Pagina 1 di 90 1 2 3 4 5 11 51 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 1337

Discussione: Questo è l'Inizio della Fine

  1. #1
    Opinionista L'avatar di Holubice
    Data Registrazione
    30/06/23
    Messaggi
    152

    Questo è l'Inizio della Fine

    Allora, riassumiamo...

    Dal fallimento della Banca d'Affari Leman Brothers, l'economia è entrato in un periodo di recessione che ha fatto scivolare ampie fette della società in una semi povertà. O in una povertà vera e propria. Tutta la manifattura si è spostata, dalle fabbriche occidentali, a quelle dell'Estremo Oriente, dove un operaio (schiavizzato) può arrivare a costare (anche) 15 volte meno che qua. Per contrastare questa concorrenza, l'Occidente ha risposto spingendo al massimo sull'innovazione e (soprattutto) sull'automazione.



    Chi ha i capelli bianchi, vi spiegherà che, per fare lo stesso maglione, per fare la stessa piastrella, per fare un qualsiasi prodotto, lo stesso tipo di fabbrica, ora come ora, usa un operaio che controlla, poniamo, 15 telai completamente automatizzati: prima, invece, ogni telaio aveva il suo operaio. Gli altri 14 operaio, per forza di cose, sono scomparsi. E non ritorneranno. Ecco spiegata la (non trascurabile) crescita economica, che non si accompagna mai ad un'altrettanto grande diminuzione della disoccupazione. Un meccanismo che io non esito a chiamare 'infernale e diabolico'.



    Gli appelli che gli scienziati, per lo meno quelli non foraggiati e corrotti di nascosto dalle industrie degli idrocarburi, fin da quando ero bambino, hanno cercato di avvertirci circa i rischi dei cambiamenti climatici provocato dal rischio nell'atmosfera milioni di tonnellate di CO2. E, come un bambino che rimane chiuso per sbaglio in una auto, sotto il sole, e con i finestrini chiusi, ora il disastro è stato fatto: i finestrini li abbiamo chiusi, sprangati, sigillati: anche se smettessimo di scaldare le nostre case, se smettessimo di andare in giro con le automobili, se anche smettessimo pure di respirare tutti quanti, non ci sarebbe più nulla da fare: come accade nelle auto di quel povero bambino, la temperatura dell'abitacolo (ovvero della nostra atmosfera) salirà inesorabilmente, anno su anno. Anzi, mese su mese. Facendoci fare la fine del tacchino nel forno.



    Il Mare Mediterraneo ha (vado a memoria) un grado e mezzo in più del normale. La stessa cosa è avvenuta negli oceani. Questo significa che quell'enorme massa di acqua ha accumulato una incredibile quantità di energia: come quando mettete una pentola di acqua fredda sul vostro fornello, per un tempo piuttosto lungo la fiamma non riscalda la vostra cucina: non lo fa fino a che l'acqua nella pentola diventa calda ma, quando questa ha finito di immagazzinare energia, ecco che la vostra cucina si scalda subito attraverso la fiamma del fornello: ecco, noi abbiamo passato questo step: e ce ne stiamo accorgendo dalle temperature delle nostre città che, letteralmente, stagione dopo stagione, mese dopo mese, sono impazzite, e battono inesorabilmente il record stabilito pochi giorni prima.



    Ho letto da qualche parte che questa enorme energia rilasciata dagli oceani ha finito per modificare il funzionamento delle correnti d'aria nella Stratosfera, ovvero a quelle altezze in cui i venti soffiano (vado a memoria...) a 300 o a 400 chilometri orari. E'questo cambiamento che ha provocato la discesa di un ciclone polare che ha piazzato il suo punto più freddo sopra lo Stato del Wyoming (U.S.A.) provocando temperature del -57 gradi centigradi, e centinaia di morti assiderati. La stessa cosa, in queste ore, sta accadendo nelle vallate dell'Afganistan. In altre parole, il Polo Nord, non sta più al posto suo, e le sue masse d'aria oscillano, come un enorme pendolo impazzito, andando ogni volta a colpire una zona (un tempo) temperata. E questo, ha anche delle gravissime conseguenze a lungo termine: in quelle zone sono sono state coltivate tutte patate, perché nessuno si aspettava uno scherzo del genere: tradotto, se questo pendolo oscillerà molte volte, durante tutto l'inverno, finirà per bruciare (con le sue gelate) quasi tutte le nostre coltivazioni. Coltivazioni, già molto ridotte, a causa della siccità. Anche questa siccità, un evento mai visto a memoria (di tutti) gli uomini che hanno abitato quei posti.



