Pagina 2 di 2 PrimaPrima 1 2
Risultati da 16 a 28 di 28

Discussione: Ignoranza

  1. #16
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    60,718
    Citazione Originariamente Scritto da follemente Visualizza Messaggio
    @ Doxa

    Adoro quando ci fai da guida e ci fai (ri) visitare i luoghi e le opere ed i monumenti più belli di Roma.
    Vero! Un grosso servizio per tutti: Doxa per l'arte, Barrett per il cinema.
    amate i vostri nemici

  2. #17
    Opinionista L'avatar di follemente
    Data Registrazione
    22/12/09
    Località
    Al mare
    Messaggi
    10,857
    Citazione Originariamente Scritto da doxa Visualizza Messaggio
    Gentile Lady Folle,

    per ringraziarti della tua attenzione ai miei post, un omaggio floreale



    Non basta ! Oltre i fiori ti offro anche un aforisma di tipo conesco...

    “Flowers are the sweetest things God ever made and forgot to put a soul into.” (Henry Ward Beecher)
    Come hai fatto ad indovinare che le rose rosse sono i miei fiori preferiti?

    Hvala anche per la citazione.

  3. #18
    Opinionista
    Data Registrazione
    07/10/10
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,101
    Nell'antica roma la zona al di là del tevere era considerata abbastanza pericolosa perché non soggetta all'ordinamento. ad esempio era luogo di scambio e di acquisto di schiavi, ma era anche il luogo in cui venivano condotti i cittadini romani che fossero nella condizione di debitori insolventi, per essere venduti alla stessa stregua dei veri e propri schiavi. dopo la fine dell'impero quei luoghi conservarono la presenza di gente la cui condotta era a mezzo tra legalità e illegalità e tale sono rimasti anche ad oggi.

  4. #19
    Opinionista
    Data Registrazione
    30/04/19
    Messaggi
    1,546
    Riguardo a Trastevere…, Sandor ha scritto

    e tale sono rimasti anche ad oggi.


    Bartolomeo Pinelli, Rugantino: “svelto co’ le parole e cor cortello“, bullo de Trastevere ma nativo de Testaccio. Fanfarone e litigioso. Ne prende più di quante ne dia.

    “Me n’ha date, ma je n’ho dette!”: è la celebre frase che descrive la sua permalosità, “spaccone, ma buono.

    Ciao Sandro, ma dai, il rione Trastevere non è malfamato. Si vive come in altri quartieri. Nelle sere dei fine settimana tra la chiesa di San Cosimato e la basilica Santa Maria in Trastevere c’è la cosiddetta “movida” e qualcuno esagera, ma di solito viene arrestato dalla polizia.

    Il sabato o la domenica vado spesso nella zona, ma preferisco rimanere al di qua del Tevere, nelle vie dell’ex ghetto ebraico, fino a Campo de’ fiori, poi devio verso piazza Navona, il Pantheon.

    Lo sai perché a Roma c’è la distinzione tra rione e quartiere ?

    E’ necessario che intervenga anche Axe per aiutarmi nel raccontare la vita “romanesca”, o meglio, romana
    Ultima modifica di doxa; 27-02-2024 alle 21:37

  5. #20
    Opinionista
    Data Registrazione
    07/10/10
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,101
    Citazione Originariamente Scritto da doxa Visualizza Messaggio
    Riguardo a Trastevere…, Sandor ha scritto
    doxa, consentimi di ringraziarti per l'attenzione e la delicatezza. in quanto del sud italia, sono e rimango quello che a roma si dice "burino", il che non è necessariamente un termine offensivo, perché indica semplicemente chi proviene dalla periferia dell' "urbe".

    Citazione Originariamente Scritto da doxa Visualizza Messaggio
    Bartolomeo Pinelli, Rugantino: “svelto co’ le parole e cor cortello“, bullo de Trastevere ma nativo de Testaccio. Fanfarone e litigioso. Ne prende più di quante ne dia.

    “Me n’ha date, ma je n’ho dette!”: è la celebre frase che descrive la sua permalosità, “spaccone, ma buono.
    guarda, dato che tutto il mondo è paese e di rugantini ce ne sono tanti, dato che come edipo rugantino costituisce un tipo umano "universale", tanto che è soggetto di "teatrali rappresentanzioni", proprio come l'edipo di eschilo, ti dico che dalle mie parti l'espressione tipica del suddetto rugantino, che da noi si chiama "sceppo uira", "michelone" o altro; la suddetta espressione tipica è:"ne ho date "cappellate", ma ne ho presi "cozzi di accetta" ". tanto per dire.

    Citazione Originariamente Scritto da doxa Visualizza Messaggio
    Ciao Sandro, ma dai, il rione Trastevere non è malfamato. Si vive come in altri quartieri. Nelle sere dei fine settimana tra la chiesa di San Cosimato e la basilica Santa Maria in Trastevere c’è la cosiddetta “movida” e qualcuno esagera, ma di solito viene arrestato dalla polizia.
    a me risulta che nei luoghi della "movida" la situazione sia un po' più complessa, addirittura si diceva che quelli che "fanno uso di", si mettevano d'accordo con i poliziotti e un sabato si e uno no, facevano quello che gli pareva. non so adesso, dato che un po' di anni sono passati.

    Citazione Originariamente Scritto da doxa Visualizza Messaggio
    Il sabato o la domenica vado spesso nella zona, ma preferisco rimanere al di qua del Tevere, nelle vie dell’ex ghetto ebraico, fino a Campo de’ fiori, poi devio verso piazza Navona, il Pantheon.
    si. questi sono luoghi in cui sono stato anche io.

    Citazione Originariamente Scritto da doxa Visualizza Messaggio
    Lo sai perché a Roma c’è la distinzione tra rione e quartiere ?
    Ciao Opinione. io sapevo che i rioni erano a napoli come d'altra parte i "caporioni". non so a roma. posso pensare che i quartieri sono un po' di destra e i rioni di sinistra, ma vaccapire. mah.

    Citazione Originariamente Scritto da doxa Visualizza Messaggio
    E’ necessario che intervenga anche Axe per aiutarmi nel raccontare la vita “romanesca”, o meglio, romana
    dai axe, scendi in campo.
    Ultima modifica di sandor; 27-02-2024 alle 12:42

  6. #21
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Data Registrazione
    17/04/10
    Località
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    21,055
    Citazione Originariamente Scritto da sandor Visualizza Messaggio
    Nell'antica roma la zona al di là del tevere era considerata abbastanza pericolosa perché non soggetta all'ordinamento. ad esempio era luogo di scambio e di acquisto di schiavi, ma era anche il luogo in cui venivano condotti i cittadini romani che fossero nella condizione di debitori insolventi, per essere venduti alla stessa stregua dei veri e propri schiavi. dopo la fine dell'impero quei luoghi conservarono la presenza di gente la cui condotta era a mezzo tra legalità e illegalità e tale sono rimasti anche ad oggi.
    le sponde e i porti fluviali;
    la cosa divertente è che quella che fino a tutto l'Ottocento era la zona più malfamata, Ripetta, oggi è da 15mila al mq;
    i rioni sono quelli entro le mura aureliane, mi pare.
    c'� del lardo in Garfagnana

  7. #22
    Opinionista L'avatar di Ninag
    Data Registrazione
    05/03/24
    Messaggi
    65
    Resto sempre stupita dalla magnificenza di certi luoghi, pochi giorni fa mi chiedevo del perché a Roma ci fossero così tante chiese.
    Citando Socrate "io, almeno, so di non sapere".

  8. #23
    Citazione Originariamente Scritto da Ninag Visualizza Messaggio
    pochi giorni fa mi chiedevo del perché a Roma ci fossero così tante chiese.
    .
    Come Las Vegas é piena di casino'(con accento e senza )...fusse ca fusse 'na storia del "potere dominante" locale....Dio e Mammona?
    Vassapé

  9. #24
    Opinionista L'avatar di Ninag
    Data Registrazione
    05/03/24
    Messaggi
    65
    Citazione Originariamente Scritto da restodelcarlino Visualizza Messaggio
    Come Las Vegas é piena di casino'(con accento e senza )...fusse ca fusse 'na storia del "potere dominante" locale....Dio e Mammona?
    Vassapé
    Ovvio che essendoci la città del vaticano e in passato un grande potere temporale della chiesa, questa abbia lasciato una grande impronta, comunque il numero delle chiese è impressionante, più di 900 mi pare davvero tanto. Anche se Napoli ne ha un numero ancora maggiore.
    Las Vegas nasce per drenare denaro, e ci riescono molto bene!

  10. #25
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    60,718
    Molte chiese e molti monumenti sono patrimonio dell'umanità: non solo del Vaticano. Anche chi non crede, entra in San Pietro, in Notre Dame, alla Sagrada Familia e rimane estasiato....
    amate i vostri nemici

  11. #26
    Opinionista
    Data Registrazione
    07/10/10
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,101
    Citazione Originariamente Scritto da conogelato Visualizza Messaggio
    Molte chiese e molti monumenti sono patrimonio dell'umanità: non solo del Vaticano. Anche chi non crede, entra in San Pietro, in Notre Dame, alla Sagrada Familia e rimane estasiato....
    cono, su notre dame: ti informo che qualche anno or sono la suddetta cattedrale è andata a fuoco. un portento divino?
    poi non capisco che cosa c'entri la famiglia di gesù con la sagrada familia di gaudì, a parte il nome. ma non è che il suddetto avesse un qualche problema a livello di "testa", come mettiamo un van gogh?

  12. #27
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    60,718
    Il cantiere puo' contare su uno slancio di solidarietà senza precedenti, con doni da tutto il mondo per 844 milioni di euro. La riapertura di Notre-Dame è prevista per l'8 dicembre 2024, Festa dell'Immacolata Concezione.

    Entraci dentro amico Sandor: visitala, contemplala, osservane tutti i particolari, lasciati trasportare dalla magica atmosfera che emana. All'uscita non sarai più lo stesso Sandor.
    amate i vostri nemici

  13. #28
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    60,718
    L’esterno di Notre Dame di Parigi fa capire immediatamente le meraviglie che contiene: le sue facciate sono un capolavoro intramontabile. La facciata si divide in tre portali principali, la cui ricchezza di dettagli vi lascerà a bocca aperta. Il portale del Giudizio Universale, il Portale della Vergine e il Portale di Sant’Anna, con le porte di legno finemente decorate, sono un capolavoro di architettura. Le due torri campanarie sono uniche nel loro genere e le conferiscono l’aspetto caratteristico che conoscono tutti. Una volta entrati, il gioco di luci creato dal rosone interno vi incanterà: è una meraviglia dai colori brillanti, che vanta dei dettagli impressionanti. Le cinque navate interne sono imponenti, e le molte statue meritano di essere scoperte una ad una. Non potrete mancare questa tappa tra le cose da vedere a Parigi. un’icona che ha fatto la storia, e che ancora oggi lascia tutti a bocca aperta. Per la sua bellezza e per la sua importanza dal punto di vista storico, è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Continuate pure a leggere per scoprire di più sulla Cattedrale Notre Dame di Parigi, e preparatevi a innamorarvene.
    https://www.edenviaggi.it/racconti/c...dame-di-parigi
    amate i vostri nemici

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BBAttivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG]Attivato
  • Il codice [VIDEO]Attivato
  • Il codice HTML � Disattivato