Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: sistemi di filtraggio da attaccare al rubinetto

  1. #1
    Opinionista L'avatar di Breakthru
    Data Registrazione
    30/04/19
    Messaggi
    2,568

    sistemi di filtraggio da attaccare al rubinetto

    Qualcuno li ha provati?

    Devo comprare i filtri per la caraffa filtrante e sono tentata di dirottare la spesa su quei dispositivi che si attaccano al rubinetto

    Ma mi domando se l'acqua non scorra troppo velocemente per essere filtrata, nella caraffa scende piano

  2. #2
    Citazione Originariamente Scritto da Breakthru Visualizza Messaggio

    Devo comprare i filtri per la caraffa filtrante e sono tentata di dirottare la spesa su quei dispositivi che si attaccano al rubinetto
    Sei sicura che "filtrare" l'acqua del rubinetto sia necessario? La potabilità é garantita (e non é il filtro che la migliora batteriologicamente, anzi), l'eventuale "sapore" di cloro lo puoi eliminare lasciando semplicemente la brocca all'aria (o in frigo) una mezzoretta (é estremamente volatile). Se temi eventuali residui solidi, un filtrino "nebulizzatore" sul rubinetto (praticamente, una griglietta ed un ugello) basta e avanza. Con questa premessa, é evidente che non ho esperienza diretta in materia.

  3. #3
    Opinionista L'avatar di Breakthru
    Data Registrazione
    30/04/19
    Messaggi
    2,568
    Citazione Originariamente Scritto da restodelcarlino Visualizza Messaggio
    Sei sicura che "filtrare" l'acqua del rubinetto sia necessario? La potabilità é garantita (e non é il filtro che la migliora batteriologicamente, anzi), l'eventuale "sapore" di cloro lo puoi eliminare lasciando semplicemente la brocca all'aria (o in frigo) una mezzoretta (é estremamente volatile). Se temi eventuali residui solidi, un filtrino "nebulizzatore" sul rubinetto (praticamente, una griglietta ed un ugello) basta e avanza. Con questa premessa, é evidente che non ho esperienza diretta in materia.
    Mi fido dell'acqua del sindaco da sempre, ma non c'è dubbio che il sapore dell'acqua filtrata è migliore, immediatamente, poi alla terza settimana scema

    C'è inoltre questo meccanismo mentale che funziona e a cui non voglio rinunciare:
    "Famiglia! C'è il filtro per l'acqua, evitiamo di comprare le bottiglie"
    che poi comprare l'acqua in bottiglia, discorso ecologico a parte, è faticoso, carica le bottiglie sul carrello, caricale in macchina, scaricale dalla macchina, portale su a casa
    Ultima modifica di Breakthru; 03-02-2022 alle 10:54

  4. #4
    Opinionista L'avatar di LadyHawke
    Data Registrazione
    29/04/19
    Messaggi
    5,874
    Non sono esperta t'invito a dare un'occhiata al link potrebbe esserti utile:

    https://www.altroconsumo.it/alimenta...sta-depuratori

    Sembra che il sistema della caraffa sia un buon metodo, sui sistemi montati sotto o sul rubinetto io mi preoccuperei più che altro dei filtri da cambiare ogni quanto? Per non rischiare danni alla salute e il relativo costo.

    Personalmente preferisco comprare l'acqua da tavola, acqua effervescente naturale povera di sodio per me e figli, marito preferisce una specifica marca di naturale che risulta leggera, non è uguale a quella di rubinetto per quanto nella mia zona buona anche da bere, e non è uguale neanche ad acqua filtrata con il sistema che ha un'amica con filtro sotto al rubinetto, ma di più no so.
    Marito non riesce a bere quella filtrata, provata dall'amica la differenza con quella di sorgente a 1950m secondo lui c'è.
    Per me invece la naturale, per quella che mi serve va bene anche direttamente dal rubinetto di casa, se fosse solo per me neanche la comprerei e mi dà più affidabilità a livello batterico rispetto a filtri applicati a rubinetto.
    La vita è veramente molto semplice, ma noi insistiamo nel renderla complicata.
    Confucio

  5. #5
    Opinionista L'avatar di LadyHawke
    Data Registrazione
    29/04/19
    Messaggi
    5,874
    C'è da considerare anche dove si vive, io non vivo in un una palazzina di più piani, quindi viene direttamente dall'acquedotto, mio figlio pur vivendo nello stesso comune e acquedotto col sistema dell'autoclave ha un'acqua diversa molto più clorata.
    Nell'appartamento al mare ad esempio l'acqua più dura e calcarea e col sistema dell'autoclave altrimenti non c'è pressione, l'acqua è molto clorata è imbevibile, almeno io non riesco a berla e la compro in bottiglia.
    La vita è veramente molto semplice, ma noi insistiamo nel renderla complicata.
    Confucio

  6. #6
    Opinionista L'avatar di Breakthru
    Data Registrazione
    30/04/19
    Messaggi
    2,568
    Citazione Originariamente Scritto da LadyHawke Visualizza Messaggio
    Non sono esperta t'invito a dare un'occhiata al link potrebbe esserti utile:

    https://www.altroconsumo.it/alimenta...sta-depuratori

    Sembra che il sistema della caraffa sia un buon metodo, sui sistemi montati sotto o sul rubinetto io mi preoccuperei più che altro dei filtri da cambiare ogni quanto? Per non rischiare danni alla salute e il relativo costo.

    Personalmente preferisco comprare l'acqua da tavola, acqua effervescente naturale povera di sodio per me e figli, marito preferisce una specifica marca di naturale che risulta leggera, non è uguale a quella di rubinetto per quanto nella mia zona buona anche da bere, e non è uguale neanche ad acqua filtrata con il sistema che ha un'amica con filtro sotto al rubinetto, ma di più no so.
    Marito non riesce a bere quella filtrata, provata dall'amica la differenza con quella di sorgente a 1950m secondo lui c'è.
    Per me invece la naturale, per quella che mi serve va bene anche direttamente dal rubinetto di casa, se fosse solo per me neanche la comprerei e mi dà più affidabilità a livello batterico rispetto a filtri applicati a rubinetto.
    Per quello che riguarda i sistemi sotto il lavello, a parte il costo dei filtri e l'eventuale contaminazione degli stessi, mi preoccupa il ristagno, è vero che l'acqua ristagna anche nei tubi, ma, chissà perché in una vasca mi sembra peggio che in un tubo

    Io pensavo ad alcuni piccoli apparecchi che si applicano al rubinetto, non so se si possono dire le marche, una è una famosissima ditta tedesca, quella di cui ho la caraffa, l'altra una ditta italiana.

    L'apparecchio tedesco ha un contatore di litri, quindi puoi verificare immediatamente quando è ora di cambiare la cartuccia, il secondo ha un codice QR sulla cartuccia che devi attivare all'installazione ti conta più o meno i mesi da quando lo hai applicato

  7. #7
    Opinionista L'avatar di LadyHawke
    Data Registrazione
    29/04/19
    Messaggi
    5,874
    Non sono un tecnico non saprei dirti cosa è meglio.
    Le vasche dell'acquedotto mi sembrano più affidabili, che ce lo mettono a fare il cloro altrimenti? E poi l'acqua dell'acquedotto subisce controllo periodico con pubblicazione dei dati.
    L'apparecchio casalingo non lo so, comunque se si ritiene migliore al proprio caso si fa come si ritiene meglio al proprio caso.

    Come il filtro dell'acqua della macchina del caffè espresso...ogni due mesi si cambia filtro, ma non so mica che qualità dell'acqua ho per il caffè nell'arco dei due mesi.
    La vita è veramente molto semplice, ma noi insistiamo nel renderla complicata.
    Confucio

  8. #8
    Dovresti controllare la qualità dell'acqua nella tua particolare area, ci dovrebbero essere siti per questo. E costruisci su queste informazioni.

  9. #9
    Io la faccio decantare in una caraffa in frigo oppure fuori , il cloro scompare e se ci sono impurità rimangono nel fondo . Per il rimanente ho piena fiducia nel sindaco e so che viene controllata più volte al giorno, molto meglio che l'acqua imbottigliata , ci aggiungo una bustina di frizzantina o idrolitina se la voglio gassata

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •