Pagina 1 di 11 1 2 3 4 5 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 155

Discussione: Scarpe rosse

  1. #1
    Opinionista L'avatar di follemente
    Data Registrazione
    22/12/09
    Località
    Al mare
    Messaggi
    10,857

    Scarpe rosse

    Se fin da piccoli ci insegnassero che le persone non sono una nostra proprietà,
    che non possiamo accampare diritti e pretese nei loro confronti anche se condividono il nostro letto e sono entrate nel nostro cuore,
    che i sentimenti si trasformano,
    che i rapporti cambiano,
    che tutte e tutti siamo liberi di stare o allontanarci,
    di amarci e lasciarci,
    di decidere quando è il momento e quando non lo è più,
    ecco, se ci insegnassero tutte queste cose non riusciremmo lo stesso a modificare la natura umana e i suoi deprecabili egoismi malvagi, ma forse le donne si sentirebbero un po' più sicure, e anche quelle più sfortunate avrebbero una possibilità in più di restare vive.

    Livio Cerneca

  2. #2
    Opinionista
    Data Registrazione
    30/04/19
    Messaggi
    1,569
    Condivido ! E' inammissibile la violenza contro le donne.

    Detesto la violenza. Ammetto soltanto quella per difesa personale e quella tra uomini in caso di guerra.

    Ultima modifica di doxa; 19-11-2023 alle 10:32

  3. #3
    Opinionista L'avatar di LadyHawke
    Data Registrazione
    29/04/19
    Messaggi
    7,223
    Citazione Originariamente Scritto da follemente Visualizza Messaggio
    Se fin da piccoli ci insegnassero che le persone non sono una nostra proprietà,
    che non possiamo accampare diritti e pretese nei loro confronti anche se condividono il nostro letto e sono entrate nel nostro cuore,
    che i sentimenti si trasformano,
    che i rapporti cambiano,
    che tutte e tutti siamo liberi di stare o allontanarci,
    di amarci e lasciarci,
    di decidere quando è il momento e quando non lo è più,
    ecco, se ci insegnassero tutte queste cose non riusciremmo lo stesso a modificare la natura umana e i suoi deprecabili egoismi malvagi, ma forse le donne si sentirebbero un po' più sicure, e anche quelle più sfortunate avrebbero una possibilità in più di restare vive.

    Livio Cerneca
    Forse un po' più sicure no ma almeno consapevoli che se s'incontra qualcuno che non ti rispetta, è possessivo è meglio darsela a gambe ed evitare qualunque altro contatto.
    La vita è veramente molto semplice, ma noi insistiamo nel renderla complicata.
    Confucio

  4. #4
    Opinionista L'avatar di follemente
    Data Registrazione
    22/12/09
    Località
    Al mare
    Messaggi
    10,857
    Citazione Originariamente Scritto da LadyHawke Visualizza Messaggio
    Forse un po' più sicure no ma almeno consapevoli che se s'incontra qualcuno che non ti rispetta, è possessivo è meglio darsela a gambe ed evitare qualunque altro contatto.
    Verissimo.



    VATTENE VIA SUBITO
    - La prima volta che ti umilia in pubblico o in privato, VATTENE VIA SUBITO
    - Quando ti farà notare che tu hai meno diritti di lui, VATTENE VIA SUBITO
    - Quando sparisce per giorni e poi ritorna, VATTENE VIA SUBITO
    - Se colpisce il muro o un mobile durante un litigio, VATTENE VIA SUBITO
    - Se tu sei felice e splendente, ma lui non lo è per te, VATTENE VIA SUBITO
    - Se guarda le altre sempre e non valorizza te, VATTENE VIA SUBITO
    - Se ti dice "sono fatto così, questo posso darti", VATTENE VIA SUBITO
    - Quando ti schiaccia l'ego o ti usa per essere idolatrato, VATTENE VIA SUBITO
    - Quando abbatte la tua autostima e ferisce la tua anima, VATTENE VIA SUBITO
    - Se ti deride per l'aspetto fisico o schernisce le tue idee, VATTENE VIA SUBITO
    - La prima volta che ti controlla, VATTENE VIA SUBITO
    - Quando ti tradisce, ti mente, ti insulta, usa toni aggressivi, t'incolpa, ti manipola, usa silenzi punitivi, VATTENE VIA SUBITO
    - Quando non gli importa nulla se gli manchi, se lo aspetti, se fai delle cose importanti per lui, VATTENE VIA SUBITO
    - Se ti fa pesare delle cose normali, le ingigantisce oppure minimizza il tuo dolore, VATTENE VIA SUBITO
    VATTENE VIA SUBITO PERCHÉ TU VALI PIÙ DI CHIUNQUE ALTRO!

  5. #5
    Opinionista L'avatar di follemente
    Data Registrazione
    22/12/09
    Località
    Al mare
    Messaggi
    10,857
    Teresa Spanò 2 Gennaio
    Giulia Donato 4 Gennaio
    Martina Scialdone 13 Gennaio
    Oriana Brunelli 14 Gennaio
    Teresa Di Tondo 15 Gennaio
    Alina Cristina Cozac 22 Gennaio
    Giuseppina Faiella 28 Gennaio
    Yana Malayko 1 Febbraio
    Margherita Margani 4 Febbraio
    Antonia Vacchelli 6 Febbraio
    Melina Marino 11 Febbraio
    Santa Castorina 11 Febbraio
    Cesina Bambina Damiani 12 Febbraio
    Rosina Rossi 16 Febbraio
    Chiara Carta 18 Febbraio
    Sigrid Grober 19 Febbraio
    Maria Luisa Sassoli 23 Febbraio
    Giuseppina Traini 25 Febbraio
    Caterina Martucci 1 Marzo
    Rosalba Dell’Albani 4 Marzo
    Iolanda Pierazzo 6 Marzo
    Iulia Astafieya 7 Marzo
    Rossella Maggi 8 Marzo
    Petronilla De Santis 9 Marzo
    Rubina Kousar 9 Marzo
    Maria Febronia Buttò 10 Marzo
    Pinuccia Contin 16 Marzo
    Francesca Giornelli 28 Marzo
    Agnese Oliva 29 Marzo
    Zenepe Uruci 30 Marzo
    Carla Pasqua 31 Marzo
    Alessandra Vicentini 31 Marzo
    Sara Ruschi 13 Aprile
    Brunetta Ridolf 13 Aprile
    Rosa Gigante 18 Aprile
    Anila Ruci 19 Aprile
    Stefania Rota 21 Aprile
    Barbara Capovani 23 Aprile
    Wilma Vezzaro 25 Aprile
    Antonella Lopardo 2 Maggio
    Rosanna Trento 3 Maggio
    Danjela Neza 6 Maggio
    Jessica Malaj 7 Maggio
    Anica Panfile 21 Maggio
    Yirel Natividad Peña Santana 27 Maggio
    Ottavina Maestripieri 1 Giugno
    Giulia Tramontano 1 Giugno
    Pierpaola Romano 1 Giugno
    Giuseppina De Francesco 8 Giugno
    Maria Brigida Pesacane 8 Giugno
    Floriana Floris 9 Giugno
    Cettina De Bormida 10 Giugno
    Rosa Moscatiello 12 Giugno
    Svetlana Ghenciu 19 Giugno
    Margherita Ceschin 24 Giugno
    Laura Pin 28 Giugno
    Maria Michelle Causo 28 Giugno
    Ilenia Bonanno 6 Luglio
    Benita Gasparini 19 Luglio
    Mariella Marino 20 Luglio
    Norma 22 Luglio
    Vera Maria Icardi 24 Luglio
    Marina Luzi 25 Luglio
    Angela Gioiello 28 Luglio
    Mara Fait 28 Luglio
    Sofia Castelli 29 Luglio
    Iris Setti 6 Agosto
    Maria Costantini 9 Agosto
    Celine Frei Matzohl 13 Agosto
    Anna Scala 17 Agosto
    Vera Schiopu 19 Agosto
    Francesca Renata Marasco 28 Agosto
    Rossella Nappini 4 Settembre
    Marisa Leo 6 Settembre
    Nerina Fontana 16 Settembre
    Cosima D’Amato 20 Settembre
    Maria Rosa Troisi 20 Settembre
    Rosaria Di Marino 20 Settembre
    Liliana Cojita 21 Settembre
    Manuela Bittante 25 Settembre
    Anna Elisa Fontana 25 Settembre
    Carla Schiffo 27 Settembre
    Monica Berta 27 Settembre
    Klodiana Vefa 28 Settembre
    Egidia Barberio 30 Settembre
    Anna Malmusi 1 Ottobre
    Piera Paganelli 4 Ottobre
    Eleonora Moruzzi 5 Ottobre
    Silvana Aru 13 Ottobre
    Concetta Marruocco 14 Ottobre
    Marta Di Nardo 20 Ottobre
    Antonella Iaccarino 21 Ottobre
    Giuseppina Lamarina 24 Ottobre
    Pinuccia Anselmino 25 Ottobre
    Annalisa D’Auria 28 Ottobre
    Etleva Kanolija 29 Ottobre
    Michele Faiers Dawn 1 Novembre
    Patrizia Vella Lombardi 14 Novembre
    Francesca Romeo 18 Novembre
    Giulia Cecchetin 18 Novembre

  6. #6
    Posh&Rebel L'avatar di efua
    Data Registrazione
    07/12/11
    Località
    In un interminabile viaggio - Wanderlust
    Messaggi
    33,205
    Io porto un ombrello, rosso
    Il mio simbolo di riparo, della difesa delle donne
    Ne conosco di bravi ragazzi
    Arriveremo a scardinare questo sistema primitivo
    Facciamo paura
    Per questo ci massacrano
    Ma noi siamo piu’ forti del loro essere omini

    -Healthy body, clear mind, peaceful spirit-

    -Where there’s will there’s a way-

    -Work hard have fun & be nice-



  7. #7
    Posh&Rebel L'avatar di efua
    Data Registrazione
    07/12/11
    Località
    In un interminabile viaggio - Wanderlust
    Messaggi
    33,205
    -Healthy body, clear mind, peaceful spirit-

    -Where there’s will there’s a way-

    -Work hard have fun & be nice-



  8. #8
    Opinionista L'avatar di follemente
    Data Registrazione
    22/12/09
    Località
    Al mare
    Messaggi
    10,857
    C’è una poesia che sta invadendo la Rete, i social, è ovunque. Sono versi scritti dall'attivista peruviana Cristina Torres Cáceres, impegnata per i diritti delle popolazioni indigene e l’educazione ambientale. Ma la poesia, del 2011, è contro i femminicidi e contro la violenza sulle donne.


    Se domani non rispondo alle tue chiamate, mamma.

    Se non ti dico che vengo a cena.

    Se domani, il taxi non appare.

    Forse sono avvolta nelle lenzuola di un hotel,
    su una strada o in una borsa nera.

    Forse sono in una valigia
    o mi sono persa sulla spiaggia.

    Non aver paura, mamma,
    se vedi che sono stata pugnalata.

    Non gridare quando vedi
    che mi hanno trascinata.

    Mamma, non piangere se scopri
    che mi hanno impalata.

    Ti diranno che sono stata io,
    che non ho urlato,
    che erano i miei vestiti,
    l'alcool nel sangue.

    Ti diranno che era giusto,
    che ero da sola.

    Che il mio ex psicopatico avesse delle ragioni,
    che ero infedele,
    che ero una puttana.

    Ti diranno che ho vissuto, mamma,
    che ho osato volare molto in alto
    un mondo senza aria.

    Lo giuro, mamma,
    sono morta combattendo.

    Lo giuro, mia cara mamma,
    ho urlato forte così come volavo alto.

    Ti ricorderai di me, mamma,
    saprai che sono stata io a rovinarlo
    quando avrai di fronte tutti quelli che urleranno il mio nome.

    Perché lo so, mamma,
    non ti fermerai.

    Ma, per quello che vuoi di più,
    non legare mia sorella.

    Non rinchiudere le mie cugine,
    non privare le tue nipoti.

    Non è colpa tua, mamma,
    non è stata nemmeno mia.

    Sono loro,
    saranno sempre loro.

    Combatti per le loro ali,
    quelle ali che mi tagliarono.

    Combatti per loro,
    che possano essere libere di volare più in alto di me.

    Combatti per urlare
    più forte di me.

    Possano vivere senza paura, mamma,
    proprio come ho vissuto io.

    Mamma, non piangere le mie ceneri.

    Se domani sono io, mamma,
    se non torno domani, distruggi tutto.

    Se domani tocca a me, voglio essere l'ultima.

    L
    Ultima modifica di follemente; 19-11-2023 alle 23:48

  9. #9
    Opinionista L'avatar di Breakthru
    Data Registrazione
    30/04/19
    Messaggi
    3,534
    Abbiamo parlato parecchio in casa in questi giorni di questo ennesimo caso, un po' come tutta Italia questo ci ha impressionato più di altri.
    Ieri parlavo con mia figlia, 19 anni, le raccontavo di come, più di venti anni fa, un amico di gioventù, bravissimo ragazzo, sì, io davvero così lo vedevo, religioso, ubbidiente, sia diventato l'assassino della moglie incinta e poi si fosse ucciso.
    Parlavamo di questo, come lo riconosci un assassino, un folle? Perché sarebbe meglio riconoscerlo da subito, neppure iniziare ad avere una relazione, mia figlia ha concluso dicendo che: "devi pensare che tutti gli uomini sono potenziali assassini"

    Io capisco anche gli uomini che dicono "io non sono così", ma se fossero in grado di mettersi nei panni di una donna cosa sceglierebbero per mantenere alta l'attenzione? Fidarsi di chi dice "io non sono così" o pensare come mia figlia?

    dal minuto 12.2, non sempre ho condiviso i suoi toni o modi ma è stata una grande di cui si sente la mancanza



    Chissà cosa avrebbe detto di questo ultimo caso

  10. #10
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    61,233
    Essere genitori oggi: il mestiere più importante ma anche più difficile del mondo. Educare al Rispetto, alla Vita, all'Amore, richiede tempo e fatica.
    amate i vostri nemici

  11. #11
    Opinionista L'avatar di Vega
    Data Registrazione
    04/05/05
    Messaggi
    15,079
    Oddio cono, se i valori educativi, del rispetto e dell'amore son quelli dati dalle linee guida religiose e delle fisime, sempre religiose, si va poco lontano.
    Già l'indissolubilità di un' unione è proprio il contrario del cambiamento, del potersi sottrarre ad un rapporto che non è più sentito o che non è idoneo.
    Vale ovviamente anche per la parte maschile.
    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

  12. #12
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    61,233
    Parlo delle linee guida dettate dalla nostra umanità...
    Educare non è un optional, un compito che possiamo espletare oppure bypassare: è un dovere morale.

    “Bambini annoiati ai quali si fanno feste di compleanno grandiose, con torte giganti che non mangiano, con animatori che non ascoltano, con genitori che sembrano schiavi, dei figli e degli occhi della gente. Genitori attaccati a smartphone subitamente pronti a riprendere i figli che mangiano-dormono-bevono-RESPIRANO, troppo impegnati nelle frivolezze quotidiane e nel riempire i vuoti dei loro figli con quintali di giochi-giocattoli-vestiti-dolciumi-vizi inutili perdendo d’occhio quel che conta sul serio: crescere dei figli oggi per permettere loro di diventare adulti domani.
    Bambini senza fantasia, che non sanno cosa fare se gli togli un tablet o uno smartphone dalle mani, che non ringraziano, che non salutano, a cui si elemosinano baci, che non accettano mai un NO come risposta. Bimbi iper protetti in tutto dagli errori, dagli insegnamenti, dalla vita...che non conoscono ragioni plausibili per chiedere scusa, per leggere un libro, per socializzare con chi non ha le scarpe firmate o l'ultimo modello di barbie!
    Bambine truccate e smaltate, con vestiti da ragazza, con lo specchietto nella piccola borsetta ...che sbadigliano e non disegnano.
    Ragazzini che scrivono con le K al posto della C perché la grammatica è obsoleta.
    Generazione che cambia, tempi che cambiano, i genitori fanno gli amici, i nonni fanno gli schiavi, gli insegnanti sono gli aguzzini che li stressano, poverini, stanchi come sono alla loro età imprecisata, fatta di troppi SI.
    Forse dovremmo fermarci e RIEDUCARE (e in alcuni casi EDUCARE) non come ieri nè come oggi, dare ai piccoli la possibilità di essere piccoli e ai grandi l'occasione di crescere davvero!

    Giulio Scarpati
    amate i vostri nemici

  13. #13
    Opinionista L'avatar di Breakthru
    Data Registrazione
    30/04/19
    Messaggi
    3,534
    Comunque vorrei portare alla tuaa attenzione che questo caso ci ha tanto colpiti per la giovane età dei protagonisti ma che, in realtà, l'età media di questi delitti è molto molto più alta.
    Quindi bene educare le nuove generazioni, io credo molto nelle nuove generazioni, sicuramente sapranno fare meglio, ma intanto con quelli non della nuova generazione e più che si fa? Molti mamma e papà non li hanno più

  14. #14
    Opinionista L'avatar di Vega
    Data Registrazione
    04/05/05
    Messaggi
    15,079
    Io vorrei far notare che l'educazione, per quanto importante e fondamentale, non serve a tamponare al 100% tutto quello che è il comportamento umano, non è la panacea a tutti i mali.
    A Cono vorrei anche far notare, dato che è vittima pure lui di impulsi (e la mano del Signore sulla testa testimonierebbe che è lì per frenarlo), che l'educazione, l'adesione a certi valori così come la religione, non cambia al tal punto una persona da eliminare del tutto la parte emotiva e pulsionale e di alcuni tratti della personalità che non sono modificabili più di tanto (es. per genetica). In più aggiungiamoci le esperienze della vita che possono influenzare le persone a reagire in un determinato modo.
    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

  15. #15
    Opinionista L'avatar di LadyHawke
    Data Registrazione
    29/04/19
    Messaggi
    7,223
    Io ho compreso, anche attraverso l'esperienza, che non esiste la famiglia perfetta, i genitori perfetti i figli perfetti... la società perfetta, come si fa si sbaglia sempre in qualcosa e molto risente dal proprio vissuto, dai modelli ed esempi ricevuti anche se si cerca di prendere le distanze da modelli sbagliati, in qualche cosa si sbaglia comunque, proprio perchè è difficile essere genitore, oggi forse più di ieri.
    Anche quando ci sono problematiche psichiatriche le famiglie mi sembra che siano abbandonate a se stesse.
    Perchè al di là degli esempi famigliari educativi, dalla famiglia, contesti sociali, comunque a volte ci sono problematiche psichiatriche e disturbi che non vengono riconosciuti in tempo per essere aiutati.
    La vita è veramente molto semplice, ma noi insistiamo nel renderla complicata.
    Confucio

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BBAttivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG]Attivato
  • Il codice [VIDEO]Attivato
  • Il codice HTML � Disattivato