    Sono comparse delle malattie, vari forme di Aviaria, febbre dei Suini, ma intendo soprattutto il Covid, che è riuscita ad attapparci tutti dentro casa, obbligando le cosiddette Società Avanzate a comportarsi, né più, né meno, grosso modo con le stesse contromisure della Firenze del 1348 (all'epoca della Morte Nera). Lungi dall'essere sconffitto, il Covid sta ancora bloccando il gigante Cina, il quale gigante, vista la sua enorme popolazione, farà quasi sicuramente da incubatore a nuove varianti che renderanno inefficaci i vaccini fin qui utilizzati. Se cercate su internet, scoprirete che sono comparse delle nuove varietà di zanzare in Indonesia e in Cambogia che sono assolutamente immuni e inattaccabili ai pesticidi...


    (fonte: https://phys.org/news/2022-12-mosqui...s-vietnam.html)

    ... e vi sono delle malattie (un tempo solo) tropicali, tipo il Dengue, e diverse altre, di cui nessuna casa farmaceutica ha prodotto dei vaccini, perché colpivano esclusivamente Paesi poveri, ovvero gente che non avrebbe mai pagato le spese della ricerca e della produzione dei farmaci. Le larve di queste zanzare resistono mesi e mesi, e sicuramente ne arriveranno un paio (dentro le navi container) nei nostri porti. Porti che, ora, hanno temperature, se non proprio tropicali, quanto meno sufficienti per veicolare quei patogeni. Inoltre, stanno scappando fuori degli animaletti chiamati "Amebe Mangia Cervello", ovvero degli esserini che vivono in certe acque, acque che, se le bevi, o se ci nuoti attraverso...


    (fonte: https://tg24.sky.it/scienze/ameba-mangia-cervello)

    ... ti fanno fare la fine della mela bacata, il cui interno viene divorato dal verme. Se il Covid, fin qui, in qualche modo ti ha strozzato, questa altra malattia è oggettivamente mille volte più atroce.



    Non era ancora finito il purgatorio del Covid, che ci siamo risvegliato nell'incubo del conflitto termonucleare, con la Russia da una parte, e l'Occidente dall'altro. Che poi il problema non è circoscritto lì, se osserviamo meglio, la Russia si è di fatto alleata alla Cina (sono varie volte che fanno esercitazioni militari insieme, fanno decollare una squadriglia di bombardieri atomici a fare il periplo del Giappone, nel mentre il Presidente degli U.S.A. è in visita di Stato, e tanto, tanto altro...) e alla Cina e alla Russia, sino sono di fatto unite la Corea del Nord, l'Iran religioso che è ora in grado di fabbricare armamenti avanzati, tanto da fornirli ai Russi, il Venezuela di Maduro e altri ancora.



    La Cina, in alcuni punti spalleggiata dalla Russia, si sta facendo largo nella catena di approvigionamenti di materie prime che, fino a qui, sono sempre stato il predominio dell'Occidente: intendo i conflitti nell'Nord Africa, per assicurarsi le miniere di uranio, di zinco, di cobalto, stessa cosa sta accadendo con l'assistenza della Cina e della Russia al Venezuela di Maduro, alla stessa Cuba, ovvero un mettere un dito in un occhio nel cosiddetto 'Giardino di Casa' degli Stati Uniti, l'intero continente Americano, del Nord, del Centro e del Sud in cui, non si sa in base a quale diritto divino, gli U.S.A. hanno sempre preteso che nessuno ci mettesse il becco. I conflitti di questi giorni si comprendono anche alla luce di queste mosse.



    La Cina ha deciso, ormai è evidente da come si comporta, che è tempo di chiudere la partita lasciata in sospeso alla fine della Lunga Marcia, quando le truppe filo capitaliste di Chiang Kai-shek, ormai sconfitte, si rifugiarono tutte nell'isola di Taiwan e, grazie all'intervento della Marina Statunitense, non vennero trucidati tutti. La cosa, sostanzialmente è rimasta congelata da allora. Uno la può pensare come vuole, ma pensate se, a metà dell'Ottocento, le truppe Sudiste sconfitte del Generale Lee si fossero tutte ritirate, poniamo, tutte in Florida e l'Esercito Popolare Cinese fosse intervenuto, catapultando milioni di soldati cinesi a Miami, mettendosi in mezzo, impedendo alle truppe di Lincoln di sistemare la faccenda con i suoi avversari. Il livore dei Cinesi lo si comprende solo mettendosi nei loro panni, ad esempio, facendo l'esempio (solo apparentemente) assurdo che ho fatto qui sopra. Un centinaio di cacciabombardieri cinesi che puntano, una settimana sì, e l'altra pure, dritti, diritti, verso Taiwan, e poi virano all'ultimo minuto, prima di entrare nelle acque territoriali di Taiwan, è un comportamento che, alla lunga, anzi, alla breve, combinerà dei guai. Guai voluti e studiati a tavolino.



    Tantissimi vulcani della cintura del fuoco, intendo quel cerchio immaginario che parte dalla Nuova Zelanda e, attraverso le isole dell'Oceania, le Filippine, il Giappone, la Kamtchtka russa, l'Alaska, la California, Messico e il Centro America, e poi tutta a costa dell'America del Sud, tutti insieme fanno i bordi della più grande (e potenzialmente distruttiva) placca tettonica terrestre. Ebbene, c'è un insolito risvegliarsi di tantissimi vulcani: l'esplosione del vulcano di Tonga, di qualche mese fa, se non fosse avvenuto nelle profondità dell'Oceano Pacifico, bensì sulla terraferma, avrebbe immesso nell'atmosfera così tanta polvere e detriti, da provocare un'abbassamento delle temperature, e delle carestie, ben peggiori di quelle accadute (per un evento simile) nell'Europa e nel Nord America di metà Ottocento...


    (fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/Anno_senza_estate)

    ... ci sono tre vulcani tornati attivi nella Kamtchatka (di cui uno gigantesco), un paio nelle Filippine, del vulcano sottomarino di Tonga abbiamo già parlato, e lì, inoltre, è appena affiorata dall'oceano una piccola isoletta dal nulla (un'isoletta con il vizio del fumo...) ...


    (fonte: https://www.ansa.it/canale_scienza_t...dd175345e.html)

    ... so che il sottosuolo (e mi pare anche i vulcani) dell'Alaska sono in subbuglio, si sono riaccesi un paio di vulcani nell'America Centrale, ed altri tre (vado a memoria) si sono rimessi in moto lungo la Cordigliera delle Ande). Nella zona del Perù e del Cile ci sono continui terremoti. Molto più frequenti del solito.

    La Magnetosfera della Terra, ovvero l'enorme campo magnetico provocato dal movimento (moto convettivo) della lava nelle viscere del nostro Pianeta si sta modificando. E questo cambiamento ha conseguenze (potenzialmente) letali: il Polo Nord Magnetico, quel punto a cui indicano tutte le nostre bussole, si sta spostando: non è mai stato fermo, si è sempre spostato di qualche chilometro...


    (fonte: https://www.wired.it/scienza/energia...mente-siberia/)

    ... ma ora si sta spostando (vado a memoria...) di 60/70 chilometri ogni anno. Forse voi sapete che ci sono degli animali che riescono a deporre le proprie uova, a distanza anche di tanti anni, nella stessa spiaggia, o nello stesso torrente, in cui sono nate, dopo aver vissuto tutta la loro vita a miglia di chilometri di distanza. Badate bene: la stessa spiaggia, non lo stesso arcipelago. Gli scienziati hanno finalmente capito il meccanismo che ci sta dietro: nell'occhio di questi animali ci sono delle sostanze che sono sensibili al magnetismo, e gli fa da bussola: in altre parole, il Padreterno ha piazzato un sensibilissimo e efficacissimo sistema GPS anche nell'ultima delle nostre tartarughe, e nell'ultimo dei nostri salmoni. E' così. Punto. Ora, con lo spostarsi del Polo Nord Magnetico, sempre più specie finisco per sbagliare il loro percorso migratorio...


