Pagina 10 di 10 PrimaPrima ... 6 7 8 9 10
Risultati da 136 a 139 di 139

Discussione: Un'altra conferma che Dio ha un corpo fisico.

  1. #136
    Opinionista L'avatar di crepuscolo
    Data Registrazione
    08/10/07
    Messaggi
    24,302
    Citazione Originariamente Scritto da axeUgene Visualizza Messaggio
    guarda che la devozione era alla sua Legge, la religione ebraica, non ai preti tiepidi e opportunisti, poco devoti;
    ma il senso del tutto non è che Gesù - quello vero - fosse meno ebreo e meno osservante
    Invece quello falso ci scommetto che è quello che ho in mente io.
    Buona notte e sogni d'oro.

  2. #137
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    20,411
    Citazione Originariamente Scritto da crepuscolo Visualizza Messaggio
    Allora vatti a rileggere quello che ho scritto riguardo "Le lettere sacre ai Corinzi", poco tempo fa, quindi non me lo sono inventato io ma se l'è inventato "Carsten Thiede" eminente esperto di manoscritti, archeologia del primo secolo. Ha insegnato all'università di Oxford, Londra e Ginevra. E' membro del consiglio del Deutsches Istitut fur Bildung und Wissen. Non ti sto ad indicare i libri che ha scritto ma quello al quale mi riferisco ce l'ho ed è intitolato" Gesù, storia o leggenda?"
    Se non è attendibile lui chi è attendibile i tuo professore di storia che dovrei leggere?
    non saprei...
    nei testi accademici di storia antica non si azzarda a descrivere, visto che non ci sono fonti attendibili;
    altrimenti, ci sarebbero trilioni di volumi prodotti da istituti universitari, per primi quelli confessionali;
    invece, niente.
    c' del lardo in Garfagnana

  3. #138
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    20,411
    Citazione Originariamente Scritto da crepuscolo Visualizza Messaggio
    E tra quelli c'era un certo Gesù di Nazaret, che non era in facinoroso estremista come gli zeloti ma un uomo giusto e saggio che ebbe cordiali rapporti con in centurione romano lodandolo davanti a tutti. Non mi sembra che tu nella tua parziale mente sappia molto distinguere.
    non mi pare rilevante, perché sempre un racconto di terza mano;

    se non vuoi un Gesù zelota, lo puoi pensare tipo prete di strada di oggi; ora, non è che don Ciotti è meno cristiano del papa o vuole fondare una religione diversa;
    e nemmeno esprime una sensibilità diversa da quella di tanti fedeli;

    tu non fossi imprigionato dalle storielle dei preti e catechisti, questo ragionamento ti verrebbe naturale, e immagineresti un Gesù, se non zelota - più probabile storicamente - come un rabbino di strada;
    certamente non meno convintamente ebreo, così come qualsiasi religioso che contesti i vertici;

    un Gesù come quello che ti hanno rifilato i preti avrebbe avuto meno seguaci di Arco, se in misura anche minima avesse rinnegato la legge ebraica, come per tanti secoli si è dato da bere al popol bue;

    ora, capisco che rivedere certe cose sia faticoso; nessuno te lo chiede;
    ma almeno non raccontare favolette goffe come fossero credibili e fondate.
    c' del lardo in Garfagnana

  4. #139
    Opinionista L'avatar di esterno
    Data Registrazione
    23/07/14
    Messaggi
    1,148
    Citazione Originariamente Scritto da axeUgene Visualizza Messaggio
    - il Gesù che conosci tu è quello dei vangeli, redatti da gente sulla base degli scritti di Paolo, che è la vera fonte di quella narrazione...

    - l'unica alternativa è il Gesù storico _ ma quello è un ebreo devotissimo, e così dovrebbero essere i suoi seguaci -





    Concordo con quanto hai postato.

    E questo lo sostengo propro i piu' autorevoli specialisti, catto-cristiani (!), di quel pittoresco personaggio "tarsiota".
    Ovvero i biblisti Barbaglio e R.Penna /cosi' almeno nel mondo accademico.

    Da ricordare anche che negli anni 2008/2009 si tenne il famoso "anno paolino", quel giubileo per onorare il bimillenario del tarsiota.

    Fu un anno di continue conferenze/convegni/seminari.. per lo piu' tenute in quella chiesa a lui dedicata (Fuori le mura) _ ove sta anche la statua del truce tarsiota.. armato di spada pronta a squartare Vivi quelli che rifiutavano la sua stravagante dottrina "ispirata" dal cielo.

    Tradizionalmente per il catto-cristianesimo detta chiesa conserverebbe le sante reliquie dello zelota.. colui che si attivo' intensamente come postulatore della causa di divinizzazione del (futuro) dio-cristiano !


    Ora proprio nel corso di detto sublime giubileo E' stato piu' che mai confermato l' assoluta e decisiva importanza del tarsiota, colui che getto' i 2 pilastri fondanti della nuova religione (ovvero: la parola della croce + la resurrezione).

    Scriveva a tal proposito lo - scomodo alla gerarchia romana - teologo Hans Kueng:
    - Senza Paolo _ niente cristianesimo,
    - senza Paolo NON ci sarebbe stata la famosa patristica "ellenista" !

    Ovviamente NON cosi' per i granitici e piu' coerenti credenti nell' Abba' _ quello pseudo-zelota di Tarso è stato il piu' grande apostata, colui che ha stravolto "IL" plurisecolare monoteismo ebraico-giudaico.
    Infatti il personaggio carnale Jeshua ben Joseph fu integerrimo osservante, ligio praticante e MAI contesto' la dottrina dei padri _ essendo egli stesso UN "figlio della Torah" !
    Tutto avverra' DOPO la sua scomparsa da questo mondo _ ovvero per volonta' umana venne esaltato/osannato come IL futuro new-dio consustanziale + trinitario !

    MA MA di quale "personaggio" - quale entita' venne dichiarato addirittura "di matrice Divina" ?

    Bisogna per forza di cose affidarsi all' autore dei primissimi scritti.. e chi puo' essere stato SE NON il misogino-apostata-zelota di Tarso ? Cosi' per gli incorruttibili credenti nell' Abba' e i correligionari del Gesu' "ebreo" per sempre !)

    Curioso che lo stesso baldanzoso primo dottrinario, nelle sue lettere.. che si auto-designa come espertissimo architetto dottrinario, riporta quanto sia del tutto "Insignificante e/o Irrilevante conoscere e/o aver conosciuto" il Gesu' della carne (sic !).

    Piuttosto adesso prioritario e fondamentale, alfine di essere annoverato come:
    - Nuovo figlio della luce +
    - appartenente alla Nuova santa comunita' dei "veri" credenti..
    è quello di porre LA fede NEL messia-divinizzato !

    MA non è finita!
    Infatti il "grande di Tarso", copiando-incollando il passo di Esodo (popolo primogenito _ 4.22), lo conferisce ai Nuovi devoti, a coloro che sarebbero addirittura stati PRE-scelti dall' iddio monoteista (sic !).. e GIA' considerati (matematicamente) Salvati !

    Ma da dove è uscito "quel" messia-figlio dell' Abba'.. avente una matrice divina ??

    Trattasi del "messia/unto/consacrato":

    - "quello" che sarebbe RI-tornato vivente (pneumaticamente),
    - quello stesso che sarebbe "apparso" al truce zelota di Tarso su quella leggendaria e celeberrima via verso Damasco..

    Come ben si sa il super-dottrinario fu protagonista di un increscioso incidente.. MA che sara' fatale quanto devastante per i successivi secoli !

    Infatti quando il sole era nella fase piu' calda della giornata.. il malaticcio tarsiota fu vittima di una terrificante botta alla testa, per via di una rovinosa caduta (e lo scrupoloso portaborse autore di Atti riporta quell' increscioso incidente ben 3 volte).

    Proprio i postumi di quel gravissimo evento _ saranno la causa scatenante del suo "delirio mistico" (cosi' secondo il gia' postato a suo tempo.. Pepe Rodriguez, direttore della clinica madrilena per i pericolosi "pazzi mentali", che giurano e spergiurano di colloquiare sovente con i membri della sacra corte celeste..)

    E comunque quella sonora batosta fu interpretata, dallo stesso apostata, come IL Segno divino !!!!

    Tutto il seguito è ben noto...
    DOPO decenni (!) di quelle sue sublimi ed edificanti lettere.. sorgeranno una miriadi di "buone novelle" _ impregnate di "tarsismo"..

    Successivamente i nuovi strateghi (Ireneo e company) stabiliranno che, tra le tante edizioni di quelle "gioiose novelle", SOLO 4 sarebbero state veramente Ispirate dal (futuro) terzo-dio consustanziale/trinitario..

    Questo, in estrema sintesi... la fondamentale differenza TRA:

    - Jeshua ben Joseph (il personaggio "carnale/terreno/storico") e il nuovo

    - "dio" (il messia/cristo/consacrato della - NUOVA - fede)

    Aggiungo un' acuta osservazione del citato teologo Hans Kueng..

    "Messia/Cristo/Consacrato" è SOLO un Titolo (alquanto abituale nell' ebraismo antico) per significare:
    - "agente dell' iddio" + "cristo/unto" dell' Abba'.

    Il "capolavoro" del tarsiota (se cosi' si puo' dire..) è quello di aver fatto credere, ai nuovi convertiti alla (sua) nuova dottrina salvifica, di diventare credenti NELL' Unto/Cristo _ quello pneumatico e NON Nella "persona carnale" del Gesu' terreno, quell' entita' corporea del tutto insignificante (seppur nato da donna.. alla favoleggiante Pienezza dei tempi).

    Infatti i nuovi credenti saranno etichettati come cristiani (ovvero devoti di "quell' Agente/cristo/unto dell' Abba') e
    NON "gesuani" _ devoti della persona Storica (!)
    E come ben si sa l' epiteto cristiani _ verra' affibbiato ai fuorusciti (ellenisti !) riparati ad Antiochia (cosi' almeno per il gia' menzionato autore di Atti / 11.26).

    Pertanto i Nuovi devoti esaltano, pregano, si inginocchiano e "mangiano" l' Agente dell' Abba' (IL "titolo" affibiatogli)!
    - H.Kueng _ Cristianesimo della Rizzoli.

    Invece l' autore (ebreo) R.Calimani _ riporta nel suo testo: Paolo, l' ebreo che fondo' il cristianesimo / Mondadori _

    che nel "Plurisecolare" ebraismo detto specifico titolo di Unto/Messia/Consacrato compare, in tutto il Tanak, SOLO 39 volte (!).

    Ben diverso dal convalescente di Tarso che nelle sue esaltanti ed "ispirate (??) lettere - "quel" sacro titolo compare addirittura per
    ben 351 volte.

    L' effetto della botta alla testa veramente l' aveva fortemente stordito......

    link:

    https://www.paulus.net/annopaolino/S...no2008_ita.pdf


    --
    Ultima modifica di esterno; Ieri alle 21:56

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •