Pagina 5 di 9 PrimaPrima 1 2 3 4 5 6 7 8 9 UltimaUltima
Risultati da 61 a 75 di 134

Discussione: Una domanda

  1. #61
    ????? ???????????? L'avatar di Pazza_di_Acerra
    Data Registrazione
    09/12/09
    Località
    Sul pianeta Terra
    Messaggi
    12,930
    Axe hai omesso di commentare il meglio, l'"ambiguo e miope concetto di pluralità". Passano i secoli, ma, gratta gratta, l'intolleranza e il becerume cattolico sono sempre lì, pronti ad affiorare...
    semel in anno licet insanire, cotidie melius

  2. #62
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    48,070
    Citazione Originariamente Scritto da axeUgene Visualizza Messaggio
    non avviene perché quelle cose in cui tu vedi "valori religiosi" sono declassate a testimonianze storico-culturali come gli altri, di tradizione pagana o diversa;
    a Roma e altrove è pieno di testimonianze del Fascismo, obelischi e altro décor architettonico; non è certo una legittimazione del Ventennio;

    del resto, tu asserisci che lo stato assumerebbe i "valori" religiosi in quel modo, no ?
    beh, la Chiesa è contro la contraccezione, il divorzio, l'aborto, le unioni civili e altro... lo stato consente tutto ciò;
    se le cose fossero come asserisci, la Corte Costituzionale dovrebbe cassare tutto questo, perché in contrasto coi "valori pubblici" contemplati dall'ordinamento; invece non avviene niente di tutto questo;

    tu confondi la tutela del folklore e relative tradizioni, nella loro accezione laica e popolare, con l'assunzione di valori che solo gli individui, eventualmente, possono attribuire a quelle manifestazioni o simboli; per lo stato, una processione per la festa del patrono è uguale al palio di Siena, al festival lirico, al carnevale di Venezia, o la partita di calcio; non è che il prefetto il plotone dei CC indichino che lo stato parteggia per la Tartuca o per la Roma, come il tifoso ingenuo potrebbe credere.
    Allora sia messo agli atti: Per Axeugene ed altri paladini del laicismo più spinto, il Cristianesimo è solo folklore. Non altro.
    Sento la pelle accapponarsi.
    Perdonami.
    amate i vostri nemici

  3. #63
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    14,070
    Citazione Originariamente Scritto da conogelato Visualizza Messaggio
    Allora sia messo agli atti: Per Axeugene ed altri paladini del laicismo più spinto, il Cristianesimo è solo folklore. Non altro.
    Sento la pelle accapponarsi.
    Perdonami.
    ma ci sei o ci fai ?
    non posso credere tu sia tanto stupido o prevenuto da non capire cosa ho scritto...

    rileggi meglio: non ho scritto che per me il Cristianesimo è solo folklore;

    alla tua affermazione per cui lo stato assumerebbe i valori religiosi nel proprio ordinamento, ti ho fatto presente che non è così e che la Costituzione, la legge - non certo io - esclude esplicitamente qualsiasi identificazione confessionale dei valori pubblici; il trattamento dedicato dalle autorità agli eventi religiosi è lo stesso di ci sono oggetto eventi di contenuto diverso, e in base alla stessa ratio giuridica, assolutamente laica;
    e ti ho fatto presente, a riprova, che la legge dispone effettivamente in modo diametralmente opposto a quanto promosso dal Magistero della Chiesa;

    non ti piace ? non ci posso far nulla; almeno, evita di confondere la realtà con la mia opinione e incolparmi perché ti sia accappona la pelle; sei un cultore della pietà ? beh, mostrala nei confronti di te stesso ed evita di renderti ridicolo; non è necessario per essere un buon cattolico.
    c' del lardo in Garfagnana

  4. #64
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    48,070
    "tu confondi la tutela del folklore e relative tradizioni, nella loro accezione laica e popolare, con l'assunzione di valori che solo gli individui, eventualmente, possono attribuire a quelle manifestazioni o simboli" (tua citazione 9 ottobre ore 10,30)

    Lo Stato non si limita a tutelare l'aspetto esteriore, del Cristianesimo. Lo fa suo! Lo riconosce come suo! Come facente parte della sua propria Cultura. Storia. Costume. Linguaggio. Valore, appunto.
    Come ha ridotto, la Storia, i culti pagani? o il ventennio fascista? Perchè lo Stato riconosce e ricorda come VALORE la nascita di Gesù Cristo e non quella di Mussolini o di Venere? Come mai, amico Axe?
    amate i vostri nemici

  5. #65
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    14,070
    Citazione Originariamente Scritto da conogelato Visualizza Messaggio
    Lo Stato non si limita a tutelare l'aspetto esteriore, del Cristianesimo. Lo fa suo! Lo riconosce come suo! Come facente parte della sua propria Cultura. Storia. Costume. Linguaggio. Valore, appunto.
    Come ha ridotto, la Storia, i culti pagani? o il ventennio fascista? Perchè lo Stato riconosce e ricorda come VALORE la nascita di Gesù Cristo e non quella di Mussolini o di Venere? Come mai, amico Axe?
    ma dove mai ???
    hai studiato la Costituzione o no a scuola ?
    la datazione è una convenzione internazionale, come quelle che regolano le norme dell'aviazione civile; perché i piloti comunicano le altitudini secondo il sistema anglosassone ? per una convenzione; e così le feste comandate sono una tradizione popolare, che in nulla implica l'adozione dei relativi valori da parte di uno stato esplicitamente laico e a-confessionale; fino al Fascismo sì, c'era la "religione di stato" e allora avresti avuto ragione;

    se il Cristianesimo fosse un valore, come asserisci tu, le leggi sul divorzio, l'aborto, le unioni civili, ecc... non ci sarebbero, sarebbero incostituzionali e cassate.
    c' del lardo in Garfagnana

  6. #66
    ????? ???????????? L'avatar di Pazza_di_Acerra
    Data Registrazione
    09/12/09
    Località
    Sul pianeta Terra
    Messaggi
    12,930
    Citazione Originariamente Scritto da axeUgene Visualizza Messaggio
    ma dove mai ???
    hai studiato la Costituzione o no a scuola ?
    la datazione è una convenzione internazionale, come quelle che regolano le norme dell'aviazione civile; perché i piloti comunicano le altitudini secondo il sistema anglosassone ? per una convenzione; e così le feste comandate sono una tradizione popolare, che in nulla implica l'adozione dei relativi valori da parte di uno stato esplicitamente laico e a-confessionale; fino al Fascismo sì, c'era la "religione di stato" e allora avresti avuto ragione;

    se il Cristianesimo fosse un valore, come asserisci tu, le leggi sul divorzio, l'aborto, le unioni civili, ecc... non ci sarebbero, sarebbero incostituzionali e cassate.
    Ma guarda che Cono non è mica l'unico a fare questa confusione. Proprio ieri il grande capo ha definiti "sicari" gente che applica una legge dello Stato.
    semel in anno licet insanire, cotidie melius

  7. #67
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    14,070
    Citazione Originariamente Scritto da Pazza_di_Acerra Visualizza Messaggio
    Ma guarda che Cono non è mica l'unico a fare questa confusione. Proprio ieri il grande capo ha definiti "sicari" gente che applica una legge dello Stato.
    vabbè, ma è una cosa diversa; il papa fa il suo ed esprime giudizi morali; Cono equivoca una realtà dei fatti, messa per iscritto, scambia per realtà quello che sarebbe un suo desiderio.
    c' del lardo in Garfagnana

  8. #68
    ????? ???????????? L'avatar di Pazza_di_Acerra
    Data Registrazione
    09/12/09
    Località
    Sul pianeta Terra
    Messaggi
    12,930
    Citazione Originariamente Scritto da axeUgene Visualizza Messaggio
    vabbè, ma è una cosa diversa; il papa fa il suo ed esprime giudizi morali; Cono equivoca una realtà dei fatti, messa per iscritto, scambia per realtà quello che sarebbe un suo desiderio.
    Se permetti, dare del "sicario" a qualcuno che sta applicando una legge dello stato non è un giudizio morale, ma politico, come lo è tutto questo trafficare in questi giorni, da Verona in giù, contro la legge 194, e come lo sono i penosi tentativi dell'orrendo Pillon e dell'incredibilmente ministro Fontana... Giudizi morali una cippa!
    semel in anno licet insanire, cotidie melius

  9. #69
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    14,070
    Citazione Originariamente Scritto da Pazza_di_Acerra Visualizza Messaggio
    Se permetti, dare del "sicario" a qualcuno che sta applicando una legge dello stato non è un giudizio morale, ma politico, come lo è tutto questo trafficare in questi giorni, da Verona in giù, contro la legge 194, e come lo sono i penosi tentativi dell'orrendo Pillon e dell'incredibilmente ministro Fontana... Giudizi morali una cippa!
    Pazza, la morale E' politica; io l'ho solo distinta dalla psicosi o dall'illusione lisergica, e cioè vedere cose che non ci sono e crederle reali.
    c' del lardo in Garfagnana

  10. #70
    Opinionista L'avatar di crepuscolo
    Data Registrazione
    08/10/07
    Messaggi
    18,705
    Citazione Originariamente Scritto da Arcobaleno Visualizza Messaggio
    Vorresti dire che Dio dovrebbe lasciare sbagliare all'infinito?
    Ci ho riflettuto; no.
    Quello che non so è quanto sia grande.

  11. #71
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    48,070
    Citazione Originariamente Scritto da axeUgene Visualizza Messaggio
    Pazza, la morale E' politica; io l'ho solo distinta dalla psicosi o dall'illusione lisergica, e cioè vedere cose che non ci sono e crederle reali.
    Illusione lisergica? Stai facendo collezione di perle, Axe. Ne stai inanellando una dopo l'altra....
    Il Natale non è una semplice convenzione. Come non lo è dire "Grazie" e "Prego". Datare la Storia o i reperti con un "A.C." e un "D.C."
    Se lo Stato laico considerasse e ammettesse di non averle, le Radici Cristiane, come mai continua a tollerare i Crocifissi nei Tribunali, negli Ospedali, nelle Carceri e nelle Scuole?
    Per quale arcano motivo la Tv pubblica apre i telegiornali con le riflessioni del Papa su determinati argomenti? Me lo spieghi per favore? Per favore.
    amate i vostri nemici

  12. #72
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    14,070
    .
    Ultima modifica di axeUgene; 12-10-2018 alle 09:20
    c' del lardo in Garfagnana

  13. #73
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    14,070
    Citazione Originariamente Scritto da conogelato Visualizza Messaggio
    Illusione lisergica? Stai facendo collezione di perle, Axe. Ne stai inanellando una dopo l'altra....
    Il Natale non è una semplice convenzione. Come non lo è dire "Grazie" e "Prego". Datare la Storia o i reperti con un "A.C." e un "D.C."
    Se lo Stato laico considerasse e ammettesse di non averle, le Radici Cristiane, come mai continua a tollerare i Crocifissi nei Tribunali, negli Ospedali, nelle Carceri e nelle Scuole?
    dici bene: tollerare, non certo fare proprio;
    del resto, pensaci: il papa è il vicario di quel Cristo in croce, no ?

    ebbene, secondo te cosa risponderebbe Francesco se le autorità lo invitassero - lui o un sacerdote - a presenziare ad un interruzione di gravidanza in un ospedale, ad una sentenza di divorzio in un tribunale, ad una celebrazione di unione civile in un municipio ? se c'è il crocifisso, ci potrebbe ben essere un sacerdote, no ?
    giustamente, lo considererebbe un oltraggio, mi sembra evidente;
    ora, mi spieghi perché mai la presenza del crocifisso dovrebbe esserlo meno agli occhi di un cattolico ?

    allora, delle due l'una: o il crocifisso in quei locali è un puro formalismo, che in nulla rappresenta l'assunzione dei valori cattolici da parte dello stato;
    oppure, se quel simbolo si intende davvero di qualche rilievo sostanziale, dovresti leggerlo come una beffa sacrilega, una bestemmia, perché la circostanza di legge lo dichiara soggetto, inferiore alla legge laica, sminuito; infatti, per questo e altri motivi, tanti dottori delle chiese cristiane - cattolici, protestanti... - sono assolutamente contrari all'uso blasfemo del crocifisso come simbolo, pallido, di identità civica, anziché nel suo contesto proprio di simbolo religioso universalista;

    tu vedi la circostanza come confortante, quando è evidentemente una beffa sacrilega, dettata solo da motivi che in nulla manifestano un'adesione dello stato ai valori cattolici, come ti piace raccontartela;

    Per quale arcano motivo la Tv pubblica apre i telegiornali con le riflessioni del Papa su determinati argomenti? Me lo spieghi per favore? Per favore.
    per lo stesso per cui da sei mesi i telegiornali aprono con le dichiarazioni di Salvini - secondo la tua logica di copertura mediatica, se paragonato al papa dovrebbe essere quasi Dio - o di Trump; ma, tu non fossi totalitariamente concentrato sul papa e osservassi la realtà in modo meno selettivo, ci saresti potuto arrivare da solo, senza chiedere spiegazioni a me;

    e, come ci sarà, almeno per molto tempo, un papa, altrettanto vale per il capo di una superpotenza o per un più modesto ministro nazionale che fanno molto più notizia; e allora ?
    c' del lardo in Garfagnana

  14. #74
    Faccia di Chiùlo L'avatar di Acquerapide
    Data Registrazione
    14/07/08
    Località
    Under the Willow
    Messaggi
    7,715
    Citazione Originariamente Scritto da conogelato Visualizza Messaggio
    Allora sia messo agli atti: Per Axeugene ed altri paladini del laicismo più spinto, il Cristianesimo è solo folklore. Non altro.
    Sento la pelle accapponarsi.
    Perdonami.
    Laicità. Laicismo è una contraddizione in termini che denota solo l'essere bastiancontrari contro i credenti senza spirito critico.
    Sì, ovviamente il Cristianesimo è folklore per chi non ci crede.
    La tua pelle che si accappona è l'indice del tuo fondamentalismo.
    Citazione Originariamente Scritto da nahui Visualizza Messaggio
    abbraccio gli alberi, le rocce, avverto la forte energia di alcuni luoghi. Mi dispiace per chi non ha queste capacità, è un po' come essere anorgasmici.

  15. #75
    Opinionista
    Data Registrazione
    16/08/16
    Messaggi
    2,153
    per loro anche l'aborto spontaneo è presunto omicidio colposo e il divorzio è vietato.

    Ma che ci vuoi ragionare?

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •