Pagina 5 di 52 PrimaPrima 1 2 3 4 5 6 7 8 9 15 ... UltimaUltima
Risultati da 61 a 75 di 766

Discussione: Gli effetti della preghiera

  1. #61

  2. #62
    Opinionista L'avatar di Vega
    Data Registrazione
    04/05/05
    Messaggi
    13,333
    Che differenza ci sarebbe fra pregare l'Universo, che pare essere assunto a entità cosciente, e un dio?
    Come agirebbe l'universo su di te o sull'uomo in generale?
    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

  3. #63
    Superstite L'avatar di Doppio
    Data Registrazione
    04/08/10
    Località
    Dietro di te
    Messaggi
    4,847
    Citazione Originariamente Scritto da Spirit Visualizza Messaggio
    Uno prega per un vantaggio personale, per far cessare un dolore, per far guarire una persona a lui vicina, magari per vincere la lotteria.
    Questo sarebbe un Dio Juke Box, metti la monetina e la musica cambia, conosco qualcuno che ragiona esattamente così, nonostante sia un imprenditore estremamente capace e in gamba quando parla di religione o preghiera ha un atteggiamento assolutamente infantile, gli affari vanno bene perché lui è buono e Dio gli vuole bene, il fatto che un suo concorrente potrebbe pregare non lo tange.

    Personalmente lo troverei avvilente, i pochi risultati che ottengo con le mie forze mi piace pensare vengano dal mio impegno e la mia determinazione, mi seccherebbe darne merito ad un ente onnipotente ed eterno.
    Non avete ancora visto niente

    Moderatore droghe

  4. #64
    Opinionista L'avatar di Arcobaleno
    Data Registrazione
    31/12/16
    Messaggi
    3,190
    Citazione Originariamente Scritto da axeUgene Visualizza Messaggio
    allora:
    "cristiano" è chi creda nella Resurrezione del figlio; ci sono tante chiese diverse che si definiscono cristiane, e un 90% di queste si riconosce in via ecumenica, mentre esclude altre; per esempio, gli avventisti non sono riconosciuti come "cristiani" dalla Chiesa cattolica, da quella ortodossa e da quelle riformate;
    insomma, sono "miscredenti";
    Vorrei sapere dove hai trovato questa notizia, visto che è almeno la seconda volta che la ripeti.
    Essere più cristiani degli avventisti e dei mormoni è praticamente impossibile. Solo chi riconosce il secondo avvento di Cristo è più cristiano di loro.
    Io ho trovato questo contributo sull'ecumenismo a questo link:

    https://gliavventistirispondono.it/a...e-protestanti/

    Ma a che punto siamo oggi? In sintesi potremmo dire che l’ecumenismo interconfessionale segna ormai da diversi anni un momento di stagnazione. E sempre di più le chiese protestanti avvertono l’esigenza di un dialogo interdenominazionale con le chiese evangeliche – le quali oggi possono permettersi una certa alterigia, essendo le uniche chiese in crescita numerica, e tendono a proporsi sia al cattolicesimo sia al mondo laico come il vero e più massiccio interlocutore.

    Citazione Originariamente Scritto da axeUgene Visualizza Messaggio
    se ti dici aderente alla religione del Vangelo e vai a caccia dei "cattivi", dei peccatori e dei miscredenti, è estremamente probabile che chi sappia di pagliuzze e travi si faccia l'idea che non sei né un buon discepolo, né tantomeno un maestro da seguire;
    Se uno frequenta un forum di "Religioni e spiritualità" ovviamente non va in cerca né di atei né di miscredenti né di cattivi.
    Sono atei e miscredenti, che esprimendo le loro convinzioni, spesso insultano Dio e i suoi inviati, affermando che questi ultimi si sono inventati tutto per fini personali. La storia, però, ci dice che costoro sono stati perseguitati e spesso assassinati.
    Che poi nelle Chiese istituzionali - soprattutto in quella Cattolica - ci siano state persone che hanno approfittato della loro posizione raggiunta per fini personali e abbiano pure compiuto crimini orrendi, questa è altra questione, riconosciuta dalla storia.
    Fate l'amore, non la guerra.
    Lavorare tutti, lavorare meno.

  5. #65
    Citazione Originariamente Scritto da Vega Visualizza Messaggio
    Che differenza ci sarebbe fra pregare l'Universo, che pare essere assunto a entità cosciente, e un dio?
    Come agirebbe l'universo su di te o sull'uomo in generale?
    Dove ho scritto che l'Universo dovrebbe aiutarmi ? io ho scritto uomo aiuta uomo ...Universo nel collettivo

  6. #66
    Opinionista L'avatar di Vega
    Data Registrazione
    04/05/05
    Messaggi
    13,333
    Hai detto tu che chiedi all'universo di aiutarti o meglio, di darti la forza!
    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

  7. #67
    Opinionista L'avatar di esterno
    Data Registrazione
    23/07/14
    Messaggi
    1,101
    Citazione Originariamente Scritto da Doppio Visualizza Messaggio
    - la scelta di un canone rispetto ad un altro mi sembra arbitraria, -


    E' proprio cosi'.... alquanto "arbitraria".

    Avevo gia' postato che il sinodo di Jevne (che avvenne dopo la rivolta antiromana soffocata da Tito e le sue legioni) attuo' un ripulisti, una Re-visione della "corrotta" scrittura sacra giudaica.. greca dei famosi '70.

    In quel sinodo si confrontarono 2 scuole di pensiero _ ovvero:
    - la scuola di rabbi Hillel,
    - la scuola di rabbi Shammai.

    Viene citato, come cruciale, l' aspro scontro che si ebbe riguardo il giudizio del Libro sapienziale Qoelet/ecclesiaste.
    Quel testo sarebbe stato veramente "ispirato" dal santo spirito dell' Abba' ??

    Prevalse la fazione di Hillel _ per via di quel passo.. ove (l' anonimo !) autore si auto-qualificò come re di Gerusalemme ( Qoel. 1.12 - seppur del tutto assente era la fonte storica di quel passo) -
    Inoltre si pensava che l' autore dello stesso fosse addirittura il piu' sapiente giudaico.. di tutti i tempi / ovvero Salomone !

    Per contro la fazione di Shammai contestava questo anonimo-Predicatore, e dunque NON degno di essere annoverato come "canonico" _ ovvero illuminato dalla colombella divina ! La loro motivazione era che detto autore era l' UNICO che Non considerava (!) la visione biblica della storia quale progetto divino del granVasaio !
    Quindi, secondo loro, un testo assolutamente da censurare e vietarne la lettura !

    Prevalse comunque la linea di Hillel _ e dopo altre puerili polemiche da parte dei "puristi" di Shammai.. verso il 150 a.C. detto Libro fu riconosciuto ufficialmente come "meghillot" (ovvero Sporcavano le mani )!

    In seguito rabbi Jonathan ricostrui' la pedagogia di lettura della triade salomonica _ con questo esempio:
    - nella giovinezza si canta l' amore / Canto dei Cantici
    - nell' eta' adulta si citano le massime di vita / Proverbi
    - nella vecchiaia ci si rende conto della vanita' esistenziale / Qoelet


    E comunque DAI citati "saggi di Jevne" fu stabilito definitivamente (per il giudaismo) il vero canone delle scritture sacre di questa religione.

    Quanto ho postato è secondo i docenti, teologi... (forse miscredenti, satanisti ?) come:
    - card. Ravasi + P. Sacchi ( entrambi delle Paoline)

    - E. Tamez
    - W. Brown
    - A. Bonora (tutti della Claudiana) ........


    ------------------------------------

    E cosa avvenne per i credenti della croce ?? Avevo gia' postato a suo tempo in merito...


    "Chi" stabili', tra i tanti autori che riportavano le vicende del Nuovo divin-redentore-salvatore del mondo fossero ispirati dal terzo consustanziale ??

    Chi stabili' che i futuri sacri testi della croce dovessero per forza essere 4 (quatto) ? E perchè proprio il 4 ??

    E perchè mai non 5 - 6 - 8 - 10...ecc..ecccc..ecc..eccc....ecc.... ??

    .... altro occulto mistero della fede ??



    -
    Ultima modifica di esterno; 14-06-2022 alle 10:48

  8. #68
    Citazione Originariamente Scritto da Vega Visualizza Messaggio
    Hai detto tu che chiedi all'universo di aiutarti o meglio, di darti la forza!
    è la tua mente bucata alla ricerca di ciò che vorresti leggere che ti impedisce di leggere correttamente la frase , ritenta forse ce la fai

  9. #69
    Opinionista L'avatar di Vega
    Data Registrazione
    04/05/05
    Messaggi
    13,333
    chiedo all'Universo ed io ne faccio parte che mi dia la forza per capire e superare gli ostacoli più duri per me e gli altri
    Qui c'è poco da ritentare. L'italiano mi sembra chiaro, se poi tu volevi dire un'altra cosa, dovevi esprimerti diversamente.
    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

  10. #70
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    57,151
    Citazione Originariamente Scritto da Vega Visualizza Messaggio
    Cono tu però hai scritto questo, che dio ascolta tutte le preghiere ed in qualche modo agisce. Ma se delle persone pregano per la salute e la vita di un altro e questo continua a stare male o morire, hai voglia a dire che ascolta le preghiere, anche se agisce con i suoi modi e tempi. Vuol dire che quelle preghiere le avrà ascoltate ma non ha agito.
    Sai quanto abbiamo pregato affinché la nostra bambina guarisse? Dio l'ha voluta con sé in cielo. Te lo ripeto: Dio è Padre. E un padre sa sempre cosa è meglio per i suoi figli.
    Quaggiù siamo solo di passaggio....
    amate i vostri nemici

  11. #71
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    57,151
    Citazione Originariamente Scritto da Doppio Visualizza Messaggio
    Però è sempre un dialogo interiore, io posso immaginare di avere un dialogo con un personaggio storico, un amico immaginario, una celebrità, un animale domestico, uno spirito guida... credo che a livello neuropsicologico non ci sia una differenza.

    Anche sospendendo l'incredulità e ritenendo che effettivamente ci sia qualcuno in ascolto che poi agirà comunque per il meglio dall'alto della sua onniscienza, quale differenza fanno le mie preghiere, il meglio è già definito per chi è onnisciente, che coincida o meno con le preghiere è irrilevante.
    No, Doppio: pregare è fondamentale! È il canale privilegiato che ci unisce a Dio...
    Quando siamo innamorati, non pensiamo che al momento di stare con la persona amata, parlare con lei, dialogare con lei, mettersi in sintonia con lei....
    Chi ama Dio, chi si sente amato da Dio...non può fare a meno della preghiera.
    amate i vostri nemici

  12. #72
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    57,151
    Citazione Originariamente Scritto da crepuscolo Visualizza Messaggio
    Più che una preghiera per Gesù era la constatazione di ciò che stava succedendo. Sotto questo aspetto non possiamo paragonare Gesù a noi, come non era possibile paragonare Gesù ai discepoli.
    Come mai, allora, ha insegnato il Padre Nostro? Per quale motivo, a ogni piè sospinto, suggeriva alle folle e ai Suoi discepoli la preghiera?

    "Lo spirito è forte, ma la carne è debole. Pregate, per non entrare in tentazione!"
    amate i vostri nemici

  13. #73
    Superstite L'avatar di Doppio
    Data Registrazione
    04/08/10
    Località
    Dietro di te
    Messaggi
    4,847
    Chi non vorrebbe un partner muto...

    Dicevo irrilevante a livello pratico, non fa accadere delle cose, e se accadono era già la preesistente volontà di Dio, la rilevanza a livello psicologico l'avevamo già ammessa.
    Non avete ancora visto niente

    Moderatore droghe

  14. #74
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    57,151
    Citazione Originariamente Scritto da Spirit Visualizza Messaggio
    Uno prega per un vantaggio personale, per far cessare un dolore, per far guarire una persona a lui vicina, magari per vincere la lotteria. Ovviamente di solito non viene esaudito. Anche perché la miglior preghiera che ho sentito da un amico suona più o meno così:
    "Dio mio, vado a letto contento perché oggi ho fatto tutto quello che potevo. Per quello che non sono riuscito a fare, se puoi pensaci tu. Altrimenti va bene lo stesso, perché so che tutto quello che fai accadere è per il mio bene e per il bene di tutti. Anche se a volte non sembra".
    Perfetto! Qualunque preghiera dovrebbe sempre terminare con...."Sia fatta la Tua volontà, o Signore"
    amate i vostri nemici

  15. #75
    Candle in the wind L'avatar di conogelato
    Data Registrazione
    17/07/06
    Località
    Empoli
    Messaggi
    57,151
    Citazione Originariamente Scritto da Doppio Visualizza Messaggio
    Chi non vorrebbe un partner muto...

    Dicevo irrilevante a livello pratico, non fa accadere delle cose, e se accadono era già la preesistente volontà di Dio, la rilevanza a livello psicologico l'avevamo già ammessa.
    Ho parlato di dialogo, amico Doppio. Dio, nella preghiera, non è affatto muto....
    amate i vostri nemici

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •