Pagina 69 di 100 PrimaPrima ... 19 59 65 66 67 68 69 70 71 72 73 79 ... UltimaUltima
Risultati da 1,021 a 1,035 di 1486

Discussione: Il vostro pensiero in questo momento - new

  1. #1021
    Cosmo-Agonica L'avatar di Bauxite
    Data Registrazione
    25/12/09
    Messaggi
    33,084
    Citazione Originariamente Scritto da axeUgene Visualizza Messaggio
    Io non avevo alcuna passione particolare; ho avuto la fortuna di essere ricettivo in quel momento, e poi si sono concatenate tante cose simpatiche, più o meno congruenti all'ambiente
    "Una cosa che mi divertiva" per me è un modo di parlare di una passione.
    un po' di possibile, sennò soffoco.
    G. Deleuze

  2. #1022
    Mi ha detto un amico che lavora come archivista presso il municipio che adesso nei Comuni non assumono più per pubblico concorso.
    Attingono alle graduatorie della mobilità da altri enti.
    Magari ti capita a fare il custode seppellitore a Verona uno che era sovrannumerario in Regione o era impiegato postale ad Aci Trezza.
    I concorsi pubblici avranno avuto un senso, o no?
    Non parliamo dei doppi incarichi e delle ore in più che si devono fare sul lavoro.
    E non puoi farci nulla, via tu, ne arriva un altro.
    Questo il senso delle cose. Non è che a qualcuno piace fare più di quello che sarebbe giusto, anche se il lavoro che stai facendo ti piace.
    Solo gli ottusi possono pensare a questo.
    Oppure vuol dire che non hanno niente di meglio da fare.

  3. #1023
    Posh&Rebel L'avatar di efua
    Data Registrazione
    07/12/11
    Località
    In un interminabile viaggio - Wanderlust
    Messaggi
    32,752
    Capello fatto
    Ceretta pure
    E mo?
    Che meraviglia la cura di se’
    -Healthy body, clear mind, peaceful spirit-

    -Where there’s will there’s a way-

    -Work hard have fun & be nice-



  4. #1024
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    20,683
    Citazione Originariamente Scritto da Bauxite Visualizza Messaggio
    "Una cosa che mi divertiva" per me è un modo di parlare di una passione.
    ma io non lo sapevo prima; cioè, io sono entrato in quel negozio per curiosare e magari ricomprarmi un titolo che avevo 15 anni prima, una ristampina da - allora - 5mila lire; e in breve sono entrato in un mondo quasi sconosciuto di prime edizioni a prezzi stellari, che ovviamente non mi potevo permettere; fare il commerciante era proprio inimmaginabile, benché poi la parte economica dei miei studi si tornata pure utile all'impresa;

    ora mi hai fatto tornare un ricordo: una 40ina d'anni fa, ero del tuo umore di ora e dicevo cose analoghe; il mio zio parigino, che era in visita a Roma, mi fece un discorso simile a quello che ti sto facendo io, e mi fece l'esempio di una signora anziana di nessun mestiere che presenziava sempre a tutti i vernissage di fotografia; al punto tale che ad un certo punto era inconcepibile una mostra senza la sua presenza all'inaugurazione; e parliamo di gente tipo Cartier-Bresson, Boubat, Newton, Bailey... perciò questa veniva continuamente invitata in giro per il mondo, spesata, albergata, ristorata e riportata a casa; io ci ridevo, mi pareva una cazzata; poi, in effetti, mi è successa una cosa parecchio simile con tutta una serie di effetti collaterali piuttosto positivi;

    credo che unp problema che incontri è che la "passione" in effetti difficilmente si veicola come circostanza primaria tramite ragione; è più un benessere che si genera in una circostanza ambientale che ti porta ad interagire e smuove un talento di cui eri semi-inconsapevole;

    poi, ovvio, ci vuole il colpo di culo, che è più probabile capiti se fai tante cose e le occasioni di sperimentare benessere si moltiplicano; qui non ho ricette; però, magari, già dalle cose che sei capace di scrivere una lucina la vedo in una certa direzione.
    c'� del lardo in Garfagnana

  5. #1025
    edit
    Ultima modifica di restodelcarlino; 09-02-2024 alle 16:59

  6. #1026
    Citazione Originariamente Scritto da axeUgene Visualizza Messaggio
    ma nessuno mi ha davvero risposto
    Il "mio" punto:
    Uno zelante cristiancattolicopraticosservante, intriso di religiosità e di amore verso il prossimo, dopo aver accuratamente elencato e messo in opera tutti i "distinguo" possibili ("nasconder la mano"), ha giudicato negativamente e senza remissione ("lacrime di coccodrillo") una situazione personale altrui.
    Ne ho definito il comportamento (non la "persona", attenzione. Il comportamento), e l'ho invitato a redimersi.
    E' chiaro ora? Mi sono espresso (pesantemente) su un comportamento, quello di conodaempoli, catechista.

  7. #1027
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    20,683
    Citazione Originariamente Scritto da restodelcarlino Visualizza Messaggio
    Il "mio" punto:
    Uno zelante cristiancattolicopraticosservante, intriso di religiosità e di amore verso il prossimo, dopo aver accuratamente elencato e messo in opera tutti i "distinguo" possibili ("nasconder la mano"), ha giudicato negativamente e senza remissione ("lacrime di coccodrillo") una situazione personale altrui.
    Ne ho definito il comportamento (non la "persona", attenzione. Il comportamento), e l'ho invitato a redimersi.
    E' chiaro ora? Mi sono espresso (pesantemente) su un comportamento, quello di conodaempoli, catechista.
    no, non è chiaro, ma forse ho formulato male la domanda;

    io non ho letto un giudizio di Cono, semplicemente perché mancava l'oggetto eventualmente giudicato; ossia, un comportamento di Dark suscettibile di esserlo;

    a meno che, il comportamento in oggetto fosse il fatto in sé che Dark lavori, visto che ritmi e circostanze di quel lavoro non li decide lei; per questo ho chiesto, anche a Cono stesso;
    nel tutto, sembrerebbe non esserci logica: un lavoratore sfruttato, di solito riscuote solidarietà, non critiche; a meno di non essersi posto volontariamente in quella condizione, ma non è il caso;
    pertanto, il sentimento che deve aver ispirato la frecciatina covava verosimilmente su altro che ha indotto alla polemica; magari lo stile di vita e i relativi valori, eventualmente sgraditi;
    Dark lavora, non si è sposata, non ha voluto figli, si è liberata di un partner sgradito, quindi incarna un tipo di donna che forse Cono ritiene come il motore di tante cose che teme, e alla prima occasione - impropria - è tracimato;

    avrebbe avuto un senso logico se Dark si fosse lamentata, che so, di non avere una famiglia o alcuni vantaggi riconducibili, tipo un marito agiato che aumenta il potere contrattuale nel lavoro, per quanto anche questa critica non sarebbe stata simpatica.
    c'� del lardo in Garfagnana

  8. #1028
    Citazione Originariamente Scritto da axeUgene Visualizza Messaggio
    no, non è chiaro,


    Desolato: non so fare di meglio







    che la mia cocceschità ( o cocceschia? o cocceschismo?) sia diventata contagiosa?
    Ultima modifica di restodelcarlino; 09-02-2024 alle 17:29

  9. #1029
    la viaggiatrice L'avatar di dark lady
    Data Registrazione
    09/03/05
    Località
    On the road
    Messaggi
    63,790
    Citazione Originariamente Scritto da axeUgene Visualizza Messaggio
    no, non è chiaro, ma forse ho formulato male la domanda;

    io non ho letto un giudizio di Cono, semplicemente perché mancava l'oggetto eventualmente giudicato; ossia, un comportamento di Dark suscettibile di esserlo;

    a meno che, il comportamento in oggetto fosse il fatto in sé che Dark lavori, visto che ritmi e circostanze di quel lavoro non li decide lei; per questo ho chiesto, anche a Cono stesso;
    nel tutto, sembrerebbe non esserci logica: un lavoratore sfruttato, di solito riscuote solidarietà, non critiche; a meno di non essersi posto volontariamente in quella condizione, ma non è il caso;
    pertanto, il sentimento che deve aver ispirato la frecciatina covava verosimilmente su altro che ha indotto alla polemica; magari lo stile di vita e i relativi valori, eventualmente sgraditi;
    Dark lavora, non si è sposata, non ha voluto figli, si è liberata di un partner sgradito, quindi incarna un tipo di donna che forse Cono ritiene come il motore di tante cose che teme, e alla prima occasione - impropria - è tracimato;

    avrebbe avuto un senso logico se Dark si fosse lamentata, che so, di non avere una famiglia o alcuni vantaggi riconducibili, tipo un marito agiato che aumenta il potere contrattuale nel lavoro, per quanto anche questa critica non sarebbe stata simpatica.
    Si, di fatto credo che il vulnus della questione sia proprio quello che tu hai ben evidenziato.
    Io conduco una vita sregolata, non mi uniformo ai canoni di famiglia Mulino Bianco, amo starmene da sola, amo la mia libertà e la mia carriera.
    Questo però non ha nulla a che fare con il fatto che al lavoro c'è una situazione di m e che chi già si impegna viene spremuto come un limone mentre altri continuano a fare il minimo indispensabile e se ne sbattono.
    “Io e il mio gatto... siamo due randagi senza nome che non appartengono a nessuno e a cui nessuno appartiene” [cit. Colazione da Tiffany]

    Noi vogliamo cantare l'amor del pericolo, l'abitudine all'energia e alla temerità [cit: Manifesto futurista] .

  10. #1030
    Cosmo-Agonica L'avatar di Bauxite
    Data Registrazione
    25/12/09
    Messaggi
    33,084
    Citazione Originariamente Scritto da axeUgene Visualizza Messaggio
    ma io non lo sapevo prima; cioè, io sono entrato in quel negozio per curiosare e magari ricomprarmi un titolo che avevo 15 anni prima, una ristampina da - allora - 5mila lire; e in breve sono entrato in un mondo quasi sconosciuto di prime edizioni a prezzi stellari, che ovviamente non mi potevo permettere; fare il commerciante era proprio inimmaginabile, benché poi la parte economica dei miei studi si tornata pure utile all'impresa;

    ora mi hai fatto tornare un ricordo: una 40ina d'anni fa, ero del tuo umore di ora e dicevo cose analoghe; il mio zio parigino, che era in visita a Roma, mi fece un discorso simile a quello che ti sto facendo io, e mi fece l'esempio di una signora anziana di nessun mestiere che presenziava sempre a tutti i vernissage di fotografia; al punto tale che ad un certo punto era inconcepibile una mostra senza la sua presenza all'inaugurazione; e parliamo di gente tipo Cartier-Bresson, Boubat, Newton, Bailey... perciò questa veniva continuamente invitata in giro per il mondo, spesata, albergata, ristorata e riportata a casa; io ci ridevo, mi pareva una cazzata; poi, in effetti, mi è successa una cosa parecchio simile con tutta una serie di effetti collaterali piuttosto positivi;

    credo che unp problema che incontri è che la "passione" in effetti difficilmente si veicola come circostanza primaria tramite ragione; è più un benessere che si genera in una circostanza ambientale che ti porta ad interagire e smuove un talento di cui eri semi-inconsapevole;

    poi, ovvio, ci vuole il colpo di culo, che è più probabile capiti se fai tante cose e le occasioni di sperimentare benessere si moltiplicano; qui non ho ricette; però, magari, già dalle cose che sei capace di scrivere una lucina la vedo in una certa direzione.
    Quanti anni avevi 40 anni fa?
    Io sei.
    Se la tua risposta è 20, credo che il tuo stato dell'epoca non fosse uguale al mio.
    E l'età di allora conta.


    Se secondo te il mio è un sentire momentaneo, mi compiaccio per il tuo ottimismo.
    Credo che ci siano cose che mi abbiano arricchita, ma resto convinta che la signora agée vivesse in un contesto che le dava la possibilità di fare, girare, vedere.
    Sicuramente mettiamoci anche che la signora non avesse un cazzo da fare ogni giorno.
    Questo non è poco.
    un po' di possibile, sennò soffoco.
    G. Deleuze

  11. #1031
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    20,683
    Citazione Originariamente Scritto da Bauxite Visualizza Messaggio
    Quanti anni avevi 40 anni fa?
    Io sei.
    Se la tua risposta è 20, credo che il tuo stato dell'epoca non fosse uguale al mio.
    E l'età di allora conta.


    Se secondo te il mio è un sentire momentaneo, mi compiaccio per il tuo ottimismo.
    Credo che ci siano cose che mi abbiano arricchita, ma resto convinta che la signora agée vivesse in un contesto che le dava la possibilità di fare, girare, vedere.
    Sicuramente mettiamoci anche che la signora non avesse un cazzo da fare ogni giorno.
    Questo non è poco.
    certo, hai ragione; però a 20 anni si può essere molto incupiti; ma la sostanza del discorso è che probabilmente abbiamo diverse potenzialità dormienti di fare cose belle, che si attivano solo col catalizzatore giusto.
    c'� del lardo in Garfagnana

  12. #1032
    Cosmo-Agonica L'avatar di Bauxite
    Data Registrazione
    25/12/09
    Messaggi
    33,084
    Citazione Originariamente Scritto da axeUgene Visualizza Messaggio
    certo, hai ragione; però a 20 anni si può essere molto incupiti; ma la sostanza del discorso è che probabilmente abbiamo diverse potenzialità dormienti di fare cose belle, che si attivano solo col catalizzatore giusto.
    A 20 è giusto essere incupiti.
    A 46 non sono incupita, ero peggio a vent'anni.
    Se sembro tale, non ho tempo di dire o spiegare che non lo sono.
    E poi posso permettermi una cosa che a vent'anni non potevo permettermi: non dover spiegare troppe cose su come sono, mi sento.

    Sulle potenzialità dormienti siamo d'accordo, ma non abbiamo nessun dovere, inteso come dovere sociale, di doverle sviluppare per sembrare meno o più simili a ciò che altri vorrebbero.
    Quali che siano gli altri che, tra l'altro, sono presi dalle loro potenzialità.
    E forse dormono in piedi, anche senza potenzialità.
    un po' di possibile, sennò soffoco.
    G. Deleuze

  13. #1033
    Opinionista L'avatar di follemente
    Data Registrazione
    22/12/09
    Località
    Al mare
    Messaggi
    10,819
    Citazione Originariamente Scritto da Kanyu Visualizza Messaggio
    Fai conto di essere dentro ad un loop musicale tipo questo qua sotto di Bob Marley. Le sensazioni sono di solito molto positive, si ride spesso e poi (almeno le volte che l'ho provata io) ti viene una gran fame (la cosiddetta fame chimica). Rilassa e ti trasmette benessere.
    Ma tutto questo è vietato dalla legge

    Mi par di capire che valga la pena provare....

  14. #1034
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    20,683
    Citazione Originariamente Scritto da Bauxite Visualizza Messaggio
    Sulle potenzialità dormienti siamo d'accordo, ma non abbiamo nessun dovere, inteso come dovere sociale, .
    Boh... io sono da tre anni ai domiciliari 15/20 ore al di, di badanza; nelle poche ore libere, mi incollo materiali edili e seguo gli operai; ho sogni piccoli piccoli, tipo riuscire a fami visitare da un oculista o una domenica mattina a porta portese, che però è a 300 km da dove sono;
    l'unica cosa che mi viene in mente è che c'è vita là fuori, per chi può uscire.
    c'� del lardo in Garfagnana

  15. #1035
    Cosmo-Agonica L'avatar di Bauxite
    Data Registrazione
    25/12/09
    Messaggi
    33,084
    Citazione Originariamente Scritto da axeUgene Visualizza Messaggio
    Boh... io sono da tre anni ai domiciliari 15/20 ore al di, di badanza; nelle poche ore libere, mi incollo materiali edili e seguo gli operai; ho sogni piccoli piccoli, tipo riuscire a fami visitare da un oculista o una domenica mattina a porta portese, che però è a 300 km da dove sono;
    l'unica cosa che mi viene in mente è che c'è vita là fuori, per chi può uscire.
    Quello che stai facendo tu, l'ho fatto a trent'anni,
    un po' di possibile, sennò soffoco.
    G. Deleuze

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BBAttivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG]Attivato
  • Il codice [VIDEO]Attivato
  • Il codice HTML � Disattivato