    (fonte: https://www.rollingstone.it/pop-life...smania/532372/)

    ... ad esempio, in due occasioni, 450 Balene Pilota si sono spiaggiate, e sono morte, in Tasmania, e nella zona vicino all'Australia. Ho letto dello stesso fenomeno anche per altre specie animali. E questo fenomeno non ha delle implicazioni solo per queste povere bestie ma, in prospettiva, una bruttissima prospettiva, può cancellare qualsiasi forma di vita sulla terra, perché dalla posizione del Polo Nord Magnetico dipende anche il funzionamento (e l'efficacia) delle Fasce di Van Hallen, e la cosiddetta Magnetosfera...


    (fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/Magnetosfera)

    ... ovvero quella specie di 'scudo' magnetico, prodotto dal movimento del materiale incandescente all'interno della Terra, che ci protegge dalla particelle emesse dal Vento Solare: se questo scudo non ci fosse, probabilmente non ci sarebbe l'atmosfera terrestre, per lo meno non come la conosciamo, e tutti i corsi d'acqua si prosciugherebbero. Si da il caso che, come potete vedere dalle immagini, questa magnetosfera è più forte all'equatore, e divine meno spessa (e resistente) ai Poli: è per questo motivo che, vicino al Polo Nord e vicino al Polo Sud, alcune volte, queste particelle riescono a colpirci 'di striscio', provocando le famose ...


    (fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/Aurora_polare)

    ... aurore boreali. Che sono bellissime, ma se questo salvifico Polo Nord Magnetico finisse per piazzarsi, poniamo, sull'Equatore, ecco verremmo colpiti dal Vento Solare con uno scudo che, non è più d'acciaio, ma di carta.


    Bene, forse mi sono scordato qualcosa. Ma penso che per il momento possa bastare. Lo so che questi discorsi sono molto antipatici, e molto spaventosi. Ma io, in cuor mio, sento il dovere di farveli. E a chi mi voglia rimproverare il mio comportamento, quasi io fossi una specie di monaco invasato dell'Anno Mille, che vaneggia di Fine del Mondo, gli ricordo le parole del diavolo, nel libro "Il Maestro e Margherita", quando il demonio in persona, con i suoi aiutanti, si aggirava in un parco di Mosca, e due professori dell'Istituto dell'Ateismo discutevano tra loro sulla NON esistenza di Dio. Il diavolo stesso, ad un certo punto, ebbe ad obbiettare con loro che...

    "Questi sono dei fatti. E a questo Mondo non c'è niente di più ostinato di un fatto"



    Questo è quanto.

  2. #2
    Opinionista L'avatar di Holubice
    Data Registrazione
    30/06/23
    Messaggi
    152
    Per favore, non rispondete subito di getto a questa discussione. Aspettate 24 ore.

    Poi, dite che cosa ne pensate...



  3. #3
    Interessantissima raccolta di fatti, molto ben presentata !

    e, con l'occasione, Benvenuto ! (non avendolo potuto fare nella sezione dedicata)

    Immagino che a questa premessa eccezionalmente ben documentata e articolata, seguiranno il tuo commento e le tue conclusioni.
    Ultima modifica di restodelcarlino; 03-07-2023 alle 12:44

  4. #4
    Opinionista L'avatar di Vega
    Data Registrazione
    04/05/05
    Messaggi
    14,525
    Ma perché questa discussione, con questi argomenti, in religione?

    Cosa dovrebbe cambiare fra 24 ore?
    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

  5. #5
    Citazione Originariamente Scritto da Vega Visualizza Messaggio
    1) Ma perché questa discussione, con questi argomenti, in religione?

    2)Cosa dovrebbe cambiare fra 24 ore?
    1) Non fare la pignola: é nuovo e non si é ancora ben ambientato. Dagli tempo
    2) Ci sarà il seguito, con commento e conclusioni

  6. #6
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    60,019
    Si, è nuovo e non sa che ne abbiamo già discusso molte volte e in varie sezioni del Forum. I dati e i numeri che ha postato sono difficilmente contestabili. Lo ha messo qua forse perché oltre agli scienziati, agli studiosi, agli esperti, ai giovani del movimento e all'ONU, anche il Santo Padre richiama costantemente l'attenzione sulla salvaguardia dell'ambiente. Questo modello di "sviluppo" non è più sostenibile.
    amate i vostri nemici

  7. #7
    Opinionista L'avatar di Holubice
    Data Registrazione
    30/06/23
    Messaggi
    152
    Citazione Originariamente Scritto da Vega Visualizza Messaggio
    Ma perché questa discussione, con questi argomenti, in religione?

    Già... Dove voglio andare a parare...?

    Io lo proverei a chiedere a @conogelato. Vediamo se ci arriva...


    :-\


    P. S.
    Hops. Mi ha bruciato sul tempo. Ho visto solo ora il suo messaggio. Comunque no, non è quello il motivo per cui ho messo questo lunghissimio pistolotto su "religione".

  8. #8
    Opinionista L'avatar di Vega
    Data Registrazione
    04/05/05
    Messaggi
    14,525
    on è quello il motivo per cui ho messo questo lunghissimio pistolotto su "religione".
    Stanno arrivando i quattro cavalieri dell'apocalisse?
    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

  9. #9
    Opinionista L'avatar di Holubice
    Data Registrazione
    30/06/23
    Messaggi
    152
    Ad un certo punto, caro @Nordistico, Gerusalemme dovrà essere circondata e distrutta dai suoi nemici. Io non ho una particolare avversione contro gli Ebrei. Ormai, mi limito ad osservare quello che accade, e se accade come, da qualche parte, sta scritto che deve accadere. Non entro nel merito. Non cerco più di capire che cosa sia giusto e che cosa sia sbagliato. Perché ho finalmente capito che non ho i mezzi per poterlo fare senza sbagliare. E perché ho finalmente capito che ci sarà qualcuno a farlo a mio posto, molto meglio di me. Ed in un solo giorno.

    Tensione in Medio Oriente, attacco di Israele a Jenin: bombe su edificio, decine tra morti e dispersi



    "... Non si attenua la tensione in Medio Oriente, dove nelle scorse ore Israele ha annunciato e realizzato una "operazione su vasta scala" contro la città occupata di Jenin, in Cisgiordania. Secondo fonti palestinesi, in attesa di conferme, le bombe avrebbero colpito un edificio, provocando la morte di almeno 3 persone e il ferimento di 13. Decine i dispersi rimasti intrappolati sotto le macerie. In un primo commento al-Fatah accusa Israele di aver lanciato un "attacco barbaro" che comunque "non ci dissuaderà dal continuare a difendere il nostro popolo fino alla libertà e alla indipendenza". Il ministro della Difesa israeliano, Yoav Gallant, ha scritto su Twitter che "le forze israeliane operano nelle ultime ore con uno sforzo concentrato contro focolai di terrorismo a Jenin ..." (CONTINUA NEL LINK SOPRA)



    1) Dal mio Testo Sacro di Riferimento:
    Spoiler: (Evidenzia questo box per leggere il testo nascosto.)


    L'assedio
    [20]Ma quando vedrete Gerusalemme circondata da eserciti, sappiate allora che la sua devastazione è vicina. [21]Allora coloro che si trovano nella Giudea fuggano ai monti, coloro che sono dentro la città se ne allontanino, e quelli in campagna non tornino in città; [22]saranno infatti giorni di vendetta, perché tutto ciò che è stato scritto si compia.





    Il post originale era qui:

  10. #10
    Opinionista L'avatar di Holubice
    Data Registrazione
    30/06/23
    Messaggi
    152
    Per capire dove voglio andare a parare, bisogna dare una occhiata qui. Purtroppo, non ho molto tempo per le spiegazioni. E' qualcosa che viene da molto lontano. E che spero arrivi molto lontano. Ah, una volta inserito un post, poi non si può più modificarlo? Neanche a distanza di pochi minuti da quando lo hai scritto?



  11. #11
    Opinionista L'avatar di Vega
    Data Registrazione
    04/05/05
    Messaggi
    14,525
    Le 24 ore sono passate.
    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

  12. #12
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    60,019
    In attesa che quel Giorno arrivi, nostro dovere è vivere e adoperarsi per un mondo più bello, più buono e più giusto. Poi, come ha detto il nuovo amico, nessuno è in grado di dire quando. Perfino Gesù Cristo afferma chiaramente che è conosciuto solo dal Padre.

    "Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno. Quanto a quel giorno e a quell'ora, però, nessuno lo sa, neanche gli angeli del cielo e neppure il Figlio, ma solo il Padre."
    (Matteo 24)
    amate i vostri nemici

  13. #13
    Opinionista L'avatar di Holubice
    Data Registrazione
    30/06/23
    Messaggi
    152
    Il Sole sta aumentando i suoi brufoli, ed alcuni stanno scoppiando, con molto trambusto.

    Il sole ha appena scatenato un'enorme eruzione solare, provocando il blackout radio negli Stati Uniti



    "... Il Sole è esploso di recente in un bagliore che ha causato un breve ma intenso blackout radio negli Stati Uniti occidentali e nell'Oceano Pacifico mentre sferzava l'atmosfera superiore della Terra. Il 2 luglio 2023, alle 19:14 Eastern Standard Time , una regione attiva di macchie solari chiamata AR 3354 ha scatenato un brillamento solare di classe X, la categoria più potente di cui è capace il nostro Sole (...) Nel 1859, un'espulsione di massa coronale produsse una tempesta solare chiamata Carrington Event che provocò un catastrofico fallimento dei sistemi telegrafici. Da allora non abbiamo ancora registrato qualcosa di così potente, ma è una possibilità concreta che potrebbe, dicono gli esperti, cambiare il mondo ..." (CONTINUA NEL LINK SOPRA)




    Il post originale era qui:

  14. #14
    Opinionista L'avatar di Holubice
    Data Registrazione
    30/06/23
    Messaggi
    152
    Il Sole sta aumentando i suoi brufoli, ed alcuni stanno scoppiando, con molto trambusto.

    Il sole ha appena scatenato un'enorme eruzione solare, provocando il blackout radio negli Stati Uniti



    "... Il Sole è esploso di recente in un bagliore che ha causato un breve ma intenso blackout radio negli Stati Uniti occidentali e nell'Oceano Pacifico mentre sferzava l'atmosfera superiore della Terra. Il 2 luglio 2023, alle 19:14 Eastern Standard Time , una regione attiva di macchie solari chiamata AR 3354 ha scatenato un brillamento solare di classe X, la categoria più potente di cui è capace il nostro Sole (...) Nel 1859, un'espulsione di massa coronale produsse una tempesta solare chiamata Carrington Event che provocò un catastrofico fallimento dei sistemi telegrafici. Da allora non abbiamo ancora registrato qualcosa di così potente, ma è una possibilità concreta che potrebbe, dicono gli esperti, cambiare il mondo ..." (CONTINUA NEL LINK SOPRA)




    Il post originale era qui:

  15. #15
    Opinionista L'avatar di Holubice
    Data Registrazione
    30/06/23
    Messaggi
    152
    Citazione Originariamente Scritto da conogelato Visualizza Messaggio
    In attesa che quel Giorno arrivi, nostro dovere è vivere e adoperarsi per un mondo più bello, più buono e più giusto. Poi, come ha detto il nuovo amico, nessuno è in grado di dire quando. Perfino Gesù Cristo afferma chiaramente che è conosciuto solo dal Padre.

    "Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno. Quanto a quel giorno e a quell'ora, però, nessuno lo sa, neanche gli angeli del cielo e neppure il Figlio, ma solo il Padre."
    (Matteo 24)
    Per il mondo, per questo Mondo, ormai non c'è più molto da fare. E poi siamo diventati più di 8 miliardi. Ragiona, saremmo destinati a scannarci, gli uni con gli altri, per le poche risorse disponibili. I miei amici/nemici atei mi hanno sempre rinfacciato la stupidità del comandamento "andate e moltiplicatevi", che ci avrebbe inesorabilmente condannati a carestie e guerre. Ma dimenticandosi che, da qualche parte, c'è pure scritto che, ad un certo momento, la giostra sarebbe stata fermata, e la saracinesca tirata giù.

    È vero, nessuno sa il giorno preciso. Ma quelle descrizioni spaventose il Figlio del Falegname ce le ha date perché noi le potessimo usare. Altrimenti, si sarebbe tenuto tutto per sé.



    Intendo quanto descritto in questi due capitoli:

    https://ora-et-labora.net/bibbia/mat...ondo_matteo_24

    https://ora-et-labora.net/bibbia/mat...ondo_matteo_25

    Il mio discorso è un po' come quegli indovinelli sulla Settimana Enigmistica:



    Trova le differenze.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BBAttivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG]Attivato
  • Il codice [VIDEO]Attivato
  • Il codice HTML � Disattivato