperdersi in mille rivoli, di non inseguire le aspirazioni di piccoli leader in cerca di un posticino al sole (Renzi e Calenda, per esempio). Dovrà insomma costruire un progetto politico e su questo chiamare a raccolta gli interessati. Un compito che spetta innanzitutto al Partito democratico, visto che i suoi potenziali alleati al momento non sembrano in grado di assumere iniziative (vedi i Cinquestelle allo sbando). Dopo di che, chi ci starà, ci starà.

    Ma se tutto questo è vero, o almeno verosimile, allora bisogna dare atto a Mario Draghi non solo di aver vaccinato quasi tutti gli italiani e di aver messo il Paese sul binario della ripresa economica, ossia i due compiti che gli aveva affidato Mattarella. Ma anche di aver fatto un miracolo politico, forse a sua insaputa.🤔
    Spirit smettila di fare il disfattista da strapazzo ... rivedi tutti i passi della vicenda e se hai un minimo di raziocinio rimasto (del che dubito fortemente) prova a capire come l'avvento di Mario Draghi sia stata una fortuna che non meriteremmo con le teste quadre come la tua e dei vari non-vax dell'ultima ora che si stanno vaccìnando a tutto gas in extremis ... quando se avessero fatto il loro dovere a tempo debito la nostra situazione sarebbe meno critica e con tanti morti sulla coscienza a carico in meno, quella mancanza di senso civico di cui sono stati privi per più di un anno.
    Ora dove sono finiti i cortei no-vax che tu vagheggiavi ... ora tutto tace ... ma la vergogna che essi rappresentano per gli italiani rimarrà per sempre!🤔
    Certamente il barcone dell'Italia sta ancora viaggiando in acque tempestose ... ma ti assicuro che se non fossero successi quei fortunati eventi la barca che stava viaggiando verso il più profondo dell'abisso ... non si
    sarebbe salvata neanche con l'aiuto dello Spirit Santo!🤣🤣🤣
    Ultima modifica di gillian; 14-01-2022 alle 23:51

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •