Pagina 6 di 8 PrimaPrima ... 2 3 4 5 6 7 8 UltimaUltima
Risultati da 76 a 90 di 109

Discussione: Chi è un cristiano ?

  1. #76
    Opinionista L'avatar di crepuscolo
    Data Registrazione
    08/10/07
    Messaggi
    20,210
    Citazione Originariamente Scritto da conogelato Visualizza Messaggio
    Sei distratto: L'ho scritto e sottolineato in rosso. Dio è ENORMEMENTE altro e oltre noi! E' INFINITO. E noi abbiamo la presunzione di far entrare il Suo Infinito nella nostra piccola testa finita....
    Dio agisce di sorpresa. Agisce nei modi e nei tempi più insospettati nella Vita delle Persone, Crep. Ma soprattutto (almeno, questa è la mia esperienza) è Uno che sa aspettare. Uno che con noi ha una Pazienza incredibile. Infinita, appunto.
    Ma allora Gesù, che i cristiani considerano Dio, come faceva a spiegarsi e come facevano gli altri a capirlo, non solo Pietro aveva la testa dura.
    E chi ha scritto i Vangeli come ha fatto a dire quello che ha detto, se Dio è ENORMEMENTE altro e oltre noi? Me lo spieghi?

  2. #77
    Opinionista L'avatar di Lilia
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roma-centro.
    Messaggi
    514
    @

    Conogelato.

    Su Isaia mi soffermai alquanto. Ricordo che finita la Va ginnasio,
    non sapevo che fare tutto il tempo, mi avevano spedito a Londra
    per 15 giorni da altre monache e poi c'era solo la spiaggia, dove
    mi stufavo, e decisi di leggere tutta la Bibbia, avevo un libro verde
    delle Ed.Paoline. Giungo al Deutero- Isaia e allorchè incappo nei
    carmi messianici sobbalzo quasi perchè molte situazioni poi si verifiche-
    ranno,e
    nè quello del falso profeta era un copione da recitare. Mi trovai quindi
    di fronte a 1) se credere che l'AT fosse propedeutico del NT, o 2) no,
    come dicono gli Ebrei. Crescen-
    do e diventando più bella, ebbi il mio daffare nel levarmi le manacce sudate di questi
    preti di dosso e decisi che l'albero si vede dai frutti, i frutti erano marci, e avevano
    ragione gli Ebrei.
    Ciao.

  3. #78
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    50,833
    Citazione Originariamente Scritto da Lilia Visualizza Messaggio
    Per Rachele Giacobi.

    Da solo non ragiona, non sa che deve fare...tu conosci questi santoni che ci mettono in collegamento con Gesu'?
    Si, magari via satellite....
    In collegamento con Gesù ci mette l'Eucarestìa, Lilia. Ci mettono i Sacramenti, ci mette la Preghiera, ci mette l'ascolto della Sua Parola, ci mette il prendersi cura dei malati e dei poveri....
    amate i vostri nemici

  4. #79
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    50,833
    Citazione Originariamente Scritto da crepuscolo Visualizza Messaggio
    Ma allora Gesù, che i cristiani considerano Dio, come faceva a spiegarsi e come facevano gli altri a capirlo, non solo Pietro aveva la testa dura.
    E chi ha scritto i Vangeli come ha fatto a dire quello che ha detto, se Dio è ENORMEMENTE altro e oltre noi? Me lo spieghi?
    La Bibbia...i Vangeli...secondo te sono solo opera umana? Costruzione umana? Letteratura umana? Nessuno Spirito di Dio, Crep? Nessuna ispirazione dal Cielo?
    Rileggi Isaia:

    "I miei pensieri non sono i vostri pensieri,
    le vostre vie non sono le mie vie - oracolo del Signore.
    Quanto il cielo sovrasta la terra,
    tanto le mie vie sovrastano le vostre vie,
    i miei pensieri sovrastano i vostri pensieri.
    Come infatti la pioggia e la neve
    scendono dal cielo e non vi ritornano
    senza avere irrigato la terra,
    senza averla fecondata e fatta germogliare,
    perché dia il seme al seminatore
    e pane da mangiare,
    così sarà della parola
    uscita dalla mia bocca:
    non ritornerà a me senza effetto,
    senza aver operato ciò che desidero
    e senza aver compiuto ciò per cui l'ho mandata." ISAIA 55

    Più chiari di così, si muore.
    amate i vostri nemici

  5. #80
    Opinionista L'avatar di esterno
    Data Registrazione
    23/07/14
    Messaggi
    571
    Citazione Originariamente Scritto da Lilia Visualizza Messaggio
    -- Giungo al Deutero- Isaia - e allorchè incappo nei carmi messianici….. --


    Infatti per secoli e secoli si riteneva che tutti i 66 capitoli del Libro di Isaia fossero stati redatti da un solo autore.
    Ma ecco che per merito dello studioso Doederlein _ anno 1788 (e successivamente Bernard Duhn) si venne a sapere che quel Libro è opera di diverse mani; piu' in dettaglio:

    - a ) I primi 39 capitolo dal profeta autentico (Proto_Isaia),
    - b ) dai capitoli 40 al 55 da un anonimo (Deutero-Isaia),
    - c ) i rimanenti da un altrettanto sconosciuto (Trito-Isaia).

    Da qui le diverse aggiunte, manipolazioni, interpolazioni, ripetizioni..eccc..eccc...

    Ogni epoca ha avuto il suo referente.. e rispecchiava la situazione storica del corrispondente momento vissuto dal popolo Primogenito.

    Se dunque il Proto-Isaia segue, nè piu' nè meno, la "solfa" degli altri autori profetici (Geremia + Ezechiele..ecc..) molto piu' interessante è invece questo Deutero-Isaia.
    Esso infatti ha operato come supporto ideale per l' attuazione della riforma religiosa di re Giosia / imponendo cosi' quell' assoluto quanto intransigente mono-teismo (e che il mondo ebbe la disgrazia di "conoscerlo"..).

    Come ben si sa questo Deutero-Isaia è l' artefice non solo di quella sedicente teologia del "Resto" _ ma altresi' proprio di quei fantasiosi-poetici capitoli del "Canto del servo" (capitoli 42 + 49 + 50 + 52 + 53) futura esegesi dei Nuovi fabbricatori del nascente cristianesimo (come varie volte postato.. riguardante la (futura) figura del Messia/Cristo dell' uomodiouomo.

    Gli specialisti cristiani, ovviamente, giurano e spergiurano che l'AT " E' " propedeutico ALLA Nuova alleanza _ anzi di piu':
    - E' l' adempimento/compimento di quelle fatidiche promesse-profezie dell' insondabile disegno dell' iddioIsraelita.. e che per secoli e secoli "avrebbero" Pre-annunciato i mitici autori biblici.

    Non si tratta della solita Frittata girata (seppur con altri "succulenti ingredienti") e a sua volta ri-girata e tras-rigirata per i "loro" esclusivi scopi ??



    PS:
    Se sei amante della musica classica.. saprai sicuramente come lo stesso Oratorio di Haendel (Messiah) altro non è che una trascrizione, in musica, di alcuni dei mitici passi tratti DAL Libro di Isaia (e in minima parte anche da altri autori biblici e riguardanti, sempre e comunque, il Consacrato/Unto _ in versione "cristiana").

  6. #81
    Opinionista L'avatar di Lilia
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roma-centro.
    Messaggi
    514

    Angry @ Conogelato

    Citazione Originariamente Scritto da conogelato Visualizza Messaggio
    La Bibbia...i Vangeli...secondo te sono solo opera umana? Costruzione umana? Letteratura umana? Nessuno Spirito di Dio, Crep? Nessuna ispirazione dal Cielo?
    Rileggi Isaia:

    "I miei pensieri non sono i vostri pensieri,
    le vostre vie non sono le mie vie - oracolo del Signore.
    Quanto il cielo sovrasta la terra,
    tanto le mie vie sovrastano le vostre vie,
    i miei pensieri sovrastano i vostri pensieri.
    Come infatti la pioggia e la neve
    scendono dal cielo e non vi ritornano
    senza avere irrigato la terra,
    senza averla fecondata e fatta germogliare,
    perché dia il seme al seminatore
    e pane da mangiare,
    così sarà della parola
    uscita dalla mia bocca:
    non ritornerà a me senza effetto,
    senza aver operato ciò che desidero
    e senza aver compiuto ciò per cui l'ho mandata." ISAIA 55

    Più chiari di così, si muore.
    @Conogelato

    Guarda che l'Iliade, l'Odissea, l'Eneide hanno versi
    altrettanto belli di quelli dell'AT e del NT e non per
    questo sono stati ispirati da divinità celestiali, ma
    solo dall'ingegno umano.

  7. #82
    Opinionista L'avatar di Lilia
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roma-centro.
    Messaggi
    514
    Citazione Originariamente Scritto da esterno Visualizza Messaggio
    Infatti per secoli e secoli si riteneva che tutti i 66 capitoli del Libro di Isaia fossero stati redatti da un solo autore.
    Ma ecco che per merito dello studioso Doederlein _ anno 1788 (e successivamente Bernard Duhn) si venne a sapere che quel Libro è opera di diverse mani; piu' in dettaglio:

    - a ) I primi 39 capitolo dal profeta autentico (Proto_Isaia),
    - b ) dai capitoli 40 al 55 da un anonimo (Deutero-Isaia),
    - c ) i rimanenti da un altrettanto sconosciuto (Trito-Isaia).

    Da qui le diverse aggiunte, manipolazioni, interpolazioni, ripetizioni..eccc..eccc...

    Ogni epoca ha avuto il suo referente.. e rispecchiava la situazione storica del corrispondente momento vissuto dal popolo Primogenito.

    Se dunque il Proto-Isaia segue, nè piu' nè meno, la "solfa" degli altri autori profetici (Geremia + Ezechiele..ecc..) molto piu' interessante è invece questo Deutero-Isaia.
    Esso infatti ha operato come supporto ideale per l' attuazione della riforma religiosa di re Giosia / imponendo cosi' quell' assoluto quanto intransigente mono-teismo (e che il mondo ebbe la disgrazia di "conoscerlo"..).

    Come ben si sa questo Deutero-Isaia è l' artefice non solo di quella sedicente teologia del "Resto" _ ma altresi' proprio di quei fantasiosi-poetici capitoli del "Canto del servo" (capitoli 42 + 49 + 50 + 52 + 53) futura esegesi dei Nuovi fabbricatori del nascente cristianesimo (come varie volte postato.. riguardante la (futura) figura del Messia/Cristo dell' uomodiouomo.

    Gli specialisti cristiani, ovviamente, giurano e spergiurano che l'AT " E' " propedeutico ALLA Nuova alleanza _ anzi di piu':
    - E' l' adempimento/compimento di quelle fatidiche promesse-profezie dell' insondabile disegno dell' iddioIsraelita.. e che per secoli e secoli "avrebbero" Pre-annunciato i mitici autori biblici.

    Non si tratta della solita Frittata girata (seppur con altri "succulenti ingredienti") e a sua volta ri-girata e tras-rigirata per i "loro" esclusivi scopi ??



    PS:
    Se sei amante della musica classica.. saprai sicuramente come lo stesso Oratorio di Haendel (Messiah) altro non è che una trascrizione, in musica, di alcuni dei mitici passi tratti DAL Libro di Isaia (e in minima parte anche da altri autori biblici e riguardanti, sempre e comunque, il Consacrato/Unto _ in versione "cristiana").
    @ Esterno.

    Il Deutero-Isaia mi colpì, anche se ero una ragazzina di 15 anni,
    perchè mi sembrava il riassunto di ciò che sarebbe accaduto al
    Cristo, poteva essere aggiunto dopo, ma troppo facile
    farlo, e poi sono scritti di secoli prima.Chi sia questo Deutero_Isaia non lo
    sapremo mai.
    Dio scelse il popolo eletto e questi MAI ha considerato il Sacro Libro come
    propedeutico al NT che per loro non esiste affatto. Siamo noi che ci sia-
    mo accaparrati versetti veterotestamentari, qualificandoli come propedeutici
    al NT. Ad es i Tre Angeli che vanno a trovare Abramo sono la prefigurazio
    ne della Trinità , ma perfino "lo Spirito di Dio che aleggiava sulle acque"
    è per alcuni lo Spirito Santo. Inoltre si sa che Elohim è un plurale, e molti esegeti
    dicono che erano le Persone dell Trinità che parlava tra di loro mentre l'uomo rubacchiava
    il pomo
    o voleva costruire la Torre di Babele.

    S', mi interessa molto la musica classica, e per questo devo ringraziare mio babbo
    (anche se a 5 anni non ero contenta di ubbidire) perchè costringeva me e mio fratello
    ad ascoltare la musica classica 1 ora al giorno, tutti i santi giorni, perchè l'orecchio andava educato...
    Buonanotte.

  8. #83
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    50,833
    Citazione Originariamente Scritto da Lilia Visualizza Messaggio
    @Conogelato

    Guarda che l'Iliade, l'Odissea, l'Eneide hanno versi
    altrettanto belli di quelli dell'AT e del NT e non per
    questo sono stati ispirati da divinità celestiali, ma
    solo dall'ingegno umano.
    Poemi epici magnifici! Pieni anch'essi di Spiritualità, Lilia. Intrisi di continui rimandi a ciò che stà oltre il visibile....
    Eppure nessuno di essi raggiunge le vette esistenziali della Bibbia. Che è molto più di un Poema, se permetti. Descrive infatti, a tutto tondo, completamente, chi è l'Uomo, chi è Dio e quale la natura del loro rapporto.

    "Lampada per i miei passi è la tua parola,
    luce sul mio cammino." Dice il Salmista (Salmo 119)
    amate i vostri nemici

  9. #84
    Opinionista L'avatar di crepuscolo
    Data Registrazione
    08/10/07
    Messaggi
    20,210
    Citazione Originariamente Scritto da conogelato Visualizza Messaggio
    La Bibbia...i Vangeli...secondo te sono solo opera umana? Costruzione umana? Letteratura umana? Nessuno Spirito di Dio, Crep? Nessuna ispirazione dal Cielo?

    Ma quando Gesù, essendo parola di Dio, parlava cosa potevano capire se non quello che hanno detto o scritto?
    Ma il pensiero del "Logos Gesù" è rimasto insondato poiché non amava scrivere di se e parlava poco se non all'occorrenza.
    Sapere che Gesù è il logos è un'impressione di chi ha scritto il Vangelo di Giovanni ( ripeto che nei primi testi il prologo non compare come se in seguito a pensieri teologici su Gesù fosse stato aggiunto, anche lo stile è diverso) e non aggiunge niente al conosciuto.

  10. #85
    Opinionista L'avatar di esterno
    Data Registrazione
    23/07/14
    Messaggi
    571
    Citazione Originariamente Scritto da Lilia Visualizza Messaggio
    -- Siamo noi che ci siamo accaparrati versetti veterotestamentari, qualificandoli come propedeutici al NT. --


    Infatti la "distinzione" Antico(o vecchio) e Nuovo testamento lo si deve a quell' autore della 2 Corinzi cap. 3 (e per alcuni sarebbe non sua _ mentre per i piu' sarebbe invece autentica // come del resto le 2 Tassalonicesi..) ).

    Questo è l' autorevole commento del docente alla Lateranense pontificia universita' catto-cristiana R. Penna considerato, insieme allo scomparso Barbaglio, come uno degli specialisti piu' quotati sulla dottrna dell' eccelso dottrinario.

    Il commento relativo a quel capitolo di R.Penna è ben riportato nei suoi:
    - Paolo di Tarso / un cristianesimo possibile _ Paoline editor -
    - Paolo _ scriba di gesu' _ editor EDB // (Ovvio neanche lui possiede l' assoluta verita'.. ma meritevole di attenzione per i devoti..) -


    E comunque il dottrinario è colui che per PRIMO riporta di quella celeberrima cena _ ove il Gesu' storico "Avrebbe" sancito quel famosissimo banchetto eucaristico.. e quella formulazione che "mangiando la sua carne e bevendo il suo sangue - si dava adito al NUOVO Patto (1 Corinzi cap. 11).

    E guarda caso.. gli altri (diligenti) autori dei futuri testi hanno riportato le stesse formulazioni della citata lettera della 1 Corinzi.

    Curioso... poi se si legge quel celeberrimo passo del nickname Matteo / 5.17 _ ovvero che il Rabbi storico NON sarebbe venuto quaggiu' per Abolire il fantasioso Patto (a sua volta stabilito tra l' iddioTribale e Mosè).

    Ma altrettanto curioso è il commento dell' ebreo H.Bloom (nel suo Yahwè e Gesu' _ frattura tra ebraismo e cristianesimo / Rizzoli - pag.97/98), ove il correligionario del Rabbi storico commenta come stavagante è quel passo della 2 Corinzi.. confrontandolo con il corrispondente passo di Esodo cap.34.

    Egli denuncia la voluta malafede (!) di questo nuovo "ispirato" Tarso ( o chi per lui..) perchè proprio detto autore (in quanto "ebreo", seppur corrotto dall' ellenismo) doveva sapere COSA significava, per tutto il plurisecolare giudaismo, quella discesa dal monte del servo fedele Mose' (dopo i "poetici" incontri con l' iddiodelleTribu' israelite).

    Doveva sapere l' ispirato edattore (Da Chi ?? dall' iddioTrinitario ??) COSA significava quel viso bruciacchiato di Mosè..ecc..eccc..
    Ma l' illuminato della Corinzi ha dato solo una sua strampalata interpretazione (sempre secondo l' incorruttibile monoteista Bloom) frutto di quella malsana fantasia..

    ...
    Ultima modifica di esterno; 20-06-2019 alle 22:50

  11. #86
    Opinionista L'avatar di crepuscolo
    Data Registrazione
    08/10/07
    Messaggi
    20,210
    Citazione Originariamente Scritto da Lilia Visualizza Messaggio
    @

    Conogelato.

    Su Isaia mi soffermai alquanto. Ricordo che finita la Va ginnasio,
    non sapevo che fare tutto il tempo, mi avevano spedito a Londra
    per 15 giorni da altre monache e poi c'era solo la spiaggia, dove
    mi stufavo, e decisi di leggere tutta la Bibbia, avevo un libro verde
    delle Ed.Paoline. Giungo al Deutero- Isaia e allorchè incappo nei
    carmi messianici sobbalzo quasi perchè molte situazioni poi si verifiche-
    ranno,e
    nè quello del falso profeta era un copione da recitare. Mi trovai quindi
    di fronte a 1) se credere che l'AT fosse propedeutico del NT, o 2) no,
    come dicono gli Ebrei. Crescen-
    do e diventando più bella, ebbi il mio daffare nel levarmi le manacce sudate di questi
    preti di dosso e decisi che l'albero si vede dai frutti, i frutti erano marci, e avevano
    ragione gli Ebrei.
    Ciao.
    Il fatto è che Pietro, credeva, quando Gesù non c'era, di essere il Cristo, e per tradizione anche l'ecclesia.
    E' un virus che ha influenzato il modo di guardare credendo che Gesù ci fosse e ci sia anche dove non vuol starci.

  12. #87
    Alive and Kickin' L'avatar di Jerda
    Data Registrazione
    12/04/19
    Località
    Amsterdam
    Messaggi
    1,461
    E' cristiano chi si comporta come cristo.
    Che vende tutti i suoi averi e vaga per il mondo in povertà.
    Gli altri... i soliti altri, ci saranno sempre.
    Ci son più cose in cielo e in terra, Orazio, che non sogni la tua filosofia.

    We've got to get in to get out

  13. #88
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    50,833
    Ottimo! Ma non solo. E' cristiano chi prende ogni giorno la sua Croce e lo segue. Chi prega per i suoi nemici. Chi porta la Pace. Chi ama senza chiedere niente in cambio....
    amate i vostri nemici

  14. #89
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    50,833
    Citazione Originariamente Scritto da crepuscolo Visualizza Messaggio
    Ma quando Gesù, essendo parola di Dio, parlava cosa potevano capire se non quello che hanno detto o scritto?
    Ma il pensiero del "Logos Gesù" è rimasto insondato poiché non amava scrivere di se e parlava poco se non all'occorrenza.
    Sapere che Gesù è il logos è un'impressione di chi ha scritto il Vangelo di Giovanni ( ripeto che nei primi testi il prologo non compare come se in seguito a pensieri teologici su Gesù fosse stato aggiunto, anche lo stile è diverso) e non aggiunge niente al conosciuto.
    Tutti i Profeti ricevono un mandato: Non scrivono per professione. E' lo Spirito Santo che li guida e li ammaestra...

    ll Prologo del Vangelo secondo Giovanni, testo capitale del cristianesimo primitivo, costituisce l'incipit del Vangelo ed è anche detto Inno al Logos perché gli studiosi ed esegeti di tale testo sono giunti alla conclusione trattarsi di una rielaborazione realizzata da Giovanni stesso e dai suoi discepoli di un preesistente "Inno al logos". Comunque sia, tale scritto e gli scritti ad esso affini hanno avuto la loro culla di nascita in una ben precisa comunità del cristianesimo primitivo, quella costituitasi in Asia Minore a Efeso e nelle località limitrofe facenti capo alla guida Giovanni e alla stessa Maria di Nazareth che aveva seguito Giovanni su indicazione di Gesù stesso nel fuggire dalle persecuzioni a Gerusalemme, dove era stanziata la comunità madre del cristianesimo primitivo.
    Come si può notare il resoconto-testimonianza della buona notizia così come viene riportata nell'interpretazione che Giovanni ne dà alla luce della sua grande capacità riflessiva inizia con le stesse parole con cui inizia l'interpretazione della storia universale riportata dalla Bibbia ebraica dalla quale lui stesso proviene e alla quale è stato formato sin dall'infanzia: "Bereshit" termine ebraico che in greco fa "En Archè" ovvero "In Principio".

    M E R A V I G L I O S O !
    amate i vostri nemici

  15. #90
    Alive and Kickin' L'avatar di Jerda
    Data Registrazione
    12/04/19
    Località
    Amsterdam
    Messaggi
    1,461
    Citazione Originariamente Scritto da conogelato Visualizza Messaggio
    Ottimo! Ma non solo. E' cristiano chi prende ogni giorno la sua Croce e lo segue. Chi prega per i suoi nemici. Chi porta la Pace. Chi ama senza chiedere niente in cambio....
    «Maestro, tutte queste cose le ho osservate fin dalla mia giovinezza».

    Allora Gesù fissò lo sguardo su di lui, lo amò e gli disse: «Una cosa sola ti manca: va', vendi quello che hai e dallo ai poveri, e avrai un tesoro in cielo; e vieni! Seguimi!».

    Anche Gesù era contro i furbini evidentemente.
    Ci son più cose in cielo e in terra, Orazio, che non sogni la tua filosofia.

    We've got to get in to get out

